Il Presidente Tedesco Confuta La Politica “America First” Di Trump Alla Conferenza Di Monaco

di Drago Bosnic

Monaco, Germania – Venerdì, durante il suo discorso di apertura alla 56a Conferenza sulla sicurezza di Monaco, il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier ha attaccato l’approccio di politica estera “America First” del presidente americano Donald Trump, sostenendo che gli Stati Uniti ora mettono i propri interessi al primo posto a spese di i loro “alleati più stretti”.
Steinmeier ha affermato che la piattaforma di politica estera dell’amministrazione statunitense “ci pregiudica tutti”. Il presidente tedesco ha parlato davanti alla delegazione americana più grande e di alto profilo per partecipare all’evento annuale, tra cui il segretario di Stato Mike Pompeo, il segretario alla Difesa Mark Esper, il presidente della Camera Nancy Pelosi, il senatore Lindsey Graham e il rappresentante Adam Schiff, insieme a molti altri rappresentanti di alto livello.

Trump aveva ripetutamente criticato Berlino e altri membri europei della NATO per non aver raggiunto l’obiettivo di spesa militare del 2% del PIL, fissato al vertice NATO del 2014 in Galles, nel Regno Unito. Durante il vertice della NATO del 2019 a Londra, Trump ha indicato il cancelliere tedesco Angela Merkel come personalmente responsabile di non pagare abbastanza, sebbene Berlino sia solo uno dei 19 membri della NATO che non soddisfano il minimo di spesa.
Steinmeier ha detto che Berlino avrebbe continuato ad aumentare le sue spese di difesa, ma non come “essere per tutto, finalità di tutto, per la nostra sicurezza”.
La Conferenza di Monaco del 14-16 febbraio riunisce oltre 800 delegati, tra cui circa 150 capi di stato, primi ministri e membri del governo in carica. La delegazione russa è guidata dal ministro degli Esteri Sergey Lavrov.

Monaco Security Conference 2020


Nota: Il discorso del presidente tedesco manifesta il malessere della Germania nei confronti della politica dell’Amministrazione Trump per i molteplici capitoli di contenzioso che attualmente la Germania mantiene con gli USA , dall’incremento delle spese della difesa, alle sanzioni sul gasdotto Nord Stram 2, ai rapporti con la Russia, ai dazi sui prodotti tedeschi, ecc… I rapporti sono sempre più tesi e risentono dell’approccio unilaterale e primatista di Trump. Tutto lascia pensare che le relazioni di Berlino con Washington siano destinate a logorarsi sempre di più anche perchè la Germania, la prima economia del continente, inizia a far sentire la propria voce e molti esponenti tedeschi sono piuttosto stanchi del ruolo subordinato che gli USA attribuiscono al loro paese.

Fonte: Fort Russ https://www.fort-russ.com/2020/02/the-rift-widens-german-president-refutes-trumps-america-first-policy-at-munich-conference/

Traduzione e nota: Luciano Lago

14 Commenti

  • Pippo
    16 Febbraio 2020

    La Germania?Ma siamo seri, la Germania non esiste più, è solo un nome, un fonema privo di senso e valore. Ovvero, la Nazione tedesca è scomparsa per sempre nel 1945. L’attuale, de facto, è il 51° stato degli USA, d’ oltreoceano, tipo le Hawaii o come il Kansas se preferite… I politici “tedeschi” attuali, possono sbraitare come vogliono, ma devono eseguire gli ordini e tapparsi il becco di fronte agli USA, come del resto hanno sempre fatto finora, da 75 anni. Anzi, continueranno ad obbedire, è ovvio, perché a ben guardare, queste pseudo “ribellioni” alla politica USA, sono una finzione, una sceneggiata, sono concordate, una burla, la solita, per gli allocchi, per il popolino spettatore,”tedesco…”

    • atlas
      16 Febbraio 2020

      ” I politici “tedeschi” attuali ” sono una cosa, il popolo tedesco un’altra, il buon sangue di Adolf Hitler non mentirà, ci confido

      a differenza di quà in Germania non sono BASTARDI, prima o poi reagiranno e tutti gli stranieri vagabondi e parassiti VIA, ma prima si dovrà fare pulizia al proprio interno di tutti questi animali dai capelli lunghi, orecchini e tatuaggi che li fanno somigliare a tanti maiali sinistri. Leggi marziali e campi di rieducazione Sociali e Nazionali saranno la prima scossa, poi il morto ricomincerà a vivere, ottimismo

  • Max Dewa
    16 Febbraio 2020

    Pippo ha Stramaledettamente ragione ! Ora tocca a voi italiani l’etnocidio e’ in corso d’opera ed e’ giusto cosi’ ,avete perso LA guerra avete venduto LA patria e avete fatto sedere al potere I traditori , ve ne dico una : in giappone per 10 anni dopo LA fine Della 2 guerra mondiale non hanno insegnato LA storia ai Giovani giapponesi niente di niente ! Quasi Come se fossero caduti giu’ da un nido di cuculi ! In Italia gli Ebrei padroni di Tutto hanno pensato bene invece di farci insegnare LA Storia secondo Giuda secondo I vincitori , internet non ne parliamo e’ un crogiuolo di Pennivendoli e blogger prezzolati a libro paga che aprono e chiudono siti video ecc come fossero dei bordelli , internet e tutti I siti sono fatti da ebrei e massoncini sfaccendati oltre che da qualche depravato in vena e alla ricerca di qualche boccone da riempirsi il buzzo un esercito di debunker vedi Saker leggevo su donchisciotte LA marea di cazz… Che spara sto cripto ebreo e’ incredible LA faccia tosta che sprigiona da far perdere il comprendonio a chi lo legge , il piu giuda rimane comunque Blondet lui con LA sua prodigiosa slealta’ e con mezze verita’ vi fotte cosi bene che invece di mangiarvi un gelato vi ritrovate in bocca qualcos’altro …

    • atlas
      16 Febbraio 2020

      perchè, l’italia fa studiare la verità storica nei confronti delle Due Sicilie ? Mi sa che italiano ti ci senti solo tu e qualcun altro

      solo al tempo del Fascismo vi è stato del Cameratismo politico, che dura ancora oggi fra i pochi resistenti, ma mai fratellanza; e non può essere diversamente visto che siamo razze diverse unite solo nell’essere dei gran bastardi e figli di puttana in maggioranza sinistramente democratici liberali di merda. Il vero Nazional Socialismo viene ormai rigettato a pelle, non vi sono nemmeno i minimi canoni culturali per accettarlo mentalmente o a livello di discussioni accademiche, o per paura di andare vilmente in galera o per superficialismo futile menefreghista e tu ne sei un’esempio. Sei uno sconquasso totale, capace solo di bestemmiare contro quei pochi che ancora scrivono cose giuste. Meglio pensare solo ai soldi e alle donne, mangiare e bere di gusto, profumarsi e ascoltare buona musica sì da soddisfare i sensi personali perchè di socializzazione non c’è più nulla se non poco, pochissimo

      anche se lì è diventato un casino democratico, non vedo l’ora fra qualche giorno di tornare in Tunisia, vaffanculo italia di merda

  • eusebio
    16 Febbraio 2020

    Pompeo, Esper, Pelosi, Schiff(oso), Graham, i primi due appartenenti alla classe folle di West Point paranoica e guerrafondaia, gli altri tre o esponenti del gruppo vicino a Soros che ha promosso l’impeachment a Trump e comunque assieme al terzo promotori dell’attacco alla Russia, che ci sarà non appena e se riusciranno a piazzare Bloomberg alla presidenza con la Clinton vice e vero dominus.
    Questa delegazione guerrafondaia ai massimi livelli indica che i neocons non hanno perso nè la speranza di liquidare Trump nè di attaccare la Russia per rimettere le sue immense risorse naturali sotto il controllo economico dei Clinton e di Soros.
    Il potere del dollaro come valuta chiave globale sta svanendo e quindi l’oligarchia finanziaria di New York deve cercare di ripristinarne il potere rimettendo sotto controllo USA le risorse petrolifere di Irak, da cui gli yankees stanno per essere sloggiati, Iran, militarmente più potente ed avanzato che mai, Venezuela, dove sono bastate alcune batterie antiaeree di S-400 per impedire l’attacco aereo USA, e Russia, dove ormai i missili ipersonici a testata nucleare sono pronti a colpire le città USA.
    I cinesi sono piazzati pure meglio, la loro enorme flotta di sottomarini basata ad Hainan può arrivare davanti alla costa della California in pochi giorni (probabilmente a rotazione ci sono già) e lanciare i loro missili a testata nucleare a medio raggio in pochi secondi.
    Il gruppo di matti presente a Monaco sembra più un’alta delegazione dell’impero morente in visita in una delle ultime province rimaste, tipo una delegazione della corte imperiale romana di Ravenna che so in Dalmazia o in Provenza, dove peraltro gli indigeni ti guardano in cagnesco e aspettano solo che ritiri le ultime truppe per accordarsi con il barbaro confinante.
    In Siria siriani e russi stanno prendendo a calci gli ultimi terroristi senza grossi scrupoli, mentre Trump probabilmente aspetta solo il momento di essere rieletto per fare l’Odoacre di turno e ritirare le truppe costosissime rimaste in giro.

  • Max Dewa
    16 Febbraio 2020

    Lei atlas e’ un sovrappiu’ un rifiuto umano l’italia non le piace ? Se ne vada in Tunisia a vedere se ci sta LA caritas quando le finiranno I 2 soldi da pezzente che ancora le ballano in tasca lei atlas e’ veramente una brutta persona mette il suo becco sudicio da tucano ebreo su tutto e’ come quel Rabbino mancato di blondet ( in foto e’ uguale al rabbi di segni toaff ecc tutti uguali ) stessa grossolanita’ nel crederci tutti quanti dei coglioni e poi lei atlas parla da ebreo e magari lo e’ pure ,pouah ! Vada in Israele LA prossima Volta e’ li’ casa sua altro che Tunisia vada a fare il fondamentalista islamico LA’ in Tunisia ,da apostata quale e’ appena rimane a corto di denaro se ne ritornera’ nella Tanto odiata madrepatria Italia a chiedere pieta’ e pane , si vergogni Emanuele reho alias atlas cripto ebreo Della tribu Dei Levi , vada su informazione corretta o da quella strega Della nirenstein li’ si che si trovera’ a Suo agio tra LA sua gente pustolosa sgranocchia sorci

    • atlas
      16 Febbraio 2020

      pietà

      dal tuo commento (come da tanti altri) non si evince altro che riferimenti al materialissimo denaro

      se quì c’è un giudeizzato quello sei proprio tu

      ma in realtà credo piuttosto tu sia un suinocrate molto solo al quale piace giocare con me che per senso di umanità ancora ti rispondo

      https://www.youtube.com/watch?v=xVIbwE_eGK0

      • Mardunolbo
        16 Febbraio 2020

        Ma At-la squaw, il filmato sul maiale coi gatti è simpaticissimo ! ovviamente è tratto dagli Usa, dove gli americojons si divertono a far convivere animali diversi così loro, umani, si sentono eccezionali ed innovatori, conoscendo una mazza di “imprinting” e di adattabilità !

        • atlas
          16 Febbraio 2020

          su VK e fb ne condivido moltissimi di questi video, AMO gli animali. MOLTO meno gli umani: se non si andasse in galera e fossi armato credo ne rimarrebbero in vita molto pochi

  • Max Dewa
    16 Febbraio 2020

    Lei e I suoi filmati da sciroccati mentali quando Finalmente rigirera’ LA ruota Della storia anche a lei troveremo un posto in Birobidjan o sull’exodus con quel naso a strapiombo che si ritrova non Sara’ difficile imbarcarla ormai si e’ capito benissimo che lei ha il salvacondotto come il blondet ,potete scrivere quel che volete godete d’impunita’ xche’ x ilGhetto siete indispensabili fate i provocatori per stanare I pochi antisemiti che si aggirano ancora sul Web beh con me avete un oceano di distanza qui ZOG e’ lontano

  • Mardunolbo
    16 Febbraio 2020

    Max Dewa mi ha ricordato di andare a leggere qualche info su Blondet ! Forse ho capito perchè non gli aggrada; è per via della capacità letteraria notevole del giornalista che confonde le menti semplici !

    • atlas
      16 Febbraio 2020

      non gli scrivere che ‘non capisce un cazzo’, non potrebbe risentirsi, anzi, S’INCATTIVISCE: t’inizia a fissare con sguardo torvo da ebete ottuso … ‘ a me m’insegni ? ‘ … a me che so tutto di fusione termonucleare …

  • Max Dewa
    16 Febbraio 2020

    Allora le ricordo mardunolbo che prima di scrivere cazzate e guardare le immagini come le scimmie senza sapere LA lingua come ha fatto lei deve stare piu ‘ attento e intendo nel filmato che vi ho suggerito tempo fa ” paul Eric blanrue un uomo archive ” faurisson con LA kippah stava allo scherzo stava al gioco che dieudonne l’antisemita geniaccio odiato dalla giudaglia faceva in un intervista surreale 1.33.33

    • atlas
      16 Febbraio 2020

      me li gioco al lotto ? 90 è la paura, 1 33 33 che vuol dire, che dai i numeri ? Ma questo già lo sappiamo

      da tempo

Inserisci un Commento

*

code