"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Italia Arlecchino: servi di tutti i padroni

di Roberto Pecchioli

Ciò che è stato sarà e ciò che si è fatto si rifarà; non c’è niente di nuovo sotto il sole. Il celebre passo biblico dell’Ecclesiaste ronza nella mente osservando le vicende italiane. Il nostro è un popolo di servitori, inutile illudersi. Lo sapevano i grandi del passato, come Dante (“ahi, serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!”), Petrarca e Leopardi nelle accorate quanto inutili invocazioni alla Patria;Nicolò Machiavelli dedicò Il Principe al duca Valentino nel tempo in cui la nostra penisola era campo di battaglia e bottino degli eserciti stranieri.

Purtroppo, la maschera che meglio esprime il carattere nazionale è quella di Arlecchino, l’infido servitore con un costume rattoppato di mille colori, reso celebre da Carlo Goldoni in tante commedie.

L’Arlecchino contemporaneo ha superato quello della commedia dell’arte: servo di due padroni l’antico, al servizio di qualsiasi signore l’attuale. E’ cronaca recente l’abbraccio tra Gentiloni e Macron. Il giovin signore francese della scuderia Rothschild non ha concesso nulla alle speranze italiote in materia di immigrazione, chiedere conferma ai disgraziati abitanti della città frontaliera di Ventimiglia invasa da orde di africani respinti inflessibilmente dall’ ex terra d’asilo della liberté, fraternité, égalité.

Monsieur le président ha incassato la presenza militare italiana nel Niger sotto comando transalpino per difendere l’uranio francese, pardon, per bloccare il terrorismo e chiudere le strade dell’immigrazione. In Italia, dove un ottimo amico di Macron, Vincent Bolloré di Vivendi controlla Telecom Italia – cioè le reti di telecomunicazione – è potuto arrivare ad un passo da sfilare a Berlusconi Fininvest/Mediaset e si è avvcinato pericolosamente a Generali, insieme con il gigante assicurativo Axa.

Lo shopping bancario è in pieno svolgimento, la Banca Nazionale del Lavoro, che fu banca del Tesoro italiano, è di Parisbas, mentre Crédit Agricole è il settimo gruppo bancario della penisola. Enorme è il peso francese nella grande distribuzione (Auchan, Leclerc, Carrefour) e nell’industria alimentare.

La nostra politica europea si può riassumere in un continuo cedimento agli interessi altrui. Gli eventi della Libia, con la fine di Gheddafi voluta dalla Francia (Total) e dall’Inghilterra furono un attacco diretto alle scelte italiane in materia energetica.

Macron con Gentiloni

Sulla sudditanza nostra agli Usa non sarebbe il caso di spendere troppe parole, poiché risulta impressionante che, a oltre settant’anni dalla fine della guerra e a trenta circa dalla cessazione della minaccia comunista, ospitiamo oltre cento basi americane, a nostre spese e con rilevanti pericoli per la salute dei connazionali.

Dimenticavamo il servilismo antico della sinistra nei confronti della defunta Unione Sovietica, l’americanismo d’accatto di quasi tutti gli altri e la lunga storia di sottomissione non alla Fede Cattolica, ma agli interessi concreti del Vaticano.

Niente di nuovo sotto il sole. Arlecchini di lungo corso in cerca di livree, convinti della nostra superiore furbizia, siamo a fine corsa. I servi, alla fine, restano tali. Si liquidano con qualche mancia, una pacca sulle spalle e il disprezzo che merita il lustrascarpe non per necessità, ma per vocazione. “O patria mia, vedo le mura e gli archi. E le colonne e i simulacri e l’erme torri degli avi nostri. Ma la gloria non vedo.” Se Leopardi tornasse, non troverebbe più né le mura né le torri: sostituite dagli outlet, vendute in saldo, privatizzate, o chiuse per cessata attività.

Fonte: Il Pensiero Forte

*

code

  1. Citodacal 1 mese fa

    A suggello, la candidatura di Casini nel PD. Giustamente e coerentemente: casino più, casino meno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giannetto 1 mese fa

      @citodacal – E tu pensa che si troveranno dei fresconi che voteranno anche per questo ed altro genere di volte-face (pardon: volte-cul… visto … que tout notre monde de politiciens a la face comme le cul…
      …. une fesse est une joue, une joue est une fesse…).
      … Il Casini è ancora il meno: da democristiano “di destra” a piddino,… E-che-c-ce vòle?…Da cattolico crociato a bigamo camuffato! … E-che-c-ce vòle?…. un corollario al trend di Francesco (non quel d’Assisi, ma quel che occupa il soglio di Pietro)

      Et voilà.. les miracles des italiens!…. Sòrbole, e boia d’un mond-lèder!

      Votatelo, please.. votatelo !!! – Non deludetemi , “gente del bel paese, là dove il sì suona” !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Citodacal 1 mese fa

        Evidentemente non ne comprendiamo la versatilità… (“versatile” è l’ultima versione semantica per “opportunista” – e mi ci gioco le gonadi sul fatto che in molti siano entusiasticamente persuasi dal primo termine, senza saperlo ricollegare al secondo; del resto, il solito Gómez Dávila annotava: “Per dare un giudizio sul nostro tempo è sufficiente ricordare che i suoi moralisti sono i sociologi”).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Silvia 1 mese fa

    Bisogna anche tener conto che siamo occupati militarmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nicholas 1 mese fa

    Però, ci sono stati periodi in cui il popolo, stava decisamente meglio di adesso(vedi anni ’60, ’80).
    Forse, i servi di prima sapevano mediare meglio? oppure è stata fortuna?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. panchis 1 mese fa

      Semplicemente erano altri tempi, il mondo era diverso. Provi a fare un esperimento, chieda a qualunque straniero come si stava 40 anni fa e scoprirá ce la risposta é sempre la stessa, incluso in Nicaragua dove risiedo in questo momento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Riki 1 mese fa

    se quello che viene propinato propagandato in TV è falso.. allora è falso tutto! – non è falso quello ma quell’altro.. non so.. mah? boh.. non mi interessa.. (?) Gentiloni Renzi etc .. 5 stelle! etc.. sono marionette telecomandate delle multinazionali militari farmaceutiche agroalimentari – finanziate dai banchieri più potenti del pianeta – tutta l’informazione è gestita e diretta da loro – alora tutto è falso! non quello si ..quell’altro mah non so… è falso tutto in 3D PD!!! che non è un partito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Riki 1 mese fa

    fra poco una razza di decerebrati mentali va alle urne a votare dei coleotteri – dei molluschi telecomandati da un elite di mentecatti che di umano non hanno nulla. Un offesa a Dio. E a l’illuminazione: vorrei che un asteroide colossale colpisse la terra e la razza umana di decerebrati mentali adoratori del consumismo finisse – altro che conquista dello spazio. Scarafaggi che infestano un pianeta che in origine era un paradiso terrestre. Me ne vado.. ok

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Riki 1 mese fa

    é il contrario! l’uomo è una creazione diabolica – la donna è una creazione divina. A parte le donne al potere, che non sono donne, ma uomini travestiti da donne, la donna è una creazione divina. Perchè Dio a creato un uomo cosi? così falso .. da contaminare anche le donne? é un disegno sbagliato. Perchè dio ha fatto questo? questo è il motivo per cui non credo in Dio. Non esiste, non può avere fallito così – quindi non esiste: è stata una creazione dell’uomo ma non esiste. Allora chi ha creato la donna? Questa è una domanda alla quale non si può rispondere. Forse la donna viene da qualche parte dell’universo, e non avremo mai risposta visto che l’universo è infinito e completamente sconosciuto. E poi è giusto così – non avremo mai risposta in quanto siamo dei disabili mentali, infarciti di religioni totalmente inventate. Qui l’Elite non centra.. perchè loro pensano solo al guadagno. Non sono in grado di farsi delle domande del genere – quelo che conta per loro è fregare le pantegane terrestri e guadagnare il piu possibile. Sono le pantegane dominanti. Questo è il pianeta terra: un pianeta di pantegane che vuol far credere di essere alla ricerca di pianeti simili al nostro da conquistare. Praticamente un fumetto dell’horror

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. HERZOG 1 mese fa

    Avete LA vendetta sociale nelle vostre Mani ,non votare e’ un DIRITTO ,altrimenti continuate a farvi prendere per il culo ,non avete visto in questi ultimi anni destra sinistra centro erano insieme al governo,quando si tratta di dividersi la torta STANNO insieme mentre per dividersi LA m…. E le rogne ognuno per se e che gli altri si fottano

    Rispondi Mi piace Non mi piace