Iran, Siria e Hezbollah, gli unici sostenitori della Palestina nel mondo


Il segretario generale del movimento di resistenza palestinese, sottolinea che Iran e Siria sono gli unici Paesi che forniscono supporto alle forze della Resistenza.

Stiamo combattendo contro gli Stati Uniti in Palestina perché quel paese è il principale sostenitore del regime sionista “, ha sottolineato giovedì Ziad al-Najala durante un’intervista al canale libanese Al Mayadeen .

In questo senso, ha ratificato che il popolo palestinese non ha alcun sostegno, se non quello della Repubblica islamica dell’Iran, della Siria e del Movimento di resistenza islamica del Libano (Hezbollah).

Riferendosi alla possibilità di una nuova aggressione da parte del regime israeliano a Gaza, ha intravisto che ” prevediamo una nuova invasione della Striscia di Gaza il prossimo anno “.

Inoltre, ha sottolineato che nessuno sforzo sarà risparmiato per liberare i prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane, pur affermando che ” la prigionia dei soldati palestinesi è una delle priorità più importanti della Resistenza “.
Come dettagliato da Al-Najala, la Resistenza potrebbe affrontare molte sfide nel prossimo anno. Tuttavia, “al momento non abbiamo altra scelta che unirci contro il nemico”, ha affermato.

Resistenza all’occupante della popolaione palestinese

Migliaia di palestinesi si sono riuniti giovedì in una manifestazione a Ramallah, nella Cisgiordania occupata, per rinnovare la loro promessa di continuare la lotta e la resistenza contro il regime di Tel Aviv fino alla vittoria finale, presentando richieste contro Israele davanti alla Corte Penale Internazionale (CPI) ) affinché detto regime sia processato e paghi per i crimini di guerra e i crimini contro l’umanità che ha commesso contro i palestinesi nei territori occupati.
Di fronte all’inerzia della comunità internazionale nel porre fine a tali crimini e al sostegno dell’Occidente al regime israeliano, i gruppi della Resistenza palestinese hanno recentemente aumentato la loro lotta armata, cosa che ha preoccupato più che mai le autorità israeliane.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

3 Commenti
  • Giorgio
    Inserito alle 16:01h, 30 Dicembre Rispondi

    Solidarietà al popolo palestinese !
    Morte agli anglo sionisti !

  • Baraonda
    Inserito alle 17:19h, 30 Dicembre Rispondi

    Come mai tutte le puttane televisive italiane che fanno servizi falsi televisivi sulle proteste in Iran e su inesistenti violenze della polizia iraniana NON dicono MAI nulla delle proteste Palestinesi e delle VIOLENZE ISRAELIANE CON NUMEROSI MORTI – FERITI E ARRESTATI DI MIGLIAIA DI PALESTINESI !
    Bisogna fermare i Boia Iraniani !
    Secondo la TV ITALIANA !
    Bisogna però lasciar fare agli ASSASSINI ISRAELIANI DI POLIZIA E MILITARI CENTINAIA DI MORTI TRA I CIVILI PALESTINESI !
    SECONDO LA TV ITALIANA !
    Mi sembra che ci siano due pesi differenti !

  • antonio
    Inserito alle 00:45h, 31 Dicembre Rispondi

    sanzioni ai sionisti che hanno occupato le Terre della Palestina e da 70 anni continuano il genocidiio del popolo palestinese

Inserisci un Commento