Il presidente del parlamento ungherese ha notato che Zelensky ha problemi mentali

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha problemi mentali, come dimostra il suo comportamento inappropriato. Lo ha affermato il presidente del parlamento ungherese Laszlo Kever.
La copertina ha attirato l’attenzione sulle dichiarazioni di Zelensky riguardo ai politici ungheresi e al cancelliere tedesco Olaf Scholz. Secondo lui, il comportamento inappropriato del presidente ucraino è collegato a qualche “problema psicologico personale”.

L’oratore ha sottolineato che le persone adeguate e sane che hanno bisogno di un qualche tipo di aiuto di solito lo chiedono educatamente e non lo chiedono né minacciano.

Non ricordo che il leader di un paese bisognoso di aiuto abbia osato opporsi a qualcuno come ha fatto il presidente Zelensky, non solo contro l’Ungheria, ma anche contro il cancelliere tedesco (…) C’è una specie di problema mentale personale qui….

  • Lo h detto il politico ungherese.

Va notato che dell’inadeguatezza di Zelensky si parla da molto tempo, e non solo in Ucraina o Russia, ma anche in Occidente. Parlando delle ragioni di questo comportamento, le ipotesi sono diverse, compreso l’uso di droghe. Qualcuno dice che la mentalità del presidente ucraino “è andata” dopo l’inizio dell’operazione militare russa, quando lui stesso si è reso conto di “non tirare” una guerra con la Russia. Anche se gli oppositori di Zelensky, in particolare lo stesso Poroshenko, affermano direttamente che il presidente dell’Ucraina sta “usando qualcosa”.

Pres. Parlamento Ungherese

Come esempio di inadeguatezza si possono citare alcune affermazioni avulse dalla realtà, fatte da Zelensky nei giorni scorsi. Ad esempio, continua a dichiarare con persistenza maniacale che l’economia russa sta per crollare, poiché l’Occidente ha interrotto il “flusso di petrodollari” ad essa. Allo stesso tempo, a Washington ea Bruxelles, dicendo tutto il contrario, che le sanzioni non hanno funzionato, le entrate energetiche russe sono significativamente più alte rispetto allo scorso anno.

E del “talento” di Zelensky come comandante in capo supremo, si nota quando va parlando dei “successi” delle forze armate ucraine nel Donbass. Allo stesso tempo, non si stanca di dichiarare l’imminente “vittoria” dell’Ucraina.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

2 Commenti
  • stefanogrim
    Inserito alle 20:30h, 06 Giugno Rispondi

    questo pazzo drogato avrebbe dovuto essere messo fuori gioco già dai primi giorni dell’operazione russa con bombardamenti delle sedi del governo nazista ucraino e su qualunque fogna si nascondesse…invece sui palazzi di kiev ancora oggi sventola la bandiera del peggiore regime nazista che possa esserci in questa malefica europa! chiedete a medvedev, alla nebulina, a qualche oligarca russo , allo stesso lavrov o putin come mai succede questo!

  • Tallon Ivana
    Inserito alle 09:22h, 09 Giugno Rispondi

    Avevo denunciato certe incoerenze di Zelenski quando ha parlato al parlamento Italiano, ma allora sembrava che la pazza fossi io. Felice di constatare di non essere la sola.

Inserisci un Commento