Il presidente Putin chiede una risposta urgente al dispiegamento missilistico dell’Occidente ai confini della Russia


La Russia ha più volte rilevato la presenza di navi da guerra NATO, comprese navi missilistiche da crociera, in prossimità delle acque territoriali russe, inasprendo le già tese relazioni tra Mosca e il blocco occidentale.
Il presidente Vladimir Putin ha detto al ministero della Difesa di rispondere prontamente agli schieramenti missilistici da parte delle nazioni occidentali vicino ai confini russi, se dovesse sorgere una tale necessità.

Nel suo discorso all’ultimo forum del ministero della Difesa dell’anno, Putin ha evidenziato la natura “incessante” delle attività militari della NATO, lamentando il fatto che gli Stati Uniti, in particolare, abbiano abbandonato diversi trattati internazionali, degradando così i sistemi controllo globale degli armamenti.

“Non produrremo e dispiegheremo missili a medio e corto raggio nella parte europea della Russia o in qualsiasi altra regione del paese. Ma dobbiamo essere pronti a reagire rapidamente se i paesi occidentali posizionano tali armi vicino al nostro paese. confini “, ha detto Putin.

Il presidente ha assicurato che la Russia continua ad analizzare la situazione geostrategica e politica nel mondo e prevede possibili scenari, tenendo conto delle potenziali minacce e dell’espansione delle capacità militari dell’esercito e della marina russa.

Ha aggiunto che la Russia continuerà a sviluppare rapidamente le sue forze armate e manterrà un’elevata prontezza al combattimento delle sue forze nucleari per garantire la sicurezza e mantenere la parità strategica nell’arena globale.

Negli ultimi mesi, aerei e navi da guerra della NATO sono stati avvistati molte volte dall’intelligence russa vicino ai confini del paese. La Russia ha ripetutamente avvertito che tali incidenti comportano il rischio di un’escalation accidentale.

Il picco delle tensioni segue anche la decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dal Trattato Cieli Aperti. A maggio, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che Washington si sarebbe ritirata dal trattato e non vi avrebbe aderito “fino all’adesione [della Russia]”. Gli Stati Uniti hanno completato il processo di uscita dall’accordo alla fine di novembre.

Il presidente Putin chiede una risposta urgente al dispiegamento missilistico dell’Occidente ai confini della Russia
La Russia ha più volte rilevato la presenza di navi da guerra NATO, comprese navi missilistiche da crociera, in prossimità delle acque territoriali russe, inasprendo le già tese relazioni tra Mosca e il blocco.
Il presidente Vladimir Putin ha detto al ministero della Difesa di rispondere prontamente agli schieramenti missilistici da parte delle nazioni occidentali vicino ai confini russi, se dovesse sorgere una tale necessità.

Nel suo discorso all’ultimo forum del ministero della Difesa dell’anno, Putin ha evidenziato la natura “incessante” delle attività militari della NATO, lamentando il fatto che gli Stati Uniti, in particolare, abbiano abbandonato diversi trattati internazionali, degradando così i sistemi controllo globale degli armamenti.

“Non produrremo e dispiegheremo missili a medio e corto raggio nella parte europea della Russia o in qualsiasi altra regione del paese. Ma dobbiamo essere pronti a reagire rapidamente se i paesi occidentali posizionano tali armi vicino al nostro paese. confini “, ha detto Putin.

Il presidente ha assicurato che la Russia continua ad analizzare la situazione geostrategica e politica nel mondo e prevede possibili scenari, tenendo conto delle potenziali minacce e dell’espansione delle capacità militari dell’esercito e della marina russa.

Ha aggiunto che la Russia continuerà a sviluppare rapidamente le sue forze armate e manterrà un’elevata prontezza al combattimento delle sue forze nucleari per garantire la sicurezza e mantenere la parità strategica nell’arena globale.

Negli ultimi mesi, aerei e navi da guerra della NATO sono stati avvistati molte volte dall’intelligence russa vicino ai confini del paese. La Russia ha ripetutamente avvertito che tali incidenti comportano il rischio di un’escalation accidentale.

Putin con i suoi ufficiali

Il picco delle tensioni segue anche la decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dal Trattato Cieli Aperti. A maggio, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che Washington si sarebbe ritirata dal trattato e non vi avrebbe aderito “fino all’adesione [della Russia]”. Gli Stati Uniti hanno completato il processo di uscita dall’accordo alla fine di novembre.

Lo stesso presidente russo Vladimir Putin ha avvertito oggi che la pandemia di coronavirus ha causato lo scoppio di nuovi conflitti nel 2020, riacceso quelli vecchi e accentuato le tensioni in varie regioni del mondo dal Caucaso al Medio Oriente e all’Africa.

“Sembrerebbe che questo sia il momento per esigere dai leader mondiali, dall’intera comunità internazionale, la massima responsabilità (…). Purtroppo non è sempre stato così”, ha detto Putin presiedendo la riunione di fine anno del personale delle Forze Armate.

Fonti: Sputnik News – News Front

Traduzione: Luciano Lago

58 Commenti
  • giulio
    Inserito alle 01:02h, 22 Dicembre Rispondi

    “Lo stesso presidente russo Vladimir Putin ha avvertito oggi che la pandemia di coronavirus ha causato lo scoppio di nuovi conflitti nel 2020, riacceso quelli vecchi e accentuato le tensioni in varie regioni del mondo dal Caucaso al Medio Oriente e all’Africa.”

    Quello che Putin non dice e non poteva dire è che la pandemia è stata diffusa proprio da chi aveva interesse a riaccendere e accentuare tensioni in varie regioni del mondo: proprio i criminali Usa!
    Putin ha detto che non schiererà i missili a corto e medio raggio a meno che non facciano lo stesso i paesi occidentali (quelli che fino a non molto tempo fa anche Lavrov chiamava “partner”).
    Strano, a me risultava, e con piacere, che li avesse già schierati! comunque è questione di tempo e dovrà schierarli.
    Oramai è chiaro che russia, cina e tutti gli altri paesi che si oppongono alla potenza unilaterale Usa sono nel mirino dei gangster americani.
    I paesi “DEMOCRATICI” che non si oppongono e che sono addirittura “alleati” già con trump e in seguito con il nuovo imperatore, subiranno anch’essi le dure “reprimende” dell’imperatore di turno se sgarreranno rispetto alla linea dettata dal centro dell’impero!
    L’impero è impegnato in una battaglia risolutiva per la riaffermazione del proprio dominio mondiale e lo farà con tutti i mezzi a sua disposizione: armi, pandemie, crisi economiche, sobillazioni interne ai vari paesi di confine e , se potranno, anche con attacchi di tipo climatico forse ancora non praticabili ma che lo saranno fra non molto.
    Oramai il mondo è avviato in una spirale di violenza che non potrà non sfociare nella guerra aperta se gli altri strumenti “soft” si riveleranno inadeguati a raggiungere gli obiettivi di dominio.
    Siamo di fronte al paese più feroce e criminale che la storia umana abbia mai conosciuto!

    • Patrick
      Inserito alle 02:42h, 22 Dicembre Rispondi

      Gli attacchi di tipo climatico sono gia’ ampiamente a disposizione attraverso l’ HAARP (vedi sistema di antenne MUOS).
      Ne sanno qualcosa anche gli abitanti di Niscemi.

      • Teoclimeno
        Inserito alle 13:50h, 22 Dicembre Rispondi

        Egregio Signor PATRICK, l’Italia è sotto attacco climatico dal 2001, e lo si può osservare facilmente ad occhio nudo, alzando semplicemente gli occhi al cielo. L’aerosol terapia militare, meglio nota come “Scie chimiche”, viene trattata in diversi siti in rete. Molti cordiali saluti, TEOCLIMENO

  • mauriz
    Inserito alle 01:53h, 22 Dicembre Rispondi

    proprio così

    • Pietro
      Inserito alle 06:43h, 22 Dicembre Rispondi

      Cosa ti fa pensare che gli attacchi climatici non siano praticabili? Gli eventi catastrofici che capitano in itaglia ormai quasi ogni mese o le nevicate in Nordafrica ti sembrano eventi normali?

      • giulio
        Inserito alle 15:58h, 22 Dicembre Rispondi

        ho detto “forse non sono ancora praticabili” e comunque non credo che lo siano già in modo determinante per una vittoria bellica.

  • RM
    Inserito alle 05:51h, 22 Dicembre Rispondi

    La capacità di spacciarsi per vittima è quasi lodevole. Putin subdolamente mantiene vive diverse guerre, arma e sobilla, i peggiori ceffi del pianeta, trama e complotta per mantenere il potere e destabilizzare il mondo, minaccia tutto e tutti, si autonomina dittatore a vita e piagnucola che i cattivi lo provocano. Bella faccia tosta.

    • Redazione
      Inserito alle 08:23h, 22 Dicembre Rispondi

      Corvo. “Putin subdolamente mantiene vive diverse guerre, arma e sobilla, i peggiori ceffi del pianeta, trama e complotta per mantenere il potere e destabilizzare il mondo, minaccia tutto e tutti”, evidentemente lei nel suo commento ha fatto un evidente scambio di persona, non si è accorto che questa definizione si addice perfettamente a Netanyahu, Trump, Obama ed al principe Bin Salman dell’ Arabia Saudita, esattamente i personaggi dei paesi che tramano e complottano, minacciano tutti gli altri paesi che non si sottomettono ed armano i “peggiori ceffi del pianeta” (vedi i gruppi terroristi jihadisti e taglia gole, in Siria e Iraq, in Kosovo e altrove).Gli stessi personaggi i cui servizi di intelligence procedono ad omicidi mirati, a bombardamenti con i droni oltre ad aggredire ed invadere paesi sovrani. Si informi meglio prima di sparare fregancce della propaganda americano/sionista.
      Luciano Lago

      • rossi
        Inserito alle 14:05h, 22 Dicembre Rispondi

        un caro saluto a Luciano Lago, ti stimiamo, Auguri e …. siamo pochi ( in questo nonpaese che io chiamo l’antipatria) ma buoni

      • Teo
        Inserito alle 20:56h, 22 Dicembre Rispondi

        RM…
        bevi meno e bevi meglio… Magari, dico magari, spari meno caxxate.

    • rossi
      Inserito alle 14:00h, 22 Dicembre Rispondi

      facci un favore: fatti del vaccino anti covid il più presto possibile, misurati poi il titolo anticorpale e se è basso passa ad un altro vaccino….e così via…. mi raccomando tieniti alla larga dai vaccini Russi

  • Giggi251
    Inserito alle 07:42h, 22 Dicembre Rispondi

    Visto che si sono ritirati da praticamente tutti i trattati, chiudi lo spazio aereo e arma l’Iran e il Venezuela con armi nucleari. Chiudi rubinetti di gas e petrolio compreso il transito di tali prodotti provenienti da altre nazioni. Vediamo dopo quanto tempo si siedono ad un tavolo. Europei per primi

    • Paolo
      Inserito alle 09:27h, 22 Dicembre Rispondi

      Cara Redazione, è tempo sprecato. Quando vengono lanciate queste accuse contro il presidente Putin o la Russia in generale, al modo di Pompeo, si guardano sempre bene dal fare almeno un esempio. Non ne nominano mai uno. Si mantengono sempre rigorosamente sul generico e sull’astratto. È lo stile tipico della calunnia.

    • Teo
      Inserito alle 20:54h, 22 Dicembre Rispondi

      Occhio, fornire armi nucleari Si, ma chiudere i rubinetti sarebbe un autogol,. La russia ci campa con gli entroiti del petrolio e gas, ed inevitabilmente l eurpa si rifornirebbe dai cani Americani ben contenti.
      ( chiedo scusa ai cani)

      • alessandro parenti
        Inserito alle 22:55h, 22 Dicembre Rispondi

        Occhio,se chiudi i rubinetti puoi sempre riaprirli. Se fornisci ad altri armi nucleari non puoi più andartele a riprendere.

  • Paolo
    Inserito alle 09:28h, 22 Dicembre Rispondi

    Cara Redazione, è tempo sprecato. Quando vengono lanciate queste accuse contro il presidente Putin o la Russia in generale, al modo di Pompeo, si guardano sempre bene dal fare almeno un esempio. Non ne nominano mai uno. Si mantengono sempre rigorosamente sul generico e sull’astratto. È lo stile tipico della calunnia.

  • atlas
    Inserito alle 09:47h, 22 Dicembre Rispondi

    finalmente Luciano Lago ha preso coscienza che i giuli esistono. Ed è costretto a rispondere a tono. Perchè non l’ha fatto prima allora. Invece di inimicarsi chi li combatte

    o si elimina la possibilità di scrivere, e sarebbe un peccato perchè, a parte alcune giuliate certi commenti, anche critici verso la linea editoriale, possono accrescere la qualità della controinformazione

    o si lascia carta bianca all’ultimo respiro. Lo scontro nelle società fra visioni diverse c’è, inutile evitarlo, lo si evince anche da commenti ad altri articoli. A cosa serve mettere la testa sotto la sabbia. Anzi è buona cosa l’analizzarlo perspicacemente in tutte le sue sfaccettature che possono anche offrire possibilità di spunti riflessivi

    inutile fissarsi su epiteti ingiuriosi e turpitudini, a meno che non siano fini a se stessi, fanno parte cmq della vitalità di questa società e di persone d’area, sanguigne, no morti viventi; adirate, certo, è inutile negarlo. Viceversa diventerebbe un cimitero. O un facebook. O come il sito di qualunque estrazione borghese dove la scure censoria è lì come la spada di Damocle spinto dal terrore che provocano parole non provenienti dal pensiero unico

    tanto la responsabilità di chi scrive è personale e chi ha paura della pioggia non può stare in piazza

    e tanto, se si è quel che si è, dovremo tutti essere pronti a finire in galera o massacrati. E’ nell’ordine delle cose a meno che non si simuli. Tanto vale prepararsi. Per ora a parole

    • kaius
      Inserito alle 11:53h, 22 Dicembre Rispondi

      AAARRRHHH!!!!
      Maledetti fassisti!fassisti!fassisti!
      Nazzisti!nazzisti!nazzisti!!!!
      Inquisitori!inquisitori!inquisotori!
      Besite immonde!bestie immonde!bestie immonde!
      Viva il comunismo!comunisto!comunismo!
      Ateismo!ateismo!ateismo!
      A morte le religioni!!!!
      Le persone normali mi fanno schifo,devono morire tutte!
      Insultatemi!insultatemi!insultatemi!
      fassisti,nazzisti,fassisti x2,nazzisti x3,tutti gli inquisitori vengono da me!

  • giorgio
    Inserito alle 12:46h, 22 Dicembre Rispondi

    Dare a qualcuno dello “sporco comunista o sporco fascista” mi ricorda il maccartismo, la caccia alle streghe degli anni 50, quando tanti finirono torturati dalla criminali della Cia perchè denunciati dal vicino cui stavano antipatici ……
    Idem durante la “santa” inquisizione ……

    P.S.: mi dichiaro nemico di “buonisti” e “democratici” …..

    • atlas
      Inserito alle 12:54h, 22 Dicembre Rispondi

      io con te non ho alcun problema a discutere

      per i giuli il problema è solo loro

    • Kaius
      Inserito alle 13:09h, 22 Dicembre Rispondi

      Io li limito a ribattere sulla faccenda riguardante la Santa Inquisizione
      In un sito di controinformazione non credo di rivelare nulla di particolarmente straordinario se dico che l’idea che la gran parte delle persone ha dell’Inquisizione sia frutto di una triplice sedimentazione propagandistica: la libellistica protestante del Cinquecento, la propaganda illuminista del Settecento, la letteratura anticlericale dell’Ottocento. Chi non si ricorda de “Il Pozzo e il pendolo” di Edgar Allan Poe o del più modesto ma non per questo meno letto “Il nome della Rosa” di Umberto Eco? Anche opere molto popolari narrative hanno contribuito a creare quella che è oggi per noi l’immagine dell’Inquisizione. In sintesi un cumulo di roghi, torture, nefandezze e delitti di ogni tipo.
      Quali sono state storicamente le centrali di diffusione di questa letteratura a tema? Innanzitutto, l’Olanda che si stacca dalla Spagna per mano dei ribelli protestanti e diventa la testa di ponte per la sovversione in Europa, oltre che un ricettacolo per tutti gli agitatori sociali in fuga dai rispettivi paesi di appartenenza. Poi l’Inghilterra prima dei Tudor omicidi, poi degli Stuart protestantizzati ed infine della definitiva rivoluzione del 1688. Successivamente tocca alla Francia di Voltaire e dell’Enciclopedia ed infine all’Italietta unificata. Francesco Crispi, rivoluzionario professionista, già camicia rossa e poi Capo del governo per la Sinistra storica, fomenterà il culto per i martiri del “libero pensiero”, arrivando a fare erigere una statua a Giordano Bruno, in Campo De’ Fiori a Roma…
      Su questa “letteratura storica” hanno poi ampiamente grufolato le storiografie marxiste e liberali del Novecento, nella maggior parte dei casi senza nemmeno utilizzare fonti primarie, dato che una gran parte degli archivi inquisitoriali sono stati oggetto di distruzione e vandalismi durante tutte le grandi rivoluzioni europee tra Settecento e Ottocento.

      In questo l’opera di molti storici che hanno lavorato per mostrare il vero volto dell’Inquisizione si scontra con un mito popolaresco e giornalistico che sarà molto duro a morire. Delle tre grandi inquisizioni storiche, la medievale nasce de jure nel 1233 quando Papa Gregorio IX dei Conti de’ Segni affida ai domenicani il compito di “legati pontifici”che presiedano i tribunali inquisitoriali. È un inquisizione provvidenziale, sotto due punti di vista. L’Europa è agitata in quegli anni dall’eresia catara, ben più che un’eresia religiosa quanto una piaga sociale, che predica l’abolizione dei poteri costituiti, il rifiuto della generazione e del matrimonio ed infine il suicidio di massa: una combinazione esplosiva di violenza, banditismo e pratiche pseudoascetiche che spesso ingenerava rivolte sociali negli strati più poveri della popolazione. I poteri costituiti reagiscono con severità, spesso con stragi di massa, altre volte con processi sommari e raffazzonati.
      L’Inquisizione si occuperà di ricondurre nell’alveo di una prassi giuridica non iniqua gli improvvisati tribunali locali antiereticali (con notevoli garanzie per gli imputati, un uso cauteloso della tortura, un sostanziale garantismo per tutti gli imputati, anche quelli condotti nei tribunali a furor di popolo, l’utilizzo della pena capitale per arsione solo per casi estremi, oltre ogni ragionevole dubbio, che veniva poi esercitata, conformemente ai costumi del tempo, dalle autorità laiche). L’inquisizione medievale innovativa, sia nell’utilizzo delle testimonianze, sia nell’irrogare le pene, fu certamente di straordinario impulso per la formazione del diritto pubblico europeo.
      L’inquisizione spagnola fu invece uno dei frutti della Riconquista spagnola antimusulmana, ne potremmo dire il coronamento. Papa Sisto IV Della Rovere permise alla Spagna appena unificata di avere un tribunale inquisitoriale suo proprio e che quindi agisse sul territorio, senza dipendere direttamente dall’autorità romana: lo stesso Inquisitore generale era di fatto nominato dalla corona spagnola.
      Primo scopo dell’inquisizione spagnola fu la difesa ad oltranza dell’identità religiosa delle Spagne, unico fattore che potesse tenere insieme regni dalla secolare storia di indipendenza ed autonomia. Un’inquisizione quindi religiosa ed al contempo politica, una delle modalità con cui liberamente uno stato europeo dell’epoca poteva gestire i propri rapporti di forza interni, individuando quei fattori destabilizzanti che potevano minare l’esistenza stessa dello stato. La Spagna, appena unificata dalle armi e dall’unione delle corone di Aragona e Castiglia, faceva i conti con gli infedeli ancora presenti sul suo territorio e col fenomeno del marranesimo (ovvero con ebrei convertiti al cristianesimo ma che mantenevano occultamente pratiche religiose ebraiche e operavano da quinte colonne nemiche sul territorio spagnolo).
      Questa opera di controllo capillare portò a circa cinquantamila processi giudiziari,mentre altri ancora con solenni ritorni (Autos da fè, atti di fede) nel seno della comunità spagnola. La stessa Spagna ebbe in molti di questi (veri) conversos e nei loro discendenti figure di primissimo livello in tutti i campi della vita pubblica e religiosa.

      Sotto i grandi inquisitori Torquemada e poi Cisneros, questo compito fu condotto a termine: Di fatto bisogna dire che l’Inquisizione spagnola preservò le Spagne dalle terribili guerre di religione che insanguinarono l’Europa nel secolo successivo e dopo il Concilio di Trento si dedicò essenzialmente all’applicazione del norme conciliari sulla vita del clero e dei religiosi.
      La terza Inquisizione, figlia di quella medioevale, fu il Santo Uffizio romano, fondato Paolo III Farnese con la bolla Licet ab inizio del 1542, in funzione antiprotestantica, che operò soprattutto negli stati della Penisola, se escludiamo Venezia che volle emanciparsi per motivi ben più politici che religiosi.
      Anche questa inquisizione anticipò di alcuni secoli il diritto pubblico europeo: libertà nella scelta del difensore, difesa d’ufficio, prudenza nell’utilizzo della custodia cautelare, severo vaglio delle istanze accusatorie, possibilità di contro-interrogatorio per i testimoni dell’accusa, una dimensione “carceraria” ben più che confortevole. Dal 1542 al 1761 il Santo Uffizio emise 97 condanne a morte, rispetto alle medie elevatissime di qualunque tribunale laico dell’epoca.

      Le attuali ricerche storiche in senso revisionista vogliono mostrare la reale portata storica di un fenomeno, oggetto più di caricatura malevola ed interessata che di conoscenza , e stimolare ad un lettura più attenta degli odierna Idola Tribus. Se posso aggiungere un personale annotazione: al tramonto forzato e mai abbastanza deprecato di tali “tribunali della coscienza”, è seguita una notte assai oscura e tetra, quella delle “inquisizioni” (e mai termine fu più improprio) variamente disumane dei totalitarismi ottocenteschi, novecenteschi e odierni (in primis quello democratico e liberale che viviamo oggi, sulla nostra pelle).

      Per chi non è qui per disturbare offro qualche altro spunto:

      Jean Baptiste Guiraud, voce “Inquisition” in Dictionaire apologetique de la foi catholique, Parigi, 1911-13
      Jean Baptiste Guiraud “Elogio dell’inquisizione”, Leonardo, Milano, 1994 (versione italiana del precedente)
      Jean Dumont “L’inquisizione fra mito e interpretazioni”, Cristianità, numero 131, marzo 1986, pp. 11-13
      John Tedeschi “Il giudice e l’eretico. Studi sull’inquisizione romana”, Milano,Vita e Pensiero, 1997
      Gustav Henningsen “L’avvocato delle streghe. Stregoneria basca e Inquisizione Spagnola”, Milano, Garzanti, 1990
      Bernardus Gui O.P.”Manuale dell’inquisitore”, Gallone, Milano, 1998
      Adriano Prosperi “Tribunali della coscienza, inquisitori, confessori, missionari”, Einaudi, Torino, 1996
      Joseph De Maistre “Elogio dell’inquisizione di Spagna”,

      • Mardunolbo
        Inserito alle 01:42h, 23 Dicembre Rispondi

        ricostruzione dell’Inquisizione (santa) perfetta !
        E’ ora di smontare i falsi miti dato che ci avviamo verso un periodo molto buio della storia umana, dove cercheranno di schedare tutti ed elimnare i riottosi .
        Giulio e Teoclimeno leggete bene, memorizzate e diffondete quel che qui ha scritto Kaius perchè è la verità storica.

    • atlas
      Inserito alle 13:46h, 22 Dicembre Rispondi

      kaius ha ragione Giorgio. Purtroppo (e spiace che la redazione non lo riconosca e non lo tenga nella giusta considerazione quando ci si affronta e perchè) siamo improntati da dopo il Fascismo di tanto di marxismo e sinistrismo antireligioso materialista che ha inquinato quasi tutto. In definitiva si è genti cattoliche per un circa 60 milioni di persone. A me pare normale che taluno si adiri e si adoperi per smontare con la forza della controinformazione delle nozioni per nulla sacrali che altri ritengono ‘normali’ solo perchè la ‘storia ufficiale’ scritta da chi in un modo o nell’altro ha prevalso così ha stabilito. Ed così per il Fascismo, per il Nazional Socialismo tedesco e per le Due Sicilie anche. Tanto per dire, ci sono un 150 faldoni secretati presso l’archivio storico dell’esercito italiano che sono inaccessibili di fatto ai Duo Siciliani. Solo a storici prezzolati italiani. Perchè in quei faldoni ci sono prove inenarrabili che smontano non solo la presunta fratellanza, ma anche essere solo cugini. E’ invece normale quindi che chi segue il sito, perchè ama la verità delle cose, semplicemente s’incazzi

      non si può picconare delle fondamenta marce pretendendo di lasciare in piedi il palazzo. A meno che non si voglia ammettere di fare una controinformazione controllata dal regime.In questo caso vaffanculo, cancellatemi pure. Io non mi presto

  • giorgio
    Inserito alle 13:38h, 22 Dicembre Rispondi

    Direi che è condivisibile la ricostruzione storica dell’inquisizione. Certamente protestanti e anticlericali vari hanno campato facendo propaganda contro l’inquisizione per colpire i cattolici per motivi politici.
    Come ora gli anglo sionisti fabbricano “mostri” in continuazione per conservare il loro potere ….

  • giulio
    Inserito alle 20:20h, 22 Dicembre Rispondi

    ATLAS 22 Dicembre 2020
    “finalmente Luciano Lago ha preso coscienza che i giuli esistono. Ed è costretto a rispondere a tono.”

    Nel rispondere a qualcun altro ,Lago ha scritto cose che” i giuli” condividono riga per riga e parola per parola.
    Peraltro quello che Lago ha scritto non è una novità perché cose simili l’ha scritte altre volte anche nei suoi articoli.
    Allora ci spiega, sig. Reho (alias Atlas) in cosa sarebbe cambiata la posizione di Lago ? da cosa deduce che Lago si sarebbe finalmente accorto dell’esistenza dei giuli? Per quale ragione se Lago scrive cose che i giuli condividono totalmente, i giuli però dovrebbero essere additati per quegli esseri spregevoli che tu descrivi e attacchi in continuazione anche nei modi peggiori e con offese anche contro i propri familiari (genitori o mogli) al punto che lo stesso Lago, in altro articolo, è dovuto intervenire per dire “Basta con insulti e gli attacchi personali”?
    Pretendi di “accrescere la qualità della controinformazione” con i tuoi attacchi personali verso chi si azzarda a contraddire alcune tue posizioni e idee o addirittura quando qualcuno semplicemente avanza delle critiche a un Lavrov?
    scrivi che è “inutile fissarsi su epiteti ingiuriosi e turpitudini, a meno che non siano fini a se stessi, fanno parte cmq della vitalità di questa società e di persone d’area, sanguigne, no morti viventi; adirate, certo, è inutile negarlo. Viceversa diventerebbe un cimitero. O un facebook. O come il sito di qualunque estrazione borghese dove la scure censoria è lì come la spada di Damocle spinto dal terrore che provocano parole non provenienti dal pensiero unico”
    E no sig. atlas! gli epiteti ingiuriosi, calunniosi, le turpitudini sono sempre fini a sé stessi e servono ad aggredire e quindi ad abbattere l’avversario usando armi improprie! Cosa diversa invece è l’ironia anche pungente contro le posizioni dell’avversario. Questo fa parte della vitalità di un sito, non il resto!
    Voi (tu e qualche altro di qui) fate gli “offesi” se io uso il termine “fascista” o “nazista” per definirvi però omettete che quelle sono state solo reazioni alle vostre spesso volgari provocazioni in cui ne avete dette di cotte e di crude non solo sui “giulii” ma anche sul “comunismo” e sui comunisti arrivando a definirli assassini, stupratori, froci e via di questo passo … questo per voi è normale!
    Questo sarebbe comprensibile in una situazione di guerra civile tra “fascisti-nazisti” e comunisti ma non lo è in una situazione, in un blog in cui ci si dovrebbe limitare a esporre il proprio punto di vista. Addirittura hai fatto lo spiritoso ed attaccarmi anche quando ho chiamato “blog” e non “sito” questo luogo!
    Quell’altro, il tuo amico kaius ha tirato fuori il peggio del peggio attribuendomi cose mai dette e deformando qualsiasi mia affermazione. Non avrei diritto di parlare della religione solo perchè, secondo lui e anche te, sarei “Ateo” e mi attribuisce di aver offeso la sua religione cristiana quando, in realtà ho solo scritto che “qualsiasi religione perde la sua stessa carica religiosa man mano che essa si istituzionalizza e diventa poi elemento ulteriore di controllo anche spirituale (cioè del cervello) delle persone”.
    Non parliamo poi delle ignobili accuse riguardo al fatto che io avrei detto di aver ucciso mia moglie!
    Avevo scritto questo: “Ci sono stati altri che, proprio per mettere fine alle loro esistenze da vegetali e non umane , hanno chiesto loro stessi che si mettesse fine con la morte alle loro sofferenze!
    Lo fece anche mia moglie deceduta malata di tumore…”
    Una persona non prevenuta e che si considera anche “colta” avrebbe dovuto leggere che “anche mia moglie, a causa delle sue sofferenze, aveva CHIESTO che fosse messa fine alla sua vita” ma questo non significa che effettivamente io abbia speso soldi per toglierle la vita con l’eutanasia…sebbene in genere e in casi gravi io non sono prevenuto verso l’uso dell’eutanasia, i soldi l’ho spesi per cercare di far curare meglio mia moglie non per farla uccidere …ma purtroppo non ho ottenuto nessun risultato , anzi la situazione peggiorò fino al suo decesso….invece quell’individuo va scrivendo qua sopra che io avrei ucciso mia moglie e lo dice nonostante una mia diffida di continuare a farlo
    Pensate che questi siano i modi giusti di discutere e di includere?
    Pretendere che si scriva con un minimo di tolleranza (se non rispetto) per l’altro significa essere “giulii”?
    Pretendere che le proprie posizioni non siano falsificate significa essere dei giuli “democratici”?
    Questi sono stati i vostri metodi ed è a voi stessi e non ad altri che dovreste attribuire lo scadimento di questo sito a un’arena piuttosto che a un luogo di elaborazione politica e di discussione anche vivace.
    Solo a questo punto e dopo ossessive provocazioni da parte tua al punto di fare di me il simbolo della degenerazione umana e politica, ho ritenuto necessario rivolgermi anche alla direzione di questo sito …non prima! e non l’ho fatto perché tu e altri vi professate fascisti o nazisti ma per le vostre continue prevaricazioni, provocazioni e offese ricevute. E’ ovvio che se chi le fa è anche nazista e fascista non posso che considerarlo un nazista della peggiore specie e chiedere di buttarlo fuori da un sito che non credo si consideri aderente a quelle ideologie.
    Questo sarebbe da “giulii” piagnucolosi e femminucce? Se vi si dice di finirla e voi continuate imperterriti cosa bisognerebbe fare? tacere come voi volete? continuare a perdere tempo per rispondere alle vostre provocazioni? abbandonare il sito come voi vorreste?
    Tanto per farne un accenno, in quel documento di goebbels che mi hai “gentilmente” linkato quello scrive che destra e sinistra dovrebbero unirsi contro la borghesia ma immediatamente prima e dopo questa condivisibile affermazione definisce il marxismo uno dei nemici principali da abbattere.
    Allora , sig. Atlas, mi spiega com’è possibile unirsi alla sinistra, se poi si incita alla distruzione del marxismo che voi stessi definite come “sinistra”. E se anche voi qui sopra incitate all’uccisione di questo o quel comunista, il comunista in questione non ha il diritto quanto meno di rivolgersi anche alla direzione per evitare di essere ucciso? pretendete che quel comunista si limiti a rispondere educatamente? ma come si fa a rispondere educatamente a gente che fa del turpiloquio e delle falsificazioni il proprio modo di combattere senza scadere allo stesso livello?
    Ecco, a l di là delle belle parole e dei buoni intenti, le contraddizioni che impediscono a dei nazisti di avere un confronto vero con i comunisti….e infatti abbiamo visto anche nella pratica che fine hanno fatto quelle belle parole: aggressione vigliacca alla russia comunista da parte dei nazisti tedeschi!
    Ho letto quel proclama del nazista (o nazional-socialista come preferite che si dica) goebbels…. sono 7 pagine che non mi dicono niente o quasi che già non conoscessi riguardo al nazismo.
    scrivi che dovrei rispondere punto per punto alle cose dette da quel goebbels “…. pensi che sia possibile farlo su un sito come questo o qualunque altro? questo non è un “pretesto” per non rispondere…e io, a mia volta potrei linkarti qualche libro del capitale di marx o degli scritti di Lenin chiedendoti di dirmi cosa non ti vada a genio! Ti sembra possibile?
    scrivi anche :” lo leggi che alla fine tentiamo d’includerti civilmente ? Se non sei il sinistro dei centri sociali ottuso che agisce e pensa per stereotipi dimostracelo. ”
    Cosa pretendi? che io diventi nazista per poter essere “incluso” nella schiera dei tuoi amici o camerati? Pretendi di darmi qualche patente e beneficiare finalmente di una tua migliore considerazione nei miei riguardi? A me non interessa la favorevole considerazione nè tua nè di nessun altro! A me interessa solo scrivere le mie opinioni …punto! se altri le condividono, bene e mi fa piacere altrimenti ognuno si tenga le proprie opinioni senza doversi scannare a vicenda…almeno qui sopra!
    A te invece interessa solo aggredire, provocare, calunniare, deformare le posizioni dell’altro per prevalere.
    potrei citare mille esempi di questo tuo modo di procedere e di rapportarti agli altri .
    Un minimo di “buona educazione” almeno qua sopra la scambi per “giulismo”; non sei soddisfatto se non parli di ficcarmelo nel culo e amenità simili anche per il solo fatto di dire – come ho detto – di non essere interessato al nome del presidente dell’Oms (per inciso, casomai a me interessa l’Oms più che un suo temporaneo presidente)!
    Ti piace la discussione “vivace” ma la vivacizzi solo a modo tuo: col turpiloquio e con offese di ogni genere.
    Lamentarmi di questo è “giulismo”?
    Tiri fuori (e lo fa anche quel kaius) che tutti gli utenti di qua sopra mi prendono per il culo quando in realtà gli unici a farlo siete in 2 o 3 , tu, quel kaius e a volte l’Ardito …molto meno lo fa un mardunolbo! Sai benissimo che è falso ma lo fai perchè devi in tutti i modi cercare di isolarmi presentandomi come un coglione deriso a destra e a manca.
    Tu e qualcun altro come te potete stare tranquilli…io non cerco adepti e discepoli e tanto meno cerco di diffondere il marxismo e il comunismo qua sopra diversamente da voi che invece ne state facendo una tribuna di propaganda per le vostre ideologie.
    Tanto più che non credo neppure che sia realistico pensare di diffondere il marxismo e il comunismo specie in questa fase storica in cui tende invece a prevalere proprio il fascismo e il nazismo (e questo non lo penso solo io ma anche qualcun altro di cui è comparso qualche articolo anche qua sopra).
    In obbiezione anche rispetto alla vulgata corrente diffusa da alcuni intellettuali anche di provenienza marxista secondo cui destra e sinistra sono sparite, ho scritto che mentre la destra e, con essa il fascismo e nazismo, è ancora vitale e cerca di riprendere piede, la sinistra (intesa come sinistra comunista) invece è sostanzialmente sparita e forse potrà risorgere solo a seguito di futuri eventi epocali!
    Ma a te e quell’altro non basta e dovete sfogare continuamente la vostra bile contro il comunismo e contro “giulio” senza che si capisca neppure se questo vostro maledetto giulio sia un “comunista assassino” o un “democratico ripugnante” alla Pd o entrambe le cose” ! Poi vi sentite punti nel vivo se vi si dice che avete le idee confuse!
    In conclusione: io non potrò mai essere nazista e voi non potrete mai essere comunisti.
    Non è possibile nessuna alleanza …. non c’è mai stata e mai ci sarà …però almeno un minimo di sopportazione reciproca ci sarebbe da augurarsela almeno qui sopra e almeno prima di scendere in guerra effettiva gli uni contro gli altri.

    • kaius
      Inserito alle 21:14h, 22 Dicembre Rispondi

      Weee Giulietta mi sei mancata!
      Allora non commento la prima parte del tuo commento che ritengo di bassissimo livello e risibille,per questa volta mi limito a risponderti dove tu mi citi ok?
      Poi se vuoi ti commento pure tutte le altre cazzate!
      Ma andiamo con ordine
      1 Io non ho tirato fuori nulla,sei tu che hai fatto uscire la tua natura fuori,nasta leggere questo papiro di ridicoili piagnistei e di falso vittimismo ipocrita,del quale se non conoscessi la fonte mi farebbe vomitare.
      2 Nessuno dice che ateo,noi diciamo che tu sei una ignobile e ignorante puttana massiinica e di satana
      3 Tu non hai il diritto e non puoi assolutamente permetterti di blaterare a sproposito delle religioni altrui perche’ non sei un credente,sei uno sporco eretico e non hai la benche’ minima conoscenza base per azzardarti a scrivere un ”A” sul Cristianesimo,sull Islam e su altri credi.
      Quindi ogni qual volta tu ti ostinerai a scrivere le tue STRONZATE in campo teologico su questo sito sarei smerdato da chi ne sai piu’ di te.
      Quindi cosa fare?Semplice,non azzardarti a mettere mano su argomenti sui quali tu hai ZERO conoscenze in modo da evitare brutte figure e in modo tale che gli altri utenti del sito GIUSTAMENTE non te le suonino di satna ragione su argomenti dove,ripeto,non puoi permetteti di mettere mano.
      4 Essendo tu un viscido immorale assassino continui a fare propaganda eutanasistica,questa sara’ la ventesima versione della tua storiella,ma la realta’ ormai e’ nota ai molti e lo riconfermi sopra,tu hai ucciso tua moglie tramite eutanasia.
      Tu per quello che scrivi non meriti alcuna forma di rispetto,anzi ti ripeto che dovresti esser emesso su un rogo per rendere questo mondo un posto un pochettino migliore.
      5 Credo che gli altri utenti ti abbiano ampliamente dimostrato che questo non e’ un sito adatto a sinistri comunisti come te(e per questa volta evito di scrivere altro anche perche’ il punto 4 gia’ ti cagherorizza per cio’ che sei),quindi dovresti spostarti su lidi piu’ consoni al tuo livello come La stampa,la Repubblica e compagnia bella.
      Oppure puoi rimanere qui e fare lo zimbello del sito,ma sinceramente se fossi stato in te qui io non ci avrei messo proprio piede.
      Infatti io non andrei mai su un La repubblica,il Corriere ecc. perche’ so che litigherei solo.
      Quindi questa tua ostinazione nel venire qua e farti prendere per il culo da tutti o quasi e’ semplicemente stupida e insensata,almeno che non ti paghino…..ma la dignita’ non ha prezzo,almeno per la maggior parte delle persone.
      6 Tu stesso hai dimostrato di essere simbolo di degenerazione disumana.
      7 Questo piagnisteo non e’ da femminuccie,ma peggio….non so come ti sia passato per la testa di scriverlo.
      8 Che tu abbandoni o no il sito STA SICURO CHE QUI NON FREGA A NESSUNO,almeno io mi diverto nel leggerti.
      Ma ripeto che sei tu che non hai motivo per restare qui.
      9 Che il comunista meriti di morire lo dimostra la storia e i tempi nostri,ma rimane il fatto che questo non e’,non e’ stato e non sara’ mai un sito di sinistri,tanto meno di comunisti.
      10 Tu non hai idee confuse,tu hai idee malate ma molto malate….poi qui nessuno ti scarica la ”bile” addosso,semplicemente ci muoviamo in base a cio’ che scrivi per mantenere un sito un luogo decoroso.
      11 No. Nessuna sopportazione,questo e’ stato sempre un sito contro la sinistra in tutte le sue forme.
      E cio’ non lo decido io o TU,non lo decide un Atlas,un Monk,un Ardito o altri(anche se dovessi domandarti perche’ certe perosne sono qui)ma chi lo gestisce.
      Di conseguenza non e’ un luogo adatto a te,quindi ogni qual volta tu farai propaganda delle solite schifezze oggetto di discussione negli articoli precedenti stai sicuro che ci sara’ sempre qualcuno a farti fare la figura dello zimbello.
      Non capisco con quale faccia tosta vuoi venire QUI in un sito APERTAMENTE CONTRO quelli come te a pretendere di dettar legge.
      Se adessimo tu,io e gli altri utenti fossimo stati faccia a faccia lo sai benissimo che per te sarebbe finita molto male vero?
      Ma chi sei?Come ti permetti?
      Detto questo,guarda ti consiglio di chiedere alla redazione di cancellare il tuo commento,perche’ e’ veramente squallido.

      • Giorgio
        Inserito alle 22:31h, 22 Dicembre Rispondi

        Ma chi lo dice che questo sito e’ sempre stato contro la sinistra in ogni sua forma ? E’ contro la sinistra e la destra liberal democratiche globaliste.
        Per me per distruggere la democrazia liiberale e necessario un mix tra socialismo nazionalista e dittatura del proletariato comprendente sinceri anti capitalisti di destra e di sinistra …. si puo fare strada anche insieme a chi appartiene a parrocchie diverse se si condivide il fine e il nemico comune …

        • kaius
          Inserito alle 22:57h, 22 Dicembre Rispondi

          Beh caro Giorgio io come molti altri qui frequentiamo il sito da minimo 3 anni e ti garantisco che questo e’ un sito contro la sinistra in ogni sua forma.
          Basta leggere gli articoli.
          La Verita’ come la Giustizia e’ una sola Giorgio,un uomo saggio una volta disse:”Sia invece il vostro parlare sì, sì; no, no; il di più viene dal maligno.”.
          Mai parole furono piu’ saggie.
          Ogni cosa che viene dalla sinistra e’ maligno,disumano e perverso e va distrutto.
          Poi ovviamente anche la ”destra”,quella falsa, e’ corrotta e fa parte del sistema ma sappiamo tutti che non e’ quella vera,non e’ la destra che rappresenta e difende le perosne normali,bensi’ la sinistra che si spaccia per destra per opprimere ancor di piu’ i poveri.
          Un lupo travestito da agnello.Anzi una iena,perche’ il lupo e’ un animale nobile.
          Giorgio il problema e’ che quelli di parrocchie,anzi di sette diverse sono alleati del nemico.
          Se poi vuoi allearti con i tuoi stessi carnefici io non posso impedertelo ma mi rifiuto di essere tirato dentro.
          Inoltre credo che anche gli altri utent ,possono confermare che questo,come ogni altro sito di controinformazione che si rispetti,sia apertamente contro la sinistra e contro tutto cio’ che questa ultima rispecchi.
          Se poi per anni io e molti altri siamo stati su una specie de La Repubblica senza essercene neanche accorti allora e’ colpa nostra.
          Ma credo che la redazione e buona parte degli utenti del sito non siano del tutto d accordo.
          Del resto in 3 anni non ho mai visto un articolo che supporti la satanica sinistra italiana e mondialista,anzi ho solo visto solo articoli apertamente contro.
          Quindi un motivo ci sara’ no?

          • alessandro parenti
            Inserito alle 23:31h, 22 Dicembre

            Fai tanta confusione ancora,povero Kaius, tra sinistra italiana mondialista e comunismo. Sforzati di più e vedrai che forse alla fine la differenza la capisci.

      • alessandro parenti
        Inserito alle 23:26h, 22 Dicembre Rispondi

        Mi sembra il solito intervento del Kaius. Chi ti ha informato del fatto che questo è un sito di anticomunisti?

        • kaius
          Inserito alle 00:05h, 23 Dicembre Rispondi

          Ed eccolo qua un altro povero pezzente di sinistra….
          1 A parte che il comunismo e’ figlio dell estrema sinistra e quindi della massoneria.
          2 In secondo luogo tu chi sei?Da dove vieni?Da quale fogna sei uscito?
          Non ti ho mai letto qui sopra.Sei un account secondario del giulio?
          3 Sforzati di piu’ e forse con la tua povera e miserabile testolina concepirai anche tu)forse)che questo sito e’ apertamente contro la sinistra e di conseguenza contro il comunismo!
          Non che un individuo che viene a dire che un sito di CONTROINFORMAZIONE e’ di sinistra possa capire qualcosa….
          Egregio Alessandro Parenti ci faccia il faovre e vada insieme ai suoi simili pezzenti.
          In altre parole levati dal cazzo.

        • atlas
          Inserito alle 01:07h, 23 Dicembre Rispondi

          Alessandro, il sito non è certo per persone sinistre nel senso più lato del termine, più articoli esprimono valori religiosi e sovranisti. Tradizionali, non si può impunemente sovvertirli

          e chi ammazza la propria moglie dovrebbe avere il minimo pudore di tacere su certi argomenti, non tentare di scrivere trattati deliranti minacciando denunce ai nemici della gente quali i carabinieri sono diventati. Ma dai, io non ho mai letto prima quì di questi veleni da infami. Ma anche sotto la grotta in questo periodo per taluni sacro il bue dice cornuto all’asinello ? O è l’asinello ateo che è uno scassacazzi professionale …

  • Mardunolbo
    Inserito alle 02:09h, 23 Dicembre Rispondi

    Purtroppo leggo “trattati deliranti”come scrive Atlas.
    Giulio, non è che la morte di tua moglie (non sapevo ! sono esperienze dolorose che lasciano il segno) ti sei tuffato a leggere troppo miscelando troppe informazioni ed entrando in una confusione culturale ? Ho questa sensazione forte da quanto e come scrivi…
    Maggior calma e maggior analisi ben vagliata prima di scrivere. Sono tempi tragici per l’umanità intera, non per gli Usa “assassini” o per Cina o per Russia o che altro. C’è una lobbie internazionale che gestisce una nazione o l’altra secondo il suo comodo.
    QUESTO E’ DA CAPIRE PER BENE. Il resto è geopolitica difficile da capire se non si conosce chi tiene i fili in mano.
    Possiamo solo fare congetture più o meno approssimate secondo le informazioni che riceviamo e la cultura individuale.

    • giulio
      Inserito alle 04:19h, 23 Dicembre Rispondi

      mardunolbo, mi spieghi cosa ci trovi di “delirante” in quello che ho scritto in precedenza?
      Mi faresti un gran favore se me lo spiegassi perchè almeno in linea di principio sono sempre ben disposto a mettere in discussione le mie idee o ipotesi.
      Mi spieghi quale sarebbe il mio modo di scrivere dal quale dedurresti che sarei in confusione culturale? Io non mi ritengo di destra, nè quella ufficiale nè quella più estrema che sembra prevalere in alcuni soggetti di qui sopra e nella quale forse ti riconosci anche tu.
      Non mi ritengo di “sinistra” nè quella del pd, di renzi, dei 5 stelle.
      Non ho mai frequentato un qualunque “centro sociale”
      Non ho fatto mai parte delle Br
      Però mi ritengo ancora comunista ma di un comunismo oggi ridotto a frange residuali che peraltro sono impegnate in uno sforzo critico di comprensione dell’attuale sistema capitalistico mondializzato.
      So benissimo che esiste una lobby internazionale che gestisce alcune nazioni secondo il suo comodo ?…ma parlo di “alcune” non tutte le nazioni diversamente da come probabilmente pensi tu e qualcun altro!
      Quindi, mi sembra di avere idee chiare anche se ovviamente non condivisibili da te e da alcuni altri di qui sopra.
      Allora mi dici dove sarebbe la mia confusione culturale?

      • giulio
        Inserito alle 04:37h, 23 Dicembre Rispondi

        da qualche parte ho messo per errore un punto interrogativo di troppo che correggo:
        “So benissimo che esiste una lobby internazionale che gestisce alcune nazioni secondo il suo comodo.”…senza il punto interrogativo.

    • Alessandroparenti
      Inserito alle 07:46h, 23 Dicembre Rispondi

      Non so niente di Giulio e men che meno sul fatto che sia un omicida(propenderei per il no, così a buon senso). Questo comunque non influisce sulla mia valutazione delle cose che afferma. Nel senso: se il medico dice che il fumo fa male ma fuma lui non pretendo di dirgli che deve stare zitto. Quindi non mi può interessare qui quello che uno fa quanto quello che sostiene. Se Giulio avesse anche torturato e ucciso i suoi figli non potrebbe fregarmene di meno,anche perchè tra l’altro sarebbe un’informazione avuta dai tuoi commenti quindi non attendibile al 100 percento. Auguri a tutti!

      • atlas
        Inserito alle 09:09h, 23 Dicembre Rispondi

        e cos’è che afferma. IO sono Comunista. IO adoro la Korea del nord.IO gli ho postato cos’è il Socialismo, quello vero. Che CAZZO scrive lui. L’ho letto solo sulla Cina, che di Popolare ha sempre meno, guarda caso imparentata con Biden

        poi Biden/Trump, Trump-Biden e Biden e Trump …

        ma che vada AFFANCULO va

      • kaius
        Inserito alle 11:44h, 23 Dicembre Rispondi

        Vabbe’ un altro comunista di merda/account secondario
        Comunque non dai miei ma dai suoi.

  • giulio
    Inserito alle 06:16h, 23 Dicembre Rispondi

    Dopo l’abolizione dell’Inquisizione in Spagna, il popolo bruciò quasi tutti gli archivi con i dati dei processi e delle condanne. Il governo illuminista del viceré Domenico Caracciolo fece bruciare tutti gli archivi di Palermo per mettere una pietra sopra quella storia di orrori e per tutelare le migliaia di persone segnalate, esattamente come accadde in tutte le terre portoghesi, come ad esempio il viceré del Portogallo conte di Sarzedas, a Goa, la capitale delle Indie.

    Per avere un’idea delle proporzioni di quella macchina infernale, occorre ricordare che solo all’Inquisizione di Palermo lavoravano 25.000 persone! In un altro capitolo del librone risulta che le sentenze capitali eseguite a Roma dal 1500 al 1730 furono «solo» 128. Ma questi dati sono stati ottenuti da 11 dei 39 registri originari, quindi con una semplice proporzione è lecito pensare che le esecuzioni furono come minimo 453.

    Ma questi sono dettagli, le vittime innocenti dell’Inquisizione furono almeno 500.000, senza contare i 100-150 mila presunti catari, uomini, donne e bambini, scannati vivi in poche ore a Béziers il 22 luglio 1209. Questa faccenda dei numeri è comunque fuorviante: l’orrore vero consisteva nel fatto che tutti, nessuno escluso, poteva essere sospettato, imprigionato, perdere tutte le proprietà ed essere arso vivo in quanto l’Inquisizione non giudicava dei crimini, ma le idee. Bastava un gesto, una parola, un litigio con un parente o un vicino di casa, il volersi liberare di qualcuno scomodo per essere denunziati o per denunziare.

    L’Inquisizione depredava anime, coscienze, proprietà. Giustificava i genocidi. Il 90% degli indios del centro-sud America venne sterminato con il permesso e la giustificazione degli inquisitori. I conquistadores spagnoli e portoghesi depredavano le terre in nome del Bene, di Cristo.

    • atlas
      Inserito alle 08:02h, 23 Dicembre Rispondi

      stai IMPASTANDO tutto con deviazioni tutte tue personali anche dagli articoli che non fregano uno STRACAZZO di niente a nessuno solo perchè si è capaci di rivoltarti come un calzino sin dall’animo marcio e per quel lurido impostore/inquinatore che sei

      Comunista ? NON TI HO MAI SENTITO SCRIVERE DELLA COREA DEL NORD. A chi vuoi prendere per il culo

      PEZZO DI MERDA

      e cancellatemi pure

      • giulio
        Inserito alle 13:53h, 23 Dicembre Rispondi

        bella questa! sarei io che impasto! quelli come te sono maestri nel fare minestroni di tutto e del contrario di tutto!
        Ora sei anche ammiratore della corea del Sud? bene, mi fa piacere allora che almeno su questo siamo almeno in parte d’accordo… anche se credo che di vero comunismo non ci sia molto, però è un paese che si oppone agli sgherri parafascisti (qualcuno parla di “liberismo fascista”) imperiali e questo mi basta.
        La cina? la cina non è nè un paese del tutto capitalistico nè del tutto socialista!
        Ma mi sta bene anche la cina per lo stesso motivo della corea.
        Cos’altro vuoi sapere? la germania nazista non aveva niente di socialista anche se goebbels demagogicamente si riempiva la bocca di popolo…c’erano forse organismi di potere popolare tipo i soviet in russia? non mi risulta! le industrie tipo ww o krupp o siemens erano proprietà della collettività? non mi sembra.
        Il capitalismo era stato distrutto o sostituito con la proprietà pubblica dei mezzi di produzioine? non mi sembra!
        Il popolo aveva voce in capitolo? non mi sembra e l’unico che poteva spadroneggiare a suo piacimento era solo quello psicopatico coi baffetti.
        E allora dove stava il “socialismo” o il “comunismo”? Da nessuna parte!
        In russia quelli che voi definite ebrei e basta, almeno hanno espropiato i capitalisti…questo è stato fatto in germania dal nazismo? NO!
        Hitler è riuscito ad andare al potere perchè effettivamente c’era una spaventosa crisi economica causata dai risarcimenti di guerra e dal dominio che gli ebrei sionisti avevano nell’economia della repubblica di weimar,
        Ha fatto leva su questo e sul “nazionalismo” e quindi ha vinto. Ha eliminato la disoccupazione (e questo nessuno lo nega) ma poi quel poco di buono che aveva fatto lo ha distrutto con le sue ambizioni di potenza imperiale nè più nè meno degli inglesi e compagnia. Poteva accontentarsi della polonia, della cecoslovacchia, dell’austria e invece ha voluto strafare e ha portato alla rovina una nazione intera. se la prendeva razzisticamente non solo con gli ebrei (ma mica tutti erano degli usurai!) ma con tutti gli stranieri.
        La razza superiore! ma fatemi il favore!
        p.s. se non sputi merda offendendo non ti senti soddisfatto , vero? poi fate le vittime se gli altri reagiscono alle vostre aggressioni.
        Non rispettate neanche i i familiari e neanche i morti ma pretendete di essere “timorati di dio” ! Non credo che la religione anche islamica preveda una porcheria del genere.
        Vorrei pure capire perchè tu ti ritieni padrone di definirti nazional socalialista mentre io non avrei diritto di definirmi comunista senza che te e altri scaraventate addosso una marea di epiteti dispregiativi.

        • kaius
          Inserito alle 14:31h, 23 Dicembre Rispondi

          Sei tu che non rispetti i tuoi(non nostro)familiari e morti da quello che scrivi.

    • kaius
      Inserito alle 12:42h, 23 Dicembre Rispondi

      Giulio,io te lo torno a ripetere….
      NON PERMETTERTI DI PROFERIR PAROLE SU ARGOMENTI DOVE TU SEI TOTALMENTE IGNORANTE E DOVE NON HAI DIRITTO DI METTERE MANO.
      Ma passiamo ai fatti….
      1Come tutte le persone no giulie(e quindi non ignoranti e pesclesse)sapranno l’Inquisizione è stato il tribunale istituito dall’autorità ecclesiastica in collaborazione col potere civile per reprimere l’eresia. Ha la sua preistoria nei primi secoli del Cristianesimo, prima e dopo Costantino; ma, formalmente, come istituzione giuridica, è sorta nelle epoche successive, secondo le necessità oggettive della difesa della fede, e la natura dei rapporti tra Chiesa e Stato. Per questo, sogliono distinguersi tre generi d’inquisizione: medievale, spagnola e romana. È storicamente dimostrato che all’erezione del Tribunale dell’Inquisizione la Chiesa fu costretta dall’esasperata e incontenibile reazione del popolo e dagli interventi inesorabili del potere civile, avocando a sé la causa dell’eresia, di sua esclusiva competenza. Il programma d’Innocenzo IV, a cui si deve la definitiva organizzazione del Tribunale, è chiaro: «Distruggere l’eresia, perseguitare chi era disposto a tornare alla fede, formare inquisitori giusti e timorati di Dio invitati a seguire precise e regolari procedure e così solo in caso di pentimento preparare la via alla pacificazione». Ora, se all’autorità ecclesiastica spettava giudicare l’eresia dal punto di vista religioso,insieme a quella civile si riconosceva il diritto-dovere di punirla dal punto di vista sociale. La Chiesa si riservava solo il giudizio dell’ortodossia col ricorso a tutti i mezzi riconosciuti necessari per la resipiscenza del reo e la prevenzione contro il propagarsi dell’errore, libero di applicare le sue proprie e indipendenti leggi contro l’eresia, anche in virtù di un principio fondamentale riconosciuto, indiscutibile, da tutte le genti e le culture del mondo antico: «quod in religionem divinarli committitur, in omnium fertur iniuriam» (Cod. Theod., I, t. 5, n. 4)). La Chiesa tuttavia dovrà sempre respingere con fermezza l anticlericalismo l eresia in campo di fede e costumi. Aresie come l accusa suggerita soprattutto dallo scetticismo, che nega al pensiero umano la possibilità di distinguere il vero dal falso; e dall’immanentismo che presume di risolvere tutto essere-in-sé nell’essere-di-coscienza, sfociando in un soggettivismo fatalmente anarchico e nichilista.
      Ma andiamo avanti…..
      Alcune considerazioni del dott. Gianpaolo Barra: … Detto questo, entriamo un po’ nel merito e qui emergono sorprese: quale stupore ci coglie tutti se esaminiamo quante sono state le condanne al braccio secolare. L’esame dei dati ci indica che i tribunali dell’Inquisizione furono estremamente benevoli, furono molto prudenti nel consegnare solo veri eretici al braccio secolare.
      I dati, documentati storicamente, non mancano, basta conoscerli. Facciamo l’esempio di Bernardo Guy, che ha esercitato con una certa severità l’ufficio di inquisitore a Tolosa. Bene: dal 1308 al 1323 egli ha pronunciato 930 sentenze. Abbiamo l’elenco completo delle pene da lui inflitte: 132 imposizioni di croci – 9 pellegrinaggi – 143 servizi in Terra Santa – 307 imprigionamenti – 17 imprigionamenti platonici contro defunti – 3 abbandoni teorici al braccio secolare di defunti – 69 esumazioni – 40 sentenze in contumacia – 2 esposizioni alla berlina – 2 riduzioni allo stato laicale – 1 esilio – 22 distruzioni di case -1 Talmud bruciato – 42 abbandoni al braccio secolare e 139 sentenze che ordinavano la liberazione degli accusati.
      L’Inquisizione di Pamiers ci fornisce i seguenti dati: dal 1318 al 1324 furono giudicati 98 imputati. Due furono rilasciati – per 21 manca ogni informazione e per questo si pensa che non subirono condanne – 35 condannati alla prigione e 5 abbandonati al braccio secolare. I rimanenti 25 furono assolti.
      E tu te ne usci con 500.000 morti quando l inquisizione protestante(non cristiana quindi)raggiunse il suo apice con non piu’ di 30.000 vittime?
      Cio’ dimostra la tua palese ignoranza in materia,spinta da un palese odio verso la Verita’.
      Queste proporzioni valgono anche per quella considerata per l inquisizione spagnola. Lo storico danese Gustav Henningsen ha analizzato statisticamente 44.000 casi di inquisiti tra il 1540 e il 1700 e ha rilevato che solo l’ 1°/10o fu giustiziato.
      Soltanto l’ 1% ! Questi dati contestano il mito della crudeltà e dell ingiustizia dell’Inquisizione spagnola. E non solo. Lo storico statunitense Edward Peters ha confermato questi dati. Sentiamo che cosa scrive cosi’ da far arrossire ancora un po’ il giulio: “La vellutazione più attendibile è che, tra il 1550 e il 1800, in Spagna vennero emesse 3000 sentenze di morte secondo verdetto inquisitoriale, un numero molto inferiore a quello degli analoghi tribunali secolari”‘
      Inoltre la Chiesa,come l singolo cristiano,e’ tenuta a dichiarare guerra a tutti, amici, nemici e persecutori (quindi cara giulietta carità non è sinonimo di insulsaggine; gli uomini di Chiesa, se non c’è altra strada, sono autorizzati lecitamente a difendersi dai persecutori e a perseguitare la feccia eretica come gia’ ti dimostrai in passato);
      Solo grazie all uso della Fede e della Spada la Chiesa di Cristo potra’ durare fino alla fine dei tempi.
      S. Paolo aveva dichiarato che la vera Chiesa di Cristo è «tutta gloriosa, senza macchia, né ruga o alcunché di simile», e quindi «santa e immacolata … », (Ef. 5, 27. Denzinger 493). Appunto per questo, il Concilio Ecumenico di Vienne, seguendo il solco dei Padri, la ritiene “sposa di Cristo” (coniux Christi), “Chiesa Madre” (unica et immaculata ac virgo sancta mater Ecclesia) (Denzinger 901).
      I Documenti del Magistero pontificio e conciliare non cessano di affermare e spiegare che la Chiesa è il Corpo mistico di cui Cristo è Capo, lo Spirito Santo, l’Anima, i fedeli, i membri. La dicono ripetutamente “Sposa di Cristo”, “regno di Cristo”, “famiglia di Cristo”, “pienezza di Cristo”, “gregge di Cristo”. È “Madre”, “sacramento di salvezza”, “portatrice della Rivelazione”, ecc.
      S. Ireneo, ai suoi tempi, aveva già tutto intuito e riassunto quando scriveva: «Nella Chiesa, Dio pose Apostoli, Profeti, Dottori e tutta l’azione dello Spirito, di cui partecipano quanti ricorrono ad essa; mentre se ne privano altri, seguendo una falsa dottrina e vivendo una pessima vita. Dovunque infatti è la Chiesa, ivi è lo Spirito di Dio, e dov’è lo Spirito di Dio, là è pure la Chiesa con la pienezza della grazia »
      Quindi se tale è la Chiesa, qualsiasi credente/uomo di cultura può chiedersi come possa essere peccatrice, attribuirsi delle colpe basate su scemenze palesemente infondate e basate sulle clssiche leggende nere,scemenze come quello del giulio.. Ma la risposta è facile dopo quanto finora ho tentato di chiarire. Se Cristo è il Capo, il Corpo che Egli si forma ed è vivificato dal suo Spirito (essendone l’Anima), si compone necessariamente di due elementi:
      A) il primo elemento lo definisco formale, attivo, eminentemente soprannaturale, ed è costituito:
      1. dal Cristo-Capo;
      2. dal suo Spirito animatore;
      3. dalla sua Grazia, che previene e vivifica, trasformando l’umanità nel Corpo mistico;
      4. dalla struttura del medesimo, consistente nella distinzione dei “fedeli” nella duplice categoria dei “laici” e dei “chierici”; i quali, partecipi del sacerdozio di Cristo secondo i tre gradi del diaconato, del presbiterato e dell’episcopato, rappresentano visibilmente il Capo, nella cui Persona parlano ed operano, esercitando il potere di istruire, santificare e dirigere il popolo di Dio. Dunque, struttura soprannaturale, perché ideata da Gesù e da Lui realizzata secondo la diversa e graduale effusione del suo Spirito nei fedeli e nei membri della gerarchia; a loro volta forniti di poteri divini, perché derivati dal Sommo Sacerdote Gesù, Mediatore dell’umanità peccatrice presso il Padre.

      Poteri, l’esercizio dei quali si svolge:
      1. nel magistero (solenne o universale e ordinario) quale insegnamento infallibile della verità rivelata(quindi perseguitatrice di eretici e mistificatori,tra i quali i comunisti come giulio)
      2. nel ministero sacro, riassunto nella celebrazione del Sacrificio eucaristico e nell’amministrazione dei sacramenti;
      3. nel governo quale direzione della vita dei fedeli, secondo il dogma e la morale evangelica. Elemento, dunque, sovrumano, gratuito, dovuto soltanto alla liberalità di un Dio verace, fedele alle sue promesse, a cui preme condurre a termine l’impresa della redenzione, offrendo tutti i mezzi che la rendono possibile all’uomo d’ogni epoca e cultura,

      Inoltre il secondo elemento lo definisco Corpo Mistico come sua componente materiale, passiva. Esso è costituito da tutti i “fedeli”, ciascuno dei quali, prevenuto dalla grazia, è illuminato, sollecitato e trasformato in “membro” di Cristo, in “porzione viva” della sua Chiesa. Elemento che, a sua volta, si ritrova sia nel laicato che nel Clero, e ciò per quel comune fondo di umanità che resta sempre in tutti.
      Cio’ che e’ fuori dalla Chiesa,viene perseguitato dalla Chiesa,tra cui:
      1. menomati nella sua apertura al vero,dimostrando ignoranza, dubbi, errori, involuzioni, controversie..(leggere messaggio sopra di giulio)
      2. fiaccata nella volontà, resa suggestionabile dalle seduzioni del male, indolente, volubile, incline ad ogni degradazione..;
      3. demolita nel morale, resa pusillanime, gretta, vile, restia ad ogni nobile sacrificio ed impresa..;
      4. sconvolta dalla incessante tempesta del peccato, che l’accecano e avviliscono fino all’abbrutimento.
      S’intuisce che dall’elemento materiale passivo (e quindi dall’appartenenza al Corpo mistico) restano esclusi apostati ed eretici che come recita la Bibbia vanno perseguitati.
      Se la vera Chiesa è essenzialmente santa della santità attiva propria della “Sposa di Cristo”; e della santità passiva; partecipata in atto da alcuni, e in potenza da altri, è assurdo ed ingiusto attribuire delle accuse infondate come quelle del giulio giullare alla “Madre dei Santi”, mentre ad essa spetta tutto il bene che la sua storia ha potuto e potrà registrare. I giusti, che essa gesta nel proprio seno, le appartengono soltanto perché – per i soccorsi da lei offerti – si trovano nella privilegiata condizione di poter giudicare tramite il dono del lume della ragione. Ma quelli che sguazzano nel male essi non riflettono il volto di Cristo bensi’ di satana.Tali dannati odiano l amore amore, si ribellano Leggi,, rinnegano la Chiesa, la denigrano, provocando il disprezzo e le invettive dei suoi nemici, rendendosi complici della sua tentata demolizione.
      Per non parlar poi di tutti i soprusi contro cui la Santa Chiesa deve combattere tra cui: violenze, turpitudini, sacrilegi di cattolici empi e di sacerdoti , non sono della Chiesa, ma del Mondo,tutto per offuscare la purezza della sua morale, profanare i suoi riti, sopprimere le sue tradizioni, secolarizzarla fino ad eliminare ogni residuo del “sacro”(leggasi messaggi del giulio nelle discussioni precedenti).
      Le accuse mosse alla Chiesa sono la più rivoltante e vergognosa espressione dell’ipocrisia umana.
      Riepilogando: attribuire alla Chiesa delle colpe è lo stesso che attribuirle a Cristo, perché ogni azione del Corpo spetta al Capo che lo dirige. L’unità soprannaturale che vincola il Corpo al Capo fa della Chiesa una Persona mistica, ossia quel Super-Soggetto che, nel Cristo, risponde di ogni opera meritoria dei fedeli, ossia di tutto il bene da essi compiuto in virtù della luce della sua sapienza, del fervore della sua grazia. Non ha detto forse che non possiamo nulla senza di Lui, come appunto “il tralcio” senza “la vite”? (Gv. 15,5).
      E le colpe degli uomini, le carenze, i disordini, i tradimenti, gli scandali del Clero? Se tutto il bene viene solo da Cristo, tutto il male è imputabile soltanto ad essi.

      Secondo San Tommaso, la Chiesa:
      – è stata fondata da Gesù, nel sangue e nell’acqua, sulla base della fede di Pietro; essa, militante, discende da quella trionfante;
      – è l’attuale regno di Dio;
      – col Cristo suo Capo, la Chiesa forma una «persona mistica»;
      – è retta dallo Spirito Santo;
      – ottima la sua organizzazione;
      – i suoi poteri sono quelli medesimi che aveva al tempo degli Apostoli;
      – identica, nella Chiesa, la persona che governa e insieme ne dispensa i tesori;
      – i Vescovi hanno la stessa autorità degli Apostoli a cui sono succeduti;
      – la Chiesa (sacramento di Cristo) è stata istituita per amministrare i sacramenti;
      – fuori della Chiesa (uomini privi di Battesimo sacramentale, di sangue, di desiderio implicito o esplicito) nessuno può salvarsi; chi conosce sufficientemente la Chiesa e volontariamente la rifiuta non può salvarsi, salvo contrizione finale;
      – la Chiesa, destinata a propagarsi in tutto il mondo, non poteva né doveva restare nei confini del mondo occidentale;
      – la Chiesa, col moltiplicarsi dei fedeli, non aumenta la perfezione di Cristo, ma tende a moltiplicare le anime che ne possono partecipare;
      – Dio ha disposto che Roma, già capitale dell’impero, fosse il centro della Chiesa per meglio rivelare la sua vittoriosa potenza, sì che tutti apprendessero la fede dal suo Magistero;
      – l’unico Tempio di Gerusalemme prefigurava l’unità della Chiesa militante e trionfante;
      – la Chiesa è una come uno è il Cristo. Come unica è la fede degli antichi e dei moderni, così una è la Chiesa. La quale è un unico «corpo». La sua unità dipende dalla coordinazione di tutti al Cristo-Capo rappresentato dal Papa (se il Papa si macchia di crimini pertinaci contro la fede, la sua elezione fu illegittima oppure è decaduto -per vari motivi- dall’ufficio, se l’elezione fu valida, quindi la Sede è vacante, ma la Chiesa continua a esistere, sempre, in attesa di un successore legittimo, validamente eletto);
      – la Chiesa trae la propria santità dalla Passione di Cristo;
      – le sue preghiere sono degne di essere esaudite da Dio;
      – la Chiesa (edificio) si consacra perché luogo dove si celebra l’Eucaristia;
      – il Magistero della Chiesa non sarebbe autorevole, se cadesse in qualche errore (se vi sono contraddizioni -errori- in materia di fede e morale nel Magistero, non è magistero; vuol dire che chi lo ha approvato non è successore legittimo, quindi è «anti-papa», perché è impossibile che un vero Papa erri dottrinalmente con pertinacia, su questioni di fede e costume o anche implicitamente dogmatiche, quando egli conduce la Chiesa universale. La Sede è perciò vacante e va eletto un vero Pontefice successore, da ricercarsi nella Gerarchia legittima. Ivi dicasi per la Gerarchia che erra: è «anti-chiesa»).
      E quel coglione di giulio vorrebbe azzardarsi ad affermare che la Vhiesa di Cristo e’ una divoratrice di innocenti?
      Vogliamo forse ricordargli i milioni e milioni di morti del comunismo?
      Non c’è società al mondo(quella giulia) che sia stata più avversata della Chiesa.

      Inoltre vorrei ricordare al giulio e ai giuli che l avversione al Clero quale fenomeno storico particolarmente acuto nelle regioni d’Italia comprese nell’antico Stato Pontificio. Esso è associato ad un atteggiamento ostile alla Trascendenza, al Cristianesimo, al mondo cattolico coi suoi dogmi, i riti, la morale, la tradizione, la struttura giuridica. Remotamente deriva dall’Umanesimo paganeggiante, dalla Pseudo-Riforma protestante, dalle correnti filosofiche confluite nell’Illuminismo. Anticlericalismo che si è venuto definendo col formarsi degli Stati moderni succeduti alla Rivoluzione francese.

      QUINDI CHE COS’È L’IGNORANZA CARO GIULIO?
      E’ la carenza di nozioni che bisognerebbe avere (il cattolico non può essere ignorante su fede e morale,tanto meno chi tratta di questi argomenti); mentre, se non si è tenuti ad acquistarle, si parla di «nescienza»; nessuno infatti è obbligato e capace di cogliere questa essenza e proprio questa mancanza che ti proibisce di mettere parola su tali argomenti.. L’ignoranza è colpevole quando è volontaria e superabile (non ci sono limiti evidenti, ostativi), nel qual caso equivale al rifiuto del bene e sottende menzogna, malafede e perversione.

      • giulio
        Inserito alle 15:01h, 23 Dicembre Rispondi

        caspita che papiello! poi sarei io quello che fa copia e incolla.
        i dati sui morti per mano dell’inquisizione non sono miei ma tratti da uno dei tanti articoli presenti su internet.
        Non sono veri? e questo chi lo dice? tu o altri come te?
        Comunque, anche ammesso che quei dati che ho riportato sono esagerati mentre sarebbero corretti quelli riportati dai vostri storici, non c’è niente che giustifica l’ammazzare anche una sola persona e neppure se fosse davvero eretico!
        Chi lo decide che una persona è eretica? tu? un tribunale ecclesiastico? e che diritto avete di farlo? io credo in Cristo (sebbene, come i mussulmani, credo che fosse un profeta) ….Cristo ha mai parlato di “eresie”? ha mai parlato di mettere sul rogo chi fosse da considerare “eretico” ? non mi risulta a meno che, tu che conosci a memoria bibbia e vangeli non mi esibisci anche una sola riga in cui Cristo avrebbe parlato di questo! e se tu dovessi riuscire a citarmi anche un solo versetto del genere (ripeto: di Cristo…non della bibbia di 10.000 anni fa) allora smetterei anche di credere in Cristo! questo di ammazzare gli “eretici” se lo sono inventato quelli della tua chiesa cattolica pretendendo di interpretare il volere divino! per me esiste la libertà di religione e quindi chiunque può pensarla come gli pare in materia religiosa.
        Secondo te io sarei eretico e quindi degno di essere bruciato vivo! Ma pensa un pò! Io non posso essere eretico di niente perchè non credo in nessuna religione ufficiale … come lo devo scrivere? in arabo? eretico può essere solo chi appartiene a una religione e qualcuno (nel vostro caso: l’inquisizione) ritiene che quel credente ha abbandonato la giusta dottrina!
        Quindi, a meno che tu non voglia bruciare vivi 5 o 6 miliardi di persone che non fanno parte della chiesa cattolica e hanno altre credenze diverse dai cattolici, non puoi considerare eretici quei 5 o 6 miliardi di persone che non ti riconoscono nessuna autorità!
        Quanto al “comunismo” che vai cercando? non sono padrone di avere idee diverse dalle tue? tu sei napoletano , sei anticomunista e vorresti il ritorno dello stato borbonico…ti ho mai detto che sei uno stronzo per questa ragione? Non l’ho mai detto neppure a fascisti e nazisti se non dopo che voi avete cominciato a sputare addosso al comunismo e se l’ho fatto certamente non è stato con la stessa insistenza con cui lo avete fatto e lo fate voi anticomunisti.
        Non sei stato capace neppure di rispettare familiari defunti!
        ancora in decine di tuoi commenti sparli e mi accusi di aver ucciso mia moglie!
        Io mi pento di aver tirato fuori un fatto del tutto personale come quello sebbene l’ho fatto solo per dire che conosco la sofferenza delle persone che hanno malattie inguaribili. Non avrei mai immaginato che ci fosse gente esaltata al punto di pronunciare parole e accuse come quelle che hai pronunciato te.
        Io non ho raccontato tutta la storia fin dall’inizio semplicemente perchè non era necessario farlo in quel contesto e tutto quello che poi ho aggiunto l’ho aggiunto proprio perchè te ne sei uscito fuori con quelle porcherie che hai detto sul mio conto e anche sul conto di mia moglie.
        Io ero separato da anni da mia moglie e, quindi, non ero stato informato in tempo della sua malattia…lo sono stato solo negli ultimi mesi della sua malattia e sono stati mesi che ho passato vicino a lei vedendo coi miei occhi cosa significa soffrire in quel modo! Era lei che chiedeva di lasciarla morire non io e, anzi, ho fatto tutto il possibile nella speranza di riuscire a farla guarire!
        Ma che ne sai tu che ti metti in cattedra e pretendi di giudicare il prossimo di quello che ho patito anche solo in quei pochi mesi in cui le sono stato vicino?
        Mia moglie l’ho portata in ben 4 ospedali prima che decedesse e ho speso quasi 20 mila euro non per farla morire con l’eutanasia ma per cercare di farla curare! .
        E tu, continui a scrivere pubblicamente, qui sopra, che l’avrei ammazzata solo perchè ho detto che non sono del tutto contrario all’eutanasia e a te questo non ti sta bene! siamo di nuovo all’inquisizione! siccome a te e altri come te non gli sta bene, gli altri devono conformarsi ai vostri dettami!
        Ho forse detto che si debba concedere l’eutanasia a chiunque lo voglia? NO! ho detto che possono esserci casi particolari in cui dovrebbe essere possibile concederla e in questa direzione ci sono fior di leggi, di tribunali e anche credenti che si stanno muovendo! Sono tutti assassini anche loro?
        Ho parlato anche dell’aborto! in quanti paesi ‘ consentito? credo nella stragrande maggioranza! Sono tutti assassini anche in quei paesi? Peraltro ho detto che disapprovo gli eccessi che si stanno verificando in materia di aborto e lo posso capire solo in casi particolari! Allora che vuoi? non ti basta e pretendi di impormi anche qui il tuo punto di vista? E discorso simile vale per la questione del divorzio. In russia, nella santa madre russia che considerate depositaria della fede cristiana, possono divorziare nel giro di una settimana!
        Due persone decidono di sposarsi ma poi si accorgono di non stare bene assieme…allora secondo quelli come te devono invece continuare a torturarsi restando per forza assieme perchè cos’ hai deciso tu tirando fuori questo o quell’altro versetto della bibbia?
        Nel mondo animale che preferisci ai “giulii” , salvo casi particolari, non esiste il matrimonio a vita! Se i padreterno avesse voluto che le coppie umane o animali stessero in eterno assieme avrebbe potuto benissimo realizzarlo ma non mi sembra che lo abbia fatto. Tu credi che uomo e donna sposati debbono stare assieme per tutta la vita? e chi ti impedisce di farlo? i comunisti? no! allora che diritto hai tu di decidere anche per gli altri che la pensano diversamente da te?
        p.s. adesso mi spetta un’altra delle tue bordate traboccanti di contumelie e minacce?

        • kaius
          Inserito alle 15:50h, 23 Dicembre Rispondi

          Eccolo qua….e’ tornato il miserabile ignorante.
          Si in effetti buona parte e’ un copia incolla di un mio commento su un altro lido,di certo non mi mettevo a scrivere di nuovo per un sacco di merda rosso come te.
          Chi lo dice?
          Nessuno lo dice,lo dimostrano i fatti e le prove storiche.
          La fogna rossa dalle quale hai ricavato le tue stronzate si basa sulle famose leggende nere riguardanti il Cristianesimo,palesemente false….ignorante.
          Un eretico va messo a morte perche’ feccia,lo dice la Bibbia e la tua schifosa esistenza ne e’ la prova schiacciante.
          A decidere chi e’ eretico lo decide chi ha cultura in campo teologico,cosa che tu non hai,lo decidono i ministri di Cristo ma anche una persona normale puo’ avvalersi del diritto e del dovere di impalare uno sporco comunista come te.
          Tu sei un vile adultero,assassino,comunista e infanticida quindi tu NON credi in Cristo ma in satana.
          Le Sacre Scritture stesse ti bollano come feccia eretica.
          Di versi biblici che dimostrano che la feccia eretica va messa a morte e che non c e’ salvezza al di fuori della Chiesa di Cristo credo che te ne ho postati a centinaia.
          Ignorante.
          Ma se vuoi posso ripostarteli tanto sono sicuror che non leggerai nulla nemmeno questa volta e inoltre anche se leggessi non avresti le capacita’ cognitive per carpirne il contenuto.
          Tranquilla feccia,gia’ adesso tu non credi e non appartieni a Cristo,al massimo credi in un diavolo rosso che si fa chiamare cristo.
          La religione e’ una sola,il resto sono eresie.
          L unica religione e’ quella di Cristo e si basa sulla sua Chiesa,non sulla ”nostra”

          Matteo 16,13-20
          13 Essendo giunto Gesù nella regione di Cesarèa di Filippo, chiese ai suoi discepoli: «La gente chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». 14 Risposero: «Alcuni Giovanni il Battista, altri Elia, altri Geremia o qualcuno dei profeti». 15 Disse loro: «Voi chi dite che io sia?». 16 Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». 17 E Gesù: «Beato te, Simone figlio di Giona, perché né la carne né il sangue te l’hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli. 18 E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. 19 A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli». 20 Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo.
          Cio’ che pensi tu e’ irrilevante,sono solo scemenze eretiche,essendo tu un completo ignorante in materia religiosa ma non solo in quella.
          Eretico e’ chiunque non creda nella Santa Chiesa Cattolica…demente.
          Forse vivi ancora nell epoca dei trogloditi e dei sacrifici umani,ma lo sai che ormai il Cristianesimo e’ arrivato in ogni parte del globo?
          Dove stanno questi 5 o 6 miliardi?
          E anche se ne fossero 10 miliardi il compito del cristiano sarebbe quello di metterli al rogo.
          Sto provando a non prenderti pesantemente per il culo ma la tua deficienza me le sta tirando fuori dalle mani.
          Tu solo perche’ sei comunista meriti di essere seppellito 10 metri sottoterra.
          E no bello mio questa retorica sinistronza con me non attacca:
          tu sei libero di pensare bene,ma NON SEI LIBERO di pensare male.
          Quindi si sei uno stronzo.
          Non c e’ nulla di difficile nel comprende che questo non e’ un sito di sinistra,tanto meno rosso,quindi e’ logico che finche’ rimarrai qui sarai lo zimbello degli utenti normali.
          Ma e’ una tua scelta,e nessuno puo’ cambiarla.
          Sei tu che non rispetti i tuoi familiari,tu hai detto che hai ammazzato tua moglie,io ti ho solo detto che fai schifo per questo.
          Quindi tu conosci i malati e trovi giusto e piaceoli ammazzarli perhe’ malati…ti rimando agli insulti che ti feci nelle vecchie discussioni,anche se piu’ che insulti sono descrizioni.
          L unico esaltato sei te che hai fatto ammazzare tua moglie,probabilmente perche’ ti aveva cornificato o perche’ ti piaceva(ti piace)andare a puttane e ladyboy.
          Io ti ho solo detto che fai schifo.
          Ed ecco una nuova versione dei fatti…
          Quindi tu non la voleva far morire ma le hai pagato l eutanasia.
          Ma vedi che sei uno stronzo e un sacco di merda?
          Cioe’ io non voglio percularti ma sto ridendo come un matto mentre scrivo questo commento.
          Quindi adesso dopo 4 mesi ti sei rotto il cazzo ed hai cacciato i soldi per l eutanasia,ma solo dopo che ne hai cacciati altri per non si capisce bene cosa….
          Ma vedi che non riesci neanche ad inventarti una storiella coerente?
          Era quasi meglio il messaggio di ieri o le minchiate sulle inquisizioni…
          QUindi confessi ancora che alla fine l hai ammazzata e che sei pro eutanasia.
          E no,sei tu che a questo punto devi morire per mano di quest ultima.
          Assassino,qui non troverai nessuno PRONTO A GIUSTIFICARE L OMICIDIO DI UN MALATO.
          Si sono tutti assasisni e sopratutto non sono credenti.
          Quale credente,anzi quale essere umano SUPPORTEREBBE L OMICIDIO DI UN INNOCENTE SOLO PERCHE’ MALATO????
          Si gli infanticidi sono tutti dei giuli assassini,
          E l omicidio dei bambini e’ consentito solo nei paesi pieni di giuli come te.
          Maggior ragione per i quali andate messi sui roghi.
          Voi ammazzate i bambini.
          L unica cosa che ti imporrei e’ un palo che ti entra in culo e ti esce dalla bocca.
          MA SE LA RUSSIA E’ CONTRO IL DIVORZIO/ADULTERIO COGLIONEEEEEEEEEEEE!!!!
          Il matrimonio e’ un rito Sacro sancito da un amore eterno che unisce due persone per l eternita’ formandone una.
          Si sta insieme e per sangue nel bene e nel male,nella buona e cattiva sorte,uin salute e iin malattia,per sempre.
          E adesso tu povero stronzo figlio di puttana adultero solo perche’ ti piace andare a zoccole e non sei degno di una donna vera vuoi venire qua a propagandare le tue porcate?
          Inoltre che il matrimonio e’ eterno lo disse pure Cristo.
          Ma rimane il fatto che il matrimonio non e’ un problema tuo,perche’ e’ un rito sacro.
          Tu devi solo preoccuparti di fottere con le puttane e i ricchioni tuoi simili.
          Per te il matrimonio non esiste,quindi fa sogni tranquilli.
          Ma guarda che l essere umano come molte altre specie di animali e’ un animale MONOGAMO.
          Lo sai che significa monogamo?
          Che si lega a una femmina per l eternita’.
          Quindi il Padre Eterno questo disegno l ha realizzato.
          E’ la feccia pervertita,abominevole e disumana come te va contro natura,quelli come te sono sullo stessolivello dei froci,di quelli che si fottono gli animali o i morti al cimitero o i lampadari.
          Siete psico sessualmente malati,dei parafiliaci,andate eliminati.
          Evidentemente abusi di pornografia e si sa che quest ultima causa danni al cervello
          http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&task=view&id=126310&Itemid=100021
          In questo articolo ci vedo un giulio.
          Non e’ una cosa che credo,e’ una cosa che stabilisce la natura.
          Quindi tu vile adultero sei sullo stesso livello di un parafiliaco,sei come i froci cambi sempre partner,vai contro natura come loro.
          Chi lo dice?
          La scienza,la natura,l evidenza,la ragione,persone normali,la stessa esistenza del concetto del matrimonio ti bolla come una puttana degenerata!!!
          P.s Io non ti ho mai minacciato,al massimo ti ho invitato ad incontrarci.
          Non ti ho offeso,ti ho solo descritto e ti ho dimostrato che sei un viscido pezzo di merda nel posto sbagliato.

          • atlas
            Inserito alle 16:04h, 23 Dicembre

            ma gli rispondi pure kaius ? Se analizzi bene i suoi commenti tenta solo di sabotare insinuandosi come una serpe

            tanto poi ti scrive: ‘non mi risulta, non mi pare, non mi sembra’

            a me invece non pare, ma mi risulta, per conferma e non mi sembra, solo un gran pezzo di merda

  • giorgio
    Inserito alle 10:07h, 23 Dicembre Rispondi

    Per Kaius
    Non mi sembra obiettivo affermare che questo sito è anticomunista. Io lo ritengo anti liberista (sia che il liberismo lo propini la destra che la sinistra). Un comunista (degno di chiamarsi tale, non certo pd e simili e nemmeno il vecchio pci quello del compromesso storico, quello che disse: la rivoluzione di ottobre è un faro spento, frase di Berlinguer) vuole collettivizzare l’economia, distruggere la dittatura dei mercati, espropriare le multinazionali, distruggere i monopoli, passare per le armi chi ha svenduto ai parassiti il patrimonio pubblico, nazionalizzare il sistema bancario, blindare le frontiere, uscire da nato, ue e euro, combattere sionismo, individualismo, edonismo e il nichilismo occidentale pro lgbt. E non vuole distruggere il credo religioso del proprio paese, anzi deve valorizzare il senso di comunità e di appartenenza che emana da questo, sottraendolo alle commistioni mondane con il potere dominante.
    Ma tu ritieni che chi sostiene questo sia uno sporco comunista, anzichè attaccare la democrazia liberale. E’ questo il tuo / nostro nemico principale non i pochi pochissimi comunisti coerenti e degni di questo nome che ancora esistono.
    La fraseologia di sinistra di chi straparla di ambientalismo, diritti civili e plaude al mondo globalizzato, non ha niente di comunista, è la variante di “sinistra” del liberismo, quella che in questo momento storico può sottomettere le masse popolari meglio della variante di “destra”, meglio del modello Pinochet …..
    Poi per quanto riguarda la religione, ma ti pare che possiamo mandare al rogo gli atei ? Non preferiresti riservare questa fine agli squali della finanza agli affamatori di popoli tipo Soros e compagnia ?
    Considerati i crimini commessi in nome di Dio un pò da tutte le religioni, e l’uso che ne hanno fatto i potenti di tutte le epoche per dominare i popoli, è pure normale che qualcuno sia preso da comprensibile rigetto per qualunque credo religioso. Naturalmente non si butta via il bambino insieme all’acqua sporca.
    Non pensi che vadano perseguiti i comportamenti asociali, antipopolari e criminali del sistema dominante e i suoi sostenitori, più che i sofismi filosofico-religiosi ?

    • atlas
      Inserito alle 11:02h, 23 Dicembre Rispondi

      a me Berlinguer piaceva. Così come MOLTO Aldo Moro

      ma scriviamoci chiaro: le chiese e le Moschee le hanno chiuse o no ? I Credenti li hanno imprigionati e torturati/ammazzati o no ?

    • kaius
      Inserito alle 12:51h, 23 Dicembre Rispondi

      Giorgio non voglio pensare che tu sia in malafede,quindi credo che tu non conosca bene il significato della parola ”comunismo”,tanto meno la sua storia o il livello dei suoi esponenti.
      I comunisti ”coerenti” non solo impongono tutte le schifezze da te elencate,anzi le impongono anche a chi non vorrebbe averci niente a che fare,ragazzine e ragazzini inclusi(soprattutto ragazzine)
      Fonte:i miei occhi.
      SI,le Sacre Scritture impongo il rog dell ateo e delle eretico,a te che ti definisci cristiano non credo di dover spiegare cio’.
      Ovviamente li squali come soros devono accompagnare,non ho mai neanche osato pensare il contrario.
      Per quanto riguarda i famosi ”crimini” commessi dalla Chiesa Cattolica ne ho parlato ampliamente sopra.
      Qualsiasi nemico della Chiesa va eliminato.
      Odiare la Chiesa non e’ ”normale” ma diabolico e cio’ che e’ diabolico va eliminato.
      Non si buttano i bambini,giammai,ma gli sporchi.
      Penso che vada eliminato tutto cio’ che rappresenta la sinistra,sofisti inclusi.

  • Hannibal7
    Inserito alle 13:23h, 23 Dicembre Rispondi

    Minkia…
    Alcuni commenti sono dei papponi enciclopedici….
    Ma siete davvero così colti???
    ….o è un semplice copia e incolla???
    Ps: lo dico senza paura,io sono di destra,ho un quadretto di Benito Mussolini in soggiorno….ma non ho mai ammazzato nessuno
    Mi ritengo una persona per bene
    E ME NE FREGO se qualcuno non la pensa come me….basta che nessuno mi scassi la ciola

    • kaius
      Inserito alle 13:34h, 23 Dicembre Rispondi

      Hannibal sono noziosi storico/religiose conosciute ai piu’.
      E’ grave non saperle alcune nozioni basilari di questi tempi(vedasi giulio).
      Credo che se vai in Chiesa certe cose te le spiegano pure meglio e in modo molto approfondito.
      Poi certi commenti dimostrano che certa gentaglia va palesemente ammazzata
      Certo qui siamo tutti persone per bene,o quasi
      Per il resto io mi limito a difendere il mio Credo.

    • Teoclimeno
      Inserito alle 15:46h, 23 Dicembre Rispondi

      EGREGIO Signor HANNIBAL7, Benito Mussolini è stato l’ultimo dei grandi italiani. Dopo di lui il diluvio. Molti cordiali saluti e tanti auguri di buone feste. TEOCLIMENO

      • atlas
        Inserito alle 16:22h, 23 Dicembre Rispondi

        hannibal, concordando con teoclimeno, Benito Mussolini non era nè di sinistra nè di destra

        per quanto riguarda i ‘papponi’ in cultura è sempre meglio l’abbondanza no ? Io non sono mai per la censura, a meno che non si tratti di lamentazioni giulio/greche, ma vale la pena ricordare che il Lago qualche giorno fa mi cancellò un commento che descriveva molto bene cos’era in realtà il Nazional Socialismo tedesco dalla bocca di uno dei suoi massimi autori, Goebbels, scrivendomi ben chiaro che non si possono postare papiri. Si vede che io sono una forza speciale

        da sempre abituato alle ingiustizie, da sempre le combatto. Finirò in qualche discarica abusiva con la gola tagliata dopo un sommario processo in una nuova Norimberga. O forse in piazzale Loreto a Milano, è più vicino a casa mia

  • giorgio
    Inserito alle 13:34h, 23 Dicembre Rispondi

    Kaius, anche se qualcuno mi ha detto: attento se parli con Kaius ti farà a pezzi a prescindere, (il solito vizio di demonizzare l’interlocutore) io apprezzo chi argomenta il proprio pensiero, che sia condivisibile o no.
    Un ultima cosa sulla quale mi interessa conoscere il tuo pensiero.
    Durante la sua vita terrena Gesù non ha certo prospettato spade, tribunali, potere temporale, banca vaticana, privilegi di vescovi e cardinali.
    Non pensi siano cose aggiunte a bella posta dai potenti nel corso dei secoli per fregare la povera gente nascondendosi dietro il messaggio originario ? Non vi è odio per la chiesa nel dire questo anzi, solo odio verso profittatori e manipolatori.
    Non pensi che i credenti cristiani (ma anche di altre religioni, distorte da diatribe teologiche per tornaconto personale di alcuni) dovrebbero liberarsi di queste “incrostazioni” postume e tornare alla semplicità del messaggio evangelico originario, senza inquisizioni, banche, corruzione ?

    • atlas
      Inserito alle 16:41h, 23 Dicembre Rispondi

      non si strumentalizzi l’agire contro l’essere

  • kaius
    Inserito alle 13:47h, 23 Dicembre Rispondi

    Si Giorgio se qualcuno si permette di gettar fango e menzogne sul mio Credo lo ”faccio a pezzi a prescindere”e sono anche autorizzato a farlo.
    Io sugli argomenti sui quali non ho abbastanza informazioni per dare un opinione degna di tal nome semplicemente non mi esprimo,sopratutto per evitare di essere messo in cattiva luce da chi ne sa piu’ di me,per non fare disinformazione e perche’ so di non essere nella posizione di proferire parola.
    Alla fine e’ buon senso.
    Poi 2+2 fa 4.
    Chi dice che fa 2.1, 2.2 2.2 3 4 5 6 7 8 9 10 deve essere zittito.Punto.

    Matteo 10,32-11,5
    10,32 Chi dunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch’io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli; 33 chi invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch’io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli.
    34 Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada.

    Siamo sicuri che non abbia portato una spada?
    La Chiesa in quanto fondata da Cristo ha tutto il diritto di giudicare,di amministrare il mondo e di aver fondi per aver possibilita’ di trasmettere la Fede a quante piu’ persone possibili e per poter sostenere e difendere se stessa.
    Quindi no,ritengo che siano cose necessarie che appartengono e che devono appartenere a quest ultima di diritto.
    I manipolatori sono altri,tra cui giudei,massoni e satanisti infiltrati.
    La Religione e’ una sola,il resto e’ eresia.
    Comunque si, la Bibbia va ripulita da tutti gli anatemi e se fatto cio’ le Inquisizioni diventeranno cuore e cervello della Chiesa stessa in quanto paladine di quest ultima e perseguitatrici di eretici.
    Le banche servono perche’ sono fonte di potere e la Chiesa ha diritto al potere.
    La corruzione ovviamente va eliminata.
    Lo scrivo anche se non ritengo necessario farlo ma non ”Chiesa” non intengo quella di bergoglio.

  • giorgio
    Inserito alle 19:50h, 23 Dicembre Rispondi

    Kaius, mi dichiaro credente e sono molto rispettoso del credo religioso dei miei interlocutori anche quando non condivido tutto ….
    le persone che mi conoscono mi trovano tutte come più grande difetto (ne ho più d’uno) l’eccessiva tolleranza verso il prossimo …..
    mi tacciano di essere troppo “educato” e “imperturbabile” ….. tranne per i crimini del sistema liberal democratico anglo sionista per il quali sono disposto a passare alle armi senza il minimo sussulto …..
    Ma ti faccio una ultima “obiezione”: posto che qualcuno disse che il denaro è lo sterco del diavolo, non penso che Gesù possa andare a braccetto con banche e banchieri, non ha forse cacciato i mercanti dal tempio ? Rispondimi su questo punto, poi spremiamo le meningi su tanti altri temi che lo richiedono.

    Kaius sono antidemocratico e antiliberista, il sistema sociale che più mi piace è la dittatura del proletariato modello Corea del Nord e non disdegno Cuba (tenendo conto che nessun sistema sociale è esente da difetti, la perfezione non è di questo mondo), non certo la dittatura dei mercati, tecnocratica, militare, sanitaria o religiosa. Sono tipi di dittatura che più si prestano ad angariare e sottomettere il popolo ad un pugno di privilegiati, che invece vanno spogliati con la forza di ogni potere e mandati a lavorare come tutti gli altri ….. non vorremmo dare o lasciare pieni poteri a gente come De Benedetti, Agnelli, Monti, Rotschild, Pinochet, virologi e biologi vari, o cardinali tipo Marcinkus, Bertone o Becciu ….

    • kaius
      Inserito alle 20:04h, 23 Dicembre Rispondi

      Giorgio allora temo che tu non possa definirti cristiano perche’ la prima regola del Cristianesimo e’ che la religione e’ una sola,il resto e’ eresia.
      Non so se te ne rendi conto ma stai scrivendo di supportar egli eretici,e questo non si puo’ definire cristiano ma appunto eretico.
      L educazione non e’ un difetto Giorgio ma un pregio,ma l educazione come il rispetto va usato con chi lo merita.
      Il denaro e’ uno strumento,se usato in modo malvagio come dici tu e’ lo sterco del demonio,se non l essenza del demonio stesso.
      Ma se usato a fin di bene e’ una benedizione.
      Cristo caccio’ i mercanti dal tempio perche’ questi ultimi erano dei ”sepolcri imbiancati” ovvero con la loro avidita’,oscenita’,malvagita’ e ipocrisia inzozzavano un luogo sacro.
      Ma cio’ non c entra di certo con il denaro,ma con l animo malvagio dell uomo,in questo caso con l animo malvagio di chi si arricchisce per i propri fini nascondendosi per una nobile causa,che alla fine si rivela una falda e ignobile causa.
      Gesu’ non andrebbe mai d accordo con banchieri e compagnia,il solo pensarlo e’ una bestemmia.
      Ma appunto per questo il denaro,il potere,la forza deve essere tutto nelle mani di uomini di Dio.
      Giorgio permettimi di dire che il termine ”dittatura” poco si accosta alla religione.
      Uno Stato,anzi tutto il mondo,deve essre guidato e sottomesso dall autorita’ di DIo e della sua Chiesa.
      Perche’?Per il semplice motivo che tutto e’ stato creato da Dio ed e’ stato donato da quest ultimo all uomo.
      La dittatura e’ un abuso di potere da parte di un malvagio.
      La Religione si basa sul fare rispettare le Leggi divine e naturali.
      Insomma le due cose sono come gli escrementi di un cane randagio e la cioccolata della kinder ferrero.
      Ti pare che le due cose siano minimamente comparabili?
      Quindi si io il potere lo darei a vescovi e cardinali,a servi di DIo e se sgarrano devono essere puniti con la morte,con una meritata morte.
      Ma come puo’ sbagliare un uomo di Dio e guidato da quest ultimo?
      Ovviamente ricordo sempre che io parlo della Chiesa di DIo e non della setta di bergoglio o altre.

Inserisci un Commento