Iran, Cina e Russia: verso un’alleanza militare?

Se gli accordi economici saranno attuati, Iran, Cina e Russia potrebbero suggellare anche un’alleanza militare e strategica fra i loro paesi per fronteggiare le minacce comuni.

Amir Hossein Ghaazizadeh Hashemi, primo vicepresidente del parlamento iraniano, ha dichiarato giovedì (15 aprile) in un’intervista a Sputnik che il trattato di cooperazione strategica di 25 anni, firmato tra Iran e Cina, si concentrava sulle dimensioni economiche piuttosto che culturali, sociali e militare, ma che “i tre paesi sono in grado di formare una forza congiunta” per difendersi dalle potenze egemoni e dalle minacce che provengono dall’espansione militarista degli USA e della NATO.

“Il fatto che il trattato abbia anche dimensioni militari (oltre a quelle economiche) dovrà essere affrontato ed esaminato dai leader dei tre paesi”, ha detto Ghaazizadeh Hachemi. “Secondo me, Iran, Russia e Cina dovrebbero concentrarsi in primis sulla cooperazione economica ma senza escludere quella militare.
Tra poco tempo potremo avviare i colloqui per lanciare una “Joint Force”, che i paesi emergenti attendono con impazienza. Ma questi tre paesi devono essere preparati. Non posso fare previsioni su questo punto perché non ne abbiamo ancora parlato “.

L’alto parlamentare iraniano ha sottolineato che “sono gli accordi economici che dovrebbero essere attuati per primi”. “Il trattato deve includere i tre paesi invece di due paesi (Cina e Iran) e quindi introdurremo aspetti culturali e militari”, ha aggiunto.

Nell’ambito del contesto del principio della “svolta ad Est”, introdotto negli ultimi anni nell’ambito della politica estera della Repubblica Islamica dell’Iran, questo Paese ha sviluppato le sue relazioni e la cooperazione con Russia e Cina a livello politico, economico, militare e livelli militari di sicurezza.
In soli sette anni, il ministro degli Esteri iraniano ha effettuato circa 30 visite in Russia.
Il principio della “svolta ad Est” è, infatti, una reazione alle sanzioni unilaterali imposte dall’Occidente ed è un principio molto amato dal Leader della Repubblica Islamica dell’Iran, l’Ayatollah Khamenei.

Alleanza Iran Cina e Russia, un incubo per USA e Israele

Il 23 marzo, i ministri degli esteri di Cina e Russia hanno accusato i paesi occidentali di interferire ripetutamente negli affari interni di Pechino e Mosca. Come dimostrazione di sostegno all’Iran, hanno chiesto agli Stati Uniti di tornare all’accordo nucleare del 2015 senza condizioni o precondizioni.

Anche Russia e Cina in precedenza si erano opposte alla decisione degli Stati Uniti di reimporre le sanzioni delle Nazioni Unite contro l’Iran.

L’esercitazione navale nell’Oceano Indiano, organizzata quasi un anno fa, dalle unità navali di Iran, Russia e Cina, è un altro chiaro esempio di questo approccio strategico.

16 paesi, tra cui Iran e Cina, stanno cercando di suggellare un’alleanza la cui missione è garantire che tutti rispettino la Carta delle Nazioni Unite e impedire alle potenze egemoni di imporre sanzioni ad altri paesi.

Iran, Cina, Russia, Corea del Nord e altri cercano di creare una coalizione per difendere la Carta delle Nazioni Unite annullando l’uso della forza o anche la sua minaccia, nonché l’imposizione di sanzioni unilaterali ed embarghi economici, come avviene attualmente, secondo una lettera ricevuta giovedì 11 marzo.

Cooperazione militare tra Cina e Iran


Fonte: Press TV

Nota: La prospettiva di una alleanza militare e strategica tripartita fra i tre paesi crea non poche preoccupazioni allo staff di Washington dove alcuni strateghi ed analisti americani hanno già osservato che una alleanza di questo tipo cambierebbe definitivamente gli equilibri strategici mondiali. Peggio ancora in Israele dove si teme che l’Iran, la Cina e la Russia, coalizzate militarmente renderebbero impossibile il sogno della “Grande Israele” accarezzato da tempo dalla elite di potere sionista.

Traduzione e nota: Luciano Lago

2 Commenti
  • Eugenio Orso
    Inserito alle 15:53h, 19 Aprile Rispondi

    Ci vorrebbe un’alleanza Russia-Cina-Iran + paesi nel mondo che fanno riferimento alla resistenza molto stretta e strutturata sul piano militare e nucleare, da contrapporre agli assassini usanato.

    Cari saluti

  • Aster
    Inserito alle 20:01h, 19 Aprile Rispondi

    Reazioni di difesa da bullismo

Inserisci un Commento