La carta dell’antisemitismo giocata nelle elezioni in Gran Bretagna

di Finian Cunningham (*)

” È una situazione ridicola quando chiunque critica le violazioni dello stato israeliano contro i palestinesi o i paesi vicini viene immediatamente screditato come “antisemita”.

Lo vediamo sempre in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. Donne del Congresso, come la Ilhan Omar e Rashida Tlaib sono state denunciate per essere “antiebraiche”, anche dal presidente Trump, semplicemente perché hanno protestato contro la politica israeliana di occupare terre palestinesi o per avere questo un’influenza maligna sulla politica estera degli Stati Uniti.

In Gran Bretagna, il leader laburista Jeremy Corbyn e il suo partito sono stati ancora una volta diffamati come “antisemiti” in importanti mezzi di informazione.

La realtà è che Corbyn non è né razzista né antiebraico . Le accuse speciose derivano da lui e da lcune parti del suo lavoro che sono fortemente critiche nei confronti di Israele e della sua condotta nei confronti dei palestinesi.

Se eletto alle elezioni generali del prossimo mese, l’esponente laburista afferma che taglierà il commercio militare con Israele e passerà a riconoscere ufficialmente uno stato palestinese.

Questo pretesto di valide critiche allo stato israeliano utilizzate con l’accusa di l’essere “anti-semiti” è una cinica distorsione che viene esercitata per dare a Israele l’impunità dal diritto internazionale. Gioca sul ricatto morale dei critici equiparando la persecuzione storica degli ebrei e in particolare l’olocausto nazista con la pretesa santificazione del moderno stato israeliano.

Questa distorsione è esposta da molti ebrei stessi che hanno parlato negli Stati Uniti e in Gran Bretagna per difendere il diritto delle persone a criticare le politiche israeliane. Comprendono la distinzione vitale tra lo stato israeliano e la più ampia esistenza dell’ebraismo. Capiscono che essere contrario alle pratiche dello stato israeliano non significa in alcun modo avere un animus antisemita in generale.

Solo la scorsa settimana, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che il suo governo intende espandere l’annessione del territorio palestinese in Cisgiordania. La terra occupata dalle forze israeliane dalla Guerra dei Sei Giorni del 1967 è occupata illegalmente , secondo le molteplici risoluzioni delle Nazioni Unite secondo il diritto internazionale. Ora Netanyahu vuole aumentare le violazioni. E con il sostegno dell’amministrazione Trump che ha anche annunciato che non vedeva più come illegittimi gli insediamenti israeliani in terra palestinese.

Nel corso dell’ultimo mese, le forze armate israeliane hanno intensificato gli attacchi aerei sulla Striscia di Gaza, dove quasi due milioni di palestinesi sono sopravvissuti alla miseria in gran parte a causa di un blocco israeliano. Una famiglia di nove persone, compresi i bambini, è stata uccisa da un attacco aereo nella loro casa il 14 novembre. Come sempre, il bilancio delle vittime tra civili palestinesi è grottescamente sproporzionato rispetto alle vittime israeliane di missili lanciati da Gaza.

Le forze israeliane hanno anche effettuato centinaia di attacchi aerei in Siria, compresa la capitale Damasco, nell’ultimo anno. La Russia, tra gli altri, ha condannato quegli attacchi come “aggressione illegale”. Probabilmente, crimini di guerra.

Quando Jeremy Corbyn e il Partito laburista britannico e una manciata di politici americani parlano per denunciare le violazioni israeliane, lo fanno per sostenere il diritto internazionale e dare voce alle vittime della violenza dello stato. Questa è una posizione di principio ed è onorevole.

Vergognosamente, i governi degli Stati Uniti e della Gran Bretagna e gran parte dei mezzi di informazione atlantisti non parlano mai di questi crimini. Proteggono i leader israeliani dalla responsabilità internazionale ponendo il veto alle risoluzioni delle Nazioni Unite o chiudendo un occhio. Le lobby pro-israeliane versano ingenti donazioni ai politici di Washington su entrambi i lati dello schieramento e al Partito conservatore britannico. Il loro silenzio viene acquistato. Non solo silenzio, ma totale distorsione, come quando le persone criticano la disfatta israeliana – e ce ne sono molte altre – sono assurdamente attaccate come “antisemiti”.

Certo, molti ebrei britannici hanno telefonato alle stazioni radio questa settimana per lamentarsi di sentirsi sgraditi in Gran Bretagna a causa di ciò che percepiscono come una crescita dell’antisemitismo sotto il Partito laburista . Ad essere onesti, tuttavia, le loro affermazioni non erano supportate da prove concrete di comportamenti specificamente anti-ebraici. Stavano eludendo la loro ebraicità con le critiche di Labour a Israele.

Le affermazioni fatte contro Corbyn questa settimana dal rabbino capo britannico Ephraim Mirviz di essere “inadatto all’ufficio” a causa di un presunto atteggiamento compiacente nei confronti dell’antisemitismo nel suo partito dovrebbero essere contestualizzate.

Corbyn si è scusato più volte per una piccola frazione (meno dello 0,1 per cento) dei membri del partito accusati di antisemitismo. Perché dovrebbe essere obbligato a continuare a scusarsi, come ha chiesto imperiosamente l’intervistatore della BBC Andrew Neil questa settimana?

Corbyn in una manifestazione per Gaza

Il rabbino capo Mirviz è un amico autoproclamato del leader conservatore Boris Johnson e un ardente sostenitore acritico dello stato israeliano.

Mirviz non rappresenta tutti gli ebrei britannici, poiché molti altri gruppi ebraici sono emersi esprimendo il loro sostegno a Corbyn e il suo valido diritto alla libertà di parola per criticare Israele.

Mirviz ha ottenuto un’importante copertura mediatica per le sue opinioni questa settimana sul London Times e sul Daily Mail, tra gli altri. I media di destra britannici sono di proprietà di oligarchi miliardari che disprezzano il manifesto di Labour per la ridistribuzione progressiva della ricchezza.

Le cifre ufficiali sull’odio razziale in Gran Bretagna mostrano che gli attacchi fisici contro i musulmani britannici sono preponderanti in misura maggiore rispetto agli attacchi contro qualsiasi altra minoranza religiosa, compresi gli ebrei . I conservatori di Boris Johnson hanno evidenti problemi nel fomentare l’islamofobia. Eppure non vediamo i media britannici fornire critiche proporzionate su questo per bilanciare la loro attenzione su Corbyn e le sue presunte opinioni.

La carta antisemita è giocata per proteggere Israele da importanti critiche; e dai plutocrati britannici e dai loro media che preferirebbero vedere il pubblico litigare per affermazioni spurie sull’antisemitismo in modo da poter continuare a saccheggiare la ricchezza dalla maggioranza degli inglesi.

*Finian Cunningham ha scritto molto sugli affari internazionali, con articoli pubblicati in diverse lingue. Si è laureato in Chimica agraria e ha lavorato come redattore scientifico per la Royal Society of Chemistry, Cambridge, Inghilterra, prima di intraprendere una carriera nel giornalismo giornalistico. È anche musicista e cantautore. Per quasi 20 anni, ha lavorato come montatore e scrittore nelle principali organizzazioni dei media, tra cui The Mirror, Irish Times e Independent.

Fonte: ” Information Clearing House”

Traduzione: Luciano Lago

17 Commenti

  • G. De Benzi
    29 Novembre 2019

    Digitate” Israele LA Terra promessa per LA criminalita’ organizzata pars today” vedete bisogna aprire gli occhi non Si Deve credere alle fandonie di Quei bugiardi incalliti che hanno per padre il Diavolo e che da 2000 anni dicono bugie , quelli come La Segre che vanno in televisione e vi riempiono di menzogne LA testa , questi intendo gli ebrei fanno le vittime eterne I perseguitatati mentre e’ invece vero l’opposto solo che ai nostri governi di morti di fame sbafatori a tradimento piacciono I Soldi del Padrone ebreo chiedere a salvini e Renzi , I livelli Della salivazione da bulldog che raggiungono quando si tratta di ebrei , gli Ebrei Hanno tutta Hollywood tutta ! Wall Street le Banche tutta kosher nostra cosa loro ! In Italia uguale !

  • G. De Benzi
    30 Novembre 2019

    Digitate” I mercanti di schiavi erano ebrei altreinfo.org” I vari ebrei mentana saviano segre predicano l’umanitarismo l’accoglienza senza distinzioni di razze a noi fessi mentre loro si accasano solo con Altri ebrei , in israele I pochi migrant I afrikani che chiedono asilo in Israel’s vengono sbattuti nei campi di concentramento Nel deserto del Negev tanto Da farci passare un poco LA voglia di stare in Israel’s , ecco la doppia morale ebraica davanti Gli Ebrei ci danno dei razzisti mentre son loro I veri carnefici vedi il genocidio dei palestinesi che continua da 60 anni ,dei degni successori di Giuda ecco cosa soon gli ebrei ,non parliamo dei nostri servi in parlaminkio LA piu grossa congrega di massoni corrotti fancazzisti ignoranti il peggio del gregge insomma scelto scrupolosamente dai giudei e dalle loggie di appartenenza ,ma perfino I nomi ” fratelli d’italia” vi prendono in culo senza pudore senza che ve ne accogiate

  • atlas
    30 Novembre 2019

    si crede all’onu ? Ma ancora si crede al ‘diritto internazionale’ ? Ma devono andarsene in america ! Hanno non so quanti stati, ne facciano uno per loro. E basta

    fuori dalla Palestina ! Non esiste nessuno stato dei giudei. Raus

  • La soluzione
    30 Novembre 2019

    Il mondo sta andando a puttane.la fine e vicina. Troppi problemi ha l’umanità.

  • G. De Benzi
    30 Novembre 2019

    Ma qui bisogna smascherare gli ebrei ma possible che nessuno dica niente tutti I giornalisti I politici per non parlare delle prostitute dello Spettacolo e gli sportivi omertosi da far venire voglia di disertare gli stadi , tutta sta cloaca da palcoscenico e’ li’ a dire di Continuo no all razzismo ahhh beh comodo quando ci si trova con un Conto in banca da leccarsi le dita una casa faraonica e Auto da UFO , che fatica ! Da che pulpito arriva LA predica siamo capaci tutti di dare del razzista agli altri quando si ha I’ll culo parato dalla Marttina alla sera ,voglio vedere LA boldrini quella Strega maledetta nei secoli a prendere I’ll treno in uno scompartimento pieno di migranti che le toccano I’ll culo a vedere un po se non s’incazza e diventa razzista pure lei , Purtroppo finche si mettono Personaggi ebrei a capo di tutto tutto andra’ sempre peggio ,LA morale I’ll pudore LA famiglia tradizionale LA religione l’onesta’ tuttio e’ Stato sovvertito da Quella cricca di Giudei che controllano tutta Hollywood dove tutti I film propagandano I’ll Furto LA truffa il vitello d’oro ebreo e cioe’ I’ll Denaro ecc piu LA violenza I’ll sangue I vampiri essendo Loro stessi dei vampiri si sa I’ll Loro dio Jehovah’s chiedeva il sacrificio di migliaia di bestie e uomini un dio vendicativo sanguinario come I film di Hollywood Tutti fatti dai suoi figli Giudei

  • atlas
    30 Novembre 2019

    si crede all’onu ? Ancora si crede al ‘diritto internazionale’ ? Non esiste alcuno stato dei giudei in Palestina. I giudei vadano in usa, lì hanno tanti stati, uno più uno meno

    VIA !

  • Lukas
    30 Novembre 2019

    Vi svelo un trucco digitate” I Giovani leoni film completo” bello con Marlon brando al 2:27 :00 alla 2 ore e 27 minuti gli infami Ebrei proprietari DI Hollywood ci cacciano LA palla e poi la raddoppiano ! 12 milioni! E’ cosi con LA malafede con dei film di holliwoid che hanno fatto e riescono a fare il lavaggio del cervello ,questa e ‘ propaganda post Bellica per diffamare ancora di piu gli sconfitti che non possono piu difendersi altrimenti e’ LA fame, il dollaro giudeo ci uccide l’euro I’ll tempo di un mezzo respiro , ma vallo a dire ai soloni economisti che fan parte pure Loro Della congiura giudaica

  • Mardunolbo
    1 Dicembre 2019

    Azz ! Se non ci fosse De Benzi che parla chiaro saremmo tutti a tremolare in Italia leccasedere…Purtroppo la psicopolizia è formata da servi del potere che arrivano dove non dovrebbero e non vanno dove si dovrebbe andare, di notte per poter poi vantarsi di aver arrestato pericolosi fascisti o “antisemiti ” con odio antiebraico novello…
    Ma che eroi i servi del Potere !
    Ricordo a tutti il bellissimo film (tedesco) che illustra bene Gmorg, la bestia serva del potere: a domanda di Atreiu su perchè arriva a distruggere tutto il mondo di Fantasia, la risposta è da memorizzare:
    ” Perchè sono un servo del Potere !”
    Oggi vi direbbero :”perchè serviamo la nazione , siamo al servizio della nazione” Ma è un servizio NON alla nazione italiana, ma ai controllori ,mai controllati, del Potere. Come scriveva Atlas che li conosce bene, ” per lo stipendio che hanno sono disposti a bastonarvi tranquillamente…”
    Lo si vede anche in Francia con la popolazione che si ribella !

    • atlas
      1 Dicembre 2019

      attenzione, io non sono contro la polizia per principio, non sono anarchico. Ci vogliono Leggi, ci vogliono le sanzioni, ci vuole la polizia. Ma ribadisco, il diritto sta nella forza. Quello che è giusto per un Nazional Socialista è ingiusto per un democratico e viceversa. Quindi a seconda del sistema che si impone, giacchè non si sarà mai tutti d’accordo, vi sarà chi troverà leggi e polizia giusti e chi no. E viceversa

      io ad es. collaborai con la polizia politica tunisina al tempo di Ben Ali, sia all’interno che all’esterno. Non lo ammetto, ne sono Onorato. Poi dal 2011 ho vissuto lì l’antifascismo dei mie tempi, esattamente come se fossi stato quì nel 1943. I metodi internazionalisti sono sempre gli stessi. Possono cambiare i contesti, le lingue, le religioni, le civiltà, le culture, ma sono sempre gli stessi manuali giudeo massoni. E lì fu un colpo si stato fondamentalmente, non un’insurrezione partigiana (che pure ci fu)

      piuttosto le cose si mettono male nel Mediterraneo. Molto male. Un pò tutti vogliono quel petrolio scoperto al largo di Cipro e il turco merdogan si è accordato col suo fratello salafita libico Al Serraj. Ricordo che il gasdotto che dall’Algeria arriva quì, di principale importanza, nell’ultimo tratto passa per la Tunisia…e in Tunisia al governo ora ci sono loro, i fratelli salafiti di al nahda. Si vorranno vendicare contro Roma che gli mise Ben Ali nel 1987 ? Prevedo sorprese. Brutte sorprese. Al qaida per il magheb arabo è stato fatto dagli usa contro gl’interessi francesi. E credo anche nostri, europei …

      fratelli massoni, non musulmani, il peggio del peggio. E’ grave per noi popoli europei che questa fratellanza sta prendendo sempre più potere: stanno distruggendo il fascismo pure nelle Nazioni Arabe, saranno nemici dei popoli, sono democratici ! Come se non ne avessimo già abbastanza. E ci manderanno tutti i loro democratici antifascisti quì

  • Sed Vaste
    1 Dicembre 2019

    Ah no atlas piuttosto Della de mari allora mi faccia sorbire o vedere dei beduini , LA de mari ,uhhh questa parla sempre di beghe di ani a destra e a manca in chiesa sugli altari questa e’ una strega questa puzza di loggia lontano un miglio , I massoni LA tengono su xche’ trattasi di una Donna dotata di lingua biforcuta e di acclarata malafede mista ignoranza ,l’ho gia’ battezzata sta megera ,piuttosto a mardunolbo adesso ci sta pure un altro mio nickname Lukas che se passa LA censura fara’ faville

    • atlas
      1 Dicembre 2019

      kissenefrega ‘lukas’. Già dal suo accento padano pure a me sta antipatica, ma io non sono come te, io cerco sempre di essere obiettivo. E quello che dice nel video a me pare obiettivamente giusto

      a meno che non fai lingua in bocca con gad lerner …

      • atlas
        2 Dicembre 2019

        https://www.youtube.com/watch?v=JYCn8ekiPGg&t=9s

        non sp cosa ci sia di male in questo video. Tratta di valori morali in risposta alle visioni e a ciò che vorrebbero imporre i giudei come Gad Lerner, prima di tutto il modello ‘misto’ degli usa

        redazione, se il sed o il graaf o il ‘lukas’ deviano sempre da una parte con i suoi commenti io lo seguo e gli rispondo

  • Sed Vaste
    1 Dicembre 2019

    Ma sa mardunolbo perche’ ho detto cosi sulla boldrini xche aneddoto “torno in Italia stanco ma contento treno milano Ancona pieno di stranieri ,l’unica ragazza italiana mentre sta per scendere a rogoredo o lambrate 1 tastata di culo da un negro , 2 tastata da un altro negro lei si gira e dice ohh basta maiale , i 2 negri dietro neanche una piega e tutti gli altri a ridere , verso LA fine del viaggio per me a fidenza compare il controllare una mezza Sega con tutti I migranti che si spostano e il controllare si timbra le dita non essendoci piu nessuno , appena arrivato in bar I miei conoscenti di antica data mi dicono hai visto che schifo sul treno tutti I giorni e ‘ cosi nessuno paga ,alche’ ho svuotato I’ll bile e gli ho detto che I primi a doversi vergognare dovevano essere loro che se ne sono stati con le Mani in mano a non far niente per anni

  • kaius
    1 Dicembre 2019

    Chissa’ se la boldracca riece a resistere in un treno pieno di negri puzzolenti per piu’ di 3 secondi..

  • Sed Vaste
    1 Dicembre 2019

    Ma si come quel rettiliano di Gianni infantino il presidente della Fifa brutto come LA pece che dice Basta razzismo comodo a lui quand’e’ che capita di prendere un bus o un treno o and are in un bar o magari avere dei vicini di casa Nigeriani o Pakistani un vicinato pieno di Negri maleducati , c’e’ da disertare gli stadi altroche’ degli ipocriti meSSI dal diablo a capo di Tutte le istituzioni

  • atlas
    2 Dicembre 2019

    non capisco perchè, ma il video della De mari è stato rimosso

Inserisci un Commento

*

code