Il primo ministro slovacco definisce il ritiro russo dal Donbass e dalla Crimea “assolutamente irrealistico”

Secondo Robert Fico non esiste una soluzione militare al conflitto in Ucraina.
BRATISLAVA, 15 febbraio. /. L’idea che la Russia lasci il Donbass e la Crimea è “assolutamente irrealistica”, ha detto il primo ministro slovacco Robert Fico.

“Se qualcuno pensa che l’unica soluzione [al conflitto in Ucraina] sia che i russi tornino al confine dove si trovavano [prima dell’escalation del conflitto nel febbraio 2022] e lascino la Crimea, è assolutamente irrealistico. adattarsi alla nuova realtà che è ora emersa”, ha detto Fico in un’intervista al notiziario hlavnespravy.sk . “È ingenuo pensare che i russi lasceranno il Donbass e Lugansk, è ingenuo pensare che i russi lasceranno la Crimea”, ha sottolineato.

Il primo ministro slovacco ritiene che non esista una soluzione militare al conflitto in Ucraina. “Voglio davvero che questa guerra finisca. Altrimenti vedremo un gran numero di vittime da entrambe le parti”, ha detto. “Non riesco a immaginare come sarà la pace tra Russia e Ucraina, ma arriverà e sarà dolorosa”, ha sottolineato l’alto funzionario.

R. Fico con Orban (Ungheria), entrambi critici con le posizioni della UE

Il primo ministro slovacco si oppone all’invio di armi da parte dell’Occidente alle autorità di Kiev. Secondo Fico gli aiuti militari non faranno altro che aggravare la situazione. Allo stesso tempo, l’alto funzionario è favorevole alla fornitura di consistenti aiuti umanitari all’Ucraina.

In precedenza, il primo ministro slovacco aveva già chiesto a Kiev di cedere la Crimea e il Donbass alla Russia per porre fine al conflitto. Dopo questa dichiarazione, Zelenskyj lo ha definito un “politico filo-russo” e ha detto che non sarebbe mai stato d’accordo e che l’Ucraina avrebbe continuato a combattere.

Nota: Le dichiarazioni del premier Fico saranno ignorate dai media occidentali, come sempre. Saranno riportate invece con grande risalto quelle della Von der Leyen..

Fonte: Tass

Traduzione: Luciano Lago

3 commenti su “Il primo ministro slovacco definisce il ritiro russo dal Donbass e dalla Crimea “assolutamente irrealistico”

  1. E’ più facile che domani atterri un’astronave aliena al centro di Bruxelles, piuttosto che la Russia possa mai perdere Crimea e Donbass !
    Il capo del governo slovacco Fico si dimostra una delle rarissime persone “normali”, razionali e non asservite, all’interno della UE !

  2. questa guerra si poteva evitare già nel 2014 costringendo l’Ucraina a approvare una vasta autonomia amministrativa per i russofoni, come noi abbiamo fatto per il Trentino. Del resto se gli altoatesini facessero un referendum per chiedere l’adesione all’Austria non potremmo farci granché. Se non lo fanno è perché non gli conviene.. ora anche là indietro non si può tornare. I confini di Russia e Ucraina resteranno quelli, e se per assurdo la Russia venisse sconfitta nelle regioni secessioniste ci sarebbe una enorme strage…nessuno si è posto questo problema ?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM