Iran: ira del comandante Basij contro l’UE: “non potete imporci i vostri disvalori, siete peggio degli animali”

TEHERAN (IRIB) – “Se un paese vuole avere buoni rapporti con Europa e Stati Uniti ecco che loro impongono certe condizioni: costruire basi militari, diffondere l’immoralità e l’oscenità, pubblicizzare l’omosessualità, diventare servi del Sionismo, farsi spiare e mettere fuorilegge i giovani ed i gruppi anti-imperialisti”.


Queste le parole del comandante in capo del Basij, l’esercito dei volontari dell’Iran, il generale Mohammad Reza Naqdì che ha spiegato: “L’Europa ci condanna per il nostro no all’omosessualità; ma come si fa a sostenere ciò quando nemmeno gli animali, quando lasciati liberi in natura, sono disposti ad una simile perversione. Questa gente e’ peggio degli animali”. Secondo quanto riferisce l’agenzia Fars il generale Naqdì ha pure biasimato l’Ue per aver criticato la pena di morte assegnata ai narcotrafficanti arrestati in Iran. “Certo, ha detto riferendosi ai paesi occidentali, hanno reso dieci volte maggiore la produzione di oppio da quando sono giunti in Afghanistan e si capisce che sono i protettori dei narcotrafficanti”.

Basij-Commander

Per quanto riguarda l’istituzione di un ufficio Ue in Iran, il generale Naqdì ha assicurato: “Ciò non avverrà mai. Questa nazione non e’ la terra di nessuno”. Per quanto riguarda le condizioni per avere buoni rapporti con l’Occidente egli ha proseguito: “Ed anche se accettassimo tutte le assurde condizioni che ci impongono per aver buoni rapporti con loro, la situazione precipiterebbe. Tutti i paesi che hanno scelto questa strada oggi si trovano in una situazione drammatica dal punto di vista del benessere, dell’economia e della politica e nessun paese ha mai raggiunto il progresso dopo essere sceso a patti con l’imperialismo”.
Il generale Naqdì ha concluso: “Nel giro di 35 anni abbiamo trasformato un paese del terzo mondo in una nazione progredita in tutti i settori e ciò e’ l’esito dell’indipendenza e della lotta contro l’imperialismo americano ed europeo”.

Fote: ItalianIrib

Nessun commento

Inserisci un Commento