Karakaev: quasi l’intero raggruppamento delle forze missilistiche strategiche è costantemente pronto al combattimento


Comandante delle forze missilistiche strategiche Karakaev: il 95% del gruppo è costantemente pronto al combattimento.
VLADIVOSTOK, 5 giugno – RIA Novosti. Il 95 per cento del raggruppamento delle forze missilistiche strategiche è costantemente pronto al combattimento , ha dichiarato il comandante delle forze missilistiche strategiche Sergei Karakaev al programma di accettazione militare sul canale televisivo Zvezda.
“Il nostro compito è quello di sostenere il raggruppamento in cui ci troviamo, anche nella fase del riarmo con la predisposizione al combattimento, che si sta svolgendo attivamente oggi nelle forze missilistiche. E devo notare, nonostante tutto, il 95 percento di il gruppo è costantemente pronto al combattimento”, ha detto Karakaev .

Posto di combattimento di servizio delle forze missilistiche strategiche nella regione di Kaluga –

Inoltre, uno degli obiettivi delle forze missilistiche strategiche è creare nuovi sistemi missilistici e riequipaggiarli, ha continuato il comandante di questo tipo di truppe.
“E il prossimo compito è lo sviluppo del potenziale tecnico-militare, che ci consente di pensare al futuro”, ha concluso Karakaev.
Il comandante delle forze missilistiche strategiche ha definito i missili Sarmat la “spada della vendetta” russa.


A fine aprile è avvenuto il primo lancio del missile balistico intercontinentale Sarmat , in grado di trasportare unità di planata ipersoniche.
Dopo il completamento del programma di test, questo complesso entrerà in servizio con le forze missilistiche strategiche . Nella formazione missilistica Uzhur nel territorio di Krasnoyarsk, il reggimento missilistico di testa è già in preparazione per il riarmo. “Sarmat” sostituirà i missili “Voevoda”.
Come precisato dal Ministero della Difesa , la nuova arma è in grado di colpire bersagli a lunga distanza, utilizzando diverse traiettorie di volo, ed è garantita per superare eventuali sistemi di difesa antimissilistica esistenti e futuri. È il lanciatore più potente del mondo con il raggio d’azione più lungo

Fonte: https://ria.ru/20220605/rvsn-1793218945.html

Traduzione: Sergei Leonov

1 Commento
  • antonio
    Inserito alle 15:46h, 05 Giugno Rispondi

    ZZZZZZZZZZZZ

Inserisci un Commento