Il nuovo grande balzo in avanti cinese


Mentre il mondo è impegnato con gli effetti (falsi) dell’annuncio dello sviluppo di vaccini a RNA in un messaggio contro COVID-19 o nell’infinito circo elettorale negli Stati Uniti, un sommergibile di ricerca cinese ha raggiunto 10.909 metri di profondità nella Fossa delle Marianne, la fossa oceanica più profonda finora conosciuta e uno dei punti più profondi della crosta terrestre.


Poco prima del sommergibile di acque profonde di Fendouzhe e del suo rivoluzionario sistema di trasmissione dati, la Cina ha lanciato un satellite nello spazio per testare la tecnologia 6G (la tecnologia 7G è anche in fase di test vicino a Pechino) mentre una sonda automatica cinese Tianwen-1 è in viaggio verso il pianeta Marte.
Un’altra missione lunare Chang’e-5 è prevista per il 24 novembre 2020. Un lungo razzo del 5 marzo proietterà quattro veicoli sulla luna, dove uno dei veicoli avrà il compito di raccogliere le rocce lunari durante un giorno lunare (quattordici giorni terrestri) e di posizionare questo carico su un altro veicolo in ascensione che deve congiungersi con un orbiter per riportarlo sulla Terra.
Allo stesso tempo, vengono confermate le voci sulla costruzione da parte della Cina di un secondo supercomputer quantistico di potenza fenomenale. Questa sarebbe una grande rivoluzione tecnologica, i cui dettagli avremo a breve. A questi risultati si deve aggiungere la costruzione dei più grandi ciclotroni e sincrotroni del pianeta, nonché una profonda e molto seria riflessione sulla fattibilità di nuovi tipi di propulsione per veicoli spaziali.

Missione lunare cinese

A Wuhan, l’epicentro della pandemia COVID-19, la vita ha ripreso completamente il suo corso normale e la città è sulla buona strada per diventare la capitale mondiale delle tecnologie mediche.

Questo è il nuovo grande balzo cinese in avanti molto reale da un paese che era tra i paesi poveri tre decenni fa per ritrovarsi nelle file di una grande superpotenza senza intraprendere alcuna guerra o avventura militare contro paesi terzi e senza una politica estera aggressiva e invadente.

Questo avviene mentre all’interno dell’Impero (USA Occidente) si litiga di nuovo sul sesso degli angeli, sugli esperimenti di transgender, sulle nuove tecniche di eugenetica, ci si accapiglia sul furto di voti e sulla corruzione delle classi dirigenti.

Inperturbabile la Cina persegue senza restrizioni i precetti del suo grande stratega antico Sun Tzu, colui che scrisse (2300 anni fa) il grande trattato “L’Arte della Guerra”, ancora attuale.

Fonte: Strategika 51

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

21 Commenti

  • Arditi, a difesa del confine
    12 Novembre 2020

    mamma mia che figata deve essere vivere in Cina, paese libero dove tutti lavorano e remano in una direzione, non esiste delinquenza, tutto tecnologico, the future is here !!!!

    poi si vedono ragazzi di Hong Kong che protestano, cittadini di Taipei che vivono nell’incubo di essere invasi, i carri armati di Tienanmen erano finti (propaganda occidentale suppongo), la gente sdradicata di casa a gennaio perchè aveva il corona e portata chissà dove….
    così come “la corruzione delle classi dirigenti” non è un problema del mastodontico partito comunista cinese, no, figuriamoci, è tutto bello in Cina !!!

    chissà perchè la gente scappa…. chissà perchè invece di stare comodamente a casa loro preferiscono venire qui e dormire in 20 per stanza e lavorare da mattina a sera

    ennesimo articolo dell’istituo luce del ventunesimo secolo

    • atlas
      12 Novembre 2020

      letto l’articolo (veritiero) stavo per commentare: chissà che ne pensa l’ardito a difesa dell’orticello di Como…

      non ce n’è stato bisogno, ti qualifichi come democratico. Chissà come dev’essere bello vivere a New York, tra le fogne dei grattacieli…ad Harlem, nel Bronx……la Florida ? Non è per tutti. E cmq allora meglio la Thailandia

      poi mi citi piazza Tienanmen, i democratici di Hong Kong……eh certo, su un miliardo e mezzo di persone DEVONO essere tutti d’accordo, non è che gli usa prendono ‘uno’ come Navalny, ‘una’ come la Svetlana puttana, ‘uno’ come Guaidò o il Wang, se li comprano e con le loro tv dicono che tutta la Nazione li vuole al potere, vuole ‘cambiare’…

      la corruzione ? Pretesto da sempre per inquinare il Socialismo che a differenza della democrazia ha un’imponente apparato statale e una visione sociale

      da parte mia sei andato, nemmeno la più minima stima, scannati coi giuli che per me non è che c’è tanta differenza…

      • Arditi, a difesa del confine
        13 Novembre 2020

        ma lei che parla tanto, in Cina ci è stato o parla a vanvera come il compagno giulio ?

        c’è stato nelle campagne in Cina che sembrano l’Italia di 40 anni fa ? la Cina non è Shanghai o Beijing
        si guardi CCTV su youtube, 24 ore di propaganda comunista, una propaganda secondo la quale la Cina è nata 70 anni fa, i 2500 anni precedenti di storia buttati nel cesso grazie ad un carnefice di nome Mao

        lei si lamenta dell’Italia che le ha tolto le libertà, faccia un giro in Cina poi vediamo come torna a gambe levate nel suo regno borbone….
        vada a parlare coi contadini a cui gli hanno espropriato le terre perchè dovevano costruirci qualcosa, noi ci lamentiamo degli italiani rimbambiti da 9 mesi di terrore mediatico, figuriamoci loro che sono 70 anni che sono quotidianamente soggiogati dalla propaganda comunista

        lei quando era ragazzo immagino che un piatto di minestra ed un pezzo di pane a casa sua non mancavano mai vero ? chieda un po’ a chi ha 60-70 in Cina come vivevano… a stento il riso avevano, ho sentito diverse persone che mi raccontavano che da bambini han patito la fame, capito ? patito la fame per colpa dei piani quinquennali di quel terrorista rosso (questo però loro non lo dicono).

        io in Cina per lavoro ci sono andato diverse volte, io ho visto, io ho parlato, io ho sentito, lei e giulio invece a parte inveire dietro una tastiera che fate ?
        pagliacci

        si faccia due domande sul perchè hitler non voleva annientare gli inglesi (Dio sempre li stramaledica) ma voleva distruggere l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, mio caro “socialista”….

        • atlas
          13 Novembre 2020

          che bello che dev’essere stare male e vedersi sbattere in faccia la porta del pronto soccorso dopo aver mostrato una carta di credito con pochi spiccioli caro mio democratico ………

          Ribentropp-Molotov, è quello che ho sempre sostenuto, io il Mein Kampf ce l’ho a fianco di dove dormo assieme al Corano, solo questi due Libri mi bastano per andare AVANTI no indietro

          • atlas
            13 Novembre 2020

            pagliaccio ? (Giulio con me non c’entra niente). 60/70 anni fa quì invece caviale e champagne ? Mio Padre, che è del Gennaio ’39, mi racconta che il pane era nero, mischiato con la terra per avere più peso. Colpa di Mussolini ? Chiedilo ai tuoi democratici ameri cani, quelli che tutt’ora hanno più di 114 basi militari quì

            hai visto, hai parlato, hai sentito …… ma cosa…che tutti i cinesi nel mondo sono al 99% legati e COLLEGATI al sistema cinese. da dove vengono i soldi per aprire attività, una dopo l’altra. Vai a farti un giro a Milano in via Paolo Sarpi, nel cuore di ‘chinatown’. Mah, ti facevo un pò più su, mi rendo sempre più conto invece del basso livello, bassissimo, quasi da perdita di tempo a confrontarsi

        • giulio
          13 Novembre 2020

          “ma lei che parla tanto, in Cina ci è stato o parla a vanvera come il compagno giulio ?”

          Ecco un altro imbecille che prova gusto a citarmi sempre a sproposito! Adesso addirittura mi accumuna all’atletico suo compare di merenda (almeno fino a ieri fin quando quello non l’ha derubricato dalla lista dei suoi amici)!
          Basta che uno dica “io sono stato in Cina” e tutto è a posto, guai a smentirlo…dalle sue labbra colano parole sacre come dalla Bibbia!
          Egregio signore (si fa per dire) se uno in cina ci va col cervello bacato come il suo, è ovvio che vede solo le cose che gli fanno comodo e interpreta tutto a modo suo!
          Che i cinesi abbiano sofferto la fame è probabile ma è stato soprattutto prima della rivoluzione cinese e non dopo! Peraltro non mi sembra che nel mondo i cinesi siano gli unici ad averla sofferta: c’è l’india, la russia, l’africa intera, l’america del sud e via dicendo e di sicuro c’è stata la fame anche per molti nella sua beneamata america (usa) quantomeno prima che quei gangster americani diventassero padroni del mondo e facessero morire di fame gli altri mentre loro gozzovigliavano a suon di mac donald!

          • atlas
            13 Novembre 2020

            80 milioni su circa 300 dormono in strada in america. Vengono sfamati solo grazie a organizzazioni caritatevoli cristiane, ADESSO, non 70anni fa

  • eusebio
    12 Novembre 2020

    La potenza economica cinese è inarrestabile, il PIL cinese nel 2020 supererà i 15 trilioni di dollari e l’economia crescerà del 2%, la Cina ha riorientato il suo commercio riducendo i suoi rapporti commerciali con la decadente UE e gli ancora più decadenti USA sostituendoli con l’ASEAN divenuta il suo primo partner commerciale con oltre 500 miliardi di dollari di interscambio nel 2020, con la Russia con 120 miliardi di dollari, con i paesi dell’Asia centrale con circa 40 miliardi, insomma l’Eurasia trainata dalla colossale manifattura cinese cresce a ritmi inarrestabili mentre le decadenti oligarchie occidentali, forse perchè in gran parte costituite da speculatori di stirpe giudaica che odiano i bianchi cristiani, angariano i loro sudditi con una colossale deindustrializzazione, con migrazioni di massa, con una propaganda demenziale fatta di sponsorizzazione di omosessualità, egoismo, materialismo demenziale, profondo analfabetismo e degrado di costumi e comportamenti sociali e personali.
    Un piccolo popolo malvagio e quasi scomparso sta torturando un pezzo di mondo con i suoi deliri e le sue follie prima di andarsene.
    Gli USA in questi giorni ne sanno qualcosa.

  • rossi
    12 Novembre 2020

    E poi è da ricordare che fu proprio solo la Cina ad appoggiare i Khmer Rossi che furono poi sconfitti dall’Unione Sovietica tramite il Vietnam per ragioni di facciata. Chi vi dice che quando la Cina dominerà il mondo non pianificherà un graduale ritorno ai tempi antichi all’età dell’oro ricostituendo immense foreste ( ad oggi la Cina è l’unico stato che sta rimboschendo davvero il territorio ) dove vivranno di nuovo uomini in armonia con la natura, mantenendo al contempo solo alcune regioni tecnologiche? A quel punto opterei per andarmene a vivere tra i primitivi, cacciatori raccoglitori e al diavolo la scienza, la tecnologia il presunto benessere, la democrazia…., ricordatevi che la Cina ha optato di utilizzare le stesse metodiche occidentali per sconfiggere l’occidente ma dentro di se cova un’altra civiltà, quella civiltà che costruiva immensi giardini per celebrare il suo impero mentre invece l’occidente costruiva navi da guerra per depredare territori dall’altra parte del globo…. Secondo me, spero…, la Cina non opterà per il transumanesimo o almeno non lo imporrà a tutti quanti…. Ma ora per sconfiggere satanland deve utilizzare tutte le strategie e le risorse proprie dell’occidente ma con spirito confuciano, per il benessere di tutto il popolo e non solo di una percentuale di esso…. FORZA RUSSIA e FORZA CINA i veri motori di salvezza per l’umanità e la spiritualità.

    • Yanez
      12 Novembre 2020

      Complimenti, Rossi. Lei è una delle rare persone che non parla a vanvera della Cina ma dimostra di aver almeno ascoltato un discorso del presidente Xi (uno dei più grandi statisti nella storia dell’umanità).

    • atlas
      13 Novembre 2020

      concordo con quanto scrivi, se non fosse per il fatto che il semplice spazio è già un’occupazione. E loro hanno l’abitudine di rigettare col sorriso sulle labbra tutti coloro che non sono cinesi, e sottomettono i cinesizzati. Creano comunità impenetrabili ed impermeabili ovunque vanno nel mondo, delle vere e proprie città nelle città, con omertà e tirando dritto. Cosa succederà quando e se saranno i più forti sulla terra ?

      • atlas
        13 Novembre 2020

        diffido sempre da chi non riconosce quindi non ha paura di Dio, è capace di qualsiasi azione

        • MADRE NATURA
          13 Novembre 2020

          FRATELLO secondo me ti sbagli. VI VOGLIO BENE A TUTTI.

      • MADRE NATURA
        13 Novembre 2020

        VERISSIMO

  • Teoclimeno
    13 Novembre 2020

    Molti anni fa sono stato diverse volte in Cina, viaggiando in lungo e in largo: Tibet, Sinkiang, ho attraversato il Deserto di Taklimakan, percorso la Via della Seta, disceso il Fiume Li e quello Azzurro, per vedere la grande diga delle Tre Gole. Sono stato anche ad Hong Kong e Macao, e naturalmente a Pechino. Ho camminato lungo la Grande Muraglia e visto le nuove aree di sviluppo. Tutto questo perché volevo capire questa nuova realtà che si stava prepotentemente affacciando all’orizzonte. Effettivamente la Cina è un Paese proiettato verso il futuro. Quello che ancora non mi è del tutto chiaro, è se il monolitismo politico sia una necessità difensiva, atta a difendere e tenere il Paese unito e compatto, per prevenire le “primavere fuori stagione”, o se lo faccia per scelta ideologica. La storia millenaria di questo Grande Paese spingerebbe a credere che sia una forma prudenziale e preventiva. La Cina è il terzo stato più esteso al mondo ed ha 1,5 miliardi di abitanti. Governare un Paese di queste dimensioni con le minoranze riottose al suo interno non sarebbe un’impresa facile per nessuno.

    • MADRE NATURA
      13 Novembre 2020

      PAROLE SANTISSIME FRATELLO……… ….. HAI CAPITO TUTTO. E di loro ci possiamo fidare te lo dice MADRE NATURA. GRANDE RUSSIA GRANDE SPUTNIK.

    • giulio
      13 Novembre 2020

      “Quello che ancora non mi è del tutto chiaro, è se il monolitismo politico sia una necessità difensiva, atta a difendere e tenere il Paese unito e compatto, per prevenire le “primavere fuori stagione”, o se lo faccia per scelta ideologica.”

      Non credo che sia una scelta “ideologica”…marx parlava di “dittatura del proletariato” e non di dittatura di un partito.
      Però la “dittatura” del partito comunista cinese è una scelta imposta dai fatti perchè nessun paese (e specie uno delle dimensioni e delle caratteristiche multietniche della cina) può permettersi di avere la “democrazia” piena , neppure quella dei “soviet” o simili.
      Un paese che, come la russia, è stato ed è tutt’ora sotto attacco prima da parte di tutti i paesi occidentali poi, oggi, soprattutto da parte del capo branco imperialista americano, non può essere “democratico” al 100%.
      Un paese del genere ha bisogno di un apparato centrale fortissimo e questo pregiudica inevitabilmente la “democrazia” e anche il reale potere di centri di potere popolari”.
      Solo se e quando ci fosse il comunismo su tutto il globo terrestre allora potrebbe dispiegarsi la democrazia.
      Ma considerando che nel frattempo i paesi attuali di ispirazione comunista sono diventati anch’essi sostanzialmente paesi “capitalistici”, temo che ci sarà da aspettare secoli prima che davvero sulla faccia di questo globo affiori la democrazia vera.

      • atlas
        13 Novembre 2020

        minkia, sinistrismo e democrazia, in pratica giulismo, che bel futuro ci aspetta

        • giulio
          13 Novembre 2020

          carabiniere, come al solito o lei non ha capito niente oppure ha capito benissimo ma siccome deve rompermi i coglioni deve travisare volutamente quello che scrivo.
          Io parlo di impossibilità attuale di “vera” democrazia anche in un paese che si autodefinisce socialista e lei mi parla di “sinistrismo e democrazia”.
          Lei qualche volta scrive a favore della cina ma se lo faccio io allora diventa “sinistrismo”
          Io non ho mai votato nessun partito e lei mi parla di “PD” o di “sardine” o di “centri sociali”
          Io ho scritto anche recentemente proprio contro Soros e lei mi indica come amico di soros.
          Mi fermo qui perchè l’elenco delle infamie che lei scrive è diventato infinito come la sua malafede o la sua stupidità

          • atlas
            14 Novembre 2020

            sei sinistro e democratico perchè rigetti dal sangue idealità Fascista e Nazional Socialista, ekko perchè, è tutto molto semplice

            ma tu lo vuoi complicare tentando di prendermi per il culo. Illuso, te l’ho già scritto, io ti capisco prima che scrivi

            te lo sei visto il video che ti ho postato di Enrico Ruggeri su Nicolino bombacci ? Eh certo che no, manco per il cazzo

            i video che ti ha messo sotto ardito più di una volta ti pitturano a pennello

  • MADRE NATURA
    13 Novembre 2020

    E anche FORZA MADRE NATURA insieme a voi IRAN e COREA DEL NORD ….SIRIA …..VENEZUELA ….BOLIVIA …. CUBA e così via ….. .GRANDE RUSSIA GRANDE SPUTNIK

Inserisci un Commento

*

code