Israele continua il suo implacabile bombardamento della Striscia di Gaza


Il regime israeliano non interrompe i suoi attacchi alla Striscia di Gaza e continua a prendere di mira indiscriminatamente la popolazione civile e le infrastrutture.

L’esercito israeliano ha effettuato un intenso bombardamento tra domenica e lunedì che ha colpito aree residenziali ed edifici a Gaza, secondo i media locali.

Parallelamente ai bombardamenti aerei, le forze israeliane hanno effettuato attacchi di artiglieria contro aree residenziali, edifici e persino la strada che porta all’ospedale principale di Gaza, lasciando decine di persone morte, comprese donne e bambini.

Israele ha bombardato anche la famosa torre residenziale Al-Andalus a Gaza, per colpire le agenzie dei media che coprono gli eventi. Nascondere i crimini commessi da Israele è prioritario per il regime di Netanyahu.
Allo stesso modo, l’artiglieria israeliana ha bombardato posizioni ad est della città di Khan Younis e nei campi di Al-Burij e Al-Magazi, entrambi a sud dell’assedio di Gaza; Inoltre, hanno distrutto una casa nel quartiere di Rafah e un’altra a Sabra, anch’essa situata nel sud di Gaza.

La cifra dei caduti è scioccante: 42 morti nella Striscia di Gaza in un solo giorno | HISPANTV

Almeno 42 civili palestinesi, comprese donne e bambini, sono stati uccisi sabato durante gli attacchi del regime israeliano alla Striscia di Gaza assediata. La determianzione criminale del regime israeliano nel colpire i civili è evidente davanti al mondo.
Inoltre, la Striscia di Gaza è rimasta nell’oscurità totale domenica notte, dopo che le forze israeliane hanno distrutto le reti elettriche nella parte occidentale della regione, come riportato dai media. Buio e terrore per le famiglie che rimangono senza riparo e prive di rifugio sotto le bombe dei sionisti.

Da lunedì della scorsa settimana, le forze degli aggressori israeliani hanno lanciato innumerevoli attacchi contro la popolazione civile in diversi punti dei territori palestinesi occupati. L’obiettivo è fiaccare la resistenza palestinese.
Inutili gli appelli internazionali a sospendere l’aggressione e consentire una tregua: il regime criminale di Netanyahu non consente alcuna tregua.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM