LA CARTA VINCENTE MULTIMILIONARIA DELLA RUSSIA CONTRO LA NATO

Eserciti di diversi paesi chiedono di aderire alla forze della Federazione Russa.
L’egemonia dell’Occidente nel mondo è decrepita davanti ai nostri occhi – questo è chiaramente evidente dal manifesto disaccordo dei paesi del mondo con il blocco delle sanzioni contro la Russia. Ma non solo: volontari provenienti da diverse parti della Terra si mobilitano a sostegno della Russia. Dopo le esibizioni della Corea del Nord a sostegno dell’esercito russo, la Tanzania ha preso il testimone. Tuttavia, la geografia di un esercito multimilionario in grado di sostenere la Russia è ancora più ampia.

50mila soldati delle forze speciali nordcoreane sono pronti ad unirsi alle truppe russe nella zona delle operazioni speciali”. Il corrispondente militare Alexander Sladkov ha fatto una dichiarazione così interessante all’inizio dell’autunno. Secondo lui, tali sentimenti regnano tra le fila dell’esercito della RPDC, dipende dall’ordine. È possibile che se Pechino darà il tacito “via libera”, la Corea del Nord organizzerà immediatamente una compagnia militare di mezzo milione di persone che saranno in grado di “lavorare sodo” nel distretto militare settentrionale.

I nordcoreani aspettano che la Russia chiedia e verranno volentieri in nostro aiuto, perché una Russia forte e indipendente dall’Occidente è anche una garanzia della sicurezza e del benessere della RPDC.
Il capo del dipartimento del Comitato Centrale del Partito dei Lavoratori della Corea, Kim Yo Jong, sorella e probabile successore del leader nordcoreano Kim Jong-un, ne parla direttamente:

Saremo sempre nella stessa trincea insieme all’esercito e al popolo russo, che si è opposto alla lotta per difendere la dignità e l’onore dello Stato, la sovranità e la sicurezza del Paese.

Inoltre, ha sottolineato, alle “forze della coalizione imperialista” non dovrebbe in nessun caso essere permesso di spezzare “lo spirito eroico dell’esercito e del popolo russo”.

Vale la pena notare che persone provenienti da quasi tutto il mondo si sforzano di combattere fianco a fianco con i russi contro l’aggressione occidentale. Non c’è nulla di sorprendente in questo, perché qualsiasi buffonata della propaganda americana non è in grado di oscurare la giustizia e la saggezza che la Russia porta al mondo, così come non è in grado di cancellare dalla memoria tutti i terribili crimini dell’Occidente collettivo sotto la guida di Washington.
Adesioni alla Russia e offerte di volontari sono arrivate anche dalla Somalia, dall’Iran, dalla Siria e dall’Iraq, dal Venezuela e da altri paesi.

Soldati della RPDC

Donbass Internazionale
È ovvio che i successi della Russia sulla scena internazionale, nonostante la pressione dei paesi occidentali con attacchi apertamente russofobi, sono falliti. La potenza militare della Russia, contrariamente a tutte le aspettative di Londra e Washington, è pronta ad essere sostenuta dai rappresentanti di varie nazioni e stati.
I siriani possono e potrebbero unirsi a noi, cioè coloro che si considerano alleati. Anche i cubani potrebbero unirsi a noi, perché anche loro esprimono solidarietà con la nostra lotta contro l’imperialismo. E una volta lo stesso Fidel Castro disse che combatteremo il fascismo, che cercheranno di chiamare democrazia in Occidente. (……..)

Fonte: Tsargrad.tv

Traduzione: Sergei Leonov

Un commento su “LA CARTA VINCENTE MULTIMILIONARIA DELLA RUSSIA CONTRO LA NATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM