"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Il presidente iraniano: Il Mondo non accetta che gli USA decidano per tutti

Il presidente iraniano ha denunciato oggi la recente retorica anti-iraniana del segretario di Stato USA, Mike Pompeo, ricordando che è già passata l’epoca in cui Washington poteva decidere per tutti i paesi del mondo.
“Il mondo di oggi non accetta che gli Stati Uniti decidano per conto degli altri, non si accetta più questa logica. E’ passato il tempo per queste affermazioni ed il nostro popolo le ha sempre rigettate molte volte”, ha detto Rohani in dichiarazioni rilasciate ad una assemblea di personale medico e di professori.

In altra parte delle sue dichiarazioni, il presidente persiano ha sottostimato le dichiarazioni di Pompeo contro la Repubblica Islamica affermando che Pompeo si trova nel posto sbagliato per poter dire e decidere sulle questioni dell’Iran e del mondo intero.

“Il mondo non accetta la logica che uno che ha lavorato nei centri di spionaggio (Pompeo è l’ex direttore della CIA) oggi sia presentato come segretario di Stato e voglia decidere per conto di altri paesi”.
Secondo Rohani l’Amministrazione di Trump, con le sue recenti uscite, oggi sta ripetendo gli stessi errori commessi dall’ex presidente USA George W. Bush.

La tracotanza degli Imperialisti che vogliono dettare le condizioni oggi non è più sopportata nè dall’Iran nè da molti altri paesi e si è oggi costituito un forte asse della resistenza che sarà pronto a demolire le provocazioni e le azioni aggressive degli USA, di Israele e dell’Arabia Saudita, questo ha affermato il Leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah.

Se saremo attaccati noi o qualsiasi altro paese che fa parte di questo asse della resistenza, che comprende la Siria, il Libano, l’Iran e l’Iraq, allora gli imperialisti si accorgeranno presto di aver fatto un grave errore. Gli USA Israele ed i loro alleato dell’Arabia Saudita dovrebbero non sottovalutare quanto potrà accadere loro in caso di aggressione, ha ribadito Nasrallah nel suo utimo discorso.

Fonti: Al Manar  Hispantv

Traduzione e sintesi: Alejandro Sanchez

*

code

  1. pierovalleregia 3 mesi fa

    salve
    il cosidetto “impero usa” è una cosa terrena e, le cose terrene non sono eterne.
    Prima o poi (si spera quanto prima) finirà anch’esso … e presumo in maniera poco pacifica
    un saluto e buona giornata
    Piero e famiglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Von Heinrich 3 mesi fa

    I giudei Entreranno come han sempre fatto a passo di parata con la Grana corrompono tutti , Il presidente iraniano sa troppo bene che e’ vero l’opposto di quel che dice e cioe’ che oramai sono tutti schiavi del Dollaro l’unica resistenza puo venire dai tre paesi italia francia germania tutti gli altri sono schiavi addomesticati Con LA trilogia dei commenti di Walter sono finito KO, mi ci e’ voluto un po ,ecco come uno sganassone scritto puo abbattere un Bufalo come me.I giudei dovrebbero assoldarlo fa piu danni questo con la tastiera che I’ll Traini a macerata !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rabdomante 3 mesi fa

    Il dollaro conta sempre meno, gli usa hanno un debito gigantesco che tutti sanno non potranno MAI ripagare.
    L’ unico sostentamento arriva dalla potenza militare ma anche quella si và affievolendo sempre più a braccetto con la moneta.
    Il paese sta regredendo su tutti i fronti e il bullismo e la falsità di quella gente stà stufando parecchi.
    Speriamo davvero che si pengano senza far troppi dannni al mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace