Il Wall Street Journal scrive dei “fattori determinanti” nel conflitto ucraino di questo inverno


Molti esperti hanno già espresso la loro opinione sui vettori dello sviluppo del conflitto ucraino in inverno. Alcuni di loro sono fiduciosi che il forte freddo sospenderà le ostilità attive fino alla primavera del 2023. Altri, al contrario, sostengono che le parti lanceranno importanti operazioni offensive non appena il terreno “si congelerà”.
Anche gli analisti dell’edizione americana del Wall Street Journal hanno espresso la loro visione della situazione. Secondo gli autori dell’articolo, quattro fattori giocheranno un ruolo decisivo nel confronto russo-ucraino di questo inverno.

Innanzitutto, sono le condizioni meteorologiche. Gli esperti ritengono inoltre che le forze armate ucraine saranno in grado di passare all’offensiva con l’avvento del gelo, quando la fanghiglia scomparirà. Vale la pena notare che, per qualche ragione, gli americani non parlano della probabilità di un’offensiva da parte delle forze armate RF.

Gli americani chiamano il Fronte Zaporozhye e la linea Svatovo-Kremennaya le direzioni principali del probabile attacco delle forze armate ucraine. Allo stesso tempo, gli analisti “profetizzano” gravi difficoltà per i civili ucraini a causa di problemi energetici.

Il secondo fattore che può influenzare seriamente l’andamento del conflitto nel materiale è la città di Bakhmut (Artemovsk). Il vincere o perdere di una delle parti in questa direzione, secondo gli esperti, avrà un enorme effetto psicologico.

In terzo luogo, secondo il Wall Street Journal, molto dipenderà dalla decisione del nuovo Congresso sull’ulteriore sostegno all’Ucraina. La diminuzione del volume dell’assistenza, secondo gli esperti, giocherà sicuramente nelle mani della Russia, che presumibilmente sta pianificando una nuova offensiva da parte della Bielorussia.

Infine, gli americani nominano il quarto fattore la probabilità di colloqui di pace. Tuttavia, gli esperti definiscono questo scenario il più difficile da implementare. Almeno nel prossimo futuro.
Autore:
Vasily Volkov

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM