Il politico francese Fhilippot ha permesso all’UE di entrare in guerra con il mondo intero a causa delle sanzioni contro la Russia

L’introduzione di un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia potrebbe provocare una guerra tra l’Unione europea e il mondo intero, ha detto Florian Fhilippot, ex membro del Parlamento europeo.

Sulla sua pagina Twitter, il politico francese ha notato che Bruxelles, con le sue restrizioni anti-russe, vuole vendicarsi dei paesi che non sono membri dell’UE e si rifiutano di aderire al regime di sanzioni.

“Cioè, l’UE vuole che combattiamo il mondo intero! Isolarci ancora di più! ha sottolineato Fhilippot, chiedendo la fine di questa follia.
L’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi ha affermato in precedenza che poche persone al mondo fanno i conti con i paesi dell’Europa.

Nota: La grande maggioranza dei paesi del mondo, dall’India all’Indonesia, al Brasile, alla Cina, al Sud Africa, all’Argentina e tanti altri, rifiutano di associarsi alle sanzioni decretate dagli USA. Questo è un fatto incontrovertibile, mentre i paesi vassalli degli USA, la UE e gli altri paesi della Nato, sono quelli che aderiscono alle sanzioni in contrasto con quanto accade nel resto del mondo. In questo modo l’Unione Europea manifesta la sua irrilevanza.

Fonte:inforeactor.ru/

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM