Intrigo: La Russia Potrebbe Aver Bloccato Il GPS In Norvegia E Finlandia Durante Le Manovre Della NATO

di  Paul Antonopoulos

Le segnalazioni di problemi nei sistemi di comunicazione sono apparse nella fase finale delle manovre della Trident Juncture della NATO e, secondo i media, la Russia avrebbe potuto avere avuto a che fare con queste defaliances.

Nel corso delle esercitazioni militari tenutesi in Norvegia, che sono considerate le più grandi dell’Alleanza Atlantica dalla fine della Guerra Fredda, i piloti norvegesi e finlandesi che hanno partecipato alla esercitazione hanno riferito di interruzioni nel segnale GPS nelle regioni settentrionali dei loro paesi , come riporta il quotidiano Business Insider.

Anche se i motivi della perdita di segnali negli ultimi giorni delle manovre rimangono sconosciuti, diversi media puntano il dito contro la Russia. Secondo loro, Mosca avrebbe potuto interferire perché seguiva con attenzione le manovre militari avvenute in prossimità dei suoi confini.

In particolare, citando le parole di un ufficiale della compagnia aerea Wideroe che lavora nei paesi nordici, il giornale riferisce che all’inizio di novembre i piloti si trovarono a fronteggiare una perdita di segnali GPS quando tentavano di comunicare con gli aeroporti nella regione settentrionale del Finmmark, nel nord della Norvegia, vicino al Confine russo.

@chrstphr_woody
Pilots and aviation officials say GPS has been disrupted over the northernmost regions of Norway and Finland—not far from one of Russia’s most important military bases http://read.bi/2Pj69dl

Tuttavia, va notato che il rappresentante ufficiale della compagnia ha sottolineato di non voler speculare sulle cause che hanno fatto sparire il segnale e di non aver nemmeno menzionato la Russia nei suoi commenti ai media.

Allo stesso tempo, Wenche Olsen, direttore della Norwegian Civil Aviation Authority, ha dichiarato a The Barents Observer: “è difficile dire quali potrebbero essere le cause, ma c’è motivo di credere che questo potrebbe essere stato collegato ad attività militari al di fuori dei confini norvegesi. ”

Nonostante le diverse opinioni espresse, The Barents Observer afferma che la Russia “ha investito pesantemente in equipaggiamenti per la guerra elettronica” e che il paese avrebbe addestrato le sue forze militari per bloccare i segnali cellulari, radio e GPS delle forze NATO.

Tuttavia, questa informazione non è stata ancora confermata ufficialmente da nessuna delle parti per quanto sia piuttosto probabile che i russi siano in grado di accecare le comunicazioni fra i centri di comando e gli aerei alleati, come già era accauto in precedenza in altre occasioni.

Fonte: FRN

Traduzione: Sergei Leonov

10 Commenti

  • redfifer
    12 Nov 2018

    Chi come me non naviga da giorni ma da tempo, dovrebbe conoscere le tecnologie dello scienziato nucleare iraniano Keshe, il quale mise a disposizione di tutti i paesi del mondo e questo per impedire loro di farsi la guerra l’un l’altro di una tecnologia che se attivata, questa rendeva inoperabili tutte le altre tecnologie conosciute di guerra, praticamente sormontandole rendendole ovviamente innocue,

    Ricordo peraltro che l’intero occidente snobbò l’offerta compresa l’Italia, mentre i Russi che proprio stupidi non sono ebbero invece a coglierla e a quanto pare già tempo fa, bloccando col solo passaggio aereo il cacciatorpediniere USS Donald Cook impedendogli ogni azione, tanto che la maggior parte delle forse usa, dopo aver visto e provando tanto, chiesero la maggior parte le dimissioni dalla marina. Qui la notizia: http://www.voltairenet.org/article185427.html

    Qui potete leggere in file pdf tutti i riferimenti, tratto da Keshe Foundation Italia: http://www.keshefoundationitalia.it/wp-content/uploads/2017/07/ICONICON-KESHE-TRATTATO-PACE-21-1-2013.pdf tratto da un articolo di un blog ormai da anni inattivo dal nome: IconIcon, ma che come tutti siti web o blog ne è ancora possibile leggerne qualche pagina tramite archive.org

  • redfifer
    12 Nov 2018

    Chi come me non naviga da giorni ma da tempo, dovrebbe conoscere le tecnologie dello scienziato nucleare iraniano Keshe, il quale mise a disposizione di tutti i paesi del mondo e questo per impedire loro di farsi la guerra l’un l’altro di una tecnologia che se attivata, questa rendeva inoperabili tutte le altre tecnologie conosciute di guerra, praticamente sormontandole rendendole ovviamente innocue,

    Ricordo peraltro che l’intero occidente snobbò l’offerta compresa l’Italia, mentre i Russi che proprio stupidi non sono ebbero invece a coglierla e a quanto pare già tempo fa, bloccando col solo passaggio aereo il cacciatorpediniere USS Donald Cook impedendogli ogni azione, tanto che la maggior parte delle forse usa, dopo aver visto e provando tanto, chiesero la maggior parte le dimissioni dalla marina. Qui la notizia: http://www.voltairenet.org/article185427.html

    Qui potete invece leggere in file pdf tutti i riferimenti, tratto da Keshe Foundation Italia: http://www.keshefoundationitalia.it/wp-content/uploads/2017/07/ICONICON-KESHE-TRATTATO-PACE-21-1-2013.pdf tratto da un articolo di un blog ormai da anni inattivo dal nome: IconIcon, ma che come tutti siti web o blog ne è ancora possibile leggerne qualche pagina tramite archive.org

  • contadino
    12 Nov 2018

    Se veramente i russi avessero “accecato”, i segnali della Nota Agenzia Terroristica Occidentale
    vedi NATO(morte), non avrebbero fatto altro che il LORO dovere. Questa nota benemerita come tutti non sanno, era legata al trattato Gorbaciov Reagan del 1987, trattato che imponeva a questa benemerita di non AVVICINARSI nemmeno di un mm ai paesi dell’ex patto di Varsavia. Che fine ha fatto questo trattato? Stracciato come tutti quelli che non van bene a Zio Sam! Ed allora di fronte a tanta criminalità, non una ma 10 100 1000 Russie, che lotta per la propria sopravvivenza e quella dell’UMANITA’.

  • Franco
    13 Nov 2018

    fosse successo due anni addietro, ci avrei creduto, ma oggi la Russia è accusata di ogni nefandezza, per cui non ci credo. L’occidente, gridando spesso “al lupo” ha perso credibilità, al pari di Pierino

  • Mardunolbo
    13 Nov 2018

    Tante belle idee di questo Keshe ! Peccato che anche lui cada così tristemente nella idea degli extraterrestri . rovinando la bella teoria del ricordo delle azioni nell’Universo ! Chi ricorda e sa è Dio,il Creatore, Uno e Trino, non sono fantomatiche entità extraterrestri. Gli “extraterrestri” che sono vicino a noi sono i puri spiriti dotati di conoscenza ed intelligenza perfetta, ma non vengono da altri pianeti dell’Universo.

    • atlas
      13 Nov 2018

      se Il Dio è uno non è trino e se è trino non è uno, ma importante è che tu sia sereno. Io lo sarei di più se ora fossi in Tunisia con le mie femmine. Tu accontentati di ciò che passa il convento

  • Joseph**
    15 Nov 2018

    Mamma mia, ma dai Atlas!. Lo sanno I bambini della prima comunione che il nostro Dio è UNO nella natura divina e TRINO nelle persone. Se non fosse così, venuta meno la divinità di Cristo, è nulla la nostra redenzione. Sei legato a un concetto di Dio caro agli ebrei e ai mussulmani.
    Per quanto riuarda le femmine poi, ti conviene sforzarti a essere casto per vedere il volto di Dio.

    • atlas
      18 Nov 2018

      nato da genitori cattolici ho fatto la prima comunione a 8 anni e la cresima a 10; poi a 28anni ho riconosciuto l’Islam Sunnita, mi sono fatto fare la circoncisione e non ho mangiato più il porco. Ma la cosa più importante (che molti sedicenti convertiti non fanno perché forse non sanno) è che mi sono recato nella parrocchia dove fui battezzato e, tramite la Curia cittadina, mi sono fatto cancellare/annullare l’atto se no continuavo ad appartenere alla chiesa. Non mi piace avere il piede in due scarpe. Poi mi sono letteralmente gettato fra le cosce di tante belle donne: non ho visto il vero Volto di Dio che sicuramente vedremo tutti, ma sicuramente per ora alcune delle cose più belle della sua Creazione. Un bacio in Adamo ed Eva fratello cristiano, sforzati anche per me (non sul cesso, ma nell’essere casto). Io purtroppo non sono stato evidentemente creato da Allah per avere una donna sola perché mi sentirei come in galera né per sposarmi (ormai lo fanno anche i culattoni), figuriamoci il non provare periodicamente il gusto vaginale (non disdegno nemmeno l’ano femminile)

  • Joseph**
    19 Nov 2018

    Che dire, per questa tua scelta, che è stato un terremoto per tutta la tua vita? E’ il caso di dire che il tuo GPS spirituale non ha funzionato bene o è stato silenziato da qualcun altro.
    E cosa hai fatto? Permettimi di dire che così ti sei giocata la vita eterna pur di avere un lasciapassare sulla tua libibine con la benedizione di Allah.
    Accetta questo consiglio: fai ancora in tempo a tornare indietro. Ritorna nella casa del Padre sulle braccia di Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo,l’unico che può veramente salvare, è che è morto per questo per noi, a differenza di Maometto. Riconoscendo il peccato si sperimenta il fuoco dell’amore di Cristo. Ti auguro tanto bene.
    Un saluto fraterno.

    • atlas
      20 Nov 2018

      ricambio. Di cristiani buoni ce ne sono sempre stati, a differenza dei giudei. Mi auguro mi comprenderai se però preferisco relazionarmi sessualmente con cristiane BONE. E non credo di finire all’inferno per amore e calda sensibilità affettuosa verso il genere femminile obbedendo a legge naturale. Il Dio sicuramente ha posti occupati nel fuoco perpetuo già da per rapina, uccide senza motivo, cospira per fare il male … con uno come me che prega 5 volte al giorno e fa Ramadhan da più di 20anni non credo se la prenda più di tanto. Cmq metterei la firma per il purgatorio

Inserisci un Commento

*

code