Israele è l’emblema storico della legge del più forte

di Andrea Zhok
Israele è l’emblema storico della legge del più forte come principale parametro di diritto.
Inizia con il terrorismo dell’Haganà negli anni ’20 per far sloggiare i fittavoli palestinesi, prosegue sputando su ogni possibile risoluzione internazionale – forte del sostegno del fratellone bullo a stelle e strisce, utilizza permanentemente la legislazione militare sui territori occupati, trova coronamento oggi nel genocidio più vigliacco che la storia ricordi, utilizzando la terza aviazione più potente del mondo per bombardare aree urbane densamente popolate, ospedali, ambulanze, campi di rifugiati, università.


Scene della repressione dei soldati israeliani in Cisgiordania

E questo archetipo della legge del più forte viene presentato in Occidente come rappresentanza dello stato di diritto ed emblema della democrazia.
Infatti la funzione di Israele come avamposto del complesso militare-finanziario USA è sufficiente a garantirgli il sostegno del più forte apparato propagandistico al mondo, quello che non ha mai alcuna difficoltà a far apparire che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza, gli aguzzini vittime e viceversa.

Fonte: Andrea Zhok

11 commenti su “Israele è l’emblema storico della legge del più forte

  1. nel vangelo di san Matteo risulta che per ben 3 volte il pretore romano Ponzio Pilato disse alla giuria popolare ( cioè il popolo ebreo in piazza ) Gesù cristo è innocente non posso condannarlo, per tre volte consecutive loro risposero ” crocifiggilo” alla terza risposta aggiunsero ” il suo sangue ricada su di noi e sui nostri figli”.
    purtroppo sembra una profezia che si perpetua da 2000 anni

  2. Grazie per le foto… condivido in pieno Andrea, come credo la maggiorparte dei lettori.
    Molte persone che frequento hanno la tendenza struzzo/lontano/non possiamo fare nulla. Invece anche solo parlarne e documentare la realtà può avere un peso rilevante.
    E’ ora di muovere le coscienze, se non ora quando? Immagini così andrebbero trasmesse a scuola, la gente ne deve parlare di ciò che accade.
    L’indifferenza generale ricorda quella del Covid, che se ne volevi parlare era un argomento scomodo, rovinava la conversazione.
    Vedo persone festeggiare per halloween (che poi e’ una festa degli yankees) mentre indisturbati attacchi su persone inermi piovono dal cielo in Palestina e si abbandona l’Ucraina al suo triste destino.
    La vendetta ciecamente continua su Gaza e la situazione potrà solo peggiorare, il tutto con l’appoggio dei buoni democratici del mondo, di cui facciamo parte anche noi italiani.
    Non pensavo si riuscisse a fare anche peggio dell’Ucraina così a breve… ora il genocidio sta diventando una moda e mi chiedo che insieme di persone sarà il prossimo male assoluto nei dipinti di propaganda.
    Precipitiamo senza speranza e sempre grazie ai soliti.

    1. Ma è da stolti andare a provocare Israele, tutti sappiamo che è molto forte sia militarmente che finanziariamente, è come volere sfidare sul ring Cley non hai nessuna possibilità di vincere poi non lamentarti se ti ritrovi con il naso rotto e la mascelle frantumate, lo hai voluto ed il male voluto non è mai troppo.

  3. Israele è l’ emblema di un popolo senza DIO, non di un popolo forte. Non si è forti ad ammazzare gente disarmata con i carri armati; è insicurezza. Gli unici al mondo per loro ammissione superiori a tutti, quindi DIVERSI dagli altri. NON UOMINI. Tra un pò arriverà un altro imperatore TITO e allora altro che muro del pianto. Se lo sogneranno per altri 2.000 anni.

  4. Israele è l’ emblema di un popolo senza DIO, non di un popolo forte. Non si è forti ad ammazzare gente disarmata con i carri armati; è razzismo. Sono gli unici al mondo (per loro ammissione) superiori a tutti, quindi DIVERSI dagli altri. NON UOMINI. Mi spiace per ebrei inseriti e pacifici come Moni Ovadia ma tra un pò arriverà un altro imperatore TITO e allora altro che muro del pianto. Stavolta non rimarranno neanche le fondamenta.

  5. La legge del più forte comprende anche non denunciare le proprie perdite dopo quelle del 7 ottobre ma solo quelle del nemico per far pensare di essere il più forte.

  6. Nonostante tutta la propaganda a favore di Israele tutto il mondo sta osservando le vergognose azioni dei sionisti,che ricordano quello che i nazisti hanno fatto ai loro antenati ; questa volta i sionisti si esibiscono insieme ai nazisti.

  7. La censura occidentale dei paesi USA & NATO vieta da quasi 60 anni di pubblicare foto o servizi televisivi sui crimini di guerra e contro l” umanità fatti dai militari Israeliani oppure dai civili Israeliani contro gli indifesi civili palestinesi !
    Vedendo queste foto “innocenti ” dei militari Israeliani che picchiano bambini palestinesi oppure che fanno minacce di sparare addosso a civili disarmati che sono bambini o bambine palestinesi si capisce molto bene il perché si è scatenata la rivolta dei partigiani Palestinesi contro Israele il 7 ottobre 2023 e il perché hanno ucciso per rappresaglia e per una rabbia repressa da 60 anni di violenze Israeliane un centinaio di civili Israeliani !
    Si capisce anche molto bene che lo Stato Israeliano non è affatto una superpotenza militare né economica !
    Da un mese Israele bombarda a tappeto con aerei-elicotteri -razzi-missili- e artiglierie gli indifesi Palestinesi compiendo un Genocidio di massa ed inoltre asseta e priva di cibo i Palestinesi !
    Israele non ha nemmeno la capacità militare di poter affrontare ed eliminare subito i Partigiani Palestinesi che combattono quasi disarmati con armamento militare leggero e vecchio fatto in casa e che non ricevono nessun aiuto militare esterno né nuove munizioni !
    P.S.
    Israele bombardando ferocemente a tappeto obiettivi civili Palestinesi senza preavviso ha compiuto per ogni giorno di guerra un eccidio di civili Palestinesi uguale a quello fatto dai Nazisti a Sant” Anna di Stazzema !
    Forse per sbaglio Israele avrà colpito qualche piccolo deposito sotterraneo di armi e di munizioni dei Partigiani Palestinesi !
    Forse Israele spera di RICATTARE i partigiani Palestinesi ?
    Se non vi arrendete subito noi Israeliani aiutati dagli USA e dai paesi satelliti della NATO assassiniamo usando bombe aeree e razzi tutti i vostri amici-parenti e famigliari Palestrinesi !
    Questa sarebbe la potenza militare Israeliana e occidentale ??
    re

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM