ISW: Il comando russo sta preparando le brigate d’assalto aereo da schierare nelle retrovie delle forze armate ucraine durante l’offensiva pianificata

Il comando russo sta preparando diverse brigate d’assalto aereo da schierare nelle retrovie delle truppe ucraine durante l’offensiva pianificata su alcune sezioni della linea del fronte. Lo riferisce il cosiddetto “Institute for the Study of War” (ISW) americano.

Secondo gli analisti dell’ISW, il comando russo sta preparando attacchi dalle retrovie contro le posizioni delle forze armate ucraine con l’obiettivo di sfondare le difese dell’esercito ucraino in più direzioni contemporaneamente. A questo scopo si stanno preparando brigate d’assalto aereo, che verranno trasportate da elicotteri e paracadutate nella parte posteriore senza paracadute per un trasferimento più rapido del personale. Allo stesso tempo, gli americani si riferiscono a fonti russe che affermano che una di queste brigate è già stata formata come parte della 58a armata: questa è la 49a brigata d’assalto aerea separata.
Fonti russe affermano che una tale brigata d’assalto aereo – la 49a separata – sta già operando in direzione di Zaporozhye come parte della 58a armata combinata di armi

  • riferisce l’ISW (Istituto per lo Studio della Guerra)

Come presumono gli americani, queste brigate verranno utilizzate insieme alle forze di terra delle forze armate russe e non alle forze aviotrasportate. Il loro compito è aiutare la fanteria a sfondare le difese delle forze armate ucraine durante gli assalti di terra, colpendo da dietro. E l’esercito russo ha esperienza nell’uso di grandi atterraggi di elicotteri; ricorda solo il 2022 e Gostomel.

Notiamo che nell’esercito sovietico esistevano brigate e battaglioni d’assalto aereo; facevano parte delle forze di terra ed erano subordinati al comando dell’esercito, e non alle forze aviotrasportate. Il loro compito era atterrare nelle immediate retrovie del nemico utilizzando elicotteri e svolgere i compiti assegnati nella zona di azione del “loro” esercito.
Quello che appare certo è che si prepara una nuova grande offensiva russa, l’obiettivo di queste manovre è sfondare le difese dell’esercito ucraino in più direzioni colpendo da dietro le posizioni delle forze armate ucraine.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su “ISW: Il comando russo sta preparando le brigate d’assalto aereo da schierare nelle retrovie delle forze armate ucraine durante l’offensiva pianificata

  1. I russi continueranno a demolire la soldataglia coscritta ukro-nazi-nato come stanno facendo ora, limitando le perdite, ancora per qualche mese e non credo che con azioni ardite siano disposti ad accettare perdite di uomini e mezzi superiori alle attuali.

    Vero è che con l’inverno avanzato, quando il suolo si indurisce dopo la stagione fangosa della rasputiza, è possibile pianificare avanzate militari significative con il supporto di mezzi pesanti, ma non è detto che i russi – orientati a disarmare e denazificare l’entità ukro-nazi – siano disposti a cambiare obbiettivi concentrandosi su conquiste territoriali estese.

    I russi conquisteranno porzioni rilevanti di territorio quando l’orda di kiev e leopoli crollerà, priva di armati addestrati, mezzi militari e munizioni.

    Cari saluti

  2. Al più presto, l’esercito russo dovrebbe mettere fuori combattimento le forze armate ucraine supportate dall’Occidente atlantista, non permettergli di riorganizzarsi e temporeggiare per consentire, con una scusa o un’altra, agli anglo-americani e si loro servi di intervenire direttamente, portando a una escalation che potrebbe condurre a un confronto nucleare. Accontentino via gli ucraini dispostissimi a morire per Washington: e caccino a pedate Zelenskyller dal piedistallo hollywoodiano in cui lo.hsnno illuso di fare da star (and strip-tease: il re della commedia è nudo e crudo).

  3. Questo dicono gli scribacchini americani, per ottenere finanziamenti per continuare la guerra in Ukraina.
    I russi sono ottimi giocatori di scacchi.
    Faranno la mossa finale, quando l’occidente collettivo non sarà in grado di aiutare gli stupidi ukrainoidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM