"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

ISRAELE HA PREPARATO UNA LISTA DI “OBIETTIVI IRANIANI” DA BOMBARDARE IN IRAQ

“Israele ha stilato un elenco di obiettivi all’interno del territorio iracheno, in preparazione di un bombardamento, sostenendo che si tratta di siti militari iraniani utilizzati per trasportare armi e attrezzature in Siria”, riferisce il quotidiano kuwaitiano Al-Jarida citando fonti anonime consapevoli della situazione .

Secondo al-Jarida, gli obiettivi che Israele intende colpire includono anche alcuni valichi di frontiera tra Iraq e Iran.

Negli ultimi mesi, Israele è stata profondamente preoccupata per le battute d’arresto della sua strategia volta a scoraggiare il governo della Siria e dei suoi alleati iraniani. Nonostante l’opposizione di Tel Aviv e alcuni attacchi da parte dell’esercito israeliano, l’alleanza siriano-russo-iraniana ha riconquistato la maggior parte della Siria meridionale dai miliziani takfiri ed è entrata in una fase finale delle sue operazioni . L’operazione militare ha distrutto di fatto la zona cuscinetto detenuta dai miliziani, che Israele ha sostenuto a est delle alture del Golan sin dall’inizio della guerra.

Mentre, secondo una versione ufficiale dei russi, non ci sono forze sostenute dall’Iran e dall’Iran ad est delle alture del Golan, è chiaro che l’eliminazione dei miliziani apre ulteriori opportunità per Teheran ei suoi alleati come Hezbollah per costruire la sua infrastruttura e le sue forze in questa parte della Siria.

Forze sciite sul confine Iraq-Siria

Questa situazione è una grave battuta d’arresto per Israele. In questa luce, nuove “fughe di notizie” sulle possibili azioni israeliane contro l’Iran incallito sono solo una parte comune della campagna di propaganda in corso volta a dimostrare la forza e la risoluzione di Israele per difendere quello che descrive come i propri interessi di sicurezza nazionale. L’unico problema è che strategicamente questo non migliora la situazione in cui Israele si è recentemente trovata.

Secondo alcuni esperti, la volontà di Tel Aviv di proseguire le azioni attive contro le forze iraniane e i loro alleati sul campo di battaglia siriano-iracheno porterà facilmente a un’ulteriore escalation regionale e potrebbe addirittura innescare l’inizio di una guerra aperta coinvolgendo anche l’Iraq.

Fonte: South Front

Traduzione: L.Lago

*

code

  1. Farouq 3 settimane fa

    Più che altro hanno preparato una lista dei loro morti dopo la rappresaglia che subiranno questa volta, sono finiti i bei tempi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Animaligebbia 3 settimane fa

      Il tempo stringe;quando la Siria sara’ ripulita non avranno molto spazio per le loro incursioni,loro lo sanno e spingono sullo scagnozzo americano per scatenare una guerra fatta per loro,ma dove,come al solito,a morire saranno gli altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ubaldo Croce 3 settimane fa

    Gli israeliani se la stanno proprio andando
    a cercare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mardunolbo 3 settimane fa

    Aspetto sempre il momento in cui Israele , ed i suoi lacchè europei e nordamericani, dovrà render conto delle guerre e dei morti cagionati !
    Meglio che succeda qua, durante la vita in terra, piuttosto che Aldilà. Anche per permettere ai giannetti vari di vedere una giustizia divina che paga quando Lei sa e che punisce severamente chi ha abusato della Sua Pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MONDO FALSO 3 settimane fa

    Fate un favore all’umanità : distruggete Israele

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. redfifer 3 settimane fa

    Avrei da porre in umiltà una domanda a Dio… Dio vorrei sapere con quanti uomini onesti che ci sono in terra, mi spieghi come sia possibile che Tu abbia scelto gli Ebrei come popolo eletto, quando: adorano il denaro e tutto quello che possa avere valore come oro, pietre preziose, ecc. e solo qui parliamo dello sterco del Diavolo. Hanno ucciso al mondo più persone di quante Tu ne abbia messe al mondo, mandate in miseria la somma di quante Tu ne hai messe al mondo e loro uccise. Hanno rubato in ogni ganglio del mondo, in quanto non esiste nazione dove non abbiano fatto razzia di ogni bene. Chi li segue (ho detto per caso America?) finisce per imitarli e si rende come loro odiosa.

    Ora dimmi o Dio, qui le cose sono due e a dire la verità non mi piacciono entrambe: o è falso che sono il popolo eletto, in considerazione del fatto che nonostante tutto Tu non hai mai smentito o anche Tu che ti professi giusto e misericordioso sei falso come loro.

    Gradirei sapere quale è la cosa giusta da pensare, anche perché visto che i conti non tornano, sarà il caso che cambi anche io non solo il pensiero, ma anche le azioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mardunolbo 3 settimane fa

      Redfifer, risponde un misero uomo perchè Dio, se permetti, risponde tramite altri e non al singolo. Dio ha fatto così tante manifestazioni che preferisce tacere e lasciar parlare i fatti tra cui, l’unico fatto spaventoso ed inoppugnabile di aver mandato Sè stesso, tramiglie il Figlio, Seconda Persona, a vivere e farsi uccidere ingiustamente, solo x amore dell’Uomo…
      Gesù ha avvertito che tutti i cristiani saranno perseguitati e che l’ostinazione ebraica è quella che ha permesso che altri popoli , adoratori di dei, diventassero adoratori dell’Unico Dio. Quando gli ebrei cominceranno a convertirsi e chieder perdono, sarà la fine dei tempi. Così dicono le S.Scritture e così confermano veggenti e profezie.
      Se non si crede, allora tutto diventa senza senso, stupido e perverso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. songanddanceman 3 settimane fa

      E’ falso sostenere che Dio abbia scelto gli Ebrei come popolo eletto
      ( questo lo dicono solo Loro .E’ come domandare all’oste se il vino è annacquato)

      Dio ha detto precisamente/chiaramente solo questo :
      1) Non avrai altro Dio fuori di me.

      2) Non nominare il nome di Dio invano.

      3) Ricordati di santificare le feste.

      4) Onora il padre e la madre.

      5) Non uccidere.

      6) Non commettere atti impuri.

      7) Non rubare.

      8) Non dire falsa testimonianza.

      9) Non desiderare la donna d’altri.

      10) Non desiderare la roba d’altri.

      …. punto .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 3 settimane fa

        Songanddance ,nome omen ? te la suoni e te la balli?
        spiega come sarebbe possibile che un libro che descrive la storia e le vicende di una popolazione
        originaria di ur , e del suo rapporto con una non meglio identificata divinita’ sarebbe stato inventato da quella popolazione e poi adottato da una chiesa universale.
        Spiega grazie.
        Spiega chi avrebbe trascritto cio’ che tu attribuisci a detto da……… Datosi che la septuaginta risale ad epoca ellenistica, e la masoretica all alto medioevo ma entrambi
        sono traduzioni da una lingua semitica occidentale, dialetto sud cananeo .
        Ti risulta che tali Mose’ e tali Abramo e Giacobbe , siano altro che semiti originari di ur e poi traslocatisi in giro per il medioriente,
        Buffo scagliarsi contro gli ebrei per poi citare cio’ che loro hanno tramandato come riferimento.
        Almeno rifatti a quello che i cristiani considerano l unico insegnamento importante
        e che li differenzia ,da una religione nata ad uso esclusivo di una tribu’ semitica.
        che racconta del patto tra loro e un certo kurou sabaoth. ovvero dio degli eserciti
        Balli troppo poi ti gira la testa e perdi l orientamento?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. redfifer 3 settimane fa

        Sarà il caso, visti quelli presentati come comandamenti, che ti legga quelli giusti piuttosto che quelli da te riportati, facenti parte dei mensogneri comandamenti emendati dalla Chiesa più che da Dio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. MONDO FALSO 3 settimane fa

      Se ti informi saprai che il Dio degli Ebrei è un assassino criminale razzista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giannetto 3 settimane fa

        E’ un dio tribale che è stato “teologizzato”. Se fosse rimasto un “grande Spirito” di religioni animistiche, sarebbe risultato assai più simpatico per noi, per quanto la sua natura sia rimasta incorreggibilmente antipatica, incomparabile con quella, ad es., del Manitou dei Sioux. … Mai visto, tra l’altro, un dio che si occupi tanto minuziosamente di gastronomia! Scusa se mi esprimo con boutades iperboliche e ridanciane, insomma un po’ “voltairiane”.
        Quanto alle “teologizzazioni”, lasciamo perdere.. e qui parlo sul serio!… Se uno legge la Bibbia come libro teologico e di fede, son gusti suoi e non ho niente da eccepire. Ma se pretende di trovarci verità storiche documentate è meglio che lo butti alle ortiche, perché è il volume prototipo delle fake news. Magari Mentana lo prenderebbe sul serio… Basterebbe confrontare, a mo’ d’esempio, i raccontini della genealogia di Gesù e poi della sua nascita in Matteo e Luca. Ci scommetterei, in aggiunta, che la maggior parte di quelli che si dicono “credenti” credono che Maria rimase incinta dello Spirito DOPO il matrimonio con Giuseppe. Invece lo era già PRIMA di sposarsi (qui i due evangelisti concordano). Tale errata convinzione degli attuali “credenti” non la do tuttavia per certa, perché di ste bagattelle e di profezie assortite mi occupo solo en passant, ma mi piacerebbe ri-verificarlo.
        … Per sintetizzare: la teologia biblica è una fucina potentissima di “balle di Fra Giulio”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Anonimo 3 settimane fa

    Sicuramente gli americani avranno provveduto o provvederanno ad installare le opportune armi di difesa al pari dello Zar in Siria, o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Brancaleone 3 settimane fa

    L’ antico testamento è palesemente un’ accozzaglia di miti precedenti e di furbate giudaiche per legittimare il loro solito istinto predatorio. Un dio che ragiona come un uomo avido non è Dio. Da questa distorsione continuano ad attingere per perseverare a fare quello che è sotto gli occhi di tutti. La disquisizione sul popolo eletto è più che inutile, è ridicola. Il vaticano che avrebbe ben altre fonti dalle quali trarre insegnamento per cominciare ad evangelizzarsi lui per primo, continua con ostinazione a difendere come parola di dio il vecchio testamento ( forse per non irritare i fratelli maggiori)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giannetto 3 settimane fa

      Una piccola giunta, per curiosità: non solo il LUI per antonomasia è minuziosamente gastronomo, ma prescrive al popolo eletto (mi pare nell’Esodo, ma verificatelo, se vi va) come e dove fare la cacca in campo aperto, e come interrarla in un buco da scavare apposta, in modo che LUI non corra il rischio, camminando, di calpestare qualche cioccolatino. Bisognerebbe passar la notizia a Blondet, che ci racconta come i marciapiedi di San Francisco stian diventando latrine lastricate di stronzi umani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lister 3 settimane fa

        Perché non vai scrivere i tuoi interventi sul sito dei UAAR?
        Lì ti darebbero decine di like

        Rispondi Mi piace Non mi piace