Israele teme l’attacco yemenita dopo che sono stati colpiti gli Emirati Arabi Uniti

Israele sta prendendo in considerazione l’attacco dell’esercito yemenita agli Emirati Arabi Uniti per paura di ricevere attacchi simili, hanno riferito i media locali.

Come ha evidenziato martedì l’emittente pubblica israeliana Kan , il regime di Tel Aviv sta indagando sulla recente operazione su larga scala dell’esercito yemenita su Abu Dhabi (capitale degli Emirati Arabi Uniti), poiché teme di ricevere attacchi similari nei territori palestinesi occupati. .

I media hanno sottolineato che uno degli scenari che preoccupa molto il regime è un possibile attacco con droni suicidi e missili da parte dello Yemen sugli insediamenti illegali israeliani.

“ La distanza tra lo Yemen e Abu Dhabi è simile alla distanza tra lo Yemen e la città di Eilat nel punto più meridionale dei [territori occupati da] Israele. Questo attacco mostra le capacità sviluppate dalle forze di ressitenza popolare dello Yemen [guidati da Ansarulá] ”, ha affermato al riguardo.

Droni yemeniti

Dopo i ripetuti avvertimenti di Sana’a (Yemen) agli Emirati Arabi Uniti di fermare la loro aggressione e interferenza negli affari interni dello Yemen, lunedì i media locali hanno riferito che obiettivi critici nel territorio degli Emirati erano stati colpiti dai droni e missili dell’esercito yemenita.

Da parte sua, il portavoce dell’esercito yemenita, il tenente generale Yahya Sari , ha poi precisato che l’attacco era stato effettuato da 20 droni e 10 missili balistici dell’esercito e dei comitati popolari dello Yemen.

Secondo Muhamad al-Bajiti, membro del Consiglio politico supremo dello Yemen, gli Emirati dovrebbero prepararsi per attacchi di rappresaglia “più dolorosi” se non porranno fine al loro coinvolgimento nell’atroce aggressione militare della cosiddetta coalizione a guida saudita contro l’Arabia Saudita. Paese più povero del mondo arabo.

Secondo analisti e specialisti in materia, gli attacchi di rappresaglia dello Yemen contro le basi emiratine e saudite stanno preoccupando sempre di più le autorità israeliane, al punto che anche il regime di Tel Aviv sta cercando di prepararsi per operazioni simili contro di esso. .

Nota: La partecipazione di Israele alla guerra contro lo Yemen è stata ormai ufficializzata e di conseguenza anche Israele è divenuto un obiettivo legittimo per le forze di resistenza yemenite.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione e nota: Luciano Lago

3 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 02:11h, 19 Gennaio Rispondi

    i giudei che ancora occupano la Palestina sono un obiettivo legittimo da parte di tanti, e non da adesso. Yemeniti e iraniani sono cmq gente geneticamente indistruttibile

  • blackarrow
    Inserito alle 10:16h, 19 Gennaio Rispondi

    Male non fare paura non avere, recita il saggio…. se lo teme è perché evidentemente ha la coscienza sporca.

  • antonio
    Inserito alle 13:18h, 19 Gennaio Rispondi

    Palestina Libera uniita a Siria Libano e Irak – yankee e jews go home

Inserisci un Commento