Kim arriva in Russia e ribadisce “l’importanza strategica” dei legami con la Russia

Il leader nordcoreano Kim Jong-un sottolinea che la sua visita in Russia dimostra “l’importanza strategica” delle relazioni tra i due Paesi

All’arrivo alla stazione di confine di Khasan, la prima tappa russa quando si attraversa la Corea del Nord, Kim ha detto martedì che la sua visita in Russia in quasi quattro anni è il suo “primo viaggio all’estero dopo la diffusa crisi sanitaria pubblica”. Lo ha riferito l’agenzia di stampa statale nordcoreana KCNA .
Questa visita “è una chiara manifestazione della volontà del Partito dei Lavoratori della Corea e del governo della Repubblica Popolare Democratica di Corea (RPDC, il nome ufficiale del Paese) di dare priorità all’importanza strategica delle relazioni tra la RPDC e la Russia, ” ha sottolineato il leader nordcoreano.

Putin e Kim sostengono il rafforzamento dei legami e della cooperazione strategica
Kim e il treno del suo entourage sono arrivati ​​a Khasan martedì alle 6:00 ora locale (20:00 GMT di lunedì).

Kim ha lasciato Pyongyang domenica con il suo treno privato, accompagnato da un’importante delegazione che comprende i ministri della Difesa e degli Esteri, nonché alti funzionari militari, per incontrare il presidente russo Vladimir Putin, tra le speculazioni su un accordo sulle armi tra i due paesi.
Nei rapporti con Pyongyang, la Russia non si preoccupa degli avvertimenti degli Stati Uniti.


Il portavoce russo ha tolto importanza alle avvertenze degli Stati Uniti circa le conversazioni: “nel costruire le relazioni con i nostri vicini, inclusa la Corea del Nord, l’importante per noi sono gli interessi dei nostri paesi, non le avvertenze di Washington.

Si presume che la riunione fra i due leader si terrà a Vladivostok dove Putin assiste al foro economico.
Gli Stati Uniti hanno indicato che è probabile che Kim e Putin discutano sulla fornitura di armi per l’Ucraina ed ha avvertito la Corea del Nord rispetto questa possibilità.
Secondo gli analisti esterni, Mosca vuole missili anti carro e proiettili di artiglieria per le sue operazioni militari in Ucraina in cambio di tecnologia avanzata per i satelliti e aiuti alimentari per Pyongyang.
Mosca e Pyongyang hanno stretto ancora di più i loro rapporti dall’inizio del conflitto in Ucrania nell’anno passato.
Kim ha descritto la guerra in Ucrania como una “guerra per il potere” degli Stati Uniti per distruggere la Rusia. Ha condannato l’aiuto militare occidentale a Kiev ed ha incolpato la politica egemonica degli Stati Uniti e dell’Occidente come responsabile del conflitto.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

Un commento su “Kim arriva in Russia e ribadisce “l’importanza strategica” dei legami con la Russia

  1. Il sig. Kun avrà anche un taglio di capelli bizzarro ma la sua analisi riguardo la prepotenza americana è perfetta. Se poi fosse vero che la Russia vuole creare un altro nemico mortale per Stati Uniti e Giappone fornendo alla Corea qualche decina di missili ICBM…BINGO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM