In Germania i filo Merkel vogliono mettere “sotto sorveglianza” l’opposizione di AfD

BERLINO, 6 settembre (Xinhua) – Il cancelliere Angela Merkel (CDU) ha criticato bruscamente il partito Alternativa per la Germania (AfD) giovedì “per incitare all’odio e cercare di rovesciare l’ordine costituzionale della Germania”.

“L’AfD sta contribuendo a alimentare la rabbia popolare, questo è qualcosa che deve essere semplicemente detto”, ha detto Merkel all’emittente pubblica “RTL” durante una tradizionale “intervista estiva”. Ha aggiunto che membri anziani del partito hanno recentemente rilasciato dichiarazioni in risposta a una serie di dimostrazioni di estrema destra a Chemnitz che ha visto “estremamente critiche”, tra cui un appello del vice-leader dell’Afd Alexander Gauland per lanciare una “rivoluzione silenziosa” in Germania .

I politici dell’AfD hanno recentemente contribuito a organizzare diverse manifestazioni motivate dal presunto omicidio di un tedesco con radici cubane da parte di un cittadino siriano e iracheno a Chemnitz. A seguito degli scontri di piazza, mpiamente pubblicizzati tra manifestanti e polizia, tra manifestanti anti-nazisti e civili, i leader del partito hanno difeso quelle che anno descritto come comprensibili esplosioni di rabbia.

Gli eventi e i commenti successivi hanno portato a importanti richieste per l’Ufficio federale per la protezione della Costituzione (BfV) come di iniziare a monitorare l’AfD come un’organizzazione che potenzialmente potrebbe rappresentare un rischio per la sicurezza pubblica. Thomas Opperman (SPD), vicepresidente del parlamento federale (Bundestag), ha sostenuto che manifestazioni violente nella città della Germania dell’Est mostravano come l’AfD abbia collaborato con i Neonazisti e altri attivisti di estrema destra che stavano complottando per rovesciare l’ordine costituzionale della Germania.

Parlando a “RTL” di giovedì, la Merkel ha osservato che non vi era alcuna raccomandazione da parte dei servizi di intelligence nazionali per il BfV di iniziare a monitorare l’AfD. “In primo luogo, dovremmo affrontare politicamente l’AfD”, ha affermato il leader della Democratica Unione (CDU).

Manifestazione in Germania

Con la presente la Merkel ha esortato i cittadini a impegnarsi attivamente in questo dibattito, come esemplificato da un concerto a Chemnitz per commemorare la vittima dell’omicidio mentre condanna l’estremismo di destra che ha richiamato più di 65.000 persone da tutto il paese all’inizio di questa settimana.

Il cancelliere ha detto che Chemnitz ha vissuto “eventi molto deplorevoli” di recente, a partire dalla morte violenta e non ancora chiarita di un giovane a un festival locale della città. Ha avvertito, tuttavia, che le dimostrazioni “piene di odio e dirette contro altre persone” non erano un modo appropriato per addolorarsi per la vittima.

Al contrario, il leader della Christian Social Union (CSU) e il ministro degli interni Horst Seehofer hanno difeso giovedì le proteste a Chemnitz. “Avrei marciato per le strade come cittadino se non fossi un ministro federale“, ha detto Seehofer al giornale “Rheinische Post”. Tuttavia, ha insistito sul fatto che avrebbe preso le distanze da “radicali” come il gruppo “Pro Chemnitz” che ha organizzato le dimostrazioni.

Pegida, Germania, manifestazione contro migrazioni

Il ministro degli interni sosteneva che l’omicidio di Chemnitz avrebbe potuto essere evitato se le politiche di asilo più severe sostenute da lui fossero già state attuate in precedenza. Secondo quanto riferito, il sospetto di omicidio iracheno ha presentato domanda di residenza umanitaria in Bulgaria prima di venire in Germania e non sarebbe quindi idoneo a entrare nel nuovo “piano generale sulla migrazione” del leader CSU. Secondo Seehofer, questi casi “costano (il governo) la fiducia dei cittadini”.

Di conseguenza, Seehofer ha attribuito la scarsa performance della CSU ai sondaggi d’opinione prima delle elezioni regionali, al fallimento del governo nel rafforzare la sua posizione sulla migrazione. “La questione della migrazione è la madre di tutti i problemi politici in questo paese”, ha detto Seehofer.

Traduzione: Sergei Leonov

 

1 commento

  • giannetto
    7 Set 2018

    I krukki non mi stanno simpatici per un paio di ragioni preliminari.
    1. per la loro CRUDELTA’, che me li ripresenta sempre nei panni della Selva Nera, e che li rende tuttora dei nazisti in potenza. Questo a prescindere dalla acculturazione (greco-latina!!) delle loro classi colte e dirigenti, che è senz’altro innegabile. Ma il Volk krukko divenne subito insopportabile passando dalle cento Germanie pre-prussiane allo stato unitario bismarkiano.
    2. per la loro STUPIDITA’, che esemplificherei una tantum con l’episodio di Canossa.
    – Tuttavia han pure qualcosa di buono… nella loro stupidità son capaci di reazioni di pancia che gli italiotelli infingardi manco si sognerebbero.- Imbrigliare l’ AfD? La Merkel (il Pierrot transgender) può solo sognarselo!! Non la imbriglierà. Il problema non sta lì, ma nel dopo, con l’AfD “sbrigliato”… Cosa mai potrebbe inventarsi l’AfD, che sia di stimolo al mondo intero, se non altre krukkaggini, ossia: altre cose crudeli o stupide?
    – NB. . Dopo Clodoveo non ci fu altro esperimento di successo per latinizzare i krukki. ossia assorbirli in una Psiche civilizzata.

Inserisci un Commento

*

code