Il piano di Sirianizzazione dell’Iran, è destinato a fallire, qui spieghiamo perché

La sirianizzazione è il copione che USA e Israele preparano per l’Iran, ma questo è un progetto nato morto nel Paese persiano a causa dell’esemplare unità nazionale.

Nel 2011, hanno innescato marce pacifiche in Siria che sono presto diventate violente, portando il paese levantino a precipitare in una guerra di lunga data e in un conflitto interno mortale.

Durante il conflitto, i rivoltosi hanno distrutto la proprietà pubblica e commesso atti di vandalismo. Tutto filava così liscio per l’arrivo dei terroristi, in testa l’ultraviolento gruppo Daesh.

Lo stesso copione delineato per l’Iran?
Eventi recenti in Iran eventi paralleli in Siria.

Nell’ultimo mese, agitatori, istigati da paesi stranieri, hanno approfittato delle proteste per la tragica morte della giovane iraniana Mahsa Amini per minare l’ordine pubblico, organizzare atti di violenza e vandalismo, provocare rivolte e distruggere proprietà pubbliche.

Questi disordini hanno aperto la strada ad atti terroristici in Iran , tanto che il gruppo Takfiri Daesh ha lanciato un attacco mortale contro un santuario nella città turistica di Shiraz.

Mercoledì scorso un uomo armato ha aperto il fuoco alla cieca sui fedeli che si trovavano nel mausoleo di Shah Cheraq, a Shiraz (sudovest), provocando 15 morti e decine di feriti. Daesh ha rivendicato l’attacco mortale.

Secondo gli analisti, le recenti rivolte in Iran sono piani preparati dall’Occidente, guidato dagli Stati Uniti, per destabilizzare il Paese persiano come hanno fatto in Siria o in altri Paesi dove hanno provocato rivoluzioni colorate.
Tuttavia, contrariamente a quanto immaginavano i nemici, il popolo iraniano non permette che la storia della Siria si ripeta in Iran. Gli iraniani mostrano che la loro unità supera le differenze e persino le trame nemiche.

forze di sicurezza iraniane

Dall’inizio dei disordini, milioni di iraniani sono scesi in piazza in varie occasioni per esprimere il loro rifiuto della rivolta e il loro sostegno agli ideali della loro Rivoluzione (fatti occultati all’opinione pubblica occidentale).
Nota: Le centrali occidentali hanno interesse a mostrare l’Iran come un paese in preda ad una” rivoluzione colorata” contro il regime. Questo per favorire un tentativo di cambio di regime e spostare l’Iran dalle sue posizioni anti imperialiste e in alleanza con il blocco Russia e Cina. Si ignora che gli USA e Israele cercano invano da 42 anni di destabilizzare il paese persiano ma i tentativi sono sempre naufragati di fronte alla resistenza del popolo iraniano.

FONTE: HispanTv

traduzione e nota: Luciano Lago

4 Commenti
  • giuseppe peluso
    Inserito alle 16:04h, 02 Novembre Rispondi

    L’impero della finanza anglosassone continua a puntellarsi con le armi ; in tutto il mondo sempre provocazioni,utilizzo del terrorismo anche ucraino, colpi di stato ; violenza, impoverimento dei popoli, aumento delle diseguaglianze; gli anglosassoni evidentemente non si accorgono che si stanno isolando.Altro che isolamento della Russia.

    • Paolo
      Inserito alle 13:01h, 03 Novembre Rispondi

      impero talmudico. Il cancro e’ quello.

  • Giorgio
    Inserito alle 16:42h, 02 Novembre Rispondi

    E’ da quando lo scià Reza Pahlavi, dopo aver preso il potere con un golpe, aiutato dalle multinazionali petrolifere, fuggì negli USA per sfuggire all’ira popolare che gli anglo americani provano a rovesciare invano la repubblica islamica … da 42 anni Cia, Mi6 e Mossad tentano di organizzare rivoluzioni colorate e praticano omicidi mirati …. hanno già assassinato diversi fisici nucleari iraniani oltre al generale Soleimani …. ora pensano di innescare una sommossa popolare mandando in piazza ragazzine che si tagliano i capelli ad uso delle telecamere occidentali ….
    Ma resteranno con un pugno di mosche in mano …..
    Forza IRAN !!!!

  • Tacabanda1964
    Inserito alle 22:11h, 02 Novembre Rispondi

    Non capisco ?
    Non capisco il perché gli Iraniani NON censurano le notizie false diffuse dai criminali paesi USA-UK-UE in IRAN dalle TV occidentali e dalla rete internet controllata dagli USA ?
    Qui in Italia è VIETATO agli Iraniani diffondere notizie false tramite radio tv -giornali e rete internet !
    Se un cittadino Iraniano ricco acquistasse in Italia una rete televisiva e diffondesse notizie vere lui finirebbe in galera e la sua rete TV chiusa e sequestrata !
    Perfino le notizie diffuse dalle TV libere private (seguite on-line da 4 gatti ) che operano nella rete internet Italiana vengono VIETATE -CENSURATE -OSCURATE VIETATE DAL REGIME DITTATORIALE ITALIANO se non gli vanno a genio !
    Qui in Italia se diffondi ON-LINE notizie vere che sono SCOMODE AL REGIME ITALIANO PERCIO VENGONO VIETATE colui che le ha diffuse viene arrestato !
    Perché l” Iran NON censura la sua rete internet ed arresta gli IRANIANI che PAGATI da USA-UK-UE diffondono Notizie False per creare il CAOS ???

Inserisci un Commento