In un video le forze aerospaziali russe hanno attaccato il campo degli estremisti ceceni in Siria

Si è appena appreso che le forze aerospaziali russe hanno inferto un duro colpo al campo del gruppo terroristico ceceno Ajnad al-Kavkaz, eliminando diverse dozzine di estremisti. L’attacco è stato effettuato nell’anniversario dell’eroica morte del pilota del Su-25 Roman Filipov, noto per la sua ultima frase “Questo è per voi ragazzi!”
Un centro di addestramento per gli estremisti di Ajnad al-Kavkaz era situato a 17 chilometri a nord-ovest di Idlib, nella regione di Armanaz in Siria.

Aviazione russa in attacco


I wahhabiti venivano addestrati da istruttori turchi e statunitensi e avrebbero dovuto ricevere una “laurea” dopo diversi mesi di preparazione.
Si tratta di quegli estremisti takfiri arruolati ed armati dalla coalizione USA-GB-Turca in Siria per combattere contro le forze governative siriane e qualificati dai media occidentali come “ribelli moderati”.
I bombardieri in prima linea Su-24M delle forze aerospaziali russe hanno attaccato con potenti bombe aeree ad alto esplosivo FAB-500 da 500 chilogrammi sul quartier generale, caserme e veicoli di gruppi armati illegali.

Nel corso dell’attacco aereo sono stati eliminati decine di estremisti, un gruppo di istruttori del Caucaso settentrionale, un deposito di munizioni e l’equipaggiamento militare del gruppo.

Nota: Una perdita di “ribelli moderati” protetti dai governi occidentali in quanto combattono contro la Siria di Bashar al-Assad , un paese sottoposto ad una aggressione da circa 10 anni da parte dei gruppi terroristi sponsorizzati dagli USA, dai suoi alleati occidentali della NATO, oltre che da Arabia Saudita e Turchia.

Fonte: Riafan.ru

Traduzione e nota: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM