In un altro impulso distruttivo, Washington si sta avvicinando al Giorno del Giudizio Universale.

In un altro impulso distruttivo, Washington si sta avvicinando al Giorno del Giudizio Universale.

La giornalista Ellen Taylor ha commentato le lezioni della NATO in Europa per l’edizione americana di CounterPunch.

Come riportato da News Front , le famigerate manovre dell’alleanza “Defender Europe 2020” sono note per la loro grande portata e per il chiaro orientamento anti-russo.

Il compito delle esercitazioni è quello di prepararsi a contrastare il nemico nel teatro delle operazioni europeo causando abbastanza danni da costringere l’avversario a capitolare. Sebbene gli organizzatori non diano esattamente a vedere chi intendono per nemico, è chiaro che in Europa questo può essere solo la Russia.

Carri USA arrivano in Polonia

Gli Eserciti di diciannove paesi partecipano agli esercizi. Il numero di soldati impiegati è di circa 37.000 , mentre 20.000 sono militari delle forze armate degli Stati Uniti, schierati qui attraverso l’Oceano Atlantico.

” Allo stato attuale, migliaia di soldati americani sbarcano con grande numero di veicoli in sei paesi europei e si precipitano in posizioni” avanzate “che sono già state preparate per loro in tutta Europa per distribuire armi il più rapidamente possibile. ” Taylor spiega, osservando che, nel frattempo,una massiccia epidemia è iniziata in paesi confinanti con la Russia.

Ha attirato l’attenzione sul fatto che le manovre hanno raggiunto il culmine in tempo per l’anniversario dell’inizio dell’operazione Barbarossa, quando la Germania nazista aveva invaso l’Unione Sovietica nel 1941. È si noti che, anche ora, stanno pianificando di sviluppare un piano di guerra contro la Russia.

” È la cosa più malvagia che mi fa tremare”, ammette Taylor, prima di aggiungere: “Mentre 27 milioni di persone sono morte, i russi nati nel 1930 avranno ora 90 anni. Quelli il passato se lo ricordano. Ricordiamo anche il cuore e l’anima della Russia.”.

La giornalista sottolinea che il comando militare russo ha già fornito risposte alle manovre dell’Alleanza del Nord Atlantico, considerandole come preparazioni non mascherate per la guerra.

Tutta l’umanità si è congelata indifesa nell’ignoranza . E il giorno del giudizio finale si avvicina inevitabilmente ”, ha concluso.

https://fr.news-front.info/2020/03/11/les-etats-unis-organisent-une-nouvelle-operation-barbarossa/

Fonte: New Front

Traduzione: Gerard Trousson

14 Commenti

  • atlas
    11 Marzo 2020

    in qualsiasi altro momento storico l’ammassamento di truppe ai confini era già una dichiarazione di guerra alla quale reagire

    • Monk
      12 Marzo 2020

      Hai ragione, mio adorato nemico

  • Mardunolbo
    11 Marzo 2020

    La idiozia megalomane americana è uguale a quella del passato. Solo che nel passato avevano di fronte nazioni sparse e prostrate da una prima guerra mondiale , che stavano risorgendo.
    Ora Russia e Cina sono nazioni ben organizzate e preparate e per nulla prostrate dalle sanzioni usa che fanno ridere a loro!

  • eusebio
    11 Marzo 2020

    Non si capisce quale sia lo scopo di queste manovre, la regione di Kaliningrad è armata fino ai denti e 30000 uomini gli fanno un baffo, la Bielorussia è saldamente alleata dei russi, l’esercito ucraino praticamente non esise, gli staterelli baltici sono spopolati e in grave crisi economica.
    La NATO sul Baltico e nei Balcani è impotente e la Russia avrà già piazzato sottomarini lanciamissili e silos di missili intercontinentali in stato di massima allerta.

  • Franco
    11 Marzo 2020

    Se guerra sarà, nuovi partigiani combatteranno l’occupazione americana. Forse sarà il casus belli per liberarci di questi assassini, e i loro lacchè in Italia. La volta buona per liberarci dei nostri traditori interni, tanti. A tutti i livelli.

  • south front
    11 Marzo 2020

    purtroppo la Bielorussia è molto meno saldamente alleata dei russi di quello che sembra e Kaliningraad non potrebbe resistere un attacco multiplo.
    Ciò non toglie che una qualsiasi vera aggressione o attacco non potrebbe che avere una risposta nucleare.

    Il problema vero e concreto è che negli anni si è puntato (e ci sono riusciti) a massimizzare il potere dei gruppi del trio bigotti evangelisti americani – messianisti israeliani- cattolici fondamentalisti.
    .
    Una triade che patologicamente crede all’apocalisse e che ci crede pure come ad una cosa positiva e necessaria (per sfamare la fame di balle del loro dio del libro dei massacri e degli incesti).
    .
    E’ difficile poter ragionare di vita con chi non chiede di meglio e vuole fanaticamente imporre agli altri il culto della morte.

    Per quanto minacciosa (e minacciata di rimpicciolimento o annullamento per il coronavirus) questa esercitazione è pericolosa solo nelle intenzioni minatorie, ma non nella pratica.

    • Kaius
      12 Marzo 2020

      Bene quindi tutt i grandi artisti,scienziati e poeti cattolici che da qua a 2000 anni hanno contribuito nell evoluzione della nostra civiltà in tutti i suoi aspetti come Isaac Newton,Leonardo da Vinci,Dante Alighieri,Ruggero Bacone,Giotto,Brunelleschi, Donatello,Beato Angelico, Piero della Francesca, Sandro Botticelli,Michelangelo Buonarroti,Francisco Goya, Alexander Pope,Lewis,Mario Luzi,Giovanni Testori,Regine Pernoud,Enrico Fermi ecc.cc.ecc. sono tutti dei bigotti,dei bifolchi incestuosi!
      A parte che un cattolico,o meglio un cristiano,non può essere un “bigotto” perché un cristiano come un musulmano per essere tale è tenuto a seguire tutti i precetti della Sacra Dottrina.
      Piuttosto il termine “bigotto” è più adatto per indicare chi attacca morbosamente una fede senza capirne i precetti o le sfaccettature.

  • ouralphe
    11 Marzo 2020

    I Russi hanno già significato che se si alzerà il polverone in Europa gli Stati Uniti saranno polverizzati comunque.

    • atlas
      12 Marzo 2020

      i russi sono grandi giocatori di scacchi FIDATI

      se li stanno lasciando avvicinare così nel tempo è perchè hanno calcolato tutto. Guardare alla Siria. La Siria ha agito all’inizio da sola, ma i consiglieri militari sono sempre stati russi. Certo è distrutta, ma quanti dei legionari giudeo ameri cani multinazionali sono morti lì ? E Bashar Al Asad è sempre il Presidente

      che il fatto che gli usa-nato abbiano scelto la primavera non è un caso, hanno evitato l’inverno russo per attaccare, ma non cambia nulla, prepariamoci a stare a casa e a vedere i fuochi artificiali di questi criminali, noi, cosa ci possiamo fare ? Possiamo solo tifare. Finchè la nuvola non ci si rovescia addosso

      posso solo condividere con voi in questa comunità fondamentalmente di amici (qualche volta si è d’accordo su qualcosa e qualche altra no, ma se si è quì e cmq per una convergente visione delle cose) la foto di uno dei miei amori grandi, che più mi fa soffrire a non poterla abbracciare, ma amo anche le altre allo stesso modo, e che posso anche non rivedere mai più. Su questa terra. Dio dà, Dio toglie …

      https://www.facebook.com/photo.php?fbid=113487263592976&set=p.113487263592976&type=3&theater

    • sbattezzato
      13 Marzo 2020

      Sacra Dottrina???
      ah, si: la parola dei teologi 🙂
      .
      Dottrina così sacra che la stessa chiesa vietava il possesso (e quindi la lettura) della Bibbia fino ben poco tempo fa… casomai uno leggendola (cosa che i cristiani non fanno affatto, meno che meno nella lingua originale che studiare costa fatica) leggesse e capisse che quello che lì c’è scritto e ripetuto nulla ha ha a che vedere con le invenzioni (e i tornaconti economici) ellenistiche e paoliniane.

      • Kaius
        16 Marzo 2020

        Mah un deficiente ateo che si presenta col nomignolo buffone di “sbattezzato” che si diverte a mettere smile come un ebete non è degno di una risposta…..seria.
        Tu parli e straparli di studiare,leggere,capire ecc. quando molto probabilmente mancò topolino ti sei letto,al massimo le tue favole sulle scimmie incestuose che ti strizzano tanto.
        Tornatene a fare il cretino insieme a quelli della Uaar che di Bibbia non capisci manco o cazzo cocchino bello.

  • Paolo Calvo
    12 Marzo 2020

    ‘Chiunque attaccherà la Russia sarà distrutto’
    Kadirov

Inserisci un Commento

*

code