In Israele è scoppiato un grande incendio nei pressi dell’impianto nucleare di Dimona


L’incendio vicino a un impianto nucleare israeliano è avvenuto tra le minacce delle milizie iraniane di rappresaglia per un attacco in Siria.

La probabilità che l’area situata vicino all’impianto nucleare israeliano di Dimona sia stata attaccata dall’Iran o da forze filo-iraniane è molto alta. Questo è accaduto sullo sfondo di come almeno 10 attacchi missilistici da parte di aerei israeliani sono stati effettuati su strutture militari iraniane nella Siria orientale e formazioni filo-iraniane hanno minacciato Israele con conseguenze molto rapide.
Dalle riprese video a disposizione dei giornalisti di Avia.pro, si può vedere che l’area avvolta dal fuoco vicino all’impianto nucleare israeliano nel deserto del Negev è molto vasta. La parte israeliana non ha ancora commentato le informazioni secondo cui l’esplosione potrebbe aver causato tutto, tuttavia è noto che l’Iran dispone di droni in grado di raggiungere l’impianto nucleare israeliano.

Se le informazioni sull’attacco dell’Iran a Israele sono confermate, ed è improbabile che Gerusalemme lo riconosca, la probabilità di un conflitto militare tra Israele e Iran aumenterà notevolmente.

Fonte: Avia Pro

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM