Iniziano le recriminazioni della giunta ucraina contro i suoi sponsor occidentali

Gli oligarchi di Kiev gettano sulla NATO la responsabilità del fallimento della controffensiva

Il comando militare ucraino ritiene che la leadership militare della NATO abbia parte della responsabilità per il fallimento della controffensiva estiva delle forze armate ucraine, riferisce l’agenzia di stampa ucraina Unian.
“Questo è esattamente un fallimento, dopodiché il nostro quartier generale ha iniziato ad agire a modo suo, ignorando i consiglieri-teorici occidentali che hanno poca comprensione di ciò che sta accadendo qui. E questi stanno cercando di trovare delle scuse. Dicono che non sono le dottrine e consiglieri della NATO che si sono rivelati inutili contro la Russia, ma sono le forze armate ucraine che “non sanno combattere”.

Truppe ucraine

Il problema, secondo i leader militari ucraini, sta nel fatto che le dottrine della NATO tengono conto del predominio nell’aria, ma le forze armate russe hanno aerei molto più potenti delle forze armate ucraine.
Pertanto, gli Stati Uniti non trasferiscono i caccia F-16 in Ucraina, perché la Russia li abbatterà facilmente e questo mostrerà “l’inefficacia delle dottrine occidentali e l’inutilità di giganteschi investimenti negli affari militari”.

Fonte: https://t.me/rusbrief/145054

Traduzione: Mirko Vlobodic

15 commenti su “Iniziano le recriminazioni della giunta ucraina contro i suoi sponsor occidentali

  1. L’ aspetto che più colpisce di questa guerra è che i politici ed i generali ucraini pensino di sconfiggere la Russia senza aviazione!? E’ chiaro che devono essere super corrotti mentre a morire ci mandano i poveri.

    1. Colpite le telecomunicazioni così sono ciechi e non possono comunicare e i porti fluviali da non arrivare a costanza ferrovie fabbriche e aeroporti altrimenti il costo sarà elevato e finisce subito la guerra colpire dietro il fronte non ci vuole un genio.

  2. Non si sfida uno piu’ forte di te, se non sei sicuro di batterlo…E’ da scemi. Farsi consigliare poi da uno ancora piu’ scemo… E’ peggio.-

  3. Padroni e servi hanno incominciato a dirsele di tutti colori ; e l’Ucraina per aver creduto ai nostri nemici anglosassoni, merita di essere divisa in pezzi tra Russia, Polonia, Romania e Ungheria

  4. Vi siete messi voi nella situazione scomoda e stupida di affrontare una guerra dipendendo totalmente dall’aiuto militare di altri stati. Mi fa piacere che adesso addossiate la colpa della sconfitta a chi vi ha aiutato:
    L’opinione pubblica, i contribuenti che vi hanno finanziato con i soldi delle loro tasse non gradiscono l’ingratitudine.

  5. Cornuti e mazziati e, per chi è raffinato linguista, dopo il danno la beffa. I nostri governanti potrebbero aver obbedito ad ordini se un bambino di 10 anni di suo avrebbe capito che non si prendono le difese degli sconosciuti, se non si constatano gli avvenimenti di persona.
    Poi, purtroppo, quel bambino si rincitrullisce sommerso dai luoghi comuni. Aveva ragione Montesquie.

  6. La incredibile stupidità infantile del piccolo Dittatore Imbecille ed incapace e ignorante di Zelensky e del suo regime Nazista che era stato creato dal nulla con un colpo di Stato come governo fantoccio al comando degli USA è assurda !
    Il regime di Kiev agli ordini degli USA era sicuro è certo che la Russia si sarebbe lasciata minacciare e prendere a cannonate dagli Ucraini perché in caso di guerra ci sarebbe stato un intervento militare USA & NATO diretto in aiuto del regime fantoccio Ucraino !
    Fino ad un mese fa il regime infantile di Kiev si illudeva stupidamente ancora in un aiuto diretto !
    Adesso i bambini nazisti Ucraini scemi si sono resi conto di essere stati fregati dagli USA e dai paesi satelliti della NATO perciò piangono ed accusano gli USA & NATO dicendo che non gli hanno fornito aiuto !
    Questo è l” ultimo tentativo infantile Ucraino di chiedere un intervento diretto USA & NATO che non ci sarà MAI !

  7. ok Controinfo , ma leggiamo i media nato italiodi : riformista ( ma che giornaletto è?) ” la guerra continuera’ per un altro anno” ; il messaggero (Di Zelensko) ” La fabbrica dei droni che hanno attaccato la Crimea” con accento di soddisfazione….ma come si fa a credere a sti siti bufalari? dai sui , messi male in italia,

  8. Gli Stati Uniti e la Nato hanno vinto la loro guerra. Sono riusciti a distruggere il gasdotto e i rapporti commerciali tra Europa e Russia. Sapevano benissimo che non avrebbero potuto vincere una guerra contro la Russia e cosi hanno sacrificato il popolo Ucraino svuotando i vecchi arsenali di armi. La supponenza dell occidente sara quella di uscirne con un buon accordo di pace, ma speriamo che la Russia non ceda e vada avanti con l operazione speciale.

  9. Il popolo ucraino è sempre più consapevole di essere nella melma sino al collo per aver puntato tutto sul cavallo sbagliato, Zelensky non fa testo, se lo sono comprato con svariati milioni di dollari e non può che ubbidire se vuole vivere… I burattinai occidentali sapevano che sul piano militare la Russia era praticamente inespugnabile infatti, miravano a piegarela in un’operazione lampo dall’interno, pensando che la valanga di sanzioni avrebbero inevitabilmente e nel brevissimo periodo, portato a un colpo di stato, con la plateale eliminazione di Putin, ma purtoppo per loro non è andata così ed ora, non sanno davvero come uscirne per evitare la figuraccia, di un colossale fallimento…

  10. dietro queste speculazioni ci sono gli stessi delle torri gemelle! Gente che sarebbe ora si prendessero due colpi alla testa!
    Putin non vuole eliminare i fratelli ucraini (e infatti fa bene a non spingere l’acceleratore della guerra) ma le teste marcie nascoste in occidente (con cui avrebbe anche fatto affari volentieri ma han provato a fregarlo…), quindi la lotta è appena iniziata, mettetevi comodi e vediamo che succede. Noi in Italia possiamo solo guardare come fossero le olimpiadi di Hokey….(se la giocano solo tra di loro! noi non contiamo nulla)

  11. Per l’America si strattava di indebolire la Russia con l’aiuto della Otan, ma soprattutto di salvaguardare i loschi interessi e investimenti in territorio ucraniano… Hanno fatto male i calcoli? Sì, forse, ma dietro sta un piano coordinato per non poi spiegare a tutti quelli che presto troveranno le scansie vuote o quasi nei negozi, come poteva far comodo una simile guerra anche con quell’obiettivo. Senza contare il business in armi, l’indebolimento dell’economia europea andando praticamente a distruggere la sua principale “locomotrice” (la Germania). Si tratta anche di poi spiegare alla gente che causa guerra e “pestilenze” (fabbricate a bell’apposta) non ci sono piú soldi. Passaggio quindi per questo al Digital-Pass da fine novembre (dato che i Paesi sono distratti e in vacanza estiva, senza far caso a quello che si sta preparando), poi al CBDC, poi al Credito Sociale per far mandar giú il rospo alle popolazioni che hanno perso tutto dato che le banche non daranno piú cash… Poi ci sará la tassa sul CO-2 e per cui se mangi troppe cose di quel tipo, ti vedi sottratto parte di quel credito in DBDC. Insomma: i passi erano: dividi se vuoi regnare, indebolisci se vuoi piegare la gente, arriva con falsi “aiuti” eppoi domina tutti e magari subito dopo con un bel chip sottocotaneo e la serie completa di falsi vaccini che fanno arrivare strane sostanze ed elementi al cervello in modo da poterti controllare meglio eppoi, se non piaci, ti si puó anche scaricare … A questo ci penserá la giusta ed adeguata “modulazione frequenze” di quelle belle torri che stanno installando come a volerne intensificare il bosco. Ah certo: gli uccellini non canteranno piú, semmai piomberanno giú. In bocca al lupo a tutti… (e stavolta non è un augurio, ma una fatalitá. A meno che…. a meno che…. a meno che….)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM