Il quartier generale della flotta del Mar Nero a Sebastopoli è stato colpito da un attacco missilistico

Sebastopoli è stata sottoposta ad un attacco missilistico: è stato effettuato un attacco missilistico sul quartier generale della flotta in città. Lo ha annunciato il governatore di Sebastopoli Mikhail Razvozhaev sul suo canale Telegram.

Come riferisce Razvozhaev, un frammento, presumibilmente di un razzo, è stato trovato nell’area del Teatro Lunacharsky. Il governatore ha invitato i cittadini ad essere attenti e prudenti.

“Un frammento è caduto vicino al Teatro Lunacharsky. Se riscontrate tali elementi vi preghiamo di non avvicinarvi e di chiamare il 112. Sul posto sono arrivati ​​tutti i soccorsi. Si stanno chiarendo le informazioni sulle eventuali vittime “, ha sottolineato il funzionario.

Tutti i servizi operativi della città sono stati inviati sul luogo dell’incidente per stabilire le circostanze dell’incidente, eliminare le conseguenze e fornire assistenza ai cittadini, se necessario. Al momento si sa della morte di almeno un militare, tuttavia non vengono fornite altre informazioni al riguardo.

Edificio Marina russa Sebastopoli

Non è noto che tipo di armi missilistiche siano state utilizzate per colpire, tuttavia, la versione più probabile è il lancio di un missile da crociera antinave R-360 Neptune o di un missile Storm Shadow in direzione del quartier generale della flotta del Mar Nero.

Secondo fonti aperte, durante un attacco missilistico a Sebastopoli, un aereo P-8A Poseidon della Marina americana in servizio è stato avvistato sul Mar Nero. Va notato che questo aereo non ha corretto l’attacco missilistico, ma ne ha registrato i risultati.

Aggiornamento: Secondo fonti russe, l’attacco a Sebastopoli è stato coordinato dalle forze armate statunitensi. L’aereo da pattugliamento e ricognizione marittima P-8A Poseidon è stato avvistato sulla costa rumena vicino al confine ucraino.

A seguito dell’attacco, l’edificio del quartier generale della flotta del Mar Nero è stato gravemente danneggiato.
L’esercito russo ha utilizzato anche una cortina fumogena durante l’attacco per proteggere la flotta e la città.

Fonte: aviapro.news

Traduzione: Mirko Vlobodic

11 commenti su “Il quartier generale della flotta del Mar Nero a Sebastopoli è stato colpito da un attacco missilistico

  1. E se fosse stato un ordigno nucleare. La Russia si dimostra vulnerabilissima al primo attacco. Difese aeree male coordinate. Figuriamoci se l’attacco provenisse dagli USA o dalla UK

  2. beh cos’aspettano a tirar giù gli UAV che partono, praticamente con frequenza giornaliera, da Sigonella ad esempio? Ovvio che questi velivoli danno le coordinate giuste agli ucronazisti

  3. E’ un attacco su suggerimento Nato usa uk che han dato carta bianca di attaccare la Crimea visto che hanno perso buona parte della Novorossja!! A quanto pare è stato preceduto da attacco di droni buttati giu che son serviti per eludere la difesa e dopo il missile britannico. che dire? traete da soli voi le concljusioni…

  4. La solita figura da pesce di Putin e dell’esercito russo. Ma cosa aspettano a dichiarare guerra, e a devastare l’ukraina, e a farla finita? Se vanno avanti così, l’escalation verso il peggio è assicurata.

  5. Obbiettivo spettacolare non c’è dubbio. Di sicuro questo fatto costringerà l’esercito russo ad una reazione decisa per dirla con un eufemismo. Una reazione reazione russa è necessaria a questo punto, strano però che i missili occidentali non abbiano avuto questo successo da altre parti. Credo che i centri di comando non dovessero essere colpiti secondo accordi sottobanco che immancabilmente esistono dall’inizio della guerra, vedi i centri di comando a Kiev. E quindi l’edificio della marina russa non fosse adeguatamente protetto. Bene se questo presunto accordo è stato infranto ci saranno conseguenze spettacolari da parte russa. E lo vedremo presto…

  6. Lo ripeto x l’ ennesima volta da parte Russa tante parole di rappresaglia ma niente fatti contenti loro di fare figura di M…A

  7. USA & NATO hanno fatto solita figura di Merda attaccando la Russia in questa maniera vile a scopo provocatorio nascondendosi dietro alle forze armate ormai sconfitte Ucraine !
    Questo inutile militare attacco USA & NATO alla Crimea Russa sarà costato 100-200 milioni di dollari per fare un paio di buchi sul palazzo della Marina Russa !
    Capirai che danni !
    P.S.
    Ogni anno qui in Italia si distruggono palazzi delle forze armate nuovi di zecca appena restaurati per poi rifarli nuovi !
    Almeno l” ammiragliato Russo avrà la scusa buona per utilizzare i soldi per un vero restauro necessario !
    Nel 1983 ho demolito il circolo ufficiali della caserma Spaccamela che era stato appena rifatto dopo un costoso restauro .
    Usando una semplice mazza da muratore del costo di 30 euro ho fatto gli stessi danni dei costosi missili USA & NATO che sono stati usati contro il circolo ufficiali di Marina Russa !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2023 · controinformazione.info · site by madidus