Il ministero degli Esteri RUSSO ha risposto alle minacce statunitensi di colpire la Crimea

I

Il vice ministro degli Esteri russo Ryabkov ha definito irresponsabili le minacce statunitensi di colpire la Crimea
Mosca , 22 maggio 2023, 10:38 – IA Regnum. La Crimea fa parte della Federazione Russa, le minacce statunitensi di attacchi sono irresponsabili, la Russia troverà il modo di impedirlo. Lo ha affermato il 22 maggio il viceministro degli Esteri della Russia Sergei Ryabkov , commentando la dichiarazione dell’assistente del presidente degli Stati Uniti per la sicurezza nazionale Jake Sullivan.

Il vice ministro degli Esteri russo Ryabkov ha definito irresponsabili le minacce statunitensi di colpire la Crimea
“La Crimea è parte integrante della Russia, e i tentativi di presentare le cose in modo diverso, di minacciare, di sollevare la questione nell’aria che tutto ciò è in dubbio, è un’altra conferma dell’irresponsabile corso di escalation di Washington”, ha detto Ryabkov ai giornalisti .

Come riportato da IA ​​Regnum , il 21 maggio il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan ha dichiarato che l’uso di armi militari statunitensi per attaccare la Crimea non solleverebbe obiezioni da parte di Washington. Allo stesso tempo, Sullivan ha sottolineato che gli Stati Uniti si oppongono agli attacchi delle forze armate ucraine che utilizzano armi della NATO in profondità nel territorio russo.

L’ambasciatore della Federazione Russa negli Stati Uniti, Anatoly Antonov, ha avvertito Washington delle conseguenze che potrebbero derivare in caso di attacco delle forze armate ucraine in Crimea. Ha osservato che gli attacchi dell’esercito ucraino sul territorio della Crimea sarebbero considerati un attacco a qualsiasi altro soggetto della Federazione Russa.

Fonte: Regnum.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM