In cerca di colpevoli

di Rafael Poch di Feliu.

Il fiasco occidentale all’inizio della crisi del virus ha portato ad una maggiore aggressività nei confronti del nuovo nemico cinese.

Mentre l’economia mondiale si dirige alla sua peggiore depressione dalla Grande Depressione del 1929 (secondo il Fondo Monetario Internazionale) e i suoi stessi sostenitori avvertono nervosamente che la suprema potenza imperiale potrebbe perdere terreno in questa crisi di fronte a il suo principale avversario, la ricerca di un colpevole è frenetica.

In un’azione senza precedenti descritta come “un crimine contro l’umanità” di Richard Horton, direttore della rivista medica The Lancet , il presidente Trump ha sospeso il contributo degli Stati Uniti all’OMS, accusandolo di “cattiva gestione” e avere “nascosto la diffusione del virus”. Lo stesso personaggio che aveva negato la minaccia e commesso ogni possibile imbarazzo e negligenza, spara al pianista nella rissa da Saloon che si annuncia per la sua rielezione mal rieletta: ” Molte morti sono state causate dagli errori dell’OMS “Ha detto.

Troppe prove
La crisi ha evidenziato troppo, quindi c’è un urgente bisogno di distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica e concentrarla su nemici immaginari per incolparli. Stiamo cercando i mitici avvelenatori ebrei del nostro Medioevo. E a questo punto della storia, non c’è ebreo migliore a portata di mano dei cinesi.
Si è visto che ad aprile, la pandemia è divenuta, nella bocca dell’imbecille presidente, il “virus cinese”, il “virus Wuhan” o “l’influenza Kung”. La macchina è stata avviata. Il senatore Ted Cruz annuncia la legge del 2020 “Porre fine alla censura e all’occultamento medico cinese” per sanzionare i funzionari cinesi responsabili del presunto occultamento delle informazioni. Il suo collega del Missouri Josh Hawley vuole una “Legge sulla giustizia per le vittime di COVID-19” per perseguire i leader del Partito Comunista Cinese e il Governatore della Carolina del Sud, Lindsey Graham propone di punire la Cina annullando le sue partecipazioni in titoli del Tesoro USA. Come dovrebbe essere, la rete dei media ha immediatamente risposto alla chiamata.

Lanciata come la solita innocente fuga di un “rapporto segreto” non dimostrato della CIA, la campagna mediatica è iniziata con il sospetto di nascondere il bilancio delle vittime di Wuhan. A metà aprile, le accuse di occultamento includevano già la tesi di un virus creato e sfuggito negligentemente da un laboratorio cinese, e la sua grandezza ha acquisìto il grado di pura follia nei media come il canale Fox , che si riferisce a leggende da Russiagate dei Democratici.
L’ex giudice e “opinion maker” Jeanine Pirro accusa la Cina di voler ” distruggere questo paese e il suo stile di vita ” con un tono apocalittico sul canale Fox . ” Abbiamo combattuto troppo duramente e troppo a lungo per perdere tutto a causa di un virus Wuhan “. ” Lascia che la Cina risponda per ciò che ha fatto a noi e al resto del mondo “, esclama.
Sullo stesso canale, l’ex agente della CIA Bryan Dean Wright spiega al suo interlocutore che alcuni leader del Partito Democratico ” potrebbero essere agenti cinesi della MSS “, il loro servizio segreto. In effetti, le due speranze della Casa Bianca, Trump e Biden, competono immaginariamente nelle loro accuse contro la Cina.

In un epico rapporto sul presunto occultamento del numero reale di morti a Wuhan, argomento sollevato da tutti i principali media occidentali, Radio Free Asia ha riferito il 6 aprile che i cinesi ” stavano mettendo via persone che vivevano ancora in sacchi perché ‘non c’era modo di salvarli (…) alcuni li portarono ai crematori mentre erano ancora vivi ‘. La stazione radio, un ex dispositivo della CIA, ha aggiunto francamente che non è stata in grado di ” confermare in modo indipendente questi rapporti “.

L’Europa sta aggiungendo di più
Certo, in Europa, seguono la stessa strada. ” Washington, Parigi e Londra sono preoccupate per le aree grigie di Pechino sull’origine del virus ” , aveva titolato Le Monde il 17 aprile, lo stesso giorno in cui Macron aveva detto al Financial Times ” che ci sono cose che noi non sappianmo “(sulla gestione della Cina) e che sarebbe” ingenuo “dire che la Cina ha gestito la crisi meglio della Francia. In Germania, il principale quotidiano, il famigerato Bild , si chiede se la Cina non debba ” pagare un risarcimento ai paesi colpiti “.

Dai la colpa alla sola Cina per esitazione iniziale, molestie per denunce spiacevoli o truffe contabili con il numero di persone colpite e uccise, pratiche che sono state e sono prevalenti in Occidente, o qualificano come “totalitarie”, “autoritarie” o addirittura grottesco quando vengono applicate in Cina, le misure di contenimento e limitazione dei movimenti in vigore oggi in mezzo mondo, fanno parte degli abusi.

Invece di adottare rapidamente queste misure efficaci – tra le varie applicate al primo momento della crisi – in luoghi in Asia come la Corea del Sud, Taiwan, Hong Kong o la Cina, abbiamo preferito perdere tempo prezioso e rifiutare la realtà o negare l’utilità di alcune pratiche – l’uso di maschere o il potenziamento dei test – solo perché i mezzi per applicarle non erano disponibili. Invece di semplici e sinceri ringraziamenti per l’aiuto ricevuto dalla Cina (dal 15 aprile, quasi 4 miliardi di maschere, 38 milioni di tute protettive, 2,4 milioni di termometri a infrarossi e 16.000 respiratori), molti governi, gli europei – e il capo della politica estera dell’UE, Josep Borrell – hanno preferito rispondere sospettando un ” diplomazia delle maschere malevole da parte di Pechino. In breve, invece di concentrarsi sui propri errori ed omissioni, il pubblico è invitato a unirsi a un esercizio stupido e infruttuoso nel colpevizzare la Cina.

Sanificazione in Cina

Lo stesso vecchio ritornello
Spesso i protagonisti dei media di questo grande muggito collettivo sono gli stessi che, per decenni, ci hanno schiacciato dalla necessità di distruggere il settore pubblico. ” Coloro che per trent’anni hanno occupato tutto lo spazio mediatico, elogiando i benefici di una felice globalizzazione, di un’Europa dei mercati e della riduzione dei deficit pubblici ” sono chiamati ” a tacere in nome del pluralismo e della decenza il più elementare ” , grida un manifesto francese che dà i nomi e i cognomi dei principali” eroi nazionali “di questa lega, facilmente trasferibili nelle redazioni di qualsiasi paese occidentale.

Mentre negli Stati Uniti, l’opinione sfavorevole alla Cina (66%) è aumentata bruscamente di 20 punti in tre anni, un sondaggio italiano di questo mese identifica la Cina come un “paese amico” (52%) , La Russia con un notevole sostegno (32%), mentre gli Stati Uniti ottengono solo il 17% in questa considerazione e un altro 45% considera la Germania come un “paese nemico”.

Più o meno lo stesso
Le ragioni di questa frenetica ricerca di colpevoli sono molto meno deliranti di quanto suggeriscano le loro forme. E sono ben noti. L’emergere della Cina come potenza, e in particolare la sua comprensione con la Russia (va detto, un’intesa forgiata dalla stupidità degli Stati Uniti), furono designati anni fa come la principale minaccia alla sicurezza cittadino di prima potenza. Lo sviluppo economico e tecnologico della Cina è considerato il grande pericolo. La pandemia, che per ora conferma l’efficacia della governance nell’Asia orientale di fronte alla negligenza occidentale, sta aumentando l’ansia.
Non sappiamo se questa crisi accelererà l’ascesa e la caduta delle grandi potenze, ma ciò che leggiamo in un’intera serie di istituzioni imperiali, dalla rivista, Foreign Policy, ai documenti del Consiglio delle relazioni estere, per non parlare delle stesse previsioni del FMI, suggerisce questo. Le ultime prospettive economiche mondiali del FMI ( aprile) prevedono per quest’anno un calo del PIL del 5,9% negli Stati Uniti, del 7,5% nell’area dell’euro e una crescita dell’1,2% in Cina nel caso in cui la pandemia raggiunga il suo picco in secondo trimestre dell’anno. In tal caso, il prossimo anno potrebbe registrare una crescita del 4,7% negli Stati Uniti e nell’area dell’euro e del 9,2% in Cina. Sappiamo già che questa contabilità, che non conta l’essenziale, vale la stessa cosa di quella del Gosplan dell’URSS, ma è quella su cui si basano. E non è rassicurante. Ecco perché stanno facendo la stessa cosa dell’11 settembre a New York: approfittare di una crisi per accelerare i loro affari folli e aggressivi.

” Il minimo che i leader delle grandi potenze potrebbero fare sarebbe quello di ridurre le spese militari per finanziare la sicurezza umana e collettiva (la semplice abolizione dei piani di riarmo della NATO fornirebbe 400 miliardi di dollari ai 29 stati membri durante prossimi quattro anni), per ripensare l’intero concetto di sicurezza e concentrarsi sulle sfide del secolo: fornire cibo, acqua, un ambiente pulito e assistenza sanitaria “Dice Mikhail Gorbachev, vecchio e già fragile. Il primo passo verso una “nuova civiltà” potrebbe essere una riduzione del 10% o del 15% della spesa militare, afferma questo russo già screditato .

Ma no. Quello che fanno è aumentare la pressione sull’avversario, anche a rischio di renderlo un nemico militare. Non siamo lontani da questa catastrofe globale in base alla quale l’attuale pandemia sarebbe aneddotica.

fonte: https://rafaelpoch.com

17 Commenti

  • Mardunolbo
    24 Aprile 2020

    Articolo bello , se non fosse quell’accenno iniziale agli ebrei nel medioevo ed a “imbecille presidente” perchè ha, GIUSTAMENTE, tolto i contributi alla Organizzazione mondiale Sanità Satanista !
    Alcuni articoli segnalano la imbecillità dell’autore e l’ignoranza ( o malafede) da piccoli particolari inseriti nel contesto. Questi letti mi sono stati sufficienti .
    Poichè mi piace essere obiettivo, un colpo a parziale favore del Sed Vastatore/Maximo :
    https://www.youtube.com/watch?time_continue=99&v=gh9UUUUOCH0&feature=emb_logo

  • Sed Vaste
    24 Aprile 2020

    Digitate “morris san i londinesi sono liberi” sveglia italiani svegliatevi solo voi credete ancora a sta sceneggiata! SVEGLIATEVI!

  • Max
    24 Aprile 2020

    Digitate”Duro scontro tra il cavalier cazzo e gli agenti ” questa situazione e’talmente surreale e ridicola da provar vergogna nell’essere italiani, non può ‘finire che male poi con l’ ultima di COLAO MERAVIGLIAO che non vuol più far uscire i sessantenni si e’toccato delle vette di demenza e di ignoranza che persino il Cottolengo si rifiuterebbe di ospitarla gente simile, aspetto qualche suggerimento di Società ‘nuova da quel comico psicopatico MASSONE di Grillo il responsabile il creatore di questa situazione un matto a piede libero che istruisce conte di maio e tutti gli altri sodomiti dei 5stelle, tanto a GRILLO tutto e’ concesso ai matti bisogna dar sempre ragione

    • Teoclimeno
      24 Aprile 2020

      Signor MAX, per quello che riguarda Grillo, che Lei definisce, “comico psicopatico”, devo dire che lui è coerente con la natura del popolo a cui appartiene. Il popolo degli “eletti”. Infatti, tutte le persone che hanno nomi di città, di animali, di località geografiche, o che siano preceduti dalla particella Di, De, Della, Dello, La, Lo, Lu, ma tanti altri ancora, sono di origine ebrea. Nel senso della religione. Ad esempio: Grillo, Leone (ex presidente della Repubblica), De Benedetti, Di Maio, Savona. Poi si capisce…non tutti gli ebrei sono delle cattive persone. Anzi, a volte non sanno neppure di essere degli “eletti”. Tuttavia, se una di queste persone raggiunge una qualsiasi posizione di potere, il sospetto è d’obbligo. Bisogna anche tenere presente, che loro a differenza di quello che facciamo noi “gentili”, fanno il gioco di squadra. Credo che adesso certi avvenimenti non le sembreranno più il frutto della casualità. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO
      P. S. In rete non è difficile reperire materiale a cui attingere informazioni sui cognomi degli ebrei d’Italia.

  • Max
    24 Aprile 2020

    Digitate”torna dopo aver portato i medicinali mutata ” Conte non sa in che shit storm si e’cacciato, sono dei PAZZI?! se vanno avanti così non arrivano neanche a fine APRILE!

  • eusebio
    24 Aprile 2020

    Bisogna rendersi conto che l’isteria anticinese, come pure quella antirussa prima del covid, non è ascrivibile alla reale opinione pubblica americana ed occidentale, che anzi magari è grata degli aiuti sanitari eurasiatici, ma allo straricco 1% che domina l’occidente e che si vede seduto su di una enorme economia finanziarizzata di carta la quale potrebbe essere rasa al suolo da questa pandemia.
    Ora al netto di chi ha prodotto il coronavirus e lo ha portato in Cina la potenza economica cinese in particolare e dei paesi dell’estremo oriente in generale, grazie alla loro potenza industriale e tecnologica ha permesso a questi paesi di uscire velocemente dalla pandemia e di ripartire velocemente mentre le disastrate economie di carta occidentali ne stanno uscendo polverizzate.
    Non ci sono rischi di guerre perchè l’apparato militare occidentale come pure quello mediatico servono solo a tenere saldo il controllo dell’1% sul resto della società occidentale, o al massimo a rapinare paesi inermi come Bolivia, Siria o Yemen, scontrarsi con una media potenza militare come la Russia o un colosso industriale come la Cina non è alla portata dell’apparato militare americano.

  • Max
    24 Aprile 2020

    Digitate”in ospedale per la figlia maxi multa “ma si può!!! Non venite più a rompere i coglioni con la mafia o altro xche’qui l’unica Vera associazione a Delinquere veramente pericolosa l’unico racket e’lo stato italiano di oggi con le forze del Disordine in primis che ogni giorno commettono Crimini e abusi Contro la propria gente, VERGOGNA!!!! DOMANI se ci scappa qualche incidente grave non ci si potra’lamentare, una roba indegna che grida vendetta, hai un bel da essere patriota con delle forze dell ordine così

  • Rabdomante
    24 Aprile 2020

    Il colpevole ce l’ha di fianco .
    Tale fauci, nomen omen

  • Max
    24 Aprile 2020

    Digitate “i tamponi gia*contagiati di coronavirus” dal minuto 10 al 14 andatelo a dire ai bamba che credono ancora al. FUFFAVIRUS, Giuseppi e la sua gangbang se ne devono andare loro acccccasa! Oggi e’la LIBERAZIONE !

  • Sed Vaste
    25 Aprile 2020

    Digitate”sara cunial strappa tutto youtube ” ecco la giusta fine delle multe e dei DPCM di quel criminale dislessico di Conte, bisogna non farlo arrivare a fine aprile, bisogna che non arrivi a fine aprile e’ fondamentale che non arrivi a fine aprile altrimenti più passano giorni e più questo mostro prende forza, non si può ‘aspettare fino al 30 maggio come dice pappalardo, l’ Italia a quell*ora sara’ morta e sepolta, unica manifestazione corteo funebre

  • Sandro
    25 Aprile 2020

    Bravo max, questa mi mancava anche perché mi ricorda un fatto quasi analogo, ripeto, quasi, dovuto ad un banda di ………………(lascio a te il termine, se c’è, adatto al caso) ben organizzata che, contraria per motivi* ideologici all’utilizzo del preservativo che ha salvato taluni da morte certa, all’inizio, ed in seguito, altri, da una vita di sofferenze a causa di salute cagionevole, sparse la voce che in tale presidio medico qualcuno avesse inserito il virus dell’A.I.D.S. . Mentre per altri versi, il medesimo presidio, ha salvato non poche persone nell’essere costretti a calpestare per qualche decennio, letteralmente, calpestare i pavimenti dei Patri tribunali per l’inganno dovuto da criminali in gonnella “dimentichi” di quella pillola che avrebbe assicurato al “reo” una copula serena.
    A proposito di “liberazione”, ma da cosa?

    *stavo per scrivere “ragioni”, ma in tal caso sarebbe stato inappropriato in quanto la ragione comporta “misura”, estranea all’azione/movimento inconsulto determinato dal “motivo”.

  • Italo
    26 Aprile 2020

    Vi leggo da molto tempo. Anche con articoli ben fatti ogni tanto, traspare troppo l’antiamericanismo del sito, troppo filocomunista e di parte, alla fine così perde solo di credibilità e si diventa come il fatto quotidiano che all’inizio leggevano in tanti poi quando si sono rivelati per il giornale rosso che sono non legge piu nessuno. Dispiace perchè tanti spunti buoni ci sono.
    Ma siete troppo filocinesi, un articolo contro la Cina non si é mai visto…. strano

    • Teoclimeno
      28 Aprile 2020

      Egregio signor Italo, niente di strano. Una spiegazione potrebbe essere che, mentre la Cina è lontana, gli occupanti ameri-cani li abbiamo in casa (113 basi), e ci costringono a fare guerre in vece loro (spendiamo 70 milioni al giorno, e ne chiedono altri). Sempre americ-ano è l’ebreo Soros, che sta sostituendo la popolazione italiana, con popolazioni negroidi, che non stanno scappando da nessuna guerra. Spendiamo 5 miliardi all’anno per andarli a prendere, assisterli, e non abbiamo soldi per i nostri giovani. Di questo passo fra pochi anni, noi italiani autoctoni diventeremo una minoranza, e vivremo nelle riserve come gli indiani d’America. Per quanto riguarda il presunto filocomunismo del sito, devo dire che, la quasi totalità de frequentatori mi è sempre sembrata, che fosse oltre i soliti consunti schemi, destra sinistra, Nord Sud, rosso nero. Insomma, gente concreta che non beve le stupidaggini ammannite in televisione, e dai giornali di regime. Per quanto riguarda il mis-Fatto Quotidiano, una ragione potrebbe essere, che il suo Vice Direttore, Stefano Feltri (oltre a Matteo Renzi e Lilli Gruber), si è messo a frequentare circoli esclusivi, come il famigerato “Club Bilderberg”. Comunque stia tranquillo, se dovesse essere necessario non mancheremo certo criticare la Cina, o chiunque altro. L’Italia prima di tutto. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

  • Italo
    26 Aprile 2020

    E comunque lo hanno capito ormai tutti pure i bambini che sto virus al 99% è uscito da un laboratorio cinese tranne voi… Non é naturale e il laboratorio era a 200 metri…… più chiaro di così.
    Bella festa di mierda ieri, l’unico paese al mondo che festeggia una guerra persa.
    E non stringete la mano che é una schifezza antigienica importata dagli inglesi.
    Alza la tua mano, saluta da romano!

    • Teoclimeno
      28 Aprile 2020

      Egregio Signor ITALO, sull’origine del Corona Virus, le suggerirei di sospendere il giudizio. Non credo infatti, che le parole di Trump siano da prendere per oro colato. Siamo invece d’accordo sul fatto, che siamo l’unico Paese al Mondo che festeggia una guerra persa. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

Inserisci un Commento

*

code