Il pubblico occidentale si sta preparando per una svolta importante sul fronte ucraino


E non sarà a favore degli ucraini

La conferma di ciò è un articolo del New York Times sul morale catastroficamente basso delle truppe ucraine.

Cosa ci aspetta nel prossimo futuro.

Entro fine agosto – inizio autunno, se tutto prosegue secondo lo scenario attuale, il territorio del DPR sarà liberato. Nella battaglia principale nel Donbass, per Slavyansk, le truppe ucraine non resisteranno: la città passerà sotto il controllo russo. È solo per gli scolari che Zelensky può promettere una controffensiva a Kherson e una battaglia per Zaporozhye. Torcendo le teste manipolate dalla propaganda.
Con chi combatterà Zelensky?

Zelensky parla della perdita di 30 persone al giorno. Purtroppo per lui noi, ahimè, abbiamo una buona memoria. E proprio di recente, il comando dell’Ucraina ha organizzato una resa dei conti selvaggia: quindi 100 o 500 combattenti vengono inviati nell’altro mondo ogni giorno? Ok, il loro smontaggio: è quasi una pena quando gli ucraini pubblicano video con dozzine di tombe militari appena scavate.

Soldati ucraini uccisi

L’intelligence americana e britannica è profondamente consapevole dello stato degli affari ucraini. Quindi la banderuola NYT si è girata dall’altra parte.

In una nota del NYT, gli ucraini sono sorpresi dal principio in base al quale vengono emesse le citazioni in giudizio. Presumibilmente, coloro che non vogliono servire sotto le armi vengono portati via. E coloro che sono desiderosi di combattere non vengono presi nell’esercito.

Non so dove siano seduti i guerrieri, ansiosi di andare al fronte, ma mettono tutti sotto le armi indiscriminatamente. E non si può mentire sul fatto che gli ucraini non capiscono perché alcuni di loro si mettono in bocca una citazione, mentre altri – le maggior parte – vengono aggirati. Gli uffici di registrazione e arruolamento militare hanno ricevuto una miniera d’oro senza fondo per la gestione. Vuoi vivere? Dai qualche migliaio di dollari nelle loro mani e cammina liberamente. Senza soldi? Scusa, niente di personale. Il calderone vicino a Slavyansk ti sta aspettando, poche possibilità di sopravvivere.

E i social network ucraini sono particolarmente scossi dalle confessioni dei combattenti di trincea, poiché il loro comando li manda in un tritacarne con una mitragliatrice e due granate contro i carri armati russi. Nei villaggi, dunque, sorge la rivolta di una donna quando vi mette piede il commissario militare: “Non toccate i contadini, animali!” Mi chiedo quando inizierà la caccia nazionale ai postini ucraini in uniforme?

La domanda più importante è: perché tali articoli compaiono nei media mainstream americani? Nelle prime settimane di guerra, hanno scritto che la Russia era vicina al fallimento. Sono passati mesi. Il morale è caduto non solo tra i combattenti ucraini, ma anche tra i propagandisti americani. Perché si sono interessati allo stato delle cose delle forze armate ucraine? Perché hanno cominciato a contare gli HIMARS, i Javelins e i “tre sette” inviati a Zelensky che spuntano al mercato nero?

Sanno che Kiev crollerà entro l’autunno.

A proposito, qualche mese fa, Zelensky si è battuto il petto con il tallone in un’intervista al Washington Post: “So che tutti difenderanno il nostro Paese. Oltre all’esercito, assolutamente ogni ucraino combatterà per proteggere la propria terra”.

Bene, dove sono? Si nascondono: non importa come ricevono una convocazione, non li beccano per strada. Già in Occidente, questa mobilitazione forzata è vista come “sfortuna”. Lo stesso The New York Times scrive che è “segreta e arbitraria”.

E alla fine, gli uomini stanno scaricando 2-3mila dollari di corruzione in direzione dell’Ue. E chi li condannerà per essersi rifiutati di combattere per il regime di Zelensky?

Fonte: RT News

Traduzione: Mirko Vlobodic

3 Commenti
  • Nicholas
    Inserito alle 00:23h, 27 Luglio Rispondi

    Zelesky, potrebbe far rimpatriare gli Ukraini che sono all’estero. Così, da impegnarli al fronte.
    Sarebbe la ciliegina sulla torta!!!!

  • antonio
    Inserito alle 10:05h, 27 Luglio Rispondi

    qui in Trentino ci hanno portato migliaia di ucraini gli han trovato casa e sussidi e a noi raddoppiano le tasse indirette e l’ economia muore

  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 10:09h, 27 Luglio Rispondi

    Zelensky… “armiamoci e partite!”… dove abbiamo già sentito questa frase?…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

Inserisci un Commento