Israele dovrebbe subire una grave sconfitta ora…. per entrare a far parte del mondo civilizzato (Norman Finkelstein)

placeholder


Fu lo studioso ebreo Norman Finkelstein a dichiarare coraggiosamente che “Israele deve subire una grave sconfitta” per entrare a far parte del mondo civilizzato. Aveva ragione sull’obiettivo.

Di Jonas E. Alexis –

Se qualcuno ancora non crede che Israele abbia assassinato lo scienziato iraniano Mohsen Fakhrizadeh, un alto funzionario israeliano anonimo sarebbe in disaccordo con lui. Quell’alto funzionario ha detto al New York Times che, secondo il quotidiano israeliano Haaretz , “il mondo dovrebbe ringraziarci per aver ucciso il principale scienziato nucleare iraniano”. [1]

Lo ha dichiarato Bruce Riedel, un ex funzionario della CIA

“Israele aveva investito considerevoli risorse delle sue agenzie di spionaggio principalmente sull’Iran, e questo era in parte la ragione del suo successo. Facendo un uso efficace dei madrelingua farsi nella sua popolazione, Israele ha stabilito reti di risorse umane all’interno dell’Iran e basi operative nel paese vicino – come l’Azerbaigian, secondo Riedel “. [2] Questa non è la prima volta che Israele ha assassinato scienziati iraniani. Haaretz ha prodotto un ampio elenco di nomi e luoghi in cui sono state trovate le impronte digitali di Israele:

12 GENNAIO 2010

Il Prof. Massoud Ali Mohammadi, scienziato nucleare iraniano senior, è stato assassinato nel nord di Teheran

SETTEMBRE 2010

Un virus informatico noto come “Stuxnet” schierato contro le centrifughe dell’impianto di arricchimento dell’uranio di Natanz

29 OTTOBRE 2010

Lo scienziato più anziano del programma nucleare iraniano dell’epoca, il professor Majid Shahariari, e un altro scienziato nucleare vengono uccisi in due omicidi separati a Teheran

23 LUGLIO 2011

Un professore di fisica coinvolto nel programma nucleare iraniano viene ucciso da uomini armati in motocicletta a Teheran

11 GENNAIO 2012

Un esperto di chimica che serviva anche come vicedirettore dell’impianto di arricchimento di Natanz è rimasto ucciso in un’esplosione a Teheran

31 GENNAIO 2018

Israele ha fatto irruzione in un magazzino dove erano nascosti documenti del programma nucleare iraniano alla periferia di Teheran e ha rubato decine di migliaia di documenti segreti

26 GIUGNO 2020

Le esplosioni colpiscono la base militare di Parchin , dove secondo quanto riferito l’Iran ha testato i grilletti esplosivi per armi nucleari

30 GIUGNO 2020

Un’esplosione in Khojir , nei pressi di Parchin, una base circondato da gallerie sotterranee, creduta dall’Occidente di aver servito come un grande deposito di munizioni. La base produce combustibili per azionare l’apparato missilistico balistico delle Guardie rivoluzionarie.

2 LUGLIO 2020

Esplosione – attribuita a Israele – a Natanz danneggia una struttura contenente centrifughe avanzate per l’arricchimento dell’uranio. Si stima che il programma nucleare iraniano sia arretrato di uno o due anni.

19 LUGLIO 2020

Esplosione segnalata in una centrale elettrica a Isfahan , nell’Iran centrale

27 NOVEMBRE 2020

Leader e coordinatore chiave del programma nucleare iraniano, Mohsen Fakhrizadeh , viene assassinato vicino a Teheran

I tempi per questo recente assassinio, dice il media israeliano Haaretz , sono tremendamente “significativi”, soprattutto perché Israele sta cercando di rendere la vita un inferno vivente per il presidente eletto Joe Biden. Tutto ciò sta accadendo sotto la sorveglianza di Donald Trump.

Scienziato iraniano assassinato dal Mossad

Quello che stiamo vedendo qui è che i funzionari israeliani ancora e come sempre non sono disposti a rispettare i principi universali o l’ordine politico. Vogliono creare caos dove non c’è caos. A loro non importa se l’Occidente sarà d’accordo o in disaccordo; vogliono solo perseguire la loro attività diabolica / talmudica / satanica a spese di praticamente tutti su questo pianeta.

Se l’Iran avesse l’audacia di uccidere gli scienziati israeliani, l’intero mondo occidentale andrebbe in fiamme dicendo che l’Iran deve essere bombardato immediatamente. Ma quando Israele commette terrorismo, gran parte dell’Occidente sembra ritrarre l’Iran come il cattivo perché sta cercando di “creare” armi nucleari (il doppio standard dell’occidente).

Un’altra osservazione cruciale qui è che l’America sta dando a Israele almeno tre miliardi di dollari ogni anno, e Israele sta usando quei soldi per condurre attività terroristiche in luoghi come l’Iran. Cari colleghi americani, vi piace davvero? I Padri Fondatori sono morti e hanno combattuto per questa manifestazione mefistofelica? Non hanno detto che l’America non dovrebbe mai essere coinvolta nel sostenere entità straniere come Israele? Vuoi davvero che i tuoi preziosi soldi vengano inviati in un paese che è stato coinvolto in attività terroristiche dall’inizio dei tempi? [3]

Allora, qual è la soluzione alla diabolica manifestazione di Israele? Metti Israele a dieta. In altre parole, Israele non dovrebbe ricevere almeno 3 miliardi di dollari dagli Stati Uniti. Inoltre, Israele dovrebbe affrontare le conseguenze delle sue azioni se continua a essere coinvolto in attività terroristiche sotto il nome di “autodifesa”.

Terroristi siriani ricoverati in ospedale israeliano

Fu lo studioso ebreo Norman Finkelstein a dichiarare coraggiosamente che ” Israele deve subire una grave sconfitta” per entrare a far parte del mondo civilizzato. [4] Aveva ragione sul bersaglio.


Il mondo dovrebbe ringraziarci per aver ucciso il principale scienziato nucleare iraniano, alto funzionario israeliano Tells NYT” , Haaretz , 28 novembre 2020.
[2] Ibid.
[3] Per studi accademici su questo particolare problema, vedere ad esempio Ami Pedahzur e Arie Perliger, Jewish Terrorism in Israel (New York: Columbia University Press, 2011).
[4] Finkelstein ha dettagliato le attività diaboliche di Israele in numerosi studi. Vedi ad esempio Gaza: An Inquest into Its Martyrdom (Oakland: University of California Press, 2018).

Fonte: Veterans Today

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus