Il nuovo scandalo Biden…un lancio di aiuti su Gaza!!

Sabato, i media americani hanno citato funzionari americani che affermavano che gli Stati Uniti avevano effettuato il primo lancio di aiuti umanitari a Gaza

È difficile immaginare che un paese, che afferma di essere il “più potente” del mondo, sprofondi in questo abisso di palese ipocrisia, quando ricorre a pratiche così vergognose, nella speranza di mettere a tacere la rabbia dei popoli del mondo riguardo al genocidio e alla carestia a cui Gaza è esposta , come se vivessero in mezzo a… un mondo di idioti.

È noto che quando l’America invia aerei militari per scaricare cibo, acqua, medicine e altri aiuti alle persone bisognose, di solito lo fa in aree occupate da “nemici” dell’America, non da “alleati”, come nel caso di Gaza. .

I popoli del mondo, senza eccezione, compreso il popolo americano, sanno molto bene che l’America è il partito che impedisce a Netanyahu di fermare il genocidio e la fame che pratica da più di quattro mesi contro il popolo palestinese a Gaza, quando allo stesso tempo, pochi giorni prima Biden aveva annunciato che avrebbe sospeso gli aiuti umanitari a Gaza. Proprio su Gaza, John Kirby, coordinatore delle politiche strategiche presso il Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ha annunciato che l’America sta negoziando con “Israele” sulla consegna di nuove armi e che continuerà a farlo. Queto per sostenere il “diritto di Israele” all’autodifesa (sic!).

Questa disgustosa e ipocrita misura americana è stata adottata da Biden solo il giorno dopo il “massacro di farina” commesso dalle forze di occupazione israeliane nel nord della Striscia di Gaza, che ha provocato la morte di oltre 120 palestinesi e il ferimento di centinaia di persone che facevano parte di una folla che cercava di ottenere aiuti umanitari. Il gesto di Biden avviene come un tentativo di nascondere il ruolo dell’America riguardo a quanto sta accadendo a Gaza, e facendo apparire la sua amministrazione come se fosse incapace di imporre la propria volontà su Netanyahu.

Il processo di erogazione degli aiuti americani mira a raggiungere diversi obiettivi. Il primo è quello di imporre la tragica situazione che vive la popolazione di Gaza, come se fosse un dato fisso e irreversibile. La fame è una misura fissa nella strategia del Duo americano-israeliano, per spezzare la volontà di resistenza. Il secondo obiettivo è umiliare gli abitanti di Gaza e far loro pagare il prezzo per aver abbracciato la resistenza. In terzo luogo, pubblicizzare Netanyahu come un “leader solido e forte” che resiste anche di fronte all’America, e non esiste forza da sola che possa fermarlo .

  • È diventato chiaro che i tentativi dell’America, attraverso le operazioni di sbarco, di apparire incapaci di trattare con Netanyahu, e quando le maggiori potenze chiedono a Netanyahu di consentire l’ingresso di aiuti, e quando i regimi arabi si accontentano di prendere una posizione di spettatori e sono incapaci di portare una sola goccia d’acqua a Gaza, tutto ciò conferma che l’opzione di spezzare la volontà di Gaza e del suo popolo e la loro resistenza con la forza militare è fallita.
  • Questo fallimento è ciò che ha spinto questa coalizione a ricorrere all’opzione della fame, con l’obiettivo di spingere Gaza ad alzare bandiera bianca e ad arrendersi a Netanyahu, cosa che non è accaduta e non accadrà, poiché Gaza si è dimostrata ostinata contro l’occupante nonostante l’uso di una potenza di fuoco che ha più volte superato la sua forza. La resistenza palestinese non intende arrendersi, non importa quanto duramente ci provino l’occupante israeliano e i sionisti a piegarla e i sionisti dietro di Biden.
  • Fonte: Al Alam
  • Traduzione: Fadi Haddad

8 commenti su “Il nuovo scandalo Biden…un lancio di aiuti su Gaza!!

  1. Tra l’ altro i viscidi e subdoli nazi doppiogiochisti s’ appropriano di un idea non loro. Sono stati Giordani ed egiziani ad organizzare il ponte aereo, chiedendo agli Usa di proteggerli da Israele. Sull’ articolo di antidiplomatico, mi pare, si citava addirittura la presenza di re Abdallah sul convoglio aereo. Evidentemente il vecchio demente della Casa Bianca e’ stato consigliato a farlo, per salvare un minimo la faccia con l’ opinione pubblica Usa. Ora manipolano la cosa per recuperare consensi anche all’ estero.

  2. Veramente disgustoso, l’immonda latrina demente senile demokrat biden-bidet ha varcato ogni limite, o meglio l’hanno varcato gli ebrei usa che gestiscono il potere federale “in sua vece”, con i loro complici filo-sionisti del dipdistato, da un lato alimentando il genocidio e le uccisioni di bambini affamati, dall’altro armando di tutto punto i nazi adunchi dell’entità sionista (parenti stretti dei nasi adunchi che controllano gli usa).

    Avanti così, con l’orrore, la guerra e la menzogna fin tanto che una parte del mondo sarà governata dai criminali ebrei!

    Cari saluti

  3. Con questa mossa umanitaria di bombardare dal ” alto con cibo i palestinesi alla fame gli USA salvano la faccia e si fregiano del titolo onorifico di salvatori di esseri umani alla fame !
    Finalmente negli USA hanno capito che Israele è un Stato Criminale e Terrorista dedito al Genocidio poichè Israele si è rifutato di lasciar passare i convogli terresti umanitari Iraniani-Egiziani e del ONU !
    Poiché gli USA sono complici attivi dei molti crimini di guerra Israeliani contro i palestinesi con questa mossa umanitaria gli USA tentano di togliersi di dosso le loro responsabilità dirette !
    Nessuna nazione al mondo avrebbe potuto sorvolare i cieli Palestinesi per buttare viveri è medicine dal” alto senza essere abbattuti da Israele !
    Gli USA sanno molto bene che Israele ( mastino ) non si azzarderebbe a mordere la mano del padrone USA che lo nutre lo difende e protegge !

  4. Il suicidio di Aaron Bushnell ha avuto come unico risultato questi aiuti lanciati dal petomane sugar daddy di Giorgi maloney… Come a dire non siamo favorevoli al genocidio al 100%, lo siamo al 99.99999999999999999 %, hanno superato gli israeliani quelli almeno sparano e basta. Ai sionisti mandi bombe ai palestinesi scatolette di tonno… Sei un glande jiò

  5. Prima armano i sionisti perchè facciano strage di palestinesi, poi lanciano cibo con i paracadute fingendo di avere a cuore le loro sofferenze ! Cioè prima ti azzanno, poi fingo di curarti, per passare agli occhi della stupida opinione pubblica internazionale, come buono, democratico e caritatevole ! La faccia di bronzo degli anglo americani non conosce limiti ! E la Meloni approva e viene lodata e ricompensata con un bacio sulla fronte da Biden … !!! Chissà che invidia per i precedenti presidenti del consiglio italiani, Monti, Renzi, Gentiloni, Draghi, per loro niente baci, di sicuro ben altre ricompense !

  6. Avevo visto la notizia su Twitter solo che avevo tradotto male e invece di “35000 pasti” avevo capito “35000 buoni pasto”, ho pensato l’ennesima crudele presa in giro degli ebrei che grazie a Kissinger si sono impadroniti del dipartimento di stato USA.
    Sempre su Twitter o X c’è un video di una conferenza stampa di Biden in cui si vede di sfuggita l’enorme schermo del teleprompter letto dal vecchio idiota manovrato dai giudei, non solo è completamente demente ma pure cieco come una talpa.
    Praticamente gli fanno fare quello che vogliono, i veri gestori del gabinetto Biden sono gli israeliti Yellen, Blinken e Mayorkas, su input del regime sanguinario di Tel Aviv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM