Iran, Forze armate: “aereo abbattuto per errore umano”. Chiediamo scusa

placeholder

TEHERAN- Il 737 dell’Ukraine International Airlines è stato «abbattuto» per un «errore umano» e lo hanno scambiato per un “aereo nemico”. Lo hanno annunciato il Quartier generale delle Forze armate della Repubblica islamica dell’Iran citato dall’IRIB.
“L’aereo volava vicino a un sito militare che, a causa delle minacce Usa di colpire diversi obiettivi sul suolo iraniano era in massima allerta, quindi a causa di un “errore umano” e in un momento di crisi causato dall’avventurismo USA “involontariamente” è stato abbattuto l’aereo ucraino”. Si legge nella nota.
In questa dichiarazione, il Quartier generale delle Forze armate, scusandosi per questo errore umano ha espresso le più sentite condoglianze alle famiglie in lutto sottolineando che metterà in atto “riforme essenziali nei processi operativi per evitare simili errori in futuro” e che perseguirà legalmente “coloro che hanno commesso l’errore”.

Resti aereo ucraino

Rammarico del Presidente Rohani

TEHERAN-Il presidente iraniano Hassan Rohani in un comunicato importante rilasciato poco fa riferendosi ai rapporti preliminari dell’indagine su incidente di un aereo ucraino ha scritto: “La Repubblica islamica dell’Iran si rammarica profondamente per questo errore disastroso” e le “indagini proseguiranno per identificare e perseguire” gli autori di questa “grande tragedia” e “questo sbaglio imperdonabile
Il Quartier generale delle Forze armate iraniane ha affermato che il Boeing precipitato quattro giorni fa poco dopo il decollo dall’aeroporto Imam Khomeini di Teheran è stato “erroneamente” e “involontariamente” preso di mira dalle forze di difesa aerea iraniane che lo hanno scambiato per un “aereo nemico”.

Fonte: Pars Today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM