In medicina le bugie hanno le gambe corte

Ripubblichiamo di seguito l’articolo che era uscito il 19 Aprile sulla “Voce del Patriota”, che diventa molto attuale visti i luttuosi eventi legati all’uso indiscriminato dei vaccini anti Covid 19.

di Max Bonelli

La vulgata dei vaccini come panacea per l’emergenza covid sta manifestando tutti i suoi punti deboli complice un governo che non ha saputo indirizzarli sulle vere categorie a rischio ed invece li ha proposti come soluzione a 360 dell’emergenza.

Il lettore abbia la pazienza di esaminare queste semplici cifre estratte da
un sito di statistica collegato all’Istituto Superiore di Sanità. che analizza i macro dati del covid-19 in Italia al 31 marzo 2021.(1).

Da questo sito si può calcolare la letalità (rapporto contagiati -deceduti) per fasce di età. Su un campione di circa tre milioni e mezzo di contagiati. Al 31 marzo risultavano cento seimila deceduti la cui età media era 81 anni.
Con una letalità del 3% ,una delle più alte al mondo.

Se focalizziamo la fascia di età delle persone sotto i 50 anni abbiamo cifre completamente meno drammatiche.

Letalità sotto i 50 anni 0,034% (1188 decessi )e se scendiamo di dieci anni ci sono stati solo 282 morti entro i 40 anni
Letalità sotto i 40 anni 0,008% .
Di questi 164 avevano gravi patologie concomitanti (oncologiche, cardiovascolari etc). Dei restanti 118 abbiamo
80 pazienti di cui non si conosce la storia cllinica e per eccesso di zelo li diamo morti da Covid. Pari ad una percentuale 0,0033% di letalità.

Vuol dire 1 morto ogni 30.000 contagiati sotto i 40 anni che non hanno altre patologie (ammesso e non concesso che gli 80 senza storia clinica erano senza patologie concomitanti).

Il vaccino Astra Zeneca si è attestato su 1 morto ogni 300.000 vaccinazioni secondo le ultime rilevazioni aggiustate ad i decessi di persone che non avevano patologie concomitanti e di cui la storia clinica era nota, con una maggioranza significativa di donne ed uomini sotto i 50 anni.

Persone che cercavano di protestare per la libertà di scelta

In realtà sono state scartati a favore dei vaccini tutte le persone che avevano avuto eventi avversi ma che avevano malattie concomitanti che potevano essere collegati agli eventi avveri
Facciamo un esempio semplice se un vaccinato che aveva una storia di patologie cardiovascolare moriva dopo il vaccino per un evento trombotico veniva escluso dalla lista degli eventi avversi da vaccino.
Se si fosse applicato lo stesso principio sui decessi con covid ed avremmo esclusi quelli dove l’evento covid non era predominante come causa di morte avremmo sicuramente altri numeri su tutte le fasce d’età.

Una riflessione viene spontanea perché utilizzare un metodo di conteggio di eventi avversi più restrittivo per i vaccini?
Considerando che sono terapie fatte in grande affanno e con iter sperimentali accelerati e con i produttori che non si assumono responsabilità ne civili ne penali per l’uso dei loro prodotti, questo doppio standard lascia perplessi.

Come lascia dubbiosi l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari spesso in fasce di età entro i 50anni dove il rischio di letalità da covid-19 è estremamente basso ancor più se si pensa che la vaccinazione non li rende esenti dalla trasmissione del virus ma solo nel migliore dei casi di aver meno rischi di ammalarsi e di eventuali ricoveri ospedalieri.
L’obbligo fa sorgere un quesito etico sulla imposizione di terapie vaccinali che giorno dopo giorno suscitano punti interrogativi da parte degli organi di controllo internazionali con indicazioni di queste alle fasce di età più a rischio e si arriva fino allla sospensione,, come in Danimarca nei confonti del vaccino Astra Zeneca.

La campagna vaccinale del governo è in ritardo sugli anziani dove dati alla mano vale la pena rischiare effetti indesiderati, in quanto il virus risulta pericoloso.
Viceversa si è voluto forzarlo sulle categorie a basso rischio nel tentativo di avere meno ricoveri ospedalieri mentre scrivo è arrivata la notizia che Astra Zeneca è stata sospesa la somministrazione alle forze dell’ordine.

Forse la risposta a questa ricerca insensata della panacea vaccinale sta nel rifiuto nel rivedere il profilo di investimenti a lungo termine nel settore sanitario dove 30 anni da tagli hanno prodotto una incapacità palese a rispondere alle emergenze.
Il governo Draghi impedito dai vincoli europei a rivedere gli scarsi investimenti di lungo respiro nella sanità è costretto a rincorrere scorciatoie se non a raccontare mezze verità dalle gambe corte.

Max Bonelli

(1)
https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia

14 Commenti
  • Sandro
    Inserito alle 10:36h, 11 Giugno Rispondi

    La verità efficace come quella delle cure O.G.M (vaccini) dichiarati efficaci al 95% (?) sta nel sito seguente. Solo che, nel seguente, la verità al 95% appare reale – particolarmente attenzione va data dal minuto 5,20 al 13,50.
    https://100giornidaleoni.it/tv/vaccini-covid-esplode-la-verita/

    • atlas
      Inserito alle 13:48h, 11 Giugno Rispondi

      perfetto. Questo vuol dire che a quei giudei che ancora occupano la Palestina hanno iniettato una semplice soluzione fisiologica ? Da specialista in alchimia dovresti saperlo

    • atlas
      Inserito alle 14:25h, 11 Giugno Rispondi

      secondo te i giudei accettano che venga modificato il loro DNA ?

      • Hannibal7
        Inserito alle 18:57h, 11 Giugno Rispondi

        Infatti Atlas
        Sai,comincio a pensare che potrebbe essere una schifosa trovata della feccia sionista tutta sta storia….
        Saluti né amico mio
        Ps: com’era il mare oggi????
        Meraviglioso immagino….vuoi metterlo a paragone col lungomare di Tel Aviv???
        Ma quante cazzate mi tocca sentire ziofa’
        Un abbraccio caro

        • atlas
          Inserito alle 02:22h, 12 Giugno Rispondi

          vento di scirocco, oggi e ieri: sono stati il secondo e terzo bagno dopo il primo di Venerdì scorso, eccellenti. Prima faceva ancora un pò freschino e tempo instabile. Venite presto. Non pensare a Brescia, credo sto sito vada riformato: registrazione solo per Sovranisti di area senza dare più la possibilità a chiunque di appropriarsi del nick name di un’altro. Ormai sono anni e mesi che interloquiamo pacificamente e civilmente, io, te, Giorgio, Carmine, Eugenio, Eusebio, mardunolbo, monk … si è formata una sorta di comunità virtuale ma cmq sociale che più o meno omogeneamente si uniforma all’indirizzo del sito, dei suoi valori e dei suoi orientamenti filorussi. A questo punto, proprio per evitare di finire tutte le volte nell’immondizia scritta (e io non sono un santo) che nessuno vuole, perchè non siamo pazzi, ma se provocati reagiamo, poi sarebbe la redazione stessa ad escludere i palesi … rompicazzo

        • atlas
          Inserito alle 02:34h, 12 Giugno Rispondi

          cioè, io penso che la critica, costruttiva, può e ci deve essere, possiamo benissimo non essere d’accordo su determinati argomenti, fra noi e con la redazione, ma cmq sempre all’interno d’area e per essa. Altri personaggi ‘contro’ possono servire da stimolo (per cagare) solo fino a un certo punto. Daltronde noi, su un sito di ebrei, quanto dureremmo ?

        • Giorgio
          Inserito alle 09:00h, 12 Giugno Rispondi

          Come non essere d’accordo con le tue proposte Atlas …… comprese virgole e punti ……

        • atlas
          Inserito alle 15:08h, 12 Giugno Rispondi

          perchè sono democratici Carmine. E devono instillare l’insicurezza, minare le certezze, insinuare i dubbi. E’ il fulcro della loro vita (di merda). Sono nati per scassare il cazzo e moriranno scassati. Un es. è davanti a noi: è quell’abbrustolito di Brescia; è già con la lingua penzoloni, è agonizzante e viene a scoreggiare le sue ultime quì. Bah. Chissà che cazzo ci abbiamo che ce li attiriamo tutti. O forse sono invidiosi. Sì, dev’essere quello, solo quì possono boccheggiare un pò prima di schiantare, da altre parti i loro stessi compari li avrebbero sotterrati ancora vivi subito

    • Hannibal7
      Inserito alle 18:52h, 11 Giugno Rispondi

      Brescina perbacco!!!!
      Il tuo commento mi ha illuminato!!!!
      L’esempio nel negoziante poi…..oh,ma sai che non ci avevo proprio pensato????
      Cazzo quanto sono indietro da te….ocio né….indietro da te ho detto,non dietro…ancora ti fai degli strani pensieri erotici e poi ti ecciti
      Sai,a me piace la fica…
      Ma dimmi un po’
      Israele si vantava di aver fatto una campagna vaccinale a tappeto….e a te???
      Ti hanno o non ti hanno inculato il Pfizer???
      Ops….volevo dire “inoculato”…mannaggia sto T9
      Ce lo puoi dire?…oppure oltre alla tua tenera età, è un segreto del Mossad che non ci puoi svelare????
      Ah già che tu sei un extraterrestre
      Un essere superiore che è venuto dalla galassia Kulo per metterci in guardia ….
      Mmm….sai? Credevo che gli extraterrestri fossero più intelligenti….
      Saluti né Brescina

      • Hannibal7
        Inserito alle 11:20h, 12 Giugno Rispondi

        Brescina…ascolta…non è che devi cominciare già di mattina presto a scartavetrarmi la prostata
        Sei sempre lì pronta ad illuminare tutti…ma cosa sei???… una lampada???
        E basta dai…
        Invece di perdere tempo,non ne hai compiti delle vacanze da fare???
        Ma ziofa’

      • atlas
        Inserito alle 15:01h, 12 Giugno Rispondi

        ‘già di mattina presto a scartavetrarmi la prostata’ STO ANCORA RIDENDO. Mio zio è Fa scista ne

  • atlas
    Inserito alle 14:23h, 11 Giugno Rispondi

    e poi ci sono anche i Luciano Lago, onesti. E poi ci sono anche i giornalisti di merda https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/06/11/in-russia-tornano-a-salire-i-contagi-record-da-marzo-resta-la-diffidenza-verso-i-vaccini-e-il-mancato-rispetto-del-distanziamento/6227099/?utm_content=fattoquotidiano&utm_medium=social&utm_campaign=Echobox2021&utm_source=Twitter#Echobox=1623412159-1 a San Marino tutti “vaccinati” con lo Sputnik light russo sin dall’inizio: si hanno notizie di catastrofi ?

  • Marte / Ares
    Inserito alle 16:15h, 11 Giugno Rispondi

    Oppure, oltre quanto già scritto nell’articolo, c’è dietro e nei fatti è evidente, anche un grande affare per il mercatone del farmaco. Altrimenti non si spiega perchè abbiano osteggiato se non vietato l’uso di farmaci come l’invermectina e l’idrossoclorichina, i cui brevetti a me risultano scaduti e quindi costano poche decine di euro e soprattutto li somministri solo a chi è veramente malato. Il vaccino lo inculi a tutti, è bello,è per il tuo bene ecc e se hai fortuna, nell’immediato non ti fa male, nel futuro non si sa, di sicuro c’è che gli hai fatto fare un sacco di soldi.

    • Sandro
      Inserito alle 17:12h, 11 Giugno Rispondi

      l’ivermectina, per uso umano, SEMBRA sia stata ritirata in Italia. Per l’idrossiclorochina, SEMBRA che vi sia una proposta per ritirarla dalla vendita in farmacia per essere utilizzata solo in ospedale. Per l’idrossiclorochina tale proposta appare non praticabile perché c’è molta gente che la usa da anni per serie malattie infiammatorie. senza morire di infarto come si dice possa accadere se si usa per una sola settimana per curare il covid.