In Piedi Sul Precipizio Della Legge Marziale


di Matthew Ehret Il

Nel mio recente documento “Why Assume There Will a 2020 Election” ?, ho colto l’occasione della crisi sfaccettata di oggi per rivisitare un importante sforzo di colpo di stato finanziato da Wall Street che avvenne nel 1933-34. Come ho spiegato in quel documento, questo colpo di stato dei banchieri era stato fortunatamente esposto da un generale patriottico di nome Smedley Darlington Butler, durante uno dei momenti più bui d’America e ha profondamente cambiato il corso della storia.

La trama di Deep State contro JFK
Il pericolo della guerra mondiale e un colpo di stato militare sorsero di nuovo durante l’amministrazione di breve durata di John F. Kennedy che si ritrovò bloccato in una lotta di vita o di morte non con la Russia, ma con il complesso industriale militare che era stato dominato dai numerosi dott. Strangeloves del Joint Chief of Staff e della CIA che credevano fanaticamente che l’America potesse vincere una guerra nucleare con la Russia.
I valorosi sforzi di Kennedy per raggiungere il dialogo con le sue controparti sovietiche, spostarsi verso la pace in Vietnam, il suo sostegno alla liberazione coloniale, la promozione dell’esplorazione spaziale e la difesa di un trattato sul divieto dei test nucleari lo avevano reso un bersaglio del Deep State del suo tempo. Durante quel periodo, questo sforzo era stato guidato dall’alto dai due più potenti avversari americani di JFK: da Allan Dulles (direttore della CIA) e dal generale Lyman Lemnitzer (capo del Joint Chiefs of Staff), Operazione Northwoods (un precursore definitivo del “lavoro interno” dell’11 settembre che JFK aveva sovvertito).

Come ha recentemente riferito lo storico Anton Chaitkin : “Lemnitzer aveva mostrato quello che la sua fazione considerava come le sue qualifiche per questo ruolo nell’agosto 1960, quando, come capo di stato maggiore dell’esercito, annunciò che l’esercito era pronto a” ristabilire l’ordine “negli Stati Uniti Stati dopo una guerra nucleare con l’Unione Sovietica – per riportare la normalità, proprio come fanno i militari dopo un’alluvione o una rivolta ”
Questo complotto fu dettagliato in un libro quasi immaginario scritto dai giornalisti investigativi Fletcher Knebel e Charles Bailey, pubblicato nel 1962 intitolato “Sette Giorni a maggio” e rapidamente trasformato in un film famoso con il supporto senza precedenti dello stesso JFK che ha dato alla troupe cinematografica e al regista John Frankenheimer pieno accesso alla Casa Bianca, consulenti e materiali per il film che credeva che ogni americano avrebbe dovuto vedere.

Nella storia, un luogotenente patriottico scopre i piani per il colpo di stato che dovrebbe svolgersi durante un vasto esercizio militare in base al quale un presidente che sta per concludere un trattato di disarmo con la Russia sarà reso inabile in un bunker mentre un regime militare prende il potere sull’America.

Tragicamente, quando il tenente era in grado di esporre la trama e salvare la nazione nella storia, al momento dell’uscita del film nel 1964, JFK era stato deposto con altri mezzi . Ora 56 anni dopo, la storia ha iniziato a ripetersi con caratteristiche distintamente del 21 ° secolo … e una svolta virale.

Il palcoscenico è di nuovo pronto per la legge marziale
Un altro presidente resistente al cambio di regime e allo scontro nucleare con Russia e Cina si trova oggi alla Casa Bianca sotto forma di Donald Trump.

Come nel 1933, il crollo finanziario di oggi minaccia di distruggere il tessuto sociale ed economico dell’America, e proprio come nel 1963 un potente complesso industriale militare e un sistema bancario privato gestiscono una rete di potere che si dedica al rovesciamento delle elezioni del 2016 con qualsiasi mezzo. La differenza più grande oggi è che una pandemia globale di coronavirus minaccia di essere il catalizzatore usato per giustificare la dittatura militare in America e un più ampio confronto nucleare con Russia e Cina.

Invece di nomi come “Dulles” o “Lemnitzer”, i direttori dei colpi di stato odierni presentano nomi come “Pompeo” e “O’Shawnessy” entrambi gli asset Deep State altamente posizionati al 3 ° e 4 ° posto per assumere la presidenza alla caduta di un capo.

Essendo scivolato silenziosamente sotto il radar quattro settimane fa, il governo americano ha approvato un nuovo protocollo di emergenza che amplia notevolmente i poteri e le procedure della legge marziale in “Continuità del governo” che deve essere preso molto sul serio. Questi nuovi protocolli si occupano a lungo dell’innesco della Legge Marziale se la nazione diventasse ingovernabile attraverso una varietà di scenari prevedibili che COVID-19 ha scatenato, come la “violenza indesiderata” causata da “carenza di cibo, caos finanziario” o anche se il Presidente , Il Vice Presidente e il Segretario di Stato diventano tutti inabili per qualsiasi motivo.

Sala di comando militare

Anche se questo atto è stato classificato “Above Top Secret”, un rapporto di Newsweek del 18 marzo sorprendentemente approfondito di William Arkin ha documentato come il “Comandante di combattimento” del Comando Nord degli Stati Uniti (NORTHCOM) prenderà immediatamente il potere come parte della “Continuità del governo” procedure che hanno assunto dimensioni mostruose sotto il controllo di Dick Cheney sulla scia dell’11 settembre. Secondo Newsweek, il nuovo regolamento elaborato dai capi congiunti afferma che i militari possono assumere il controllo laddove “le autorità locali debitamente costituite non sono in grado di controllare la situazione” anche quando “l’autorizzazione del presidente è impossibile”.
Arkin descrive i nuovi protocolli per “devolvere” la leadership ai funzionari di secondo livello in località remote e in quarantena. “

Il generale O’Shawnessy, (ex vice comandante delle Nazioni Unite in Corea) attualmente raddoppia il suo incarico come capo del comando di difesa aerospaziale nordamericana (NORAD) e ha dedicato i suoi ultimi 14 mesi alla promozione di uno scontro militare sull’Artico che ha descritto come “il nuovo fronte della nostra difesa nazionale” contro la Russia e la Cina che sono “determinati a sfruttare il potenziale economico e strategico della regione”.

NORTHCOM è diventato operativo il 1 ° ottobre 2002 come parte dell’acquisizione dei Neocon in America. Questo colpo di stato neocon, giunto a compimento con l’11 settembre, era governato da un manifesto intitolato “Progetto per un nuovo secolo americano”( Project for a New American Century ) che prevedeva una Pax Americana di misure statali di polizia in patria, cambio di regime all’estero e contenimento di una Cina e Russia in ascesa sotto una credenza religiosa in un ordine mondiale unipolare.

Questa organizzazione continentale si interfaccia strettamente sia con la FEMA che con il Dipartimento della Sicurezza interna, e ricevette un’ampia giurisdizione che abbracciava non solo gli Stati Uniti, ma anche Messico, Canada, Porto Rico e Bahamas, fungendo da “principale difensore di un’invasione dell’America”. NORTHCOM si interfaccia strettamente con lo stato profondo ospitando personale dell’FBI, della CIA, dell’NSA e della Defense Intelligence Agency nella sua sede ed è responsabile della protezione del Presidente, del Vice Presidente e del Segretario di Stato.

National Guard USA

Più di recente, RT ha riferito il 28 marzo che O’Shawnessy ha ordinato a squadre di “personale essenziale” in profondità in ampi bunker a 650 metri sotto la superficie di Cheyenne Mountain, in Colorado, di “attendere la crisi COVID-19”. Annunciando questa missione segreta, il Generale ha twittato “I nostri professionisti dedicati del NORAD e del NORTHCOM Command and control watch hanno lasciato le loro case, salutato le loro famiglie e sono isolati da tutti per assicurarsi che possano sorvegliare ogni giorno per difendere la nostra patria “.

Ad altro personale militare è stato vietato il viaggio e gli è stato comandato di rimanere vicino alle loro basi pronte all’azione e dal 30 marzo oltre 14 600 forze della Guardia Nazionale sono state dispiegate in tutti i 50 stati. Sebbene al momento non possano impegnarsi in attività di polizia a causa della legge americana del Posse Comitatus del 1878 , la legge marziale renderebbe nulla tale disposizione.

È anche degno di nota il fatto che solo un giorno dopo che il Coronavirus è stato etichettato come “emergenza sanitaria pubblica internazionale” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità il 30 gennaio, il segretario alla Difesa Mark Esper ha approvato piani di pandemia a livello nazionale e ha avvertito il NORTHCOM di “prepararsi a schierare”.

Questo autore non crede che sia una coincidenza il fatto che le voci patriottiche che sarebbero tipicamente contrarie a tale agenda della Legge marziale siano state portate fuori dalla vita pubblica a causa del caos che emerge dal Coronavirus con la forzatura della diagnosi COVID-19 del senatore Ron Paul del 22 marzo, lui in quarantena e l’ingenua politicamente Tulsi Gabbard si ritirano dalla corsa presidenziale per “essere preparati per le funzioni di guardia nazionale”. Non è molto difficile immaginare una diagnosi COVID-19, reale o inventata per portare il Presidente e gli altri membri del governo fuori sede con un preavviso.

Il tempo sta per scadere per l’America e solo un’azione coraggiosa e decisa, intrapresa con coraggio e rapidità, può cambiare il corso dell’auto-annientamento su cui ora si trova la repubblica.

I presidenti Xi Jinping e Putin hanno aperto le braccia per accogliere l’America e le altre nazioni occidentali nel loro nuovo sistema multipolare che non è costruito su un culto del denaro o del militarismo, ma piuttosto sulla cooperazione e sulla crescita reciproca creativa. La collaborazione del Project Airbridge tra Cina e Stati Uniti è iniziata nell’ambito della Health Silk Road portando milioni di forniture mediche in America. Nel frattempo una brillante coalizione di ex capi di stato latinoamericani ha chiesto la creazione di un nuovo giusto ordine economico e giubileo del debito come risposta al fallimento del sistema neoliberista che illumina di luce l’attuale triplice pericolo di collasso economico, guerra e legge marziale.

Matthew Ehret è il caporedattore della Canadian Patriot Review , un esperto BRI sul discorso tattico , e ha scritto 3 volumi della serie di libri “Untold History of Canada” . Nel 2019 ha co-fondato la Rising Tide Foundation di Montreal e può essere raggiunto a matt.ehret@tutamail.com

Fonte: Fort Russ

Traduzione: Luciano Lago

7 Commenti

  • atlas
    4 Aprile 2020

    la farsa continua…

    “e ora viene fuori la teoria del virus che si diffonde nell’aria, dopo che per un mese hanno detto il contrario. Dal momento che hanno visto che la gente sta uscendo hanno tirato fuori questa balla. Il terrorismo psicologico che stanno facendo contro la popolazione è criminale.” Cesare Sacchetti

    (non so nemmeno chi cazzo sia e di dove sia questo Cesare Sacchetti, ma ciò che scrive o ha detto in poche parole mi pare sensato. Italiano o Duo Siciliano che sia almeno mi è vicino. L’america è lontana e di loro non m’interessa proprio niente; spero solo sprofondino presto e degli usa non rimanga nulla)

  • Teo
    5 Aprile 2020

    Bravo atlas.

  • Mardunolbo
    5 Aprile 2020

    Il virus rimane nell’aria di una stanza chiusa per tre ore circa !Tutte le indagini e sperimentazioni furono già fatte in Asia ,in Cina ed in Taiwan; purtroppo i kollioni di dirigenti italioti non si sono curati di andare a leggere i resoconti scientifici apparsi In Cina ed in Taiwan. Ecco quindi la ridda di informazioni del kazzo che escono ogni momento da tv e giornali …..Avendo poi un Borrelli che è un ragioniere non si capisce come si possa risolvere una crisi del genere. Il ministro della Sanità ha una faccia così significativa che non da’ neanche Speranza.
    Ma che si pretende ? Di avere informazioni valide ? Ascoltate Mardunolbo riguardo alle info scientifiche e guadagnerete in salute poichè si informa ogni giorno sulle novità che riceve dall’Asia e di come hanno gestito e gestiscono il problema della pandemia. E se volete invece informarvi dai vari Borrelli e virologi novelli che compaiono in tv , ciao ! Tanti saluti e baci virali….

    • atlas
      5 Aprile 2020

      a questo punto lo abbiamo tutti e due sono le cose. O è una pagliacciata senza precedenti e questo è un virus comunissimo cui hanno dato un nome per creare una bestia e coprire una emergenza in alcune zone del paese bloccando tutta l’Italia per i loro sporchi affari. Oppure a questo punto è impossibile azzerarne gli effetti ed è dannoso anche solo aprire la finestra per cambiare aria a casa (cosa assolutamente necessaria).
      In entrambi i casi restare a casa e aver serrato tutto é inutile e controproducente

  • Mardunolbo
    5 Aprile 2020

    Riguardo alla persistenza del virus nella stanza chiusa, diventa ovvio a chiunque abbia un briciolo di logica che uscire in un parco o fare una passeggiata non comporta alcunchè di negativo. Ma poichè l’occhiuta polizia del Potere dovrebbe inseguire i passeggiatori od escursionisti dell’aria aperta, controllando che non si avvicinino gli uni agli altri, ecco che diventa più facile proibire tutto così si “risolve” ogni cosa .Tipica mentalità di mrda italiota per non assumersi responsabilità : si chiudono tutti in casa senza ragionare in modo scientifico e razionale !.
    In Cina poichè alcuni non volevano indossare la mascherina, venivano prima redarguiti poi sanzionati anche a botte….In Italia non ci sono mascherine quindi fanno stare tutti in casa .
    PEZZI DI MERDAAA ! Bastava chiarire alla gente per tv ,almeno ” Poichè siamo partiti impreparati e non abbiamo mascherine se non per pochissimi, vi preghiamo di stare in casa per non inquinarvi gli uni con gli altri incontrandovi per strada .Scusate, appena avremo dispositivi sufficienti apriremo le strade ” ED ERA FATTO ! ma che caxo serve mandare in giro polizia con mascherina a meta bocca e senza occhiali di protezione ? Però vi ordina di stare in casa e di obbedire alle leggi del caxo…..Pensate che sia un complotto di menti raffinate ? No, peggio, è INCAPACITA’ TOTALE DI GESTIRE UNA CRISI !

  • eusebio
    5 Aprile 2020

    Il fatto che questo esperto di cose militari canadese sia così preoccupato della follia dei suoi vicini colleghi meridionali rende l’idea della eccezionalità della società americana, due paesi per molti versi molto simili situati sullo stesso continente, quasi senza frontiere naturali eppure così diversi, il Canada quasi senza spese militari, con un servizio sanitario di tipo europeo, una solida tradizione socialdemocratica ed una economia prospera in espansione che tra l’altro accoglie migliaia di americani l’anno in fuga da fame e miseria, e gli USA deindustrializzati, in bancarotta, con enormi sacche di miseria, sull’orlo della catastrofe sanitaria eppure con enormi spese militari e una vocazione irresistibile ad aggredire il resto del mondo, anche contro avversari ugualmente potenti sul piano militare come la Russia se non superiori sul piano economico come la Cina.
    La spiegazione è nella presenza negli USA di una quota enorme di trilionari, oltre il 50%, appartenente alla minoranza ebraica, collegati ad un nugolo di esponenti della stessa minoranza che si sono impadroniti con i Clinton della burocrazia di dipartimento di stato e Pentagono, e si collegano con Israele.
    Il principale ideologo del manifesto per un nuovo secolo americano è l’ebreo greco Robert Kagan, marito dell’ebrea Nuland responsabile operativa del colpo di stato di Maydan in Ucraina, probabilmente su impulso del governo israeliano e della fondazione Clinton.
    Ormai gli USA sono un paese al collasso economico e sanitario guidati da un gruppo di neocons sionisti spesso di matrice culturale trozkista che potrebbero anche portarci alla guerra atomica.

  • Dino Battistuzzo
    5 Aprile 2020

    Condivido e completo il commento precedente..Se la democrazia fosse un problema per i ricchi e potenti,sicuramente non esisterebbe.Tuttavia anche la persona più ingenua capisce che le decisioni che contano non possono essere prese da qualsiasi persona eletta dal popolo in un seggio elettorale.Da come la vedo io il mondo si suddivide in due blocchi.Paesi come la Cina,Russia,Iran,Turchia,Ungheria dove comanda il presidente e tutti, potere economico incluso, non può permettersi di scavalcarlo..Paesi come gli Usa,l’Europa e finte democrazie sudamericane dove commanda il potere economico,le multinazionali,i servizi segreti ,banche ecc,Ecco perchè gli Usa o l’Europa sono contrari alla Cina o alla Russia,non per motivi ideologici,ma perchè una multinazionale in Russia non può fare tutto ciò che le pare,come lo fa in America.Kennedy aveva visto bene sulla pericolosità del complesso militare economico,cosa che i nostri politici fanno finta di vedere sulla rete di poteri occulti che fa capo alle banche,industria,poteri forti e altro.I ricchi americani di New York in questo momento sono tutti nelle loro ville sulla costa orientale degli Usa mentre 50 km da essi gli americani normali muoiono perchè sono senza assistenza sanitaria,con l’esercito che mantiene l’ordine.Della serie tu sei povero e devi morire senza rompere le scatole a nessuno,Questa è la democrazia,Una costruzione fatta per tutelare i soliti privilegiati.

Rispondi a Mardunolbo cancella risposta

*

code