In Ucraina hanno ammesso la possibilità di un attacco missilistico contro la Russia

Come riportato in un’intervista su Censor.net, Leonid Shiman, il direttore dello stabilimento chimico ucraino di Pavlograd (città ucraina situata nell’Oblast di Dnipropetrovs’k ndr.), che produce, trasforma e utilizza propellente per missili, non ha escluso la possibilità di un attacco missilistico su obiettivi infrastrutturali in Russia, inclusa una raffineria nella regione di Rostov: “In caso di una nuova offensiva su vasta scala della Federazione Russa, con l’aiuto dell’“Ol’kha” (in russo significa “ontano” ndr.), noi otterremo un mezzo di dissuasione”.

Secondo la sua opinione, il sistema missilistico a lancio multiplo “Ol’kha” (concepito sulla base del sistema missilistico sovietico 9K58 “Smerch”) può essere lanciato contro “un’infrastruttura sensibile russa, come quella di Kamenskij, una raffineria di petrolio nella città di Kamensk-Shakhtinskij (città situata a circa 140 km a Nord di Rostv sul Don ndr.).
Il direttore dello stabilimento ha affermato che tra tutti i missili a lungo raggio ucraini, solo l’“Ol’kha” è prodotto in serie. Il primo lotto è stato commissionato per il 2019.

Allo stesso tempo, Shiman ha osservato che Kiev non ha ancora stanziato finanziamenti per lo stabilimento di Pavlograd, conseguentemente, l’eventuale cessazione delle sue attività significherebbe l’arresto dell’intera industria missilistica, compresa la produzione dei missili “Ol’kha”. Sempre secondo Shiman, dall’inizio dell’anno sono già stati licenziati 687 dipendenti e se i soldi non arriveranno nel prossimo futuro, altre 190 persone saranno licenziate: “Domande: perché? e quanto costerà allo stato riprenderne la produzione?”.

Il deputato della Duma di Stato di Sebastopoli Dmitrij Belik, commentando le osservazioni di Shiman, ha dichiarato: “Mentre il mondo intero è alle prese con la pandemia di coronavirus e gli stati si aiutano a vicenda, le élite ucraine continuano a sognare una “guerra” contro la Russia e il direttore dello stabilimento chimico di Pavlograd dichiara che l’“arma miracolosa” ucraina potrebbe diventare una seria minaccia per la Russia. Questo argomento da molto è già in disuso, è tempo di passare al dialogo tra i paesi”.

A sua volta, il vice presidente del comitato di difesa della Duma di Stato, Yurij Shvytkin, ritiene che persone come Leonid Shiman possano essere definite come “suicidi”: “Questa affermazione ci mostra un tipo di agonia sullo sfondo degli eventi attuali. Invece di rafforzare il rapporto tra i due popoli, questa dichiarazione è in onta al buonsenso. Questo è un suicidio e se da parte dell’Ucraina prenderà corpo la possibilità di un simile attacco, il paese cesserà di esistere come stato”.

Inoltre, il parlamentare ha ricordato che il sistema di difesa russo dispone di un arsenale sufficiente per respingere qualsiasi attacco da altri stati.
“Le armi ipersoniche, i sistemi di difesa aerea e di guerra elettronica, ai massimi livelli superano gli analoghi dei paesi occidentali, dei quali l’Ucraina è un tirapiedi. Questo colpo non sarà ammesso, ma se ciò dovesse accadere, sarà un colpo devastante per l’Ucraina”, ha spiegato il deputato.

Sempre secondo Shvytkin, tali affermazioni sono “una politica di proseguimento della guerra dell’informazione contro il nostro stato (Russia ndr.)”. Osservando inoltre: “In considerazione degli eventi attuali, la comunità internazionale dovrebbe unire le forze nella lotta contro il coronavirus, ma alcuni individui in Ucraina stanno cercando di accendere un rogo per attirare l’attenzione verso la Russia come aggressore immaginario nei confronti della stessa Ucraina”.

Forze Ucraine

“Ol’kha” (“Vil’ha” in ucraino) è un progetto ucraino, nell’ambito del quale è stato sviluppato un sistema a lancio multiplo di razzi con munizioni regolabili sulla base del sistema da lancio multiplo sovietico “Smerch”. Le frequenti affermazioni della parte ucraina su armi “nuove, precise e molto potenti” non trovano conferma in pratica: “Ol’kha” possiede un raggio di tiro pari alla metà del modello russo.

Attualmente, le relazioni diplomatiche tra Russia e Ucraina sono praticamente congelate. Nella legislazione ucraina alla Russia viene assegnato lo status di paese “aggressore”.

http://www.stoletie.ru/lenta/na_ukraine_dopustili_vozmozhnost_raketnogo_udara_po_rossii_736.htm

Fonte: Stoletie.ru

Tradotto da Eliseo Bertolasi

18 Commenti

  • atlas
    16 Aprile 2020

    e fu così che non sentiremo più parlare di Ukraina per i prossimi duecento anni …

    questi pesci non hanno capito che sono in una rete. E che più si agitano più s’imbrogliano

    il prossimo passo sarà che perderanno anche Odessa

  • atlas
    16 Aprile 2020

    poi questo Leonid cos’è, un giudeo ?

    Tombola

    • Sed Vaste
      16 Aprile 2020

      Digitate”il Greg scoop gli americani rompono la Quarantena “ora Tocca all’italia mandare affanculo i Giuseppi lamorgese grillo di maio e altri che finiranno in esilio o Sul patibolo l’hanno fatta Grossa stavolta pure Trump deve prendersi il suo genero Ebreo e sloggiare, Viva la Libertà!

  • Sed Vaste
    16 Aprile 2020

    Giuseppi Conte e’un Criminale sta Assissinando l’economia Italiana la sua associazione a Delinquere di governo deve prepararsi ad andare in Esilio o in Galera Stavolta con Questa Truffa Sanitaria inventata di sana pianta Hanno fatto male i conti, troppo studiata male In America il popolo Si e’sollevato ora tocca a Noi in italia il Castello di Menzogne sta crollando Digitate”il greg Bubu burioni in delirio ” sto criminale che Vuole usare delle cavie umane per fare il Vaccino Sto Delinquente va lapidato e non e’sufficiente il primo A pagare sara’sto Burioni con Fazio e tanti altri Giuda da TV

  • Trismegisto
    16 Aprile 2020

    A seguire i 3 giorni di buio profetizzati colpiranno l’Ucraina e il mondo ne sarà testimone

  • Sed Vaste
    16 Aprile 2020

    Digitate”ma cosa stanno facendo Filippo vagliasindi “da far vedere a quel poveretto di Mardunolbo che crede ancora al Ginovirus al Capravirus, rinsavisca mardunolbo altrimenti deve scomparire come i vari delinquenti giuseppi di maio lamorgese speranza ecc che a breve verranno arrestati! si sente gia’un oleezzo … Se la stanno facendo nei calzoni Questa pagliacciata non arriva Maggio checche ne dicano i vari bubu burioni o i mardunolbi menomati mentali da tastiera

  • Sed Vaste
    16 Aprile 2020

    Digitate”il greg i brasiliani rompono la quarantena “loro si che sono un popolo di coraggiosi non dei cacasotto come in Italia i mardunolbo italiani boccaloni che credono al ministero della Verità, per Fortuna che ci stanno Sed kaius i Monk che ancora un po di sale in zucca c’è l’hanno altrimenti tra troll appestati musulmani e vecchietti isterici come mardunolbo povera Italia! Per quanto mi riguarda faccio mia sta frase “si può servire la propria patria anche da lontano” Viva La libertà! E che i Giuseppi vadano in esilio a infrociarsi tra di loro con casalino

    • Arditi, a difesa del confine
      16 Aprile 2020

      ma la pianta di spammare i video di un concessionario di auto? perche’ alla fine quello e’ che fa l’autore di quei video…

  • Sed Vaste
    16 Aprile 2020

    Allora “morris San” o” ingegnere Carlo negri “oppure” stefano montanari il coronavirus e’una truffa “oppure” bolsonaro presidente del Brasile il coronavirus e’una montatura dei media ” scelga lei o Si crede più intelligente dello scienziato Stefano Montanari e sottolineo scienziato non virologo come bubu burioni uno scappato di casa sto virologo accattone che fino a 2 mesi fa rovistava nella spazzatura le Sue provette da malato mentale

  • Sed Vaste
    16 Aprile 2020

    Digitate “così diventeremo immunodepressi per legge” fatelo vedere a quel bamba di Mardunolbo che crede ancora al fuffavirus, o si crede di essere meglio anche di uno scienziato! Oddddio le bare i camion i manichini ma cievat ( forma dialettale) mardunolbo tumulati

  • Sed Vaste
    16 Aprile 2020

    Digitate”ornella mariani i decreti sono carta da cesso ” piu’chiaro di così continuare pure a subire

  • eusebio
    16 Aprile 2020

    Visto che i russi non possono farlo i cinesi stanno comprando un’azienda dopo l’altra, in Ucraina, mentre Soros e gli altri apolidi hanno spolpato il paese fino all’osso, inclusa la tratta di ragazzine ucraine verso i paesi del golfo, la Russia sta continuando a fornire il gas e il Donbass fornisce il carbone, essendo le centrali a carbone ucraine progettate per quel tipo di carbone, e i cinesi comprano le fabbriche fallite e le riattivano, inclusa probabilmente alla fine pure questa.
    Se i cinesi pagassero qualche milizia locale per fare un contro Maydan gli amichetti locali di Soros potrebbero finire alla Lubyanka trattati come meritano.

  • ouralphe
    16 Aprile 2020

    È che gli ucraini hanno un inconfessabile desiderio di tornare a casa. In questi anni di follia filoccidentale si sono spinti un po’ oltre il seminato e per farsi riprendere a bordo sono costretti a usare questi mezzucci.

  • Teoclimeno
    16 Aprile 2020

    Purtroppo, sono sempre i popoli che pagano il prezzo del tradimento delle loro classi politiche.

    • ouralphe
      16 Aprile 2020

      Le uniche vittime innocenti sono i bambini, Teoclimeno. Siamo tutti colpevoli per aver lasciato correre, gli Ucraini per l’ Ucraina, gli Italiani per l’ Italia. Il Grande Assente che rende possibile questo disastro è il Popolo.

  • Hannibal7
    16 Aprile 2020

    …e fu così che l’Ucraina venne cancellata dalle mappe geografiche…che idioti…

    • ouralphe
      16 Aprile 2020

      Non credo. I Russi sanno perfettamente chel’ Ucraina, come l’ Italia del resto, è in mano a una cricca di delinquenti. Se la junta ucraina oserà l’ inosabile verrà spazzata via e sarà data agli ucraini la pissibilità di eleggersi un governo che faccia l’ interesse del Paese.

  • michele
    16 Aprile 2020

    ma si dai la solita propaganda…..ora va bene trasversalmente a tutti…….x riattizzare nelle masse la paura sul micidiale e pericolosissimo ginoviru…ooops coronavirus 19……….x distrarre le masse dai veri obbiettivi.

Inserisci un Commento

*

code