La capacità è come il coraggio di Abbondio: chi ne è privo non può dotarsene a comando

di Andrea Colombo –

L’argomento che viene più frequentemente opposto a chi si permette di criticare il governo è che la situazione è uguale o peggio in tutta Europa e dunque il povero Conte non ha colpe. Come titola il giornalista di regime del Fatto: “Covid, governo ladro”.
Probabilmente è vero. Qualunque cosa avesse fatto il governo la seconda ondata sarebbe arrivata. Ma è anche un’argomentazione ipocrita e faziosa, perché quello che il governo avrebbe potuto e dovuto fare sarebbe servito non a fermare il contagio ma a “convivere con il virus”, cioè a limitare fortemente il disagio, la sofferenza e la sensazione di abbandono della popolazione e a minimizzare le conseguenze della crisi. Con 5 mesi di tempo e 37 mld per la sanità a disposizione farlo era non solo possibile ma doveroso.

Faccio alcuni esempi concreti, giusto per evitare la lagna di quelli che, non sapendo cosa dire, si trincerano dietro uno stupidissimo “Tu cosa avresti fatto”, secondo una logica più da osteria che da bar. Proposte peraltro avanzate, quasi tutte, anche in Parlamento dai più lucidi deputati e senatori, e ce ne sono anche se sono pochini.
Piano urbano per lo scaglionamento degli orari per evitare l’affollamento dei mezzi pubblici. Ricorso ai mezzi privati per potenziare il tpl senza aspettare anni (possibile solo col Piano sugli orari: i pullman sono grossi).

Costruzione di centri di ospitalità temporanea per i positivi asintomatici o con sintomi leggeri (non pare ma è il problema principale perché gli anziani soli, che sono moltissimi, non hanno altro posto dove andare se non l’ospedale, anche con pochi sintomi, e determinano la saturazione dei Pronto soccorso e delle corsie).

Tutti ormai lo hanno capito

Potenziamento della medicina di base con i medici pensionati volontari per varare l’assistenza domiciliare. Doppi turni mattina-pomeriggio almeno per le medie superiori. Costruzione di centri per il tamponamento in ogni quartiere delle grandi città. Assunzioni su vasta scala per rendere possibile il tracciamento. Intervento massiccio sugli ospedali per garantire assistenza ai malati non di Covid, che non arrivando (ancora) alle prime pagine sono dimenticati e le vittime su quel fronte saranno alla fine moltissime.
Un governo che non fa tutte queste cose e altre ancora è perdonabile. Un governo che non ne fa neanche una è colpevole e inetto.
Andrebbe approntato subito un piano di sostegno reale per quando, tra non molto, la crisi sociale diventerà di dimensioni paurose.

Un governo inetto sarà colto di nuovo di sorpresa da un’emergenza prevedibile e prevista. La capacità è come il coraggio di Abbondio: chi ne è privo non può dotarsene a comando.

Fonte: Andrea Colombo

4 Commenti

  • Teoclimeno
    29 Ottobre 2020

    L’autore dell’articolo ha le idee un po’ confuse. Dopo mesi non ha ancora capito che non si tratta di emergenza sanitaria, ma di farsa sanitaria. Eppure molte persone, anche titolate, lo stanno urlando ai quattro venti da mesi. L’intelligenza è come “Il coraggio, uno se non ce l’ha, mica se lo può dare”. “I promessi Sposi” A. Manzoni

  • giorgio
    29 Ottobre 2020

    Per l’autore dell’articolo basterebbe sostituire i nostri attuali governanti con altri un pò più svegli e sarebbe tutto a posto …… non lo sfiora nemmeno che quello che fanno i vari governi, soprattutto europei, è scritto in un copione (con piccole varianti da paese a paese) scritto da altri …..
    Eppoi Conte non è nemmeno tanto presuntuoso, infatti ha messo i competenti al potere, i comitati tecnico scientifici ….. di cui si fida ciecamente ……. siamo alla dittatura dei competenti e degli esperti (a libro paga)

  • Farouq
    29 Ottobre 2020

    Hanno già chiuso tutto e il virus è ancora lì, a che ca.. serve chiudere se non funziona?

    La diffusione è artificiale, tutti i virus del tipo coronavirus storicamente spariscono in modo naturale a fine stagione

    • atlas
      29 Ottobre 2020

      devono sparire tutti, ci vogliono i wahhabiti che escano fuori dalle fogne a tagliare teste

      cmq ……… tutto sommato, se è vero che in piazza ci sono anche arabi, meglio così, nella catastrofe, casino per casino, almeno danno due mani

Inserisci un Commento

*

code