Intelligence americana: la Russia sta rafforzando le forze in Bielorussia per far distogliere quante più truppe ucraine possibile dal fronte del Donbass

La Russia è in grado di rafforzare le sue forze al confine con l’Ucraina dalla Bielorussia, costringendo così lo stato maggiore delle forze armate ucraine a trasferire forze aggiuntive per coprire la direzione nord. Inoltre, l’esercito bielorusso potrebbe anche unirsi all’esercito russo, nel qual caso il pericolo di un’invasione da questa direzione raddoppierà.

Questa è la conclusione raggiunta negli USA.
La Russia sta ancora una volta schierando le sue truppe sul territorio bielorusso, quindi è impossibile escludere la possibilità di un ripetuto attacco da questa direzione, ha affermato la Casa Bianca.
La Bielorussia ha già fornito un trampolino di lancio per un’offensiva contro l’Ucraina e può fornirlo di nuovo. Allo stesso tempo, senza nemmeno inviare truppe in territorio ucraino, Mosca sta costringendo Kiev a trasferire ulteriori forze dal Donbass e altre direzioni per eliminare una possibile minaccia.

Secondo l’intelligence americana, il gruppo congiunto russo-bielorusso sta rafforzando le sue forze, che potrebbero essere i preparativi per un’invasione, sebbene l’esercito bielorusso non abbia mai partecipato alle ostilità prima, gli Stati Uniti non hanno prove della presenza dell’esercito bielorusso in Ucraina. Anche ora, Washington non vede alcun segno che Minsk stia cercando di impegnarsi in ostilità contro l’Ucraina.

Nel frattempo, affermazioni del genere non rassicurano Kiev, ma, al contrario, la spaventano ancora di più. Lo stato maggiore delle forze armate ucraine ha già affermato che la probabilità di un’invasione del gruppo integrato dal territorio della Bielorussia è solo in aumento. Secondo già l’intelligence ucraina, la Russia potrebbe tentare di isolare le regioni occidentali dal resto del territorio dell’Ucraina, colpendo dal territorio della Bielorussia.

Si intensifica la retorica aggressiva della leadership politico-militare di Russia e Bielorussia, accompagnata dal dispiegamento di un raggruppamento regionale di truppe del cosiddetto Stato dell’Unione. Cresce la minaccia della ripresa dell’offensiva sul fronte settentrionale da parte delle Forze armate della Federazione Russa

  • Come ha affermato il generale di brigata Alexei Gromov.

Allo stesso tempo, il comandante delle forze congiunte delle forze armate dell’Ucraina, Naev, ha affermato che il gruppo di truppe al confine con la Bielorussia è completamente pronto a respingere l’invasione dell’esercito russo.
Nello stesso periodo la Russia ha trasferito in Bielorussia 3 caccia intercettori Mig 31K armati con missili ipersonici Kinzhal KH 47 M2 , che, assieme a quelli trasferiti in Crimea, mettono sotto tiro tutte le capitali europee.


Questi aerei saranno collegati alla forza aerea del Baltico in stretto regime di sorveglianza.
Mentre si avvicina la battagliai Kherson, risulta che sono arrivati all’aeroporto di Minsk i mig 31K armati con missili ipersonici e questi pattugliano costantemente il confine fra Bielorussia e Ucraina. Inoltre sono stati notati un certo numero di aerei cargo russi presso l’aeroporto di Minsk. Si deduce che possano trasportare batterie di missili Iskander e altri materiali militari. Tutto sembra pronto per aprire un nuovo fronte a nord.

Fonte: Top War

traduzione: Luciano Lago

4 Commenti
  • luther
    Inserito alle 18:54h, 21 Ottobre Rispondi

    Maskyrovska?…. Se fosse si, cosa bolle davvero in pentola?…

    • Lorenzo
      Inserito alle 21:32h, 21 Ottobre Rispondi

      Il solo fatto di mettere pressione a nord è di aiuto ai russi, perché gli ucraini sono costretti a tenere un contingente impegnato in quel settore, è una vecchia tattica. Non credo attaccheranno da lì, anche perché non penso abbiano forze sufficiente. Ai bielorussi non conviene il coinvolgimento perché politicamente è un paese instabile con una forte opposizione

  • luther
    Inserito alle 18:59h, 21 Ottobre Rispondi

    Maskyrovka

  • Gigio Boscolo
    Inserito alle 01:53h, 23 Ottobre Rispondi

    USA-UK-UE minacciano militarmente da anni la Russia e la Bielorussia e questi sono i risultati che hanno ottenuto !
    Russia e Bielorussia riorganizzano i loro eserciti per collaborare contro un nemico comune USA-UK-UE in caso di attacco e nello stesso tempo tengono impegnati molti militari Ucraini che sono obbligati a distogliere truppe per inviarle verso la Bielorussia !
    Grazie alla guerra voluta dagli USA e dai paesi UK-UE-Ucraina contro la Russia e la Bielorussia ogni tentativo Occidentale di provocare disordini e tentativi di Golpe in Russia o Bielorussia oggi è destinato a fallire poiché il popolo Bielorusso e Russo oggi è compatto contro il nemico USA & C

Inserisci un Commento