Il pacchetto di leggi sulla Famiglia in Ungheria ha fatto insorgere le centrali dell’indottrinamento Gender di Bruxelles e del resto d’Europa


Il parlamento ungherese ha adottato una serie di emendamenti costituzionali che hanno suscitato scalpore nell’Unione europea. I deputati ungheresi hanno approvato l’inserimento nella Legge fondamentale dello stato della definizione di famiglia dove questa viene considerata fondata sul matrimonio e sul rapporto tra genitori e figli, dove la madre è una donna e il padre è un uomo. Nell’Europa “civilizzata” di oggi, quella del genitore 1 e genitore 2, scrivere ed enunciare queste leggi naturali biologiche viene considerato un passo rivoluzionario!
Peggio ancora, i legislatori ungheresi hanno specificamente indicato che il loro paese protegge il diritto dei bambini all’autodeterminazione in base al genere con cui sono nati. Nessun cambio di genere viene ammesso per i minori fino al compimenti della maggiore età.
Guai a voi! Hanno tuonato i guardiani dell’ideologia Gender di Bruxelles.

Non esiste una cosa del genere nei “valori fondamentali” dell’Europa! Questo è un sabotaggio contro la libertà dell’individuo, che può essere orientato sessualmente come vuole e quando vuole. Indignazione anche per causa degli emendamenti costituzionali sull’educazione basata sui valori della cultura cristiana che, nell’ambiente di Bruxelles, non suonano meno di provocatori. Questo è oscurantismo! Hanno tuonato i guardiani del politicamente corretto.

Inoltre. Gli emendamenti adottati vietano ai giovani e ai bambini il libero accesso ai materiali LGBT ed alla propaganda omosessuale.
Qui è scattata la pazienza dell’Unione Europea. I ministri degli esteri di 13 paesi europei hanno deciso in una riunione a Lussemburgo il 22 giugno che si tratta di una discriminazione che mina i “valori fondamentali” dell’UE.

“La legge “viola il diritto alla libertà di parola con il pretesto di proteggere i bambini”, si legge in una dichiarazione congiunta insolitamente dura durante l’incontro. L’iniziativa è arrivata da Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo, è stata firmata anche da rappresentanti di Danimarca, Estonia, Francia, Finlandia, Germania, Irlanda, Lituania, Lettonia, Spagna e Svezia. Tutta l’Europa “civilizzata” – per difendere i diritti e le libertà degli omosessuali! Secondo i ministri, “la Commissione europea dovrebbe utilizzare tutte le misure di pressione per costringere l’Ungheria a rispettare le leggi europee, compreso il coinvolgimento di Budapest nell’esame del caso presso la Corte europea”.

Manifestazione contro l’educazione Gender

Gli emendamenti approvati dal parlamento ungherese vietano l’accesso di giovani e bambini alla stampa e ai prodotti video che raffigurano eventuali deviazioni dai rapporti sessuali naturali. Scoraggiano la rappresentazione degli omosessuali e delle persone transgender come una parte normale della società. Questo viene giudicato incompatibile con la tendenza europea che tende a tutelare ed esaltare le devianze della sessualità come “libere scelte”.

Il ministro degli Esteri ungherese Peter Siyjarto, prima di partire per un incontro in Lussemburgo, ha difeso gli emendamenti: “Le riforme mirano principalmente a prevenire gli abusi sessuali sui bambini e lasciano le questioni dell’educazione sessuale dei bambini alla responsabilità dei genitori. La maggior parte di coloro che condannano queste leggi non le hanno nemmeno lette.

“Syarto ha chiesto ai giornalisti di non scrivere sciocchezze. Tuttavia, il ministro degli Esteri belga Sophie Vilmes ha affermato di aver letto la nuova legge. Questa donna con la volontà di una Legione di Ferro ha detto: “Non devi nemmeno andare al liceo per capire che la legge è un attacco diretto ai nostri valori. L’Ue deve prendere misure assolute contro Budapest se si conferma la violazione del diritto europeo”.

Secondo Vilmes, gli ungheresi hanno confuso i problemi della pedofilia e delle libertà sessuali e stanno versando acqua sul mulino della Russia, che sta cercando di organizzare in uno Stato membro dell’UE un movimento per la censura omofoba dei diritti delle minoranze sessuali. Particolarmente sospettoso è Viktor Orban, noto da tempo per dichiarazioni omofobe inaccettabili.

E secondo l’onnipresente organizzazione per i diritti umani Human Rights Watch, i cambiamenti nella Legge fondamentale ungherese avranno conseguenze disastrose per gli operatori sanitari, gli educatori e l’intellighenzia creativa. Apparentemente, questo significa che l’intera industria della riassegnazione chirurgica del genere si fermerà, gli insegnanti di scienze sulle minoranze sessuali impazziranno, i giornali e i siti che pubblicizzano perversioni verranno chiusi e tra gli intellettuali comincerà il panico.

“I bambini non hanno bisogno di protezione dalla diversità sessuale. Al contrario, i bambini con orientamenti sessuali non tradizionali e i loro genitori hanno bisogno di protezione da discriminazioni e violenze”, ha affermato Neela Goshal, ricercatrice capo sulle questioni LGBT presso Human Rights Watch.

Il governo di Viktor Orban ha suscitato uno sciame di calabroni.

Dmitry Sedov, Federal Grid Company

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

96 Commenti
  • Farouq
    Inserito alle 14:25h, 24 Giugno Rispondi

    C’è una leggera resistenza allo sconvolgimento sociale in Europa ma direi che è fisiologica e non basta per mantenere i valori conservati nei secoli, il declino è inevitabile però ognuno faccia la sua parte

  • ARMIN
    Inserito alle 14:43h, 24 Giugno Rispondi

    La ue miserabile assieme a tutti i lacché e ai padroni del vapore insani di mente (tutti brutti e vecchi, falliti nella vita) sono JELLATI.
    Non hanno l’intelligenza per comprendere che con simili idiozie e con le altre pazzie di basso livello non migliorano la loro posizione instabile e la loro speranza di vita. HA HA HA HA HA HA HA HA HA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Hanno idee da inferiori. appunto, di CATTIVO GUSTO (sono dei poveri provinciali, molto KITSCH)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Viva la muerte de las cucarachas! (evviva la morte degli scarafaggi!).
    Auguri.

  • blackarrow
    Inserito alle 14:53h, 24 Giugno Rispondi

    Quella del genitore 1 e genitore 2 è una cagata pazzesca direbbe Fantozzi, anche perché a ben vedere mal si posiziona nelle norme attuali su cui si basa la famiglia, mentre le femministe in questo caso dimostrano tutta la loro ignoranza, in quanto genitore 1 e genitore 2 sembra impostino le relazioni più che tra un uomo e una donna tra una donna e due uomini, come potrebbero essere le figure del marito e dell’amante.

    Chi è come genitore 1 e genitore 2 che ha inseminato la terra (leggasi donna) escludendo di fatto la donna.

    Ognuno in camera da letto porti chi vuole, ma fuori dal talamo nessuno osi interferire in natura, dove solo un uomo e una donna, che sia una coppia umana, animale o vegetale sono gli unnici che riproducendosi posso essere considerate famiglia, gli altri al massimo sono amici per la “pelle” tanto che per farsi una pelle andrebbero con chiunque purché di farsela.

    • claris
      Inserito alle 15:14h, 24 Giugno Rispondi

      Parla per te.
      Diversi studi scientifici dimostrano che spesso due geniotri maschi o due femmine sono addirittura meglio^^”
      L omosessualita’ esiste e un omosessuale ha tutto il diritto di desiderare e avere una famiglia.

      • Giorgio
        Inserito alle 19:56h, 24 Giugno Rispondi

        Studi scientifici ?
        La scienza non può cambiare la natura …….

        • claris
          Inserito alle 21:11h, 24 Giugno Rispondi

          infatti la scienza si limita a studiarla^^

        • Hannibal7
          Inserito alle 22:58h, 24 Giugno Rispondi

          Giorgio condivido con te…e aggiungo che quando la scienza tenta di cambiare la natura fa solo danni
          Saluti né

    • claris
      Inserito alle 15:14h, 24 Giugno Rispondi

      un omosessuale ha tutto il diritto di poter avere una famiglia^^”

      • Hannibal7
        Inserito alle 17:26h, 24 Giugno Rispondi

        Dipende dai punti di vista Claris
        Per me la famiglia vuol dire
        -padre uomo
        -madre donna
        -figlio o figli
        Nella rappresentazione della Sacra Famiglia insieme a Giuseppe col piccolo Gesù è raffigurata Maria….non un altro uomo

        • claris
          Inserito alle 17:35h, 24 Giugno Rispondi

          Concordo Hannibal.
          Dipende dai punti di vista.

          • Hannibal7
            Inserito alle 23:01h, 24 Giugno

            Claris…intendevo dipende dai punti di vista di un individuo capace di ragionare in modo razionale ….

          • giannattasio
            Inserito alle 10:17h, 25 Giugno

            io sono razionale e’ voglio un figlio!:)

      • Giovanni
        Inserito alle 20:29h, 24 Giugno Rispondi

        Suvvia, lo sanno bene tutti, ed infatti vi è un detto che affonda le sue radici nella antica cultura popolare e ben recita:
        ca##o in cu## non fa figli,
        ma brodo per conigli….
        Meditate, meditate….

        • Hannibal7
          Inserito alle 23:03h, 24 Giugno Rispondi

          Condivido con te Giovanni
          Voto 10 per il tuo commento memorabile
          Saluti né egregio

    • atlas
      Inserito alle 15:59h, 24 Giugno Rispondi

      “blackarrow”, ma perchè perdi tempo ad argomentare ciò che è già assodato, scolpito nel tempo nell’immenso naturale della retta ragione; per cui il problema non deve neanche essere posto. Il problema è che se ci sono delle persone malate essere si devono curare, ma fuori da quì. E non perchè possano contagiare, a me non mi contagia nemmeno il covid, io vado adesso da un’intubato e lo abbraccio senza pezze s porche addosso, ma perchè sono lontanissime dallo spirito di questo sito e dal suo evidente indirizzo politico. Indirizzo, quello di Orban, che è un faro di luce nelle tenebre della democrazia

    • Giorgio
      Inserito alle 19:54h, 24 Giugno Rispondi

      Totalmente d’accordo ……

  • Prowall
    Inserito alle 15:05h, 24 Giugno Rispondi

    Prevedo un veloce depopolamento della “civiltà” europea.

    • Arditi, a difesa del confine
      Inserito alle 17:06h, 24 Giugno Rispondi

      l’Europa è in deficit demografico già da diversi decenni, non da adesso
      negli ultimi 20 anni questo è stato l’aumento nei vari stati :
      India +338 milioni
      Cina +179 milioni
      Nigeria +100 milioni
      Pakistan +85 milioni
      Indonesia +65 milioni
      usa +50 milioni
      Brasile +43 milioni
      Etiopia +40 milioni

      e l’europa occidentale ??

      Francia +8 milioni (quanti immigrati?)
      uk +8 milioni (quanti immigrati?)
      Spagna +4 milioni (quanti immigrati?)
      Germania +1 milione (quanti immigrati?)
      Italia +1 milione (devo ripeterlo ancora?)

      quindi in 20 anni i 5 principali paesi europei hanno avuto un aumento della popolazione il 50% inferiore a quello dell’Etiopia
      Etiopia eh
      quando vi parlano di depopolamento occidentale sarebbe bene che andassero a guardare India, cresciuta del 30% in 20 anni, Pakistan, 60%, e Nigeria, cresciuta del 100% (e chissà quanti poi ne sono sbarcati in Europa…)

  • claris
    Inserito alle 15:20h, 24 Giugno Rispondi

    report bug

  • Laura
    Inserito alle 15:49h, 24 Giugno Rispondi

    Avere un figlio non è un diritto, si abbia rispetto della vita di un altro essere.
    Basta con queste forme di egoismo,
    La famiglia tradizionale è stata penalizzata economicamente,
    Perché non ci si è occupati di sostenere economicamente la famiglia tradizionale?
    Parliamo di questo diritto e cioè di avere sostegno economico per le famiglie bisognose. Invece a queste famiglie i bambini sono stati portati via.
    Parliamo di questo.
    No alla legge Zan.

    • atlas
      Inserito alle 16:04h, 24 Giugno Rispondi

      e solo adesso ti fai leggere ? Anche prima avevamo bisogno di te. Io ti conosco dai tempi di fb, altro profilo, cancellatomi dal giudeo. Militanza vuol dire presenza, conquista di spazi, credere, obbedire e combattere, anche per le donne di area. Dio, Patria e Famiglia

    • giannattasio
      Inserito alle 16:28h, 24 Giugno Rispondi

      mi spiace davvero molto contraddirvi ma la famiglia eterosessuale e’ fallimentare.
      Molti etero al giorno d oggi sono mentalmente instabili,pieni di tatuaggi,abusano di sostanze non legali.
      Non e’ piu’ concepibile l idea di lasciar dei bambini innocenti in pasto a persone del genere.
      Noi omosessuali portiamo avanti la civilta’ occidentale da milllenni e da millenni veniamo perseguitati.
      Poi voi con la vostra depravazione del 68 avete rovinato quasi tutto.
      Adesso basta,adesso stiamo combattendo per i nostri diritti e per una volta il potere ci e’ vicino.
      Io sono democratico e civilista ma fino ad un certo punto.
      I gay non si faranno piu’ mettere i piedi in testa.
      Clarenzio Giannattasio.
      Omosessuale.

      • atlas
        Inserito alle 17:13h, 24 Giugno Rispondi

        ottimo comizio. Quante persone c’erano ?

      • Giorgio
        Inserito alle 19:58h, 24 Giugno Rispondi

        I gay portano avanti la civiltà occidentale da millenni ?
        Delirio puro ………

      • blackarrow
        Inserito alle 20:57h, 24 Giugno Rispondi

        Giannattasio pur rispettando il tuo stato in essere, non posso fare a meno di vedere il mondo per quello che è, e non è come tu dici.

        C’è una storia che delucida bene la differenza che intercorre tra un gay e un omosessuale. Ecco la storia.

        Papà devo dirti una cosa – Mauro sii cortese, mangiamo ora che è ora di cena e quando tua madre andrà a lavare i piatti ne parliamo in salone sul divano, se ti va – ok papà.

        Finita la cena la madre si accinge a sparecchiare e fare i piatti, permettendo a padre e figlio di intraprendere il discorso.

        Allora Mauro cosa hai da dirmi? – papà io sono gay! Gay? Chiede il padre – credo tu abbia le idee confuse, se cosi fosse hai casa al mare come in montagna oltre all’abitazione di residenza e un cospicuo conto in banca? – papà sai ben che non ho una lira! – ecco vedi, allora non sei gay, i gay sono quelle persone che potendo permettersi ogni vizio, hanno dato via a un modo di fare vizioso, mentre chi non ha niente se non se stesso di cui ha perso peraltro l’anima, è semplicemente un omosessuale.

        Vai in camera tua ora è rifletti su quanto ti ho detto.

        • claris
          Inserito alle 21:13h, 24 Giugno Rispondi

          chi considera le parole gay e omosessuale come diverse e’ solo chi considera questi termini come un offesa!
          Poi gli omosessuali senza anima?
          Leonardo da Vinci era omosessuale ed e’ uno dei geni piu’ senisibili di tutti i tempi^^”

          • atlas
            Inserito alle 23:38h, 24 Giugno

            redazione ……… B A S T A con queste persone

          • giannattasio
            Inserito alle 10:18h, 25 Giugno

            tu non sei nessuno per decidere chi puo’ o non puo’ scrivere:)

      • Hannibal7
        Inserito alle 23:12h, 24 Giugno Rispondi

        GIANNATASIO perché gli omosessuali sono tutti santi vero???

        Voi omosessuali portate avanti la civiltà occidentale da millenni???????????
        Mi sembra alquanto presuntuoso da parte tua…..sono le femmine che hanno partorito fin’ora che hanno portato avanti la civiltà
        Mettitelo bene in testa…tu non hai un utero…tu non hai una vagina…tu non potrai mai partorire…sono solo le femmine che sono predisposte a farlo
        Claro??? Fattene una ragione…

        • giannattasio
          Inserito alle 10:19h, 25 Giugno Rispondi

          si scrive chiaro:)
          E poi esiste una cosa chiamata utero in affitto.
          Aggiornatevi.
          Grazie.

          • Hannibal7
            Inserito alle 11:36h, 25 Giugno

            Come ho già scritto l’altro giorno in risposta a Claris l’utero in affitto è una pagliacciata folcloristica e democratica
            Non è nient’altro che la traduzione del concetto “….ti presto il mio corpo,il mio utero e la mia bernarda in cambio di soldi…”
            Vatti a informare cos’è l’utero in affitto….io l’ho fatto e non mi è piaciuto leggerlo

          • Hannibal7
            Inserito alle 11:38h, 25 Giugno

            Claro….chiaro in spagnolo….ziofa’

          • Giannattasio
            Inserito alle 12:16h, 25 Giugno

            A te non piace,ma esiste.
            Aggiornatevi:)

          • Hannibal7
            Inserito alle 17:11h, 25 Giugno

            In Italia è vietata…

            La pratica dell’utero in affitto è vietata in Italia dalla legge sulla procreazione medicalmente assistita [1] che punisce chi «realizza, organizza o pubblicizza» ogni forma di maternità surrogata in cui la gestazione avviene per conto d’altri. Queste condotte costituiscono reato, punito con la reclusione da tre mesi a due anni e con la multa da 600mila a 1 milione di euro.
            Potrai sempre farlo all’estero….comunque con costi che possono arrivare fino a 40.000 euro…
            E comunque, per me,rimane una situazione innaturale….per certi casi io ME NE FREGO della scienza
            Per quanto mi riguarda se una coppia omosessuale sente proprio il bisogno di prendersi cura di un essere vivente si può sempre adottare un gatto o un cane….
            Questo è il mio parere
            E non ti azzardare a chiamarmi omofobo….per quanto mi riguarda ognuno del suo deretano ci fa quello che vuole….ma per quanto riguarda bimbi il mio parere È e rimane NIET…NO!

          • claris
            Inserito alle 18:31h, 25 Giugno

            ma tu sei omofobo ^^”
            L Italia e’ un paese retrogrado per colpa di voi bigotti,tra qualche anno l utero in affitto sara’ perfettamente normale^^

          • Giorgio
            Inserito alle 19:51h, 25 Giugno

            Utero in affitto ? Soltanto una società basata sul denaro e sul profitto, come quelle occidentali, può arrivare alle compravendita o all’affitto dei corpi …… o degli organi ……
            Per me è un principio irrinunciabile combattere il concetto che con il denaro si può comprare tutto ……
            E’ un principio per il quale ho sempre combattuto …… e sempre combatteremo in tanti …..
            Fatevene una ragione …… non prevarrete ……

    • Hannibal7
      Inserito alle 17:19h, 24 Giugno Rispondi

      Complimenti Laura!
      Bel discorso il suo
      Sono d’accordissimo con lei

  • flores tovo
    Inserito alle 16:13h, 24 Giugno Rispondi

    Ci sono ormai molti degenerati/e che scrivono su questa rubrica: tali subumani-e vanno cancellati. Che si inculino fra loro. Finora Controinformazione è stata insostitutubile nel panorama informativo. Accogliere certi dementi provocatori nei commenti non è apertura: è solo perdita di tempo che impedisce una analisi più approfondita dei temi proposti. Ciao Luciano

  • Laura
    Inserito alle 16:30h, 24 Giugno Rispondi

    Caro Atlas, la battaglia si farà dura quando ci imporranno l’elisir di lunga vita.
    Abbiamo davanti tempi bui e non voglio pensare a come andrà a finire.
    Mi auguro che qualcosa vada storto nei loro piani maligni.

  • Farouq
    Inserito alle 16:40h, 24 Giugno Rispondi

    Padre? Madre? Parole che presto spariranno non solo nei documenti ma anche a livello pratico

    Niente più utero e niente più seme e anche la clonazione sarà alla portata di tutti, ci sta lavorando l’Ue finanziando il progetto dell’utero artificiale

    https://www.huffingtonpost.it/entry/utero-artificiale_it_5d9c99f4e4b099389806dcda

    Chiaramente una naturale evoluzione del tutto è che anche le persone fisiche spariranno del tutto e diventeranno semplici dati in un enorme computer dove avranno la loro libertà, Matrix?

    Un ultima cosa da dire, gli architetti di tutto questo avranno sempre padre madre e parto tradizionale

    Questo circo è dedicato solo ai discendenti delle sciemie e non agli “altri”

    • atlas
      Inserito alle 17:18h, 24 Giugno Rispondi

      può darsi che arrivino i wahhabiti salafiti a tagliare teste però. Ne stanno facendo entrare tanti. Con quelle lunghe barbe …

      • Farouq
        Inserito alle 17:42h, 24 Giugno Rispondi

        Sarebbe il meno peggio perché potrai combatterli e quelli non ti daranno mai la possibilità di combattere, utilizzano mezzi di sterminio ben nascosti

      • Eugenio Orso
        Inserito alle 19:34h, 24 Giugno Rispondi

        Tutto fa parte del grande reset elitista pianificato, anche la sostituzione della famiglia uomo-donna-figli con la “genitorialità”?
        Ritengo che sia così.
        Credo, però, che siamo ancora in una fase intermedia e che il fine ultimo sia di ridurre all’osso la popolazione mondiale, perché con la spinta all’automazione e alla digitalizzazione di tutto, con la “green economy, che è cosa da ricchi, serviranno sempre meno le classi dominate numerose (vedi, qui, in Italia, il PNRR di Draghi …), basteranno alcuni schiavi, per le esigenze dei “superuomini” non nicciani, ma elitisti.
        Covid, vaccini occidentaloidi di big pharma, lgbt, lotta alle tradizioni, guerre e destabilizzazioni vanno tutti nella stessa direzione di marcia, riassunta nell’espressione grande reset.
        Ci sarà una “ripartenza”da incubo, in un mondo nuovo sprofondato negli inferi.
        A meno che … le Potenze Libere come la Federazione Russa non riescano a vincere e far svoltare la storia.

        Cari saluti

    • blackarrow
      Inserito alle 20:23h, 24 Giugno Rispondi

      Ti sei risposto da solo.

      Quel che è naturale non può essere artificiale, mentre se è artificiale non è in alcun modo naturale. Delle due l’una.

  • Prowall
    Inserito alle 16:43h, 24 Giugno Rispondi

    Mettere sullo stesso piano la difesa della famiglia millenaria e la difesa delle libertà LGBT per i maggiorenni ę confondere il conseguimento della patente di guida con l’acquisto dell’auto.

    • claris
      Inserito alle 16:44h, 24 Giugno Rispondi

      la famiglia millenaria causa migliaia e migliiaia di giovani morti suicidi l anno

      • atlas
        Inserito alle 17:15h, 24 Giugno Rispondi

        redazione: basta con questa ‘persona’

      • claris
        Inserito alle 17:32h, 24 Giugno Rispondi

        Atlas mettitelo bene in testa,qui non comandi tu,gli intolleranti come te sono quelli sgraditi.
        E infatti ti hanno fatto fuori il primo account^^”

        • Giorgio
          Inserito alle 19:59h, 24 Giugno Rispondi

          Ma vedi di piantarla una buona volta …….

          • claris
            Inserito alle 22:31h, 24 Giugno

            le provocazioni e i commenti poco argomentati dovevano essere cancellati o sbaglio?

          • atlas
            Inserito alle 23:46h, 24 Giugno

            infatti, dov’è il tuo ‘brescia’ ? Redazione, quì esiste lo ‘spam’ ? Non è tuo/vostro il sito che monopolizzate tutte le discussioni inserendo l’omofilia in ogni argomento anche non attinente. E nemmeno quì, sotto questo articolo: è evidente che l’indirizzo della redazione è per la legalità, non per la criminalità. Le Leggi con cui stiamo noi sono quelle di Orban, e dell’Ungheria cristiana. Se a dichiarati omofili e atei ciò non piace ARIA, SCIO’

          • atlas
            Inserito alle 23:57h, 24 Giugno

            ‘poco argomentati’. Ridicolo. Proprio tu non argomenti una sola idea che sia UNA

          • atlas
            Inserito alle 23:59h, 24 Giugno

            infatti, dov’è il tuo amichetto bresci ano? Redazione, quì esiste lo ‘spam’ ? Non è tuo/vostro il sito che monopolizzate tutte le discussioni inserendo l’omofilia in ogni argomento anche non attinente. E nemmeno quì, sotto questo articolo: è evidente che l’indirizzo della redazione è per la legalità, non per la criminalità. Le Leggi con cui stiamo noi sono quelle di Orban, e dell’Ungheria cristiana. Se a dichiarati omofili e atei ciò non piace ARIA, SCIO’

          • giannattasio
            Inserito alle 10:21h, 25 Giugno

            oltre che omofobo e’ anche ateofobo ora XD

      • blackarrow
        Inserito alle 20:35h, 24 Giugno Rispondi

        Questo vale per tutti e due i campi. La causa risiede però sperò converrai dal fatto, che essere genitori è il mestiere più difficile, complicato da un fatto ulteriore che per gli umani una famiglia è per sempre, mentre per il resto in natura finito lo “svezzamento” e il cucciolo diventa adulto, regola in natura vuole “ognun per se e Dio per tutti”, mentre l’umano adopera il latte, che in un adulto causa la perdita di calcio più nota come osteoporosi, anche in vecchiaia dando cosi avvio a tutto quello che ne consegue.

        • claris
          Inserito alle 21:14h, 24 Giugno Rispondi

          se fare il genitore e’ mestiere complesso allora tale mestiero non puo’ essere determinato dal sesso ma dalle capacita’ del singolo individuo^^

          • Hannibal7
            Inserito alle 23:31h, 24 Giugno

            Claris guarda che fare il genitore non è come fare il meccanico o il/la panetteria…
            Tu hai dei figli???
            Lo sai almeno di che cosa stai parlando???
            O sei come i preti che straparlano di famiglia senza sapere,non avendo figli,di che cosa stanno parlando???

          • atlas
            Inserito alle 00:01h, 25 Giugno

            ma cosa perdi tempo a fare. Se ne devono solo andare

          • giannattasio
            Inserito alle 10:21h, 25 Giugno

            i vostri preti se li fanno i bambini:_

          • Giorgio
            Inserito alle 19:57h, 25 Giugno

            I preti si fanno i bambini ……. i casi di pedofilia non giustificano un linguaggio di cosi basso livello, questa è generalizzazione qualunquista …….
            sarebbe questa una argomentazione articolata ? …….
            Non sapete far di meglio che ripetere frasi fatte …… zero ragionamento …… neanche a supporto delle vostre “tesi” deliranti ……
            La Redazione dovrebbe darci un taglio e rispedirvi a fare commenti (commenti è una parola grossa) su Repubblica e i vari media di regime ……
            dove imperversano i vostri compari …….

  • Prowall
    Inserito alle 16:44h, 24 Giugno Rispondi

    Anzi. Chi ha cuore le vere libertà LGBT dovrebbe difendere strenuamente la famiglia millenaria

  • Laura
    Inserito alle 16:53h, 24 Giugno Rispondi

    Mi trovo d’accordo con Prowall.
    I diritti della persona devono essere uguali per tutti. In quanto alle proprie possibilità ognuno deve fare i conti con i propri mezzi.
    Se sei un albero di pere non puoi pretendere il diritto di fare le mele.
    È chiaro no.

  • ARMIN
    Inserito alle 21:38h, 24 Giugno Rispondi

    A me pare che in Italia la propaganda degli anglosassoni sia stata malinterpretata.

    Presso gli anglosassoni l’omosessualita è altissima, dell’ordine del 30% e superiore (anche le popolazioni del terzo mondo, negri, mulatti, meticci, colorati) hanno tassi analoghi o ben superiori. Sono dati di fatto.

    In Italia non si ha la percentuale degli anglosassoni e del terzo mondo. Non è un problema di masse. In Italia non sono una maggioranza.

  • antonio
    Inserito alle 00:44h, 25 Giugno Rispondi

    no ad un’ Europa pilotata dai miliardari americani-inglesi della finanza, sì ad un’ Europa guidata dai singoli stati sovrani eletti dal popolo

  • rossi
    Inserito alle 07:40h, 25 Giugno Rispondi

    vedrete, prima o poi la Russia con l’aiuto della Cina si riprenderà l’intera Ucraina, i Cinesi la ricostruiranno e avranno così a loro disposizione le terre più fertili dell’europa, l’Ungheria che confina con l’Ucraina abbandonera la nazieuropa e le truppe euroasiatiche si riprenderanno Kosovo e Montenegro. W ORBAN, ABBASSO LA NAZIEUROPA

  • rossi
    Inserito alle 09:35h, 25 Giugno Rispondi

    Ragazzi, gli intrusi in questo sito sono IA dell’entità sionista, quindi non sono nemmeno esseri umani, non colloquiate con esso, ignoratelo, noi facciamo i commenti agli articoli, discutiamo fra di noi, all’IA verrà un cortocircuito, si fonderanno le valvole!!!!
    Quasi quasi quando andrò in pensione andrò a vivere in Ungheria a dare il mio piccolo contributo al movimento messo in moto da Orban, hanno la chance di vincerla questa guerra, qui in satanland abbiamo già perso in partenza. W LA SANTA RUSSIA CRISTIANA ORTODOSSA E VERAMENTE MULTIETNICA, la famiglia naturale è scolpita nella loro costituzione che nomina anche Dio e non invano. L’Ungheria deve fare un partenariato con la Russia e favorire la nuova via della seta Cinese!!!!

    • giannattasio
      Inserito alle 10:24h, 25 Giugno Rispondi

      multietnica quindi anche omosessuale:)
      Comunque vorrei essere nato anche io gomblottista come voi

      • Hannibal7
        Inserito alle 11:51h, 25 Giugno Rispondi

        Ma ziofa’ gli omosessuali non sono un’etnia!!!!!!

        • Giannattasio
          Inserito alle 12:18h, 25 Giugno Rispondi

          No ma siamo persone;)

          • Hannibal7
            Inserito alle 17:16h, 25 Giugno

            …e allora cosa scrivi “multietnica quindi anche omosessuale”?…….ziofa’ ragiona!!!

          • claris
            Inserito alle 18:32h, 25 Giugno

            il classico omofobo ignorante:)
            Non ti suicidare quando i gay potranno adottare,magari anche i tuoi figli^^

          • Giorgio
            Inserito alle 19:59h, 25 Giugno

            Ah Ah Ah …… gli omosessuali sarebbero una etnia ….. da proteggere, preservare ……. non sia mai possano estinguersi ……
            Se non è delirio questo …….

          • giannattasio
            Inserito alle 20:34h, 25 Giugno

            e’ delirio odiare una persona in base al proprio personale orientamento sessuale:)

  • Sandro
    Inserito alle 11:16h, 25 Giugno Rispondi

    Quanto sto per scrivere non intende assolutamente colpire la suscettibilità di chiunque sia interessato al tema. Nel caso in cui ciò dovesse avvenire non spetta a me chiedere scusa, ma, semmai, agli eventi.

    In natura non c’è nulla di più corrispondente a quanto il seguente “detto” sostiene: “Non vi è un (solo) pasto gratuito.” Tutto ciò che avviene in natura ha un suo scopo. Nulla avviene per caso, per diletto*(1) *(2) o, peggio, gratuitamente.

    L’omosessualità, quella naturale, non indotta o falsamente esternata per fini miserabili che non meritano essere trattati al momento, è una forma di malattia. Non lo sostengo personalmente, ma l’etimologia del termine. Malattia da “malakia” = mollezza languore, debolezza; dunque, “qualunque alterazione nell’esercizio di una o più funzione del corpo organizzato”. Avere attrazione per il sesso opposto ha il SOLO scopo di riprodursi (gli annessi e connessi, sono conseguenti).

    Dunque, in breve, chi ha attrazione per una persona non “utile” a tale scopo – di ugual sesso – ha una formazione psicofisica inefficiente, pertanto, malata. Puntualizzo, malata, nel senso di non funzionante SOLO IN PARTE. Purtroppo, diversamente ad altre forme di malfunzionamento di qualche organo limitate alla sola persona (fegato, intestino ecc), quello della sfera sessuale è di particolare gravità per la collettività che DEVE moltiplicarsi, NON certo per una società PENSANTE. La Natura, però, che non ammette “sollazzi” gratuiti e ancor meno i suoi “errori”, utilizza alcuni suoi “figli” poco sviluppati mentalmente, per “punire” o , nella migliore dille ipotesi, rendere difficoltosa la vita di coloro che contravvengono alle sue leggi.

    Per inciso, la famiglia, nel significato del termine che gli è proprio, è totalmente estranea all’argomento trattato.

    *(1)quando ciò accade non è per “amore” ma per la necessità di raggiungere uno scopo.
    *(2) il diletto – in genere – non è un piacere, ma la necessità di lenire una sofferenza anche non avvertita.

    • Giannattasio
      Inserito alle 12:21h, 25 Giugno Rispondi

      Tutto smentibile dicendo che l omosessualità esiste anche in natura e spesso sono le coppie gay a prendersi cura dei cuccioli abbandonati dai genitori!
      Signori è l omofobia ad essere innaturale,è un disturbo mentale che va curato.
      Clarenzio Giannattasio.
      Omosessuale dichiarato

      • claris
        Inserito alle 12:24h, 25 Giugno Rispondi

        almeno al contrario degli altri omofobi ammette che l omosessualita’ e’ naturale ^^”

      • Redazione
        Inserito alle 19:24h, 25 Giugno Rispondi

        Egregio Giannattasio, in questo articolo e nei concetti esposti non stiamo parlando di omofobia o di omosessualità, nè delle varie forme in cui ciascuno è libero di sfogare le sue pulsioni sessuali ma piuttosto rileviamo come, nell’Ungheria di Orban (come nella Russia di Putin) si stanno mettendo al centro dell’interesse sociale la famiglia tradizionale con il diritto fondamentale di ogni bambino di avere un padre ed una madre e di non dover subire dalla tenera età l’indottrinamento ideologico della propaganda gender.
        Se lei è invece favorevole a questa deriva finto progressista, può trovare libero sfogo ai sui commenti negli innumerevoli media del sistema mainstream. In questo sito la sua presenza è superflua e indispone i lettori che condividono la nostra linea. Lascio a lei l’onere di trarne le conseguenze.
        Saluti

        Luciano Lago

        • claris
          Inserito alle 20:12h, 25 Giugno Rispondi

          Credo che Giannattasio possa anche rispondere da solo,pero’,mi sembra palese che nei suoi commenti scriva che ognuno e; libero di farsi una famiglia,sia eterosessuale che omosessuale.
          Nessuno attacca la famiglia ”normale”,che poi normale in base a cosa?
          Credo che ognuno abbia il diritto alla felicita’ come di esprimere la propria sessualita’.

        • giannattasio
          Inserito alle 20:33h, 25 Giugno Rispondi

          Claris mi ha tolto le parole di bocca.
          Perdonatemi ma penso che una persona possa anche essere discorde su un articolo,o sbaglio?
          Siamo pur sempre in democrazia

  • Sandro
    Inserito alle 13:20h, 25 Giugno Rispondi

    per CLARIS
    “……..al contrario degli altri omofobi…..”

    Non voglio entrare in sterili polemiche, ma mi preme sottolineare che non mi pare tu abbia posto la dovuta attenzione al mio commento dal momento che intervieni distrattamente. Tale commento non esprime paura/preoccupazione per l’omosessuale, che preferirei chiamare più precisamente invertito, che non è un’offesa ma l’espressione di una controtendenza legittima per chi vive la realtà palpabile. E’ una realtà che non solo va tollerata, ma protetta nella misura in cui la medesima non intende contrastare/ostacolare l’ordine (naturale) costituito.

    • claris
      Inserito alle 13:43h, 25 Giugno Rispondi

      Invertito e’ un vocabolo omofobo^^”
      L omosessualita’ fa parte dell ordine naturale delle cose,quindi l omosessuale va protetto come l eterosessuale.
      Anzi questa differenza andrebbe abolita perche’ non esiste.

      • Hannibal7
        Inserito alle 17:27h, 25 Giugno Rispondi

        Claris che coooosa?????
        questa differenza andrebbe abolita perche’ non esiste??????
        Se permetti io mi sento,anzi,SONO diverso da un omosessuale
        A prescindere dal lato dei sentimenti,vogliamo parlare dell’atto sessuale???
        Con tutto il rispetto possibile che ci posso mettere nei confronti di tutti gli utenti e della Redazione, io preferisco la figa non il c##o orco giuda!
        E mi vieni a dire che non esiste la differenza???
        Ma ziofa’ ti rendi conto delle castronerie che escono dalla tua bocca???

        • claris
          Inserito alle 18:34h, 25 Giugno Rispondi

          esatto nessuna differenza,si puo’ fare l amore sia con gli uomini,sia col le donne,sia con qualsiasi cosa provi amore^^

          • Redazione
            Inserito alle 19:15h, 25 Giugno

            Egregia, qui non si sta parlando delle forme sessuali in cui ciascuno è libero di sfogare le sue pulsioni sessuali ma piuttosto, si accenna a quanto accade nell’Ungheria di Orban (come nella Russia di Putin) dove stanno mettendo al centro la famiglia tradizionale con il diritto fondamentale di ogni bambino di avere un padre ed una madre e di non dover subire dalla tenera età l’indottrinamento ideologico della propaganda gender.
            Se lei è invece favorevole a questa deriva finto progressista, può trovare libero sfogo ai sui commenti negli innumerevoli media del sistema mainstream. In questo sito la sua presenza è superflua e indispone i lettori che condividono la nostra linea. Ne tragga lei le conseguenze
            Saluti

            Luciano Lago

          • Giorgio
            Inserito alle 20:02h, 25 Giugno

            Hai capito cosa ha detto la Redazione ?
            Forse ci siamo liberati di te …….

          • claris
            Inserito alle 20:09h, 25 Giugno

            gentile redazione qui non si tratta di indottrinare ma di libera scelta,qui nessuno ha mai voluto indottrinare nessuno^^
            Condivido il contenuto di molti articoli ma su questo mi trvate in disaccordo ed ho gia’ esposto il perche’.
            Se ritenete i miei commenti inopportuni allora per favore cancellatemi o bannatemi,ma al contrario di qualcun altro non e’ mia intenzione offendere nessuno.
            Buona serata^^

          • Redazione
            Inserito alle 21:23h, 25 Giugno

            L’indottrinamento esiste e proviene da precise centrali ideologiche e da lobby economiche che sponsorizzano questa linea. Se non se ne è accorta si legga le circolari che arrivano da Bruxelles. La libera scelta a livello individuale nessuno la mette in discussione ma la valorizzazione della famiglia e la sana educazione dei minori sono presupposti di una società basata su principi morali ed etici. Lo smottamento di questi principi porta a inevitabile processo di disintegrazione e decadenza.
            Saluti

            Luciano Lago

          • Lacosss
            Inserito alle 20:23h, 25 Giugno

            Hey calmina,non mi sembra molto bello cacciare delle persone che non si trovano in sintonia con un articolo.
            Gentile redazione prima qui c era molta più libertà di pensiero.
            Secondo ne ognuno è liberissimo di essere concordanti o discordante su un articolo a patto che esponga in maniera garbata e civile il proprio pensiero.
            A me l atteggiamento arrogante e offensivo dei vari Giorgio,Atlas,Carmine e Hannibal ha sempre pesato molto ma non mi sembra siano stati presi provvedimenti adeguati,anzi uno di loro è sotto a festeggiare.
            Che facciamo chi figlio e chi figliastro?
            Tiriamo le orecchie al gruppo di gangsters piuttosto

          • Redazione
            Inserito alle 21:26h, 25 Giugno

            Nessuno sta cacciando nessuno ma la scelta di opportunità viene lasciata al singolo commentatore, purchè si rispettino le regole.
            La Redazione

          • giannattasio
            Inserito alle 21:37h, 25 Giugno

            Non mi sembra di non aver rispettato qualche regola,al contrario di altri che non fanno altro che usare il termine omofilo.

          • Hannibal7
            Inserito alle 01:12h, 26 Giugno

            @LACOSSS
            io arrogante e offensivo???
            Da quando leggo e commento su questo sito non mi sono MAI permesso di insultare nessuno
            E i miei commenti e le mie risposte sono sempre state esposte in modo educato
            Diciamo la verità…dopo l’entrata del bresciano questo sito,che prima era relativamente tranquillo a parte qualche scaramuccia, è sprofondato nella latrina dovuto alle continue provocazioni,tra l’altro scritte con presunta sottile astuzia del massone dichiarato …ma noi non siamo stupidi
            Io (e molti altri) sono sempre stato appellato come “troglodita” e “meno intelligente” in quanto continuamente mi sentivo ripetere che “non capivo niente”….tutti qui non capivano niente una volta arrivato lui
            Gli si sono poi aggiunti la ragazzetta e l’omosessuale a dar man forte e si è persa la ragione…da parte di tutti
            E ancora oggi…la ragazzina mi da dell’omofobo quando ho scritto CHIARAMENTE che ognuno col suo sedere può farci quello che vuole….e più volte ho scritto che le mie parole sono UN MIO PARERE PERSONALE…e non LEGGE DA SEGUIRE
            Visto che quei due inneggiano tanto alla libertà di parola e di pensiero e di democrazia, posso o no sentirmi libero di scrivere che per me non è giusto che una coppia omosessuale possa avere dei figli???
            O forse offendo qualcuno?
            Tra l’altro…poco sopra l’ho chiamato omosessuale….si può dire,dal momento che si è dichiarato tale? O sono stato offensivo???

  • Claudio
    Inserito alle 14:00h, 25 Giugno Rispondi

    Beh, ormai è chiaro per chi ha cervello e cognizione che “questa europa” è in massima parte una schifezza

  • Giorgio
    Inserito alle 20:04h, 25 Giugno Rispondi

    Redazione !
    Possiamo festeggiare la “liberazione” dai Claris e Giannattasio ?
    Invito Atlas, Hannibal, Eugenio, Armin, Eusebio e gli altri ad un brindisi virtuale …..

    • claris
      Inserito alle 20:10h, 25 Giugno Rispondi

      mi chiedo perche’ la redazione non intervenga anche su commenti cosi’ bassi pero’^^

    • lacosss
      Inserito alle 20:46h, 25 Giugno Rispondi

      va bene Giorgio ma questo non e’ e non e’ mai stato un sito contro l omosessualita’ o latri orientamenti

      • giannattasio
        Inserito alle 23:22h, 25 Giugno Rispondi

        in verita’ qui nessuno vuole indottrinare nessuno.
        Semplicemente io e altri pensiamo che la famiglia vada anche oltre al concetto maschio,femmina,figli.
        Tutto qui.
        Poi cosa ci sarebbe di immorale nel desiderio di due persone che si amano e vogliono un figlio?
        Assolutamente nulla.
        Semplicemente il concetto di genitore,come qualsiasi altra cosa,si e’ evoluto,cosi’ come in concetto di famiglia.
        I giovani vanno educati,verissimo.
        Ma educazione non significa repressione e incitamento all odio,anzi.
        Almeno io,ma penso anche altri,non siamo per la dissoluzione dei principi ma per la nscita di nuovi.
        Giannattasio.
        Omosessuale dichiarato.

Inserisci un Commento