Il penultimo attacco alla famiglia di Trudeau, premier del Canada

Il penultimo attacco alla famiglia di Trudeau premier del Canada: legalizzare la Marihuana per i bambini di 12 anni.

Il primo ministro del Canada ha annunciato che avrebbe legalizzato la Cannabis per i bambini di 12 anni con finalità “ricreative”. Tuttavia il suo progetto non finisce qui e si estenderà ai più piccoli permettendo ai bambini di 11 anni di possedere e condividere liberamente fino a cinque grammi di marihuana.

Il progetto di legge che sostiene Justin Trudeau pretende di legalizzare la marihuana per i bambini di 12 anni, Si tratta di un nuovo attacco che già è stato criticato dai gruppi profamiglia, i quali hanno qualificato la proposta come “mostruosa” e hanno definito questo un attacco devastante contro la società e le famiglie.
Allo stesso modo i difensori della famiglia hanno esortato i canadesi a fare pressioni sul Senato per far rigettare la legislazione, secondo quanto ha informatio il LifeSiteNews.
Il progetto di legge liberale C-45 permette che i bambini maggiori di 11 anni possano “possedere ed usare ed incluso condividere marihuana liberamente fino a cinque grammi (10 articolazioni)”.

Inoltre il progetto permette alle persone di più di 17 anni di comprare e possedere marihuana “in qualsiasi quantità. Restringe soltanto l’utilizzo in pubblico (ed utilizzo condiviso) fino ai 30 grammi.

La misura permette ai canadesi di coltivare fino a quattro piante di cannabis nelle loro case.
I medici professionali hanno osservato: “Il cervello umano continua a svilupparsi fino ai 25 anni e il consumo di marihuana ostacola gravemente lo sviluppo degli adolescenti”.

Marihuana libera in Canada

Con riferimento a questo si è pronunciata l’Assocaizione Medica Canadese, l’Associazione degli Psichiatri del Qebec ed all’Alleanza dei Pediatri dell’Ontario che hanno messo in allerta circa i gravi danni che possono essere apportati dall’utilizzo della marihuana nell’età dello sviluppo.
Da parte sua Gwen Landolt, vicepresidente dell’Associazione Real Women ha affermato che “la propaganda a favore della marihuana sta inondando i mezzi di comunicazione con il fine di indottrinare e animare i cittadini ad usarla e così apportare benefici a quelli che trafficano con questa droga”.

Lo stesso ha anche scartato la fantasia che legalizzare la cannabis eviterà che i delinquenti la vendano. “La polizia e gli esperti e la stessa esperienza indicano che il mercato nero riesce sempre ad affossare la vendita legale di marihuana”, ha constatato.

I bambini il suo principale obiettivo

Tuttavia non è questo il primo e l’ultino attacco alla famiglia da parte del Justin Trudeau. Questo è semplicemente il penúltimo.
Il primo ministro canadese aveva approvato la scorsa estate il Progetto di legge 89 che aumenta il potere dello Stato fino al punto che le autorità potrebbero incluso impadronirsi dei bambini le cui famiglie si oppongano in modo radicale all’agenda della lobby del Gender e della ideologia LGBT.

Inoltre lo stesso Trudeau si è mostrato favorevole all’aborto. Trudeau considera che il diritto delle donne ad uccidere i neonati durante la gestazione è un diritto irrinunciabile e pertanto si stanno cambiando le leggi per favorire le campagne abortiste.

Fonte: Actuall.com

Traduzione: Alejandro Sanchez

18 Commenti

  • atlas
    17 febbraio 2018

    l’apocalisse

    però. Il vedere anglosassoni ostacolati gravemente nello sviluppo non mi mette ansia

    • pierovalleregia
      18 febbraio 2018

      … trudeau è francofono …
      un saluto
      Piero e famiglia

      • atlas
        20 febbraio 2018

        anche se la fonetica può essere neolatina io intendo che in Francia vi è la Sassonia, ovvero hanno parte del sangue di angli e sassoni

  • HERZOG
    18 febbraio 2018

    Ma vi sorprendete? E’ l’Attuazione dei “protocolli dei savi di sion ” se solo li leggeste oppure ” discorso del rabbino al cimitero di Praga” sono poche righe da Mandar giu ‘ vi fareste del Bene piuttosto che tutta Quella robaccia che vi danno In pasto i vari quotidiani e blog servi del regime ,internet sembra il Mercato degli allocchi, una fiera di cucu CE NE STANNO di tutti I tipi ,svelare e informare a chi vi sta vicino chi ci sta dietro tutto e’ gia qualcosa di buono ,Celine diceva:” Politico uguale Massone ,Massone uguale cane d’ebreo” xche’ e’ l’ebreo il garante delle Banche ,senza Ebreo niente soldi

    • Jack
      18 febbraio 2018

      “Svelare e informare chi vi sta vicino..” Vieni a Forlì,ti ospito io (non ti preoccupare..non sono dall’altra sponda)
      E poi spiega alla gente il tuo punto di vista. Saranno loro stessi a chiamare gli sbirri e a farti arrestare, oppure
      arriveranno quelli della neuro che ti faranno un bel T.S.O. Viviamo in una società dove è stato rimosso il
      basilare senso logico delle cose. E’ scritto (da qualche parte ) anche nei “Protocolli dei savi”:”Dovremo togliere
      ai Goym la capacità di ragionare razionalmente”. Missione più che riuscita,meglio di così non si sarebbe potuto.

      • atlas
        18 febbraio 2018

        vero jack. Ma al di la del tuo sarcasmo perfettamente compreso 50mg di Torazina e si risolve. Non crederai mica a questo quì

  • claudio
    18 febbraio 2018

    Trudeau è francofono come dice giustamente piero ed è il figlio illegittimo di fidel castro, la madre si fece ingroppare da fidel durante una visita ufficiale del marito a cuba, al tempo primo ministro canadese.. quindi un figlio di puttana certificato e per di più sembra anche bisessuale vista la frequentazione con macron a taormina. Herzog ha sempre la citazione giusta, chiara, netta e senza rigiri di parole e qui vediamo la funzione trollistica di certi sprepuziati cani d’ebreo che lo criticano.. Per chi non lo sapesse Celine sposò giovane una ebrea da cui poi divorziò schifato, lavorò per la società delle nazioni in africa, per rockfeller, per cui conosceva molto bene i giudei e ne rimase schifato..il suo è puro nazionalismo scevro da ideologie politiche e la assonanza con il fascismo e il nazionalsocialismo è involontaria ed è la semplice conseguenza della logica. Celine non si è mai schierato, era il suo stile di vita..

    • atlas
      18 febbraio 2018

      io ho il Mein Kampf. Chi è Celine. Celine…

      • claudio
        18 febbraio 2018

        Ma che vuoi avere te che sei una zecca schifosa, sopravvivi pure senza la testa.. ignorante!! Prima di scrivere cazzate informati.. Louis Ferdinand Celine.. bagatelle per un massacro- la scuola dei cadaveri – les beaux draps.. ma leggi invece che scrivere, eviti figure demmerda… chi non ha letto Celine è rimasto indietro di 600 anni, infatti.. è un troglodita con la testa fasciata per farla sembrare più grande.. te sei utile alla causa come un cucchiaino per svuotare il mare.. guarda che la tua compagna donato brocco ti cerca, vai, non lasciarlo solo a masturbarsi il mazzuolo..

        • atlas
          18 febbraio 2018

          e si evince pure la differenza…i pazzi, (come quell’altro), hanno dei momenti di lucidità, gli idioti M A I

  • Eugenio Orso
    18 febbraio 2018

    Questo testa di cazzo liberaloide (e radicaloide, vista la propensione per la droga) deve essere un aborto mancato,ci voleva anche qui l’instancabile opra del cesso-mammara-lesbica-europoide Bonino!
    Chiaro il piano? Indebolire le resistenze della popolazione e dell’unità fondamentale chiamata famiglia al mercato sovrano!

    Cari saluti

  • Dario
    18 febbraio 2018

    Mio Dio! È mostruoso!!
    Hanno accelerato l’agenda in maniera veramente sconvolgente!

  • max tuanton
    18 febbraio 2018

    Ma no ma no e’ naturale si capisce bisogna andare per gradi Per tenere il didietro di una persona incollato alla sedia ad ascoltarti E’ un po come a scuola non s’ impara mica tutto subito a me ci sono voluti 3 anni 8-9 ore tutti I giorni per Capire per digerire per sintetizzare tutto Quello che leggevo su Internet .I Babbei che si dicono Democratici antifascisti hanno avuto LA zuppa garantita per tanti anni e’ Naturale che siano ributtanti al Fascismo !’adesso Pero’ LA razione comincia a diminuire e viene servita dal Negro , bisogna stuzzicarli ,ora un primo passo puo’ essere facendo vedere loro” il nemico occulto video” da Oscar l’ho fatto vedere a qualche italiano ! Pietrificato !Son soddisfazioni ! Riguardo al Minister Canadese bisogna capirlo il Canada paese ibrido un po e un po cosa volete che faccia …si attacca all carrozzone e poi il Ghetto sa ungere bene altroche’ su come corrompere persuadere gli spiritI piu Ribelli , su questo gli Ebrei sono dei Maesri nessuno gli batte

    • atlas
      18 febbraio 2018

      e tu lo sai bene…

  • keki
    18 febbraio 2018

    La marijuana è stata vietata e considerata illegale per motivi di interesse economico. L’ utilizzo controllato e coscienzioso di questa sostanza è utile nelle applicazioni terapeutiche di diverse patologie di natura psicofisica. Se un governo asservito ai poteri forti decide di attuare una politica di diffusione di tale sostanza ad uso dei più giovani , significa che vi sono in ballo obiettivi meno nobili di quelli relativi a scopi terapeutici. Probabilmente si punta ad un uso scorretto di tale sostanza al fine di rendere la popolazione meno reattiva, come è accaduto in pasato con la diffusione dell’ LSD.

    • Anon
      18 febbraio 2018

      Sono assolutamente d’accordo!

  • dolphin
    18 febbraio 2018

    a questo non basta il TSO, ci vuole altro !!!

  • Brancaleone
    18 febbraio 2018

    L’obiettivo sionista non è quello di fare soldi( quelli li hanno a strafottere). Ormai la politica economica, ( il danaro)che per millenni ha mosso il mondo non è più la chiave di lettura degli eventi. L’imperativo di questi maiali psicopatici è l’annientamento dell’umanità attraverso l’azzeramento mentale e critico. Dovranno rimanere solo loro, tiranni indiscussi con un mondo con una popolazione dimezzata e loro schiava. Non c’è un’iniziativa in favore della vita, tutto è volto alla soppressione dell’uomo e per i superstiti cervello fuso. L’iniziativa dell’abbietto di cui parla l’articolo, osa distruggere vite se vogliamo non ancora nate, questi servi, vermi andrebbero senza indugio impiccati. Il progetto distruttivo e’ incalzante e fatto gravissimo perseguito senza vergogna, senza remore, senza paura, sanno che non serve sforzarsi a celare obiettivi diabolici, perchè la gente non reagisce, bombardati dai loro iphone da valanghe di puttanate, hanno il cervello incapace di senso critico, interdetto addirittura l’istinto di sopravvivenza. Ma ci sveglieremo?

Inserisci un Commento

*

code