Il Pentagono conferma che tra le vittime delle due esplosioni a Kabul ci sono militari statunitensi

Diversi militari statunitensi sono morti a causa delle due esplosioni avvenute questo giovedì vicino all’aeroporto di Kabul, riferisce il Pentagono senza fornire dettagli sul numero esatto delle vittime.

“Possiamo confermare che diversi membri del servizio degli Stati Uniti sono stati uccisi nel complesso attacco di oggi all’aeroporto di Kabul. Molti altri stanno ricevendo cure per le ferite. Sappiamo anche che diversi afgani sono stati vittime di questo atroce attacco” , si legge nella nota .

Dal canto suo, Reuters riferisce, citando le sue fonti, che almeno quattro soldati statunitensi sono morti, mentre per quanto riguarda le vittime afghane, in precedenza erano stati segnalati almeno 13 morti e 70 feriti.

Questo giovedì è stata segnalata un’esplosione improvvisa fuori da uno dei cancelli dell’aeroporto internazionale di Kabul e si sono sentiti degli spari nella zona.

L’esplosione è stata perpetrata da un attentatore suicida che era in fila con i cittadini statunitensi e britannici in attesa dei loro voli di evacuazione, secondo le informazioni preliminari.

L’ambasciata degli Stati Uniti ha emesso un avviso ai suoi cittadini avvertendoli di evitare l’area dell’aeroporto dopo l’esplosione.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

Aggiornamento:

Ora risultano 11 marines uccisi nell’attentato e un marinaio della Marina degli Stati Uniti……oltre a svariati feriti.

Ulteriore Aggiornamento

Ore 22,30 –

Diverse altre esplosioni hanno tuonato a Kabul.

Sette esplosioni sono avvenute questa notte nella capitale afghana, secondo quanto riportato dai media.

Il Pentagono ha affermato di aspettarsi che gli attacchi continuino.

“Ci aspettiamo che gli attacchi continuino e stiamo facendo tutto il possibile per essere preparati, compresi i contatti con i talebani *, che in realtà forniscono un cordone di sicurezza esterno intorno all’aeroporto”, ha affermato il generale Kenneth Mackenzie.

7 Commenti
  • Monk
    Inserito alle 23:04h, 26 Agosto Rispondi

    Qui c’è qualcosa di enorme che bolle in pentola. RIP a tutti

  • Hannibal7
    Inserito alle 23:47h, 26 Agosto Rispondi

    Ultimo aggiornamento riferisce di almeno 18 militari statunitensi rimasti uccisi…

    https://avia.pro/news/18-morpehov-ssha-pogibli-pri-vzryve-ustroennom-talibami-v-aeroportu-kabula

    Altre fonti indicano almeno 60 vittime tra i civili….tra i quali diversi bambini

    A quanto pare l’attacco all’aeroporto di Kabul è stato rivendicato dall’Isis-K…
    Il caos è servito.

  • natalino
    Inserito alle 01:32h, 27 Agosto Rispondi

    Non c’é nessun caos. Si é solo sviluppato un percorso e un discorso di vendette e rivendicazioni da parte di alcune frange della societá Afghana. Lo avevo preannunciato alcuni giorni fá proprio in questo sito: “nelle trattative tra le varie etnie e gruppi per la suddivisione del potere nel nuovo regime, ci sta che qualcuno avanzi la richiesta di pareggiare i conti per gli “effetti collaterali” causati negli attacchi per i diritti civili e la democrazia”.
    Chiaro che la coalizione non se l’aspettava. Ma in guerra succedono anche queste cose e bisogna adottare tutte le precauzioni per evitarle. Le teste d’uovo degli stati maggiori occidentali dovrebbero servire a questo
    Per cui credo che l’evacuazione debba essere accellerata e completata nel piú breve tempo possibile perche credo che i Talebani non siano in grado di garantire la sicurezza. Questo anche perché l’aeroporto e sotto il controllo delle truppe della coaalizione. Cosa che il portavoce dei talebani ha rimarcato e deplorato..

    • atlas
      Inserito alle 02:49h, 27 Agosto Rispondi

      democrazia ? Ecco un’altro taleb ano

  • Mario
    Inserito alle 08:40h, 27 Agosto Rispondi

    L ‘ ISIS ( GRUPPO TERRORISTA ) E STATO CREATO FINAZIATO ARMATO DAGLI EBREI AMERICANI …………
    INFAMI……

  • antonio
    Inserito alle 16:05h, 27 Agosto Rispondi

    si ammazzano tra di loro come l’ 11 settembre 2001, Mi6 e Mossad al lavoro alacremente

  • Giorgio
    Inserito alle 18:25h, 27 Agosto Rispondi

    Mujahedin, Talebani, Al qaeda, Isis ……. tutte creazioni made in usa-gb-sionisti ……
    scopo: destabilizzare paesi non sottomessi e usarli come teste di ponte contro Russia e Cina ……

Inserisci un Commento