Kadyrov ha commentato la situazione nella direzione di Kharkov, promettendo di liberare le città abbandonate

Kadyrov ha commentato la situazione nella direzione di Kharkov, promettendo di liberare le città abbandonate

Il capo della Cecenia, Ramzan Kadyrov, ha commentato la situazione nella direzione di Kharkov, dicendo che in questa situazione il ministero della Difesa russo ha commesso degli errori e che dovranno essere corretti. Tuttavia, tutte queste città saranno liberate, riprendendo il controllo su Balakleya,
Su Kupyansk e Izyum sarà ripristinato il controllo russo.
Secondo Kadyrov, il dipartimento militare ha commesso un errore non rilasciando dichiarazioni ufficiali sulla situazione attuale. Se non verranno apportate modifiche all’operazione militare speciale nel prossimo futuro, si rivolgerà alla leadership dello stato e al ministero della Difesa con una richiesta di chiarire cosa sta succedendo. Inoltre, Kadyrov ha promesso che tutti i territori e le città perdute sarebbero state restituite. Ha osservato che il ministero della Difesa ha rilasciato una dichiarazione sulla necessità di lasciare questa direzione, spiegandolo con la strategia militare e la necessità di salvare la vita dell’esercito russo.

Io, Ramzan Kadyrov, ti dichiaro ufficialmente che tutte queste città torneranno indietro. I nostri ragazzi ci sono già. Altri 1000 combattenti sono pronti per partire e raggiungeremo Odessa nel prossimo futuro

  • Si afferma nel canale TG del capo della Cecenia.

Il capo della Repubblica cecena ha affermato che diverse unità dalla Cecenia erano già state inviate nella zona dell’operazione speciale e altre ne sarebbero state inviate presto. Kadyrov ha anche annunciato un incontro con i commissari militari per parlare di patriottismo.

Nel prossimo futuro incontreremo i comandanti militari, spiegheremo loro cos’è il patriottismo. I patrioti non dovrebbero essere offesi se qualcuno ha fatto qualcosa di sbagliato. Dobbiamo unire le persone.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

  • Ha aggiunto.
14 Commenti
  • Luigi Ferrari
    Inserito alle 07:44h, 12 Settembre Rispondi

    Secondo le agenzie di stampa, gli ucraini sono al confine della Russia. La flotta del Mar Nero sta colpendo le centrali elettriche dell’Ucraina. La guerra di Vladimir Vadimirovic con una mano legata dietro la schiena sta andando verso il disastro e i naziucraini festeggiano. Cosa potranno mai fare i ceceni? la guerra sta andando in modo disastroso, speriamo che non scatti lopzione nucleare

  • Sarabanda 82
    Inserito alle 07:54h, 12 Settembre Rispondi

    Una famosa canzone ficeva parole parole soltanto farole, ma i fatti sono un altra cosa vi ridordate un articolo di qualche giomo fa esercito russo compressore avanza lentamente di 4 km. Al giono x dare tempo alle retrovie di allinearsi, comincio a pensare che non abbiano nemmeno un piano B e non possono cambiare strategia xche le famose armi distruttive non ci dono mon xche non le vogliono usare se veramente le avessero.dopo affondamenti della nave ammirsglia ed le varie incursioni in Crimea le avrebbero gia usate. Forse gli rimangano solo le atomiche ma sarebbe la loro fine vecchie obdolete e intercettabili. Posso anche sbagliare valutazione e ne sarei felice, ma x ora qusti sono i fatti concreti

    • valerie
      Inserito alle 10:50h, 12 Settembre Rispondi

      Tu devi essere la spalla di Valerio T, verosimilmente sei un suo avatar; solo che tu nella struttura compi la funzione di quello che non è fan accanito, è solo un po’ più obiettivo e argomentante, scenetta appena mascherata da un ruffianesco preambolo ‘anche se mi dispiace’. Dai, la Russia è spacciata, era tutto solo un bluff e il padrone yankee ha stravinto. Va bene così? Minimizzare le mazzate ricevute ed esaltare le mazzate inflitte. Il capitolo Russia è chiuso. E’ tutto qui: quindi perché ci torni, ci ritorni e ci ritorni? Anche tu in crisi di autoconvincimento quotidiano?

  • Giorgio
    Inserito alle 09:15h, 12 Settembre Rispondi

    Non tiriamo conclusioni affrettate …. ricordiamo che la logica militare russa (e anche dei popoli orientali) non è uguale a quella dell’occidente ….
    la logica di guerra non è la stessa dei duelli nel FAR WEST ….. che era la seguente : chi spara per primo, o è più veloce, vince (se non sbaglia mira) ….
    consiglierei la lettura delle tattiche militare delle falangi tebane, dei legionari romani, di quelle delle guerre napoleoniche, della battaglia di Stalingrado ….
    FORZA RUSSIA – FORZA PUTIN – FORZA KADYROV !!!

    • Mario
      Inserito alle 17:26h, 12 Settembre Rispondi

      CONCORDO CON TE

  • Morris
    Inserito alle 09:33h, 12 Settembre Rispondi

    “Secondo le agenzie di stampa, gli ucraini sono al confine della Russia. La flotta del Mar Nero sta colpendo le centrali elettriche dell’Ucraina. La guerra di Vladimir Vadimirovic con una mano legata dietro la schiena sta andando verso il disastro e i naziucraini festeggiano.” queste cazzate chi le ha dette tuo cuggggino o il cugggino di drago? bevi di meno

  • Sergio Pallotta
    Inserito alle 10:58h, 12 Settembre Rispondi

    Redazione perche’ elimiante i commenti e ospitate troll russofobi che come ha detto qualcuno in maniera acuta fingono per poi sputare merda sulla jussia? Addirittura un tizio ha scritto nel suo delirio che gli ukros son al confine….

  • Manente
    Inserito alle 11:28h, 12 Settembre Rispondi

    Le guerre “per procura” contro la Russia, gli americani le hanno perse tutte, dalla Corea al Vietnam e dall’Afganistan alla Siria. Poiché tutto questo non è ancora sufficiente per spezzare le corna agli apprendisti stregoni della cabala anglo-sionista, infliggere una sconfitta militare schiacciante alla nato in Ucraina è di importanza vitale al fine di togliere ogni illusione a chiunque che la Russia possa essere aggredita impunemente. Stando così le cose, la Russia deve prendere atto che il solo linguaggio che la cabala e’ in grado di comprendere e quello della forza bruta: non rimane dunque altra scelta che ridurre in cenere con bombardamenti aerei a tappeto le bande di Zelensky, non solo sulla linea del fronte, ma anche nelle retrovie fino a Kiev ed oltre. Vedere il “glorioso esercito” usa/nato cercare la salvezza aggrappandosi agli elicotteri in fuga come e’ successo in Vietnam ed Afganistan, sarà uno spettacolo impagabile !

  • Nessuno
    Inserito alle 13:06h, 12 Settembre Rispondi

    Ai vari “generali da poltrona” ricordo che è da mille anni che i russi sembrano in difficoltà per poi suonarci dei ceffoni irrecuperabili. Napoleone arrivò nei sobborghi di Mosca per poi ritrovarsi i russi a Parigi, Hitler lo stesso. L’occidente perderà sempre con loro perché è invariata la spocchia di superiorità e la supponenza con cui affronta questo popolo eroico.

    • Giorgio
      Inserito alle 07:48h, 13 Settembre Rispondi

      CARI MANENTE E NESSUNO ….. MI ASSOCIO TOTALMENTE AI VOSTRI COMMENTI !!!!!!!!!!

  • rodolfo leonardo
    Inserito alle 13:27h, 12 Settembre Rispondi

    stanno semplicemente chiudendo gli ucraini in una sacca per poi sterminarli . Esattamente come fecero gli agloamericani con i tedeschi nel 44 nelle ardenne…i comandi (tedeschi) speravano di bloccare con la presa del porto di Anversa l’esercito alleato. Sappiamo bene come finì…

  • Stefano Z.
    Inserito alle 13:28h, 12 Settembre Rispondi

    Perdere 4000 uomini in 5 giorni e averne 8000 feriti e impossibilitati a combattere,non la definirei proprio una vittoria per l’Uccraina…
    Ora i restanti btg ukro-nazi sono chiusi in una tenaglia….e credo che la controffensiva tanto osannata dai media-servi, svanirà nel nulla.
    A proposito,le maggiori centrali elettriche ucraine da oggi sono “spente” dopo i pesanti bombardamenti russi.

  • tacabanda1964
    Inserito alle 14:58h, 12 Settembre Rispondi

    Ennesima disfatta MILITARE UCRAINA E DEI PAESI USA_UK-UE-NATO !!
    Avete perso la guerra contro la Russia tornate a casa e mettevi il cuore in pace !
    L” Ucraina aiutata militarmente dai paesi occidentali di USA-UK-UE-NATO con un bagno di sangue perdendo migliaia di soldati e di mezzi hanno riconquistato alcune piccole città ?
    Se la favolosa vittoria di Pirro ottenuta con perdite irrisorie da oltre 2000 anni viene criticata come una terribile disfatta militare di PIRRO cosa si dovrebbe dire oggi di questa FINTA VITTORIA MILITARE UCRAINA & NATO inutile militarmente ottenuta a con enormi perdite di soldati Ucraini e forse della NATO per non parlare poi delle enormi perdite di mezzi !
    Gli Ucraini hanno riconquistato 3alcuni paesotti e delle piccole città che però NON possono TENERE poiché la artiglieria Russa in questo preciso momento sta facendo a pezzi gli eroici vincitori che stanno ancora raccogliendo le decine di migliaia di soldati Ucraini Morti e feriti !

  • Natalino
    Inserito alle 15:18h, 12 Settembre Rispondi

    Io faccio solo un piccolo calcolo sulla situazione attuale.
    La Russia e gli alleati hanno conquistato oltre il 20% dell’intera Ucraina, Il che equivale a circa 125.000 Km quadrati, quasi mezza Italia (2/5). Gli ukro-nazi in questo contrattacco hanno recuperato 3.000 Km quadrati che equivalgono al 2,4% del territorio perduto precedentemente.
    L’operazione non é andata male, ma prima d’invertire le sorti del conflitto gli ukro-nazi e la NATO devono lavorare parecchio sul campo reale non su quello dei proclami e della fiction.

Inserisci un Commento