Israele annuncia la sua decisione di inviare equipaggiamento militare in Ucraina


Israele ha deciso di inviare equipaggiamento militare a Kiev, una mossa che potrebbe far arrabbiare la Russia in mezzo alle crescenti tensioni sul conflitto in Ucraina.

Come riportato dai media ebraici mercoledì, il ministro degli Affari militari israeliano, Benny Gantz, durante una conversazione telefonica con il suo omologo ucraino, Alki Ruznikov, ha annunciato la decisione del regime di Tel Aviv di inviare equipaggiamento militare a kyiv su richiesta di il Ministero della Difesa dell’Ucraina.

Gantz ha spiegato in dettaglio che Israele, oltre a inviare elmetti e giubbotti antiproiettile a Kiev, prevede di fornire attrezzature mediche e paramediche alle forze di soccorso e alle organizzazioni civili in Ucraina.

Questa decisione arriva quando Mosca la scorsa settimana ha espresso indignazione nei confronti di Israele per aver seguito la campagna anti-russa dell’Occidente, in particolare il suo sostegno alla risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite (UNGA) di sospendere l’appartenenza della Russia al Consiglio dei diritti umani di tale entità (CDHNU ) .
Fin dall’inizio dell’operazione militare russa nel suo vicino occidentale, il regime di Tel Aviv ha invitato gli ebrei ucraini a dare loro rifugio nelle sue colonie illegali, tuttavia, come riportato dalla stessa televisione israeliana, gli immigrati vivono in condizioni precarie nei territori occupati.

In questo contesto, le autorità russe denunciano che l’Occidente sta mettendo a rischio la propria sicurezza consegnando enormi forniture di armi all’Ucraina e avvertono che tale fornitura di armi sta alimentando il conflitto e avrà tragiche ripercussioni.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM