Il presidente Macron schiaffeggiato durante il suo tour elettorale in Francia

https://twitter.com/Mediavenir/status/1402244906257686531?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1402244906257686531%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fes.news-front.info%2F2021%2F06%2F08%2Fvideo-vea-como-macron-recibe-una-bofetada-en-la-cara-durante-el-tour-de-francia%2F

Il presidente francese ha iniziato un grande tour della Francia la scorsa settimana in vista delle elezioni regionali e delle elezioni presidenziali del prossimo anno, il viaggio dovrebbe includere circa una dozzina di tappe nei prossimi due mesi.

Martedì il presidente francese Emmanuel Macron ha ricevuto un’accoglienza sgradevole durante un tour di un villaggio nel dipartimento di Drome, nel sud-est della Francia, quando un uomo non identificato lo ha schiaffeggiato mentre si avvicinava ai residenti locali per stringergli la mano.

L’incidente è stato ripreso dalle telecamere quando un uomo barbuto con gli occhiali e una maschera ha schiaffeggiato il presidente con forza sulla guancia sinistra. La squadra di sicurezza di Macron si è precipitata ad arrestare immediatamente l’uomo e anche la gendarmeria locale è intervenuta per aiutare a bloccare il contestatore.
L’Eliseo ha successivamente confermato ai media locali che l’incidente è avvenuto e ha indicato che due persone sono state arrestate in relazione all’alterco.
Non è immediatamente chiaro quali rimostranze specifiche abbiano portato l’uomo ad attaccare Macron, con l’individuo che urlava “Abbasso Macronie!” poco prima di schiaffeggiare il presidente.
I media francesi in seguito hanno descritto l’aggressore come un “anarchico”.

Il tormentato leader francese, che ha visto il suo indice di gradimento scendere dal 48 per cento al 38 per cento negli ultimi due anni, in ritardo rispetto alla politica dell’opposizione e alla leader del National Rally Marine Le Pen nei sondaggi in vista delle elezioni presidenziali. durante il suo tour in Francia, “un incontro pre-elettorale” con il popolo “evento previsto per gran parte dell’estate.

Macron esce dalla sla

I francesi si recheranno alle urne per le elezioni regionali a fine mese.
Martedì, commentando l’incidente, il primo ministro Jean Castex ha condannato l’atto di violenza.
“La politica non può in alcun modo riguardare la violenza, l’aggressione verbale, tanto meno l’aggressione fisica… siamo tutti preoccupati, questo riguarda le basi della nostra democrazia”, ​​ha detto Castex, parlando a una sessione dell’Assemblea nazionale.
Le Pen ha fatto eco ai sentimenti del primo ministro, twittando che atti di violenza contro il presidente sono “inaccettabili”.

Sebbene il dibattito democratico possa essere aspro, in nessun modo può tollerare la violenza fisica. Condanno fermamente l’inaccettabile aggressione fisica contro il Presidente della Repubblica”, ha scritto Le Pen.
Nota: Voci non confermate sostengono che il contestatore di Macron volesse vendicare (con un ceffone simbolico) le persone gravemente ferite dalla repressione della polizia francese durante i disordini provocati dalle manifestazioni del Gilet Gialli in cui ci furono molti dimostranti che rimasero feriti ed accecati per l’utilizzo delle armi della polizia.

Fonte: New Front

Traduzione e nota : Gerard Trousson

11 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 18:56h, 08 Giugno Rispondi

    e prima la presa di posizione, unica nel contesto, dei militari. Dietro potrebbero esserci i giudeo ameri cani

    • Brescia
      Inserito alle 09:39h, 09 Giugno Rispondi

      Vedi che sei infantile che tipo di risposta dai!!!!! Una persona intelligente quando vuole esprimere un parere lo fa in modo di essere percepita da tutti sembra che scrivi a te stesso !!!

  • ARMIN
    Inserito alle 19:31h, 08 Giugno Rispondi

    Sono i segnali di quello che sta verificandosi, e cioè il crollo del Sistema e il massacro delle “élite” JELLATE.
    Penso che sarà un crescendo tremendo, violenza a tutti i livelli, massacri salubri, finalmente.
    Il male va estirpato col ferro e col fuoco. Le chiacchiere e le menzogne dei “padroni del vapore” sono
    inutili e comiche.
    Auguri.

  • Giorgio
    Inserito alle 19:35h, 08 Giugno Rispondi

    D’accordo Armin …… le chiacchiere stanno a zero …… è sempre e solo questione di rapporti di forza ……

  • Monk
    Inserito alle 19:44h, 08 Giugno Rispondi

    Bah! Ricordate l’esaurito che colpì berlusca con una statuetta? Serve a fare pubblicità per pietistoidi cronici elevando il massone pedofilo sionista galloso

  • BAGHETTIERE
    Inserito alle 21:28h, 08 Giugno Rispondi

    In quello schiaffo c’è tutta la forza rivoluzionaria di un popolo che ha saputo gligliottinare i politici per decidere le sorti del proprio futuro. Quel tizio ha avuto il coraggio e la determinazione di un vero leader! ONORE

  • franco
    Inserito alle 07:58h, 09 Giugno Rispondi

    Gli é andata di lusso, altro che schiaffo si meritava per quello che sta facendo ai francesi !

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 14:21h, 09 Giugno Rispondi

    Schiaffone a macron “le culaton”, inculatissimo dalle guardie del corpo … un atto violento di “omofobia”?
    Oppure qualcuno che odia i gerontofili?
    O ancora un atto antisemita, indirettamente contro gli ebrei rothschild?
    Qu’est-ce que c’est? (cheschessè)
    Ricordate il “pazzo” che a Milano lanciò una statuetta del Duomo contro berluscazz, colpendolo in faccia?
    Centro perfetto da parte dell’elettrotecnico!
    Centro anche questa volta …

    Cari saluti

  • Marte / Ares
    Inserito alle 15:46h, 09 Giugno Rispondi

    Quando ci vuole ci vuole.
    Lancerei la moda dello schiaffeggiamento in pubblico per tutti sti personaggi.

  • Giorgio
    Inserito alle 18:47h, 09 Giugno Rispondi

    Ricordate …… un imbecille lanciò dei sassi da un cavalcavia sulle auto in transito (causando la morte di una persona) ……. in breve decine di deficienti emulatori si misero a lanciare sassi dai cavalcavia di mezza Italia …..
    Cosa voglio dire con questo ?
    Il popolo bue (e decerebrato) è molto sensibile alle nuove mode ……
    quella dei ceffoni ai politicanti sarebbe molto positiva a differenza dei sassi dai cavalcavia …..
    poi dai ceffoni si potrebbe passare a qualcosa di molto più risolutivo ……. chissà …..
    anche se pare non vi sia speranza in un risveglio delle coscienze ….. è un attimo che il vento cambi direzione improvvisamente …..
    potrebbe bastare un gesto di poca importanza ….. come un ceffone ben assestato ……

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 08:52h, 10 Giugno Rispondi

    l’ha tirato troppo piano

Inserisci un Commento