Il Voltafaccia dei 5 Stelle consegna l’Italia alla speculazione finanziaria

Avevano detto, il capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, e i suoi accoliti :

Come si prevedeva parlamentari grillini hanno fatto il “salto della quaglia” e hanno approvato oggi con il loro voto l’introduzione del MES, fittiziamente riformato, il meccanismo finanziario che di fatto è lo strumento della Troika per spogliare l’Italia delle sue risorse.
Un fondo che ha l’essenziale funzione di salvare le banche francesi e tedesche fortemente indebitate mediante apporto di denaro fresco, prelevato dal risparmio italiano.

Il tradimento dei grillini si è consumato ed è questo l’ennesimo voltafaccia da un partito che si era presentato per rivoltare tutto ed è diventato il più servile lacchè dei potentati finanziari, delle lobby di potere, delle politiche neoliberiste, delle grandi multinazionali (dalla Benetton alle grandi Farmaceutiche), delle Banche estere e del clientelismo affaristico.

Con la riforma del MES, un fondo finanziario di diritto lussemburghese, una finta riforma, la sostanza non cambia.
Mettiamo il debito italiano nelle mani di un Fondo speculativo che un domani potrà richiedere, quale creditore privilegiato, anche la ristrutturazione del debito pubblico e sindacare sulle misure di economiche e di bilancio decise da qualsiasi governo in carica. Questo significa che i potentati finanziari metteranno direttamente mano alla spesa pubblica italiana molto di più di quanto avventiva fino ad ora, con tutte le conseguenze in termini di provvedimenti fiscali (sul risparmio degli italiani) e tagli alla spesa pubblica.

Il servilismo di Conte e soci


Il MES in ogni caso dispone di uno status che schiaccia l’economia reale e va a condizionare tutti i provvedimenti economici del governo, un controllore occulto (ma neanche tanto) che conterà di fatto molto di più di qualsiasi parlamento, disponendo anche di una esonerazione da ogni responsabilità.
Non a caso qualcuno ha definito i parlamentari 5 Stelle i “nuovi sicari” dell’Italia, gente prezzolata ed opportunista che, pur di mantenere poltrone, privilegi, potere di nomina e di gestione di risorse pubbliche, hanno di fatto svenduto l’interesse pubblico per il proprio interesse privato.
Si era già visto con tutte le altre promesse tradite, dal “no TAV”, che era diventato un Si Tav, dal No Benetton che era divenuto una proroga ai Benetton, dal mai con il PD al ritrovarsi a braccetto con gli esponenti politici del PD. Un sodalizio fra i “vecchi e i sunovi sicari” dell’Italia. Un fatto che difficilmente potranno dimenticare i cittadini che, con ingenua speranza di cambiamento, avevano votato il partito dei grillini.

Era piuttosto logico che i potentati finanziari avrebbero dettato all’Italia le regole per rientrare nello schema per sottoporsi ai mercati e non aspettarsi soltanto l’emissione di moneta fatta dalla BCE per sopperire alle esigenze dei paesi più in crisi come l’Italia. Arriverà il momento in cui i potentati richiameranno all’ordine il governo italiano, quale che sia, e questo dovrà attuare tutte le riforme e i provvedimenti che da Bruxelles saranno richiesti. La sovranità monetaria non è una opinione ma è un fatto: o ce l’hai o non ne disponi e sei un paese legato mani e piedi alla finanza sovranazionale.
L’Italia ha perso la sua sovranità, da quando ha privatizzato le sue Banche di interesse pubblico (inclusa la Banca d’Italia) e definitivamente nel momento in cui è entrata nella gabbia dell’euro, con l’approvazione del MES si va a perdere anche l’ultimo residuo di sovranità. Così oggi si vede la differenza che passa fra un paese sovrano e un paese nelle mani degli speculatori.
Grazie ai sicari del PD e dei 5 Stelle e compagnia cantante mentre aspettiamo che presto venga il giorno del “redde rationem”, che nella storia prima o poi arriva.

Luciano Lago

31 Commenti

  • giuseppe sartori
    9 Dicembre 2020

    bisogna riaprire la stagione della caccia

    • Teoclimeno
      10 Dicembre 2020

      Egregio Signor GIUSEPPE SARTORI, il suo commento è molto bello. Poche parole che dicono tutto. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

  • giulio
    9 Dicembre 2020

    Quei piccoli criminali stellati dovrebbero essere inseguiti per strada coi forconi e poi impiccati (meglio fucilati perchè più sbrigativo) come traditori nelle pubbliche piazze!
    Mai vista una simile accozzaglia di farabutti travestiti da persone per bene!
    Loro e sindacati vari sono stati bravissimi nel soffocare ogni spinta di ribellione con la demagogia e con l’inganno…e questo spiega perchè solo in italia non si assiste a nessun movimento di rivolta!
    Purtroppo “gli altri” della cosiddetta opposizione sono del tutto incapaci di opporsi realmente a questi osceni individui!

    • atlas
      10 Dicembre 2020

      i giuli è dal ’43 che tradiscono

      • giulio
        10 Dicembre 2020

        ma vaffanculo testa di minchia!

        • Monk
          10 Dicembre 2020

          Giulio il giullare del sito pprrrrrrrrrr

        • atlas
          11 Dicembre 2020

          IL GREAT RESET E’ DI SINISTRA (OVVIAMENTE)

          Gli intellettuali di sinistra hanno negato per nove mesi che l’emergenza pandemica fosse legata a una strategia di edificazione d’un nuovo modello di società e, anzi, hanno etichettato come “negazionista” chi sosteneva questo.

          Adesso che il programma del Great Reset risuona nelle parole dei vertici eurofederali e dei capi di stato, ed è dunque divenuto impossibile negare l’esistenza di una strategia dall’alto di trasformazione sociale, ci apprestiamo a osservare il salto della quaglia: ovvero l’adesione a tale programma giacché i suoi enunciati retorici sulla sostenibilità, ben si confanno all’immaginario della sinistra benestante e neo-borghese.

          Il fatto che questo programma prospetti la precipitazione nella miseria di almeno un quarto della popolazione e che distrugga qualsivoglia dimensione collettiva e cooperante tanto del lavoro quanto della socialità sostituendola con simulacri virtuali, è accettato volentieri da una classe e da una generazione che, oltre a far propria la prospettiva della clausura permanente e quindi del pensionamento anticipato dalla vita, pretende anche di imporre suddetta prospettiva al resto dell’umanità e alle giovani generazioni.

          La sinistra non è più un mero ambito di falsa coscienza, ma un tumore. Riccardo Paccosi

  • La soluzione
    9 Dicembre 2020

    Giggino e compani non anno lunga vita. La cosa piu brutta è il tradimento, milioni di italiani hanno creduto in loro. Penso che Giggino e compani avranno milioni di proiettili vacanti. E un vero schifo.

  • Alfonso
    9 Dicembre 2020

    Mi fate pena. Se voi e i vostri accoliti non avreste tolto il sostegno ai 5s..questi erano più forti..e tante cose forse non sarebbero state fatte. Continuate a votare Berlusconi ed il PD..insieme a Salvini ed alla Meloni..e pretendete che i 5s votino cose che i vostri compari nemmeno si sognano di ostacolare. Un 5s con il 30% avrebbe una forza superiore per ostacolare certi disegni..

      • Marco
        10 Dicembre 2020

        Sarebbe più forti per fare che????
        Più sostengo avrebbero più codardi di mmerda avremmo in parlamento che obbediscono in una posizione di assoluta sudditanza ai poteri extraterritoriali..
        Sono degli infami..
        Tu Alfonso accenditi il grande fratello ..

    • Monk
      10 Dicembre 2020

      Alfonso e Giulio, due psicopatici grullini che si fanno schiacciare in questa agorà: sadomasochisti vi piace godere come dei degenerati eh?!

      • atlas
        11 Dicembre 2020

        non li pensare nemmeno i giuli monk. Sono riuscito a scaricare ‘Armando Trovajoli, Mystere’

        CHE MUSICA RAGAZZO ! Vattela ad ascoltare su questo sito russo, trovi quasi tutto, agratis

        e a quelli della finanza che dovessero leggere: auguri di buon covid di cuore a voi e alle vostre famiglie, che crepiate intubati (con tutte le altre polizie, locali e di stato)

        https://music.xn--41a.ws/search/armando-trovaioli-mystere/

  • Arditi, a difesa del confine
    10 Dicembre 2020

    non capisco lo stupore di un movimento (che a quanto pare presto diverrà partito, in modo da accedere ai finanziamenti) che si professò no TAV, anti PD, no questo e no quello ed alla fine fanno il contrario di tutto.
    aprireremo il parlamento come una scatola di tonno, disse un comico, che appunto, essendo tale fa battute, un po’ come quando lo stesso comico andando in tv disse che i socialisti rubano, il suo “movimento” invece cosa fa, oltre a tradire chi li ha votati e firmare accordi coi cinesi (preventivamente incontrandoli con la mascherina, mi raccomando) ?

    ma comunque non saranno mai farabutti e traditori come il partito democratico, gente venduta ai francesi e alla commissione parlamentare di bruxelles, persone indegne di calpestare il suolo italiano e che andrebbero sbattute in siberia come facevano i loro idoli con chi non la pensava come loro, gente che dà dell’ignorante a chi non vota come vorrebbero loro (e 10 anni fa si scandalizzavano quando berlusconi diceva lo stesso), che ha rinchiuso in casa gli italiani, atei senza un credo che ci hanno fatto saltare la Pasqua ed il Natale, che si accaniscono contro gli italiani ma lasciano scorazzare liberi per le città, privi di mascherine e contro ogni regola su assembramento e distanziamento sociale, migliaia di irregolari extracomunitari

    merde

    • L N 2
      10 Dicembre 2020

      Aggiornati, dal 1992 gli idoli del PD sono gli Usa. (ovviamente nella versione DP e non GOP, che poi in realtà sono uguali-uguali)

      • Arditi, a difesa del confine
        10 Dicembre 2020

        le dichiarazioni di certi membri (è proprio il caso di definirli così) del pd richiamano la più becera propaganda comunista fino ad arrivare alla Stasi, guarderanno anche oltre oceano ma la mentalità quella è, del resto pure il DP non è altro che un partito comunista versione 2.0, aspetti che la Kamala prenda il potere poi si ride (o meglio, si piangerà)

  • Teo
    10 Dicembre 2020

    Concordo…
    Ma resta il fatto che sto paese è vomitevole

    • atlas
      10 Dicembre 2020

      così com’è mescolato sicuramente; è nato dal vomito dei Rothshild (i Savoia). Poi venne un UOMO, Benito Mussolini, che portò luce mettendo al bando il buio (la massoneria)

      ma di nuovo emerse l’animosità animalesca asinina dei tanti stolti italiani. Fino ai giorni nostri, dove il gran maestro della P2 non fa altro che insegnare futilità e cretinate che allontanano, chi vi è destinato, dalla Scienza di DIO

      l’Imām al-Shāfiعī رحمه الله disse:

      “non vi è del bene in chi non ama la conoscenza”

      • nicholas
        10 Dicembre 2020

        Chi sarebbe il gran maestri della P2 ?

        • atlas
          10 Dicembre 2020

          Ber Lux Cohen e la sua mediaset. Quelle tv sono veleno per topi

          le altre non sono da meno

          popoli animali non si meritano altro che veterinari; spacciati per ‘scienziati’ di tutto (e di niente)

      • Arditi, a difesa del confine
        10 Dicembre 2020

        c’è un rapporto un po’ oscuro tra M e la massoneria, partendo dagli inizi quando M incontrò Palermi, gran maestro prima della marcia su Roma

      • Alvise
        11 Dicembre 2020

        Vomitevole è un eufemismo. Come dicono altri utenti, qui in italia non esiste opposizione, sia livello parlamentare che extra parlamentare. ( Non esistono organizzazioni extraparlamentari agguerrite) E allora in cosa dobbiamo sperare? Un paese andato letteralmente affanculo senza il minimo spiraglio di un vero cambiamento.

  • Teoclimeno
    10 Dicembre 2020

    Vediamo sempre gli ebreo-sionisti degli altri e non vediamo mai i nostri. Forse è arrivato il momento di iniziare a capire che il problema esiste anche nel nostro Paese.

    http://danielesalamone.altervista.org/i-cognomi-degli-ebrei-ditalia/

    https://www.italian-family-history.com/jewish/Sicilia.html

    https://harissa.com/Genealogie/nomsdefamilledesjuifsdesicile.htm

  • Giorgio
    10 Dicembre 2020

    Questa volta concordo con Arditi ….. la distruttività del Pd è insuperabile ma i 5 stalle si stanno dannando per superarlo rinnegando persino le stesse ragioni (fasulle) per cui erano nati ….. ma i nodi prima o poi vengono al pettine ….. non la scamperanno … e mi fa piacere che Arditi rivaluti il metodo “siberiano” che si meritano ….. non perchè la “pensano diversamente” ma in quanto oppressori e carnefici del popolo italiano ….

    • Arditi, a difesa del confine
      10 Dicembre 2020

      i 5 stelle rappresentano l’esempio che chiunque si professa “rivoluzionario”, che vuole cambiare le regole, che vuole rovesciare il sistema, una volta che ve ne fa parte viene assimilato
      perchè il marcio parte da molto più in là, dal consociativismo, dallo statalismo, dalla magistratura
      non si possono cambiare le cose, non lo farebbe neppure chi sta all’opposizione, che poi se questo è il peggior governo della storia d’Italia lo stesso si può dire per l’opposizione, la peggiore di sempre
      servirebbe un uomo solo, ma alla fine pure quello che venne era dovuto scendere a patti, specia con la massoneria
      però ebbe almeno il merito di evitare in Italia la rivoluzione bolscevica

      • Sandro
        10 Dicembre 2020

         “……….non lo farebbe neppure chi sta all’opposizione,…..“
        Opposizione? Ohibò, mi son perso un pezzo della storia!

        • Arditi, a difesa del confine
          10 Dicembre 2020

          beh tecnicamente chi non governa viene indicato come opposizione, che poi sia solo di facciata è un altro paio di maniche

          ma alla fine diciamolo chiaramente, lei fosse la Meloni si dannerebbe l’anima per andare al governo e poi per dover rimediare ai disastri del partito democratico inizierebbe a fare manovre lacrime e sangue che farebbero andare l’indice di popolarità al livello della fossa delle Marianne ?
          ma va, meglio qualche polemica oggi, una polemica domani e via, tanto poi andasse pure su fa quello che gli dicono gli anglo-americani, così sta scritto a Cassibile dal 1943…

  • AlessandroV
    10 Dicembre 2020

    L ho sempre detto che con i filobustieri di oggi che ci sono al Governo, ma anche con Governatori e sindaci attuali, l unica prospettiva futura per il nostro Paese è quella del malcostume politico italiano, e spesso cronico, della Dolce vita Felliniana.Solo che si tratta della morte civile e fisica non di uno ma di intere generazioni, ingabbiate appositamente con la speculazione sanitaria del Covid per perseguire altre finalità economiche e politiche speculative a livello globale. Grazie, grazie veramente ai signori Renzi, Di Maio, Salvini,la Meloni, Zingaretti, a chi credeva all inizio in questa gente e che invece si è dimostrata in questa falsa emergenza sanitaria totalmente corrotta e manipolabile da lobbies internazionali. Non c’è uno tra questi politici che si sia assunto la responsabilità, a costo di rimetterci la faccia e di andare contro i propri interessi, di denunciare la verità, di andare controcorrente e di dire che le cose non stanno così come vengono fomentato dai media nazionali sul Covid. Sono tutti d accordo e complici nel portare avanti questo ingabbiamento antisociale creato con il covid per altre finalità speculative. Grazie veramente di questo bel regalo di Natale che ci hanno fatto i nostri politici nazionali. C’era proprio da aspettarselo, una bella testimonianza di viltà e di silenzio complice. Grazie Renzi, grazie Di Maio, grazie Zingaretti e Salvini. Non è cambiato nulla rispetto al malaffare del passato.

  • Cicciopasticcio
    10 Dicembre 2020

    Baciamo le mani, don corleone…

  • Sandro
    10 Dicembre 2020

    Una terra intrisa dal pesante fiato dei colonizzatori, governata – anche – da mafie, ndranghete, camorre, stati esteri, territori autonomi, etnie che si litigano Verità occulte rivelate solo agli “addetti ai lavori” per le quali sono pronti a far vittime e alle quali si aggiungono, ora, anche frange sempre più voluminose di nativi del continente nero , il cui colore ben si confà con quello sempre pervaso nell’intimo dei nativi di questa terra di nessuno.
    Da tempi non sospetti mi auguravo che questo coacervo di entità non ben definite venisse commissariato da forze al di sopra delle parti.. Una forma di commissariamento si è manifestato con il nome di M.E.S. Di certo, però, ci farà rimpiangere i variegati e allegri multi governi tradizionali.

  • Giovanni
    10 Dicembre 2020

    Alfonso per favore lasci perdere la politica, non è alla sua portata,si occupi di altro . Le decisioni sono decisioni, si parla del mes e della cessione di sovranità alla massonica UE. Certo l’opposizione non ha brillato per contrasto alla medesims quando governava. Ma il fatto di cedere grossolanamente alle loro rapaci grinfie va’ ad onta eterna di PD, 5S e cespugli vari.

Inserisci un Commento