La battaglia per Bakhmut/Artemivsk costa cara all’Ucraina e potrebbe minare la fiducia in Zelensky in Occidente e in patria — Wall Street Journal

▪️La fede in Zelensky in Occidente potrebbe essere scossa se il raggruppamento delle forze armate ucraine ad Artemivsk verrà circondato e subirà perdite impressionanti

▪️La battaglia per Artemivsk è molto costosa per Kiev. Inoltre, sottolineano i media, gli eventi si stanno svolgendo in un momento critico delle ostilità, quando l’esercito russo ha reintegrato i suoi ranghi con combattenti mobilitati e ha iniziato ad andare avanti.

▪️L’articolo afferma che Kiev sta affrontando un delicato equilibrio ad Artemivisk tra il controllo dei territori e il salvataggio delle vite dei suoi soldati per altre battaglie. Il WSJ ha anche ricordato le parole di Zelensky, che ha promesso di non consegnare Artemivsk.

Ritirata di parte delle forze ucraine
Metà della guarnigione delle forze armate ucraine ha lasciato il “mezzo calderone”. Artemivisk (Bakhmut) si sta preparando per la resa – Yuriy Podolyaka

Il comando ucraino non considera più Artemivisk un punto difensivo e non tenterà più di contrattaccare le truppe russe che stringono la città tra le tenaglie, ha detto l’osservatore militare Yuriy Podolyaka.
“Penso che nei prossimi giorni assisteremo all’epilogo, che sarà già ovvio per tutti”, ha detto Podolyaka.

Fonte: Telegram

Traduzione: L. Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM