La Bielorussia avverte di un possibile “conflitto locale” con l’Ucraina


La Bielorussia denuncia che il dispiegamento di più forze e armi pesanti nell’area ucraina vicino al confine potrebbe portare a un “conflitto locale”.

Il segretario del Consiglio di sicurezza bielorusso, il maggiore generale Alexander Volfovich, ha assicurato mercoledì che l’Ucraina ha dispiegato un gruppo di forze forze militari e armi pesanti, utilizzando elicotteri e aerei da combattimento, al confine con il territorio bielorusso.

Per qualche ragione, la leadership ucraina ha deciso di svolgere esercitazioni praticamente al confine di stato con [Bielorussia] con il pretesto di combattere l’immigrazione illegale”, hanno affermato i militari bielorussi.

Dopo aver condannato le misure della Polonia contro i migranti, compreso l’uso di cannoni ad acqua e gas lacrimogeni, Volfovich ha sottolineato che né la Polonia né l’Ucraina dovrebbero usare armi da fuoco contro i migranti, poiché “questo potrebbe provocare un conflitto locale”, prevede.

Ricordando che di recente un elicottero militare modello Mi-8 delle Forze armate ucraine ha violato lo spazio aereo del Paese, il generale ha messo in guardia sulla “posizione ostile” dell’Ucraina nei confronti della Bielorussia.

Il capo della sicurezza ha anche sottolineato che il suo Paese ha sempre avuto buoni rapporti lungo il confine con le altre nazioni vicine, inoltre, sottolinea che Minsk preferisce risolvere i suoi problemi di confine attraverso il dialogo.

Le relazioni tra Bielorussia e Ucraina si sono deteriorate da quando il presidente ucraino Vladimir Zelensky ha sostenuto apertamente l’opposizione bielorussa nelle proteste post-elettorali in Bielorussia nell’agosto 2020.

Forze bielorusse

La Russia condanna i tentativi di separarla dalla Bielorussia
Inoltre, anche le relazioni tra la Bielorussia e l’Occidente sono al loro peggio. Dall’occidente accusano Minsk di promuovere per scopi politici una crisi migratoria al confine con la Polonia, incurante di mettere in pericolo la vita di migliaia di persone che si trovano in condizioni terribili al confine bielorusso-polacco con la speranza di entrare in Europa.

Nota: Potrebbe essere sul confine della Bielorussia la scintilla che avrebbe l’effetto di provocare lo scoppio del confitto con l”Ucraina? Alcuni analisti militari se lo stanno chiedendo. Da notare che Bielorussia e Russia hanno integrato le loro forze di difesa e sul territorio della Bielorussia sono presenti contingenti miltari russi che conducono esercitazioni comuni.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione e nota: Luciano Lago

3 Commenti
  • antonio
    Inserito alle 15:20h, 09 Dicembre Rispondi

    Zelensky – comincia a correre

  • Nicholas
    Inserito alle 15:31h, 09 Dicembre Rispondi

    Iniziano a provocare anche la Bielorussia.
    Prima o poi scoppierà una guerra.
    D’altronde è l’Occidente che vuole la guerra, ne piangerà le conseguenze

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 17:13h, 09 Dicembre Rispondi

    negli ultimi 3 mesi ho imparato che ci sono profughi e profughi, in pratica i profughi non sono tutti uguali ma la loro importanza varia in base a dove si trovano :
    .
    profughi al confine tra Bielorussia e Polonia ; importantissimi, povera gente che aspetta di entrare in occidente, proghi di serie a, anzi che dico, da champions league
    profughi che dalla Libia partono e si dirigono in Italia : nonostante rischino di diventare cibo per pesci non interessa quasi a nessuno, profughi di serie b
    profughi che dal Marocco tentanto di entrare in Spagna : profughi di serie c, non ne parla nessuno
    profughi che dalla turchia tentano di entrare nella martoriata Grecia : ma chi se ne frega, ci sono i profughi in Bielorussia, poverini !!!!!! profughi di serie interregionale

Inserisci un Commento