Iran: visita di Raisi in Russia, svolta nei rapporti bilaterali


L’Iran definisce l’invito della Russia al presidente persiano a recarsi a Mosca all’inizio del 2022 come punto di riflessione nei legami bilaterali.

“La visita del presidente [dell’Iran, Seyed Ebrahim Raisi] in Russia rappresenterà un punto di svolta nelle relazioni storiche tra i due Paesi e segnerà la road map per la cooperazione tra la Repubblica Islamica dell’Iran e la Federazione Russa” , come ha affermato un alto diplomatico. Questo il commento che l’ambasciatore iraniano in Russia, Kazem Yalali, ha riferito alla stampa martedì.

In questo contesto, ha sottolineato la doppia importanza della visita di Raisi a Mosca, tenendo conto degli sviluppi internazionali e regionali nell’Asia occidentale, ed è per questo, ha aggiunto Yalali, che i nemici stanno cercando di sabotare il principio e gli obiettivi di questo viaggio .

Ministri della Difesa di Russia e Iran nel corso della firma di accordi di cooperazione

Come ha sottolineato il diplomatico persiano, l’ allargamento dei rapporti con i vicini è uno dei principi fondamentali della politica estera del governo Raisi . A questo proposito, ha sottolineato che la Russia, in quanto vicino più grande e più potente del nord, ha un grande potenziale per sviluppare le relazioni con l’Iran.
Secondo quanto riferito, il presidente iraniano si recherà in Russia nei prossimi giorni, dove incontrerà il suo omologo russo Vladimir Putin per discutere un’ampia gamma di questioni internazionali, regionali e bilaterali.

Dalla dissoluzione dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS) nel 1991, Mosca e Teheran sono state caratterizzate da un notevole miglioramento dei loro legami bilaterali, favorito da una visione comune su aspetti economici, militari, nucleari, pacifici e persino la lotta contro gruppi estremisti, come Daesh, in Siria e Iraq, sponsorizzati e finanziati dagli Stati Uniti e dai loro alleati regionali e occidentali.
Inoltre, Iran e Russia, entrambi obiettivi dell’embargo statunitense, negli ultimi anni hanno elevato le loro relazioni a un livello di cooperazione strategica per affrontare le misure ostili degli Stati Uniti.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

1 Commento
  • atlas
    Inserito alle 01:44h, 05 Gennaio Rispondi

    i russi sono maestri anche in campo sanitario. E’ almeno dal 2015 che stanno radiografando minuziosamente il bubbone pestifero che risiede nella Nazione di Palestina. Si opererà precisamente e chirurgicamente. Sarà un cancro che non si riformerà mai più. Vade retro Saragat

Inserisci un Commento